IRLANDA 08-2011

 

 

 

Quest' anno il nostro viaggio estivo ci porta in Irlanda. L'itinerario di avvicinamento passerà dal Brennero, Austria, Germania, Lussemburgo, Belgio e Francia. Poi il traghetto Calais-Dover, l'attraversamento dell'Inghilterra, il traghetto Pembroke-Rosslare, per arrivare in Irlanda. Percorreremo tutto il perimetro dell'Isola in senso orario, attraversando anche l'Irlanda del Nord. Visiteremo le città di Belfast e Dublino. Al ritorno, allungheremo un pò per passare da Dusseldorf per visitare il Caravan Saloon, importantissima Fiera. Ritorno sempre via Austria e Brennero.

 

 

Itinerario del viaggio

 

 

 

 

sulla mappa è riportato il percorso in nero e i giorni del viaggio in rosso

 

 

Peso alla partenza, kg 4050 persone comprese.

Pieno Gasolio, Pieno Acqua.

Contakm 48.163

 

 

 

Venerdì 29/07/2011 - giorno 01

 

Partenza da Pianoro alle ore 16:15, (21°c) , piove. Entriamo in A1 a Sasso Marconi alle ore 16:30, il traffico è scorrevole. A Modena prendiamo la A22, anche qui traffico scorrevole. Ci fermiamo alle 18:45 in una area di servizio vicino a Rovereto per una breve sosta. Alle 19:00 ripartiamo. Passiamo la barriera di Vipiteno e alle 20:45 ci fermiamo alla ultima area prima del confine (N 46°59'37.8" E011°30'00.6"). Acquisto subito la Vignette per l'Austria (€. 7,90) e ceniamo. Dopo cena ci rendiamo conto che, causa lavori, l'area è buio pesto e quindi decidiamo di non pernottare qui. Ripartiamo verso le 22:30, entriamo subito in Austria su A13 e ci fermiamo dopo solo 2 km alla Area di Servizio immediatamente dopo il confine (N 47°00'31.3" E011°30'32.4"), che tra l'altro è tutta nuova. Siamo a 1380 m. di quota ed è fresco (13°c).

 

Contakm 48.543, oggi km 380, totale km 380.

 

Sabato 30/07/2011 - giorno 02

 

Partiamo alle 7:45, alle 8:00 passiamo il pedaggio del Ponte Europa” (€. 8,00). Proseguiamo su A13 e poi su A12 dir. Bregenz. Usciamo alla uscita 113 Motz, dir. Reutte, Fernpass, sulla L236. Passiamo sulla B189 sempre per Reutte, Fernpass. Alle 9:00, prima di salire al passo facciamo gasolio (€. 50,00 , Litri 36,00). La strada per il passo è ampia e agevole. Passiamo il Fernpass” (N 47°21'48.7" E010°50'00.2") e proseguiamo su B179. Alle 9:45 ci fermiamo alla ampia Area di Parcheggio “Urisee” (N 47°30'05.0" E010°44'11.8"). Alle 10:15 ripartiamo, su B179 dir.Fussen. Entriamo in Germania sulla A7 e incomincia a piovere forte, seguiamo la dir. Ulm, Stuttgart. Troviamo parecchia coda e si sta anche fermi. Alla uscita 120 prendiamo la A8 in dir. Stuttgart. Anche qui parecchio fermi per la coda. Alle 13:00 ci fermiamo in una area di parcheggio sulla A8 (N 48°32'00.1" E009°39'53.0") per pranzare.  Alle 14:30 (17°c) ripartiamo, sempre su A8 seguendo la dir. Karlsruhe. Poi voltiamo sulla A5 in dir. Frankfurt, Manheim. Alle 16:30 facciamo una breve sosta alla Area di Parcheggio “Hofenschlag” (N 49°04'15.9" E008°30'35.1"). Alla uscita 40 usciamo sulla A6 seguendo la dir. Saarbrucken. Poi alla uscita 30 usciamo sulla A61 in dir. Koblenz. Ci fermiamo a fare gasolio (€.20,00, litri 13,39) ma solo un pò per fare poi il pieno in Lussemburgo che costa poco.  Usciamo alla uscita 59 in dir. Saarbrucken.  All' Autobankreuz Frankenthal, usciamo sulla A8 in dir. Luxembourg. Alla uscita 8 usciamo su A8 in dir. Luxembourg. Alle 19:35 entriamo in Lussemburgo sulla A13, appena passato il confine, alla prima uscita vediamo un distributore Q8 (N 49°28'45.6" E006°21'56.0") e quindi usciamo per fare il pieno di carburante (€. 97,02, litri 81,39) perchè siamo già in riserva da parecchi chilometri. Rientriamo sulla A13, poi usciamo su A3 in dir. Luxembourg. Entriamo alla “Aire da Berchem” (N 49°32’30.2” E006°07’08.4”) per fermarci, ma è pienissima e caotica e quindi a fatica riusciamo a uscire e riprendere la A3. Subito dopo usciamo sulla A6/E25 in dir. Brussel, Liegi. Ci fermiamo alle 20:45 alla “Aire de Capellen” (N 49°38'14.1" E005°58'15.0") dove usufruiamo anche del CS. L'area è ampia e tranquilla e troviamo ottima sistemazione per la notte. E' fresco e si sta bene (14°c).

 

Contakm 49.251, oggi km 708, totale km 1.088

 

Domenica 31/07/2011 - Giorno 03

 

Partiamo alle 7:30 e subito dopo entriamo in Belgio su E25/E411/A4 dir. Namur, vicino a Namur proseguiamo su E42/A15 dir. Mons, ci immettiamo su E19/A7 dir. Mons e dopo poco, alle 9:45 (15°c) ci fermiamo alla “Aire des Hauts Bois” (N 50°29'27.8" E004°05'46.5") dove facciamo una sosta di circa un ora.

Proseguiamo sempre su A7, poi usciamo sulla A16/E42 in dir. Lille. Alle 11:30 entriamo in Francia su E42/A27 dir. Lille, E42/A1 dir. Calais, E42/A25 dir. Dunkerque che diventa N225. Poi entriamo sulla A16/E40 in dir. Calais. Alle 12:30  ci fermiamo a fare gasolio (€. 65,50 , Litri 46,49) alla “Aire du Grand Synte” (N 51°00'13.0" E002°18'12.5"). Qui c'è anche il CS vicino alla uscita.

Riprendiamo la A16 in dir. Calais Porto. Percorriamo la A16 fino alla fine e arriviamo al parcheggio del Ticket Office, sul porto di Calais. (N 50°58'02.8" E001°52'05.8") . Vado subito a fare il biglietto alla biglietteria P&O, per l'imbarco di domattina alle 8:20 (€. 52,50, 2 persone e un camper). Non mi viene chiesta la dimensione del camper ma solo la targa. Abbiamo scelto di imbarcarci domattina perchè nel week-end la tariffa è molto maggiore.

Da qui ci spostiamo alla AA di Calais (N 50°57'58.2" E001°50'37.3") (€. 7,00 x 24h) dove c'è anche il CS. Si trova subito dopo il Camping Municipale (N 50°57’53.8” E001°50’38.1”) e in prossimità del molo con il fanale verde e della spiaggia. Ci parcheggiamo qui alle 13:30 (24°c) e mangiamo. La giornata è limpidissima e con bel sole. Il posto, causa la vicinanza della spiaggia e di un paio di chioschi, è un pò rumoroso e trafficato.

Sistemiamo un pò il camper, facciamo acqua al CS e poi torniamo al parcheggio del “Ticket Office” (N 50°58'02.8" E001°52'05.8"), vicino all' imbarco, che sembra più tranquillo. Passiamo il resto della serata in riposo visto che domattina ci si alzerà presto perche’ bisogna essere al controllo documenti almeno un ora prima dell'imbarco. Alle 21:15 siamo a dormire.

AGGIORNAMENTO, dal 2017 la nuova AA di Calais è stata spostata (N50°57'33.8" E001°49'57.0") e la vecchia non c'è piu e anche il Camping Municipale non esiste più.

 

 

Contakm 49.654, oggi km 403, totale km 1.491

 

Lunedì 01/08/2011 - Giorno 04

 

Sveglia alle 6:00, alle 7:15 andiamo al controllo passaporti, abbastanza meticoloso, e ci mettiamo in coda per l'imbarco seguendo attentamente i numeri della “linea” di imbarco, per non perderci nel grande terminal. Chiudiamo le bombole del gas perchè in nave è obbligatorio. Verso le 8:00 incomincia l'imbarco. La salita sulla nave è agevole, con le consuete cautele, e il garage è ampio. Alle 8:30 si parte. La giornata è bellissima, sole e mare piatto. Nel negozio sulla nave acquisto una guida “Caravan & Camping Britain & Ireland Guide 2011” - AA . Dopo due ore, alle 10:30 (9:30 locali) si sbarca a Dover. Bellissima giornata di sole (22°c). Passiamo la dogana e entriamo in Inghilterra (UK) senza essere fermati, usciamo dal porto procedendo piano per abituarci alla guida a sinistra, prendiamo la A20 e subito ci fermiamo in una piazzola a riaccendere il frigo che in nave avevamo spento. Riprendiamo e proseguiamo sulla M20 dir. London. Usciamo sulla M26 dir. Gatwick Airport e successivamente usciamo sulla M25 che percorriamo fino a uscire alla uscita 12 sulla M3 dir. Southampton. Alla uscita 3 usciamo su A322 e poi A329 seguendo sempre la dir. (M4). Entriamo poi sulla M4 in dir. Bristol e dopo qualche km, alle 12:45 (27°c) ci fermiamo alla Area di servizio “Reading” (N 51°25'22.3" W001°02'07.7") per mangiare.

Verso le 14:15 ripartiamo, sempre su M4 dir. Newport, Cardiff. Alle 15:30, dopo Bristol, attraversiamo il ponte sul fiume Severn e subito dopo si paga il pedaggio (GBP. 7,60 = €. 8,70). Proseguiamo sulla M4 fino alla fine, e qui, a una rotonda, prendiamo la A48 dir. Carmarthen, che seguiamo fino alla fine. Alla fine della A48, alla rotonda, prendiamo la A40 (W) in dir. St. Clears. A St. Clears, a una rotonda, usciamo sulla E477 in dir. Pembroke Dock. Alle 18:30 (20°c) siamo all' imbarco a Pembroke Dock  (N 51°41'43.9" W004°57'08.2"). E'una bellissima serata con un bel tramonto rosso. L' ufficio dei biglietti è chiuso e c'è scritto che apre a mezzanotte. Il traghetto parte alle 2:45, intanto ci mettiamo in fila nell’ampio parcheggio e ceniamo. Poi ci riposiamo aspettando la mezzanotte per fare i biglietti.

 

Contakm 50.180, oggi km 526, totale km 2.017

 

Martedì 02/08/2011 - Giorno 05

 

A mezzanotte esatta apre il Ticket Office, facciamo il biglietto solo andata (2 persone + camper H>2,25m, GBP. 203,00 = €. 232,00). Verso le 2:00 incomincia l'imbarco e incomincia a piovere forte. La salita sulla nave è agevole, con le consuete cautele, e il garage è ampio. Alle 2:45 si parte in perfetto orario. Ci sistemiamo nel grande salone assieme a una coppia di simpatici camperisti Italiani di Torino, chiacchieriamo un pò e poi ci appisoliamo sulle poltrone. Verso le 6:45 scendiamo al garage, e alle 7:00 si sbarca a Rosslare Harbour (N 52°15'07.5" W006°19'59.4") in Irlanda, senza alcuna formalità doganale.

Prendiamo la N25 dir. Cork, poi, dopo un paio di km, a Tagoat voltiamo a sinistra sulla R736 e poi R739 in dir. Kilmore Quay. Arriviamo a Kilmore Quay alle 7:45 (15°c) e ci fermiamo in un parcheggio di ghiaia (N 52°10'19.1" W006°35'33.1") al limite ovest del paese e a pochi metri dal mare. Ci sono altri camper. Ci fermiamo per riposare visto che questa notte abbiamo dormito poco.

Verso le 13:00 facciamo due passi nel paese e mangiamo ottimo Fish & Chips in una friggitoria sul porto, poi andiamo a camminare sulla spiaggia vicina al camper. Più tardi ripartiamo, prendiamo la strada verso nord che passa accanto al “Memoriale dei caduti in Mare”. Procediamo per la R738, e nei pressi di Waddingtown, voltiamo a sinista sulla R733, in dir. Arthurstown. Faccio il pieno di gasolio (€.97,50 , Litri 68,23). Passiamo Arthurstown e arriviamo a Ballyhack (N 52°14'40.8" W006°58'06.4"). Qui ci imbarchiamo sul traghetto (€.16,00) (http://www.passageferry.ie) che in pochi minuti ci conduce sull'altro lato della Waterford Harbour, a Passage East (N 52°14'25.6" W006°58'22.5"). Sbarcati seguiamo la R683 dir. Waterford. Percorriamo la Outer Ring Road di Waterford fino prendere la R675 fino a Tramore. Ci rechiamo al parcheggio lungo la spiaggia, ma c'e’ il circo e un gran caos, quindi ritorniamo indietro di qualche centinaio di metri e, alle 16:20 (20°c), ci fermiamo al Camping Fitzmaurice's Caravan Park (N 52°09'52.5" W007°08'20.6") (€.32,00 con elettr.) (http://www.fitzmauricescaravanpark.com). Il campeggio è molto verde e tranquillo, con tante casemobili, ma c'è una zona, su fondo compatto, per i camper .

 

Contakm 50.266, oggi km 86, totale km 2.103

 

Mercoledì 03/08/2011 - Giorno 06

 

Bella giornata di sole (16°c) con cielo appena velato. Alle 9:45 lasciamo il camping e andiamo al supermercato TESCO (N 52°09’46.2” W007°09’41.0”) che si trova assieme al Lidl, sulla Summerhill street. Acqistiamo anche la ricarica per le SIM Tesco Mobile, molto convenienti, che già avevamo acquistato su Ebay, prima di partire. Alle 10:45 riprendiamo la R675 in dir. Dungarvan. Passata Annestown, nei pressi di Dunabrattin, alle 11:15, ci fermiamo in un parcheggio (N 52°08'12.2" W007°18'43.5") con ottima vista sulla scogliera di Dunabrattin Head. Riprendiamo, poco dopo c’è un altro parcheggio proprio sulla Dunabrattin Head, e più avanti, ci fermiamo in un altro parcheggio (N 52°08'23.6" W007°19'08.7"), pianeggiante e proprio su una insenatura con una bella spiaggia di ghiaia tra due scogliere, subito dopo Dunabrattin Head. Riprendiamo sempre sulla R675 e verso le 12:15, nei pressi di Knockmahon, ci fermiamo a visitare rapidamente le rovine di una vecchia miniera di rame (N 52°08’19.7” W007°20’38.9”), con una ciminiera. Proseguiamo sempre sulla R675, a tratti stretta, e arriviamo a Dungarvan verso le 13:00 (15°c). Incomincia a piovere con vento forte. Prima del ponte sul River Colligan prendiamo una strada a SN, la Strandside South, che ci porta alla St Augustine's Church (N 52°05’15.9” W007°36’43.8”), sul lato orientale della baia, con ampie possibilità di sosta in piano. Decidiamo di andare al grande parcheggio sull’altro lato della baia, vicino al centro. Ritorniamo quindi sulla strada principale R675, attraversiamo il ponte, (attenzione alla rotonda dopo il ponte non prendere la Davitt'Quai, la strada sul molo occidentale, perchè a un certo punto diventa a senso unico, con l’obbligo di svolta a DX in un vicolo dove non si passa). Seguiamo la strada principale e andiamo verso il centro, in fondo si va a sinistra per poi arrivare dall'altro lato a un ampio parcheggio (N 52°05'12.5" W007°37'01.5") sulla Quay Street, sul lato occidentale della baia, vicino alla St Mary's Church. Incomincia a piovere con vento forte, ci fermiamo qui a mangiare.

Alle 15:15 ripartiamo, sulla Youghal Road e proseguiamo sulla N25 in dir. Youghal e Cork. Passiamo il ponte sul River Blackwater e alla rotonda prendiamo la R634 in dir. Youghal. Attraversiamo il centro di Youghal e ritorniamo sulla N25 in dir. Cork. A Cork seguiamo sempre la N25 - South Ring dir. N27. Poi usciamo sulla N27 e seguiamo la dir. Aeroporto. Proseguiamo sulla R600 fino a Kinsale. La cittadina a quest’ora è molto animata e quindi è impossibile trovare un parcheggio libero. Proseguiamo allora sulla R600 e, dopo circa 2km, all'intersezione con la R606, prima del ponte sul Bandon River, a circa 3km dal paese, troviamo un parcheggio (N 51°41'40.5" W008°31'42.0") con una decina di posti, dove ci sistemiamo. Vicino abbiamo un chiosco-furgone dove acquistiamo ottimo Fish & Chips. Si alternano pioggia e sole (17°c). Decidiamo di dormire qui per andare poi domattina al paese. Chiediamo al chiosco del pesce e ci dicono che il posto è tranquillo e sicuro. Il parcheggio è frequentato dai pescatori che vanno a pescare sul ponte. La sera il furgone del pesce se ne va e rimaniamo soli, ma ci sono sempre pescatori per tutta la notte.

 

Contakm 50.421, oggi km 155, totale km 2.258

 

Giovedì 04/08/2011 - Giorno 07

 

Abbiamo dormito bene anche se in completa solitudine. Alle 8:00 ci spostiamo nella cittadina. A quest'ora le possibilità di parcheggio sono molteplici. Il parcheggio centrale ha stalli piccoli (e poi si riempirà a dismisura), ci parcheggiamo quindi in un comodo parcheggio in linea (N 51°42'20.0" W008°31'10.5"), in Long Quay (una strada che costeggia il lato nord del porto, parallela alla R600 proveniente da Cork, e che va verso il Charles Fort) e che ha parecchie possibilità di sosta. C'è il parcometro dalle 10:30 alle 18:00 (max 2H €.2,40). Siamo solo a un centinaio di metri dal centro. Ci sono altri due camper che hanno pernottato qui. Il cielo è grigio ma non piove (16°c). Troviamo in una fornita libreria un Atlante stradale Collins dettagliato, dell'Irlanda. Alle 10:30 esce il sole. Facciamo un giro per il centro e ci fermiamo al caratteristico Caffè “Mother Hubbard's”. All’ ufficio Informazioni Turistiche troviamo delle utili guide sulle varie zone dell’Irlanda. Kinsale è molto piacevole, direi che valeva proprio la pena di fare sosta.

Alle 11:30 partiamo, prendiamo la R600 in dir. Timoleague. In fondo alla Courtmacsherry Bay (N 51°39'26.4" W008°40'13.4") facciamo una breve sosta in una piazzola, per qualche foto. Sempre seguendo la R600, alle 12:30 (20°c) arriviamo a Timoleague e ci fermiamo nel parcheggio (N 51°38'38.1" W008°45'49.1")(con WC) della Timoleague Abbey. Qui c'è un cartello "No Overnight Parking" (però sull'altro lato della Abazia c'è un parcheggio senza alcun divieto, raggiungibile dal centro del paese). Andiamo a visitare l'Abazia diroccata e il paesino, poi torniamo al camper per pranzo. C'è sole e caldo (22°c).

Verso le 14:30 ci rimettiamo in viaggio, sulla R600 dir. Clonakilty. Raggiungiamo la N71 che prendiamo verso sinistra. Passiamo Clonakilty, e raggiunta Rosscarberry prendiamo la R597 in dir. Glandore. La strada è molto stretta e bisogna fermarsi incrociando altri veicoli. Percorsi circa 5km, sulla sinistra una stradina conduce al Dromberg Stone Circle, all'inizio un cartello ammonisce che la strada non è adatta a mezzi pesanti, tentiamo ugualmente, la strada è strettissima e passa appena il camper. Ci sono solo un paio di posti dove potersi incrociare con altri veicoli. Fortunatamente sono solo 700m e non incrociamo nessuno. Arriviamo e il parcheggio è sbarrato a 2m. Troviamo un posto di fortuna subito fuori (N 51°33'56.5" W009°05'12.2"), nella curva, vicino al cancello di un campo. In circa 100m. a piedi arriviamo al Dromberg Stone Circle, è un circolo di pietre risalente al 150 a.C. Ritorniamo sulla R597, e fatichiamo incrociando un paio di auto. Prendiamo la R597 a sinistra, in dir. Glandore. Strada sempre stretta e da percorrere con attenzione. Passiamo per Glandore, bellissima, in fondo alla Glandore Harbour, ma è impossibile trovare un posto per fermarsi perchè c’è una specie di festa, con tanta gente e auto parcheggiate ovunque. Finalmente ritorniamo sulla N71, in dir. Skibbereen, passiamo Bantry, centro animato, e con parecchio traffico, dove si deve attraversare il centro parecchio stretto. Arriviamo a Glengarriff. Qui facciamo il pieno di gasolio (€.45,00, Litri 31,27). Percorriamo l'abitato e poi voltiamo a sinistra sulla R572, "Ring of Beara". Dopo circa un paio di chilometri, alle 17:30, entriamo al Dowling's Caravan & Camping Park (N 51°44'11.2" W009°33'32.3") (€. 30,00 con elettr.) (http://www.discoverireland.com/us/accommodation/listings/product/?fid=FI_35022). E'un bel campeggio ampio e tranquillo dove troviamo ottima sistemazione. La serata è bella e calda (20°c). Il nostro vicino, oltre a un cane ha anche una volpe al guinzaglio.

 

Contakm 50.544, oggi km 123, totale km 2.381 

 

Venerdì 05/08/2011 - Giorno 08

 

Partiamo alle 9:30 (14°c), uscendo dal camping a dx, sulla R572 "Ring of Beara". Arriviamo a Castletownbere alle 10:20 (18°c) e troviamo posto in un ampio parcheggio sul porto (N 51°39'04.5" W009°54'32.7"). La cittadina ha un porto che ospita grosse navi da pesca, e una via principale con negozi colorati e una vita animata. Ci siediamo al caratteristico Mc Carthey's Bar, che ha un atmosfera particolare di altri tempi. Mangiamo un ottimo Muffin e caffè. Riprendiamo la R572 in dir. Dursey Island, fin sulla punta della penisola. L'ultimo pezzo di strada è veramente stretto. Alle 12:30 (20°c) arriviamo alla fine della strada, dove c'è un ampio parcheggio (N 51°36'35.1" W010°09'11.0") (con divieto di pernottamento). Il posto è stupendo e si gode un panorama fantastico. Da qui si può prendere la Cable-Car, una traballante e lentissima teleferica, per persone e pecore, che attraversa il braccio di mare e conduce sulla Dursey Island.

Ripartiamo, a ritroso sulla R572, fino al bivio dove prendiamo a sn la R575, sempre seguendo le indicazioni "Ring of Beara". Dopo poco in un punto stretto incrociamo una mandria di mucche che ci viene verso occupando tutta la strada. Ci arrestiamo vicino al ciglio, ma la mandria deve incanalarsi  nel poco spazio a fianco del camper. Un paio di mucche danno una bella spallata e fanno sobbalzare il camper. Fortuna che quelle con le corna ci sono passate lontane. Alle 13:15 siamo a Allihies, troviamo parcheggio in uno slargo davanti alla chiesa (N 51°38'24.9" W010°02'39.4"). Controllo subito il camper che però non ha avuto danni dal contatto con la mandria. Facciamo due passi sotto una lieve pioggerellina, nel paese, con casette colorate. Entriamo per mangiare qualcosa al O'Neill's Bar, con la facciata rossa. Mangiamo ottimi toast e panino al salmone, bevendo the al latte. L'atmosfera è proprio da pub di paese. Alle 14:45 riprendiamo la R575, poi R571. Su questo lato della penisola i panorami sono ancora più belli. Facciamo una breve deviazione per attraversare Eyeries, dalle colorate casette, torniamo sulla R571, e procediamo fino a raggiungere la N71 che prendiamo verso sn. Dopo poco attraversiamo la animata Kenmare. Qui la strada è larga e si guida più rilassati. Dobbiamo fare un cambiamento nei nostri piani di viaggio. Inizialmente pensavamo di fare il Ring of Kerry (domani) in senso orario, come il resto del viaggio, ma ci dicono che è vivamente consigliato farlo in senso antiorario perchè tutti lo fanno così, Bus compresi. Quindi procediamo sempre sulla N71 fino a Killarney. Circa 1,5 km prima del centro, alle 17:30 (19°c), sulla destra,  entriamo al Killarney Flesk Caravan & Camping Park (N 52°02'35.1" W009°29'59.9") (€. 30,00 con elett.) (http://www.killarneyfleskcamping.com). E'un bellissimo e curatissimo campeggio, prato verdissimo e silenzioso e tranquillo. Ci sistemiamo in una piazzola con fondo di ghiaia, acqua e corrente in piazzola. Faccio la prova, e anche con la parabola da 50cm riesco a vedere Hotbird, pensavo di essere già fuori footprint.

 

Contakm 50.697, oggi km 153, totale km 2.534 

 

Sabato 06/08/2011 - Giorno 09

 

Questa mattina è nuvoloso e pioviggina, facciamo acqua e scarico (Il vuotatoio per la cassetta è indicato come CDP). La giornata è dedicata al "Ring of Kerry", l'anello che gira attorno alla penisola di Iveragh, il più battuto dei tre anelli e che si consiglia di percorrere in senso antiorario. Partiamo alle 9:35, uscendo  dal campeggio a dx, verso il centro. Facciamo gasolio (€. 44,00 , Litri 30,58) e poi seguiamo le indicazioni per N72 "Ring of Kerry". Passiamo Killorglin dove prendiamo la N70 "Ring of Kerry". La strada è molto più larga che quella di ieri. Dopo alcuni chilometri, alle 10:30 ci fermiamo, sulla destra al "Kerry Bog Village Museum" (N 52°04'27.0" W009°52'57.4") (€. 5,00 cad.) e ci sistemiamo nell'ampio parcheggio. E'un villaggio di capanne del 1.800, completamente restaurate e con visibili gli utensili della vita di quei tempi. Fortunatamente ora non piove. Nel negozio trovo un atlante stradale 1:210.000 della Ordnance Survey. Passiamo Cahersiveen, dove c'è una specie di mercato di pollame, e arriviamo alle 12:45 (15°c) a Waterville. Ci sono ampie possibilità di sosta ai lati della strada o in un ampio parcheggio (N 51°49’39.0” W010°10’24.1”) anche per Bus, ma preferiamo fermarci in una tranquilla piazzola (N 51°49'44.3" W010°10'30.6") un pò defilata e in bordo al mare ideale per pranzare. Si alterna sole e pioggia, la vista sul paese e sulla baia è superba. Dopo pranzo esce un bel sole e andiamo a fare una bella passeggiata sulla spiaggia e nel paese. Alle 14:45 ripartiamo sulla N70, la strada sale e alle 15:00 siamo al “Coomakesta Pass”. Proprio sul passo c'è un grande parcheggio (N 51°46'35.8" W010°10'02.4") dove ci fermiamo. Da qui si gode un panorama incantevole su un mare blu punteggiato di scogli e isole, illuminato dal sole. Riprendiamo sempre sulla N70 "Ring of Kerry", strada ottima, solo in alcuni punti stretta. Ci incrociamo con gli amici di Torino conosciuti sul traghetto e ci fermiamo a raccontarci le rispettive avventure. Dalla N70, nei pressi di Kenmare, prendiamo la N71 in dir. Killarney. Questo tratto di strada lo abbiamo già percorso ieri per potere affrontare il "Ring of Kerry" in senso antiorario. All'incrocio della N71 con la R568, ci fermiamo al Moll's Gap (N 51°56'18.3" W009°39'27.1"), un passo dove si ha ottima vista sui due versanti. Le possibilità di parcheggio sono buone. Riprendiamo sulla N71, quindi passiamo Killarney e prendiamo la N72 dir. Killorglin. Dopo poco, alle 18:00 (19°c) ci fermiamo al Fossa Caravan & Camping Park (N 52°04'14.3" W009°35’08.6”) (€. 23,00 con elett.) (http://www.fossacampingkillarney.com). E' un discreto campeggio con anche piazzole in cemento per i camper.

 

Contakm 50.874, oggi km 177, totale km 2.711

 

Domenica 07/08/2011 - Giorno 10

 

Partiamo alle 9:15 sotto la pioggia forte. Oggi faremo il "Ring of Dingle", il percorso attorno alla Penisola di Dingle, che faremo in senso orario, come consigliato. Uscendo dal campeggio prendiamo a destra sulla N72, poi a Killorglin prendiamo la N70 a destra dir. Tralee. A Castlemaine prendiamo la R561 in dir. Dingle. La strada è ottima e larga. Esce il sole. Ci fermiamo in una ampia piazzola (N 52°08'10.7" W010°02'29.3") a vedere il fantastico panorama sulla Dingle Bay. Ci immettiamo sulla N86 e alle 11:30 arriviamo a Dingle. Sul porto c'è un ampio parcheggio (N 52°08'20.8" W010°16'33.6") anche per bus, dove troviamo posto. (€. 1,00/ora). C'è comunque il divieto di pernottamento, ma ci sono un paio di camper che sembra vi abbiano pernottato. Andiamo a fare un giro nel paese, con belle casette colorate, ma tanta gente e tante auto. Alle 13:00 entriamo al Pub "Adams", in Main Street, con un atmosfera di altri tempi e dove la ragazza che ci serve ha due occhi favolosi. Mangiamo crocchette di pesce con patate fritte. Nel centro ci sono due piccoli supermarket aperti anche se Domenica, e approfittiamo per alcune cose. Mentre torniamo al camper si rannuvola e incomincia a piovere. Ora il parcheggio è stipato. Alle 14:20 partiamo, sulla R559 in dir. Slea Head. La strada è a tratti stretta, ma in prossimità di Slea Head diventa molto stretta. Il panorama è stupendo anche perchè ora è tornato il sole. Incontriamo una prima piazzola con un Crocifisso bianco, ma è piccola e occupata, il tratto di  strada subito dopo è strettissimo, quindi ci fermiamo oltre, in una piazzola più ampia (N52°06'18.1" W010°27'19.2") con un panorama ancora migliore su Slea Head. Continuiamo sulla R559 attraversando posti stupendi, e chiudiamo il giro ritornando a Dingle. Vorremmo andare verso Tralee facendo la strada del Connor Pass, la R560, ma dopo neanche un km troviamo un cartello di avviso di strada strettissima e un divieto oltre m. 1,8 di larghezza. Quindi facciamo inversione, torniamo a Dingle dove prendiamo la N86 dir. Tralee. Prima di Camp, alle 17:00 (20°c) ci fermiamo sulla N86 in una ampia piazzola (N 52°12'54.4" W009°56'24..9") da cui si ammira un panorama stupendo sulla Tralee Bay. Arriviamo a Tralee e, sempre seguendo la N86, alle 17:45 (20°c), troviamo, sulla destra, il Woodlands Park (N 52°15'41.5" W009°42'12.1") (€. 24,00 con elettr.) (http://www.kingdomcamping.com). E'un bel campeggio tranquillo e molto curato. E'una bellissima serata di sole.

 

Contakm 51.045, oggi km 171, totale km 2.882

 

Lunedì 08/08/2011 - Giorno 11

 

Partenza alle 9:30 (15°c), il sole si alterna alle nuvole. Uscendo dal campeggio prendiamo a destra e poi seguiamo la N69. Prima di Listowel facciamo il pieno di gasolio (€. 62,00 , Litri 44,00). Alle 10:30 arriviamo a Tarbert all'imbarco del traghetto sul River Shannon (N 52°35'13.3" W009°21'40.2") (€. 20,00) (http://www.shannonferries.com). Partiamo immediatamente e in circa 15min, siamo sull'altra sponda, a Killimer. proseguiamo sulla N67, attraversiamo Kilkee e arriviamo a Lahinch dove voltiamo sulla R478 seguendo le indicazioni per "Cliffs of Moher". Alle 13:00 (15°c) entriamo nel grande parcheggio (N 52°58'21.2" W009°25'24.3") delle Cliffs of Moher (http://www.cliffsofmoher.ie). Paghiamo all'ingresso del parcheggio €. 6,00 a persona, che comprende il parcheggio e l' ingresso al sito. Vista l'ora decidiamo di mangiare subito. Alle 14:00 con un bel sole e un vento fortissimo, andiamo a fare una camminata sulle scogliere. Vicino al centro visitatori c'è tanta gente e sembra un formicaio, ma basta camminare verso sud, andando oltre la fine del camminamento ufficiale, per potersi godere in pace il panorama sulle scogliere. Bisogna prestare attenzione a non stare sul bordo perchè le raffiche di vento possono fare perdere l'equilibrio. Da qui la vista sul mare e sulle scogliere è superba. Ritorniamo al parcheggio e alle 17:00 (17°c) ripartiamo, su R478 e poi R479 fino a Doolin. Alle 17:20 siamo al Nagle’s Camping & Caravan Park (N 53°00'58.5" W009°24'07.7") (€. 23,00 con elettr.) (http://www.doolincamping.com). Prato verdissimo e perfetto, tranquillità e un bel sole. Il camping è in splendida posizione, sul mare, e proprio accanto all'imbarco per le Isole Aran (http://www.doolinferries.com) (http://www.obrienline.com). Vado a fare una camminata sugli scogli spazzati dal vento e dalle onde e vado sul molo a vedere i battelli che arrivano. Verso sud si vedono le "Cliffs of Moher".

 

Contakm 51.179, oggi km 134, totale km 3.016

 

Martedì 09/08/2011 - Giorno 12

 

Lasciamo il campeggio alle 9:30, prendiamo la R479 e poi R477, la strada lungo la costa, molto panoramica, che passa dal faro di Black Head Lightouse (N 53°09’12.2” W009°15’53.9”) dove però non c’è piazzola di sosta. Bisogna prestare attenzione perchè, nonostante la strada stretta, incrociamo alcuni bus turistici. Arrivando a Ballyvaughan, subito prima del cartello del paese, alle 10:15, ci fermiamo a sn in un comodo parcheggio (N 53°07'14.0" W009°09'27.3") (piano e senza divieti), proprio davanti al mare. Anche poco più avanti, nel paese, sul mare, ci sono buone possibilità di sosta. Dalla R477 voltiamo a sn sulla N67 dir. Galway. Passiamo Kinvara dove c'è il Dunguaire Castle (parcheggio subito prima), poi arriviamo sulla N18 che prendiamo verso sn in dir. Galway. Attraversiamo Galway seguendo sempre le indicazioni per N59 dir. Clifden. Usciamo da Galway sulla N59 che percorriamo fino a Oughterard sul Lough Corrib. Entrando in paese, sulla dx c'è il parcheggio auto con la sbarra a 2m. ma nella stradina subito dopo, che porta al lago, c'è un parcheggio per i Bus turistici (N 53°25'42.2" W009°19'03.2") dove ci sistemiamo alle 13:00 (20°c) e, vista l'ora, mangiamo. Dopo pranzo facciamo due passi nel paese e poi alle 14:50 ripartiamo. Continuiamo sulla N59 che attraversa il Connemara, un paesaggio di laghi e montagne veramente bello. Dopo circa 20km voltiamo a sinistra sulla R341 in dir. Roundstone. Verso le 16:00 (19°) siamo a Roundstone, il paesino sul mare è molto grazioso e decidiamo di fermarci. Verso la fine del paese c'è una strada a sinistra dove ci sono numerosi parcheggi liberi (N 53°23'35.7" W009°55'06.8") e quindi ci fermiamo qui. Andiamo quindi a camminare nel paesino e sul molo. Il luogo è carino e con pub e negozi caratteristici. Riprendiamo sempre sulla R341 e ci fermiamo al Camping Gurten Bay (N 52°23'01.1" W009°57'13.0") (€. 25,00) (http://www.gurteenbay.com). E’ volto più alle case mobili, ma troviamo comunque una buona sistemazione.

 

Contakm 51.348, oggi km 169, totale km 3.185

 

Mercoledì 10/08/2011 - Giorno 13

 

Abbiamo dormito bene, con il camper cullato dalle raffiche di vento. Partiamo alle 9:15, con pioggia forte, vento a raffiche e nubi basse. Percorriamo la R341 in dir. Clifden. Passiamo per Ballyconneely, dove al centro del paese c'è un grande parcheggio (N 53°25'53.2" W010°04'29.4") in ghiaia, e subito dopo il paese ci sono un paio di piazzole (N 53°26’30.9” W010°03’50.1”) proprio adiacenti al mare e alla spiaggia di Mannin Bay. Peccato che diluvia. Arriviamo a Clifden dove prendiamo a sn la N59. Immediatamente prima di Letterfrak, alle 10:20 (16°c) ci fermiamo in un parcheggio (N 53°33'01.7" W009°58'05.6") sul mare. Passato Letterfrak facciamo il pieno di gasolio (€. 62,00 , Litri 42,49). Procediamo sempre sulla N59, sul lato sud del Killary Harbour, un lungo fiordo. Passiamo Leenane, e dopo circa 2km voltiamo a sn sulla R335. Incomincia molto stretta e proprio qui incrociamo un TIR carico di tronchi, ma con qualche manovra riusciamo a passare usando una piccola piazzola. Poi fortunatamente la strada è un pò più larga e costeggia il lato nord del fiordo. La vista è stupenda, immaginiamo come sarebbe con il sole. Ci fermiamo in un comodo parcheggio (N 53°36'15.0" W009°43'34.3") sulla R335 che si affaccia sul fiordo. Proseguiamo sempre sulla R335 che attraversa il "Doo Lough Pass", è una delle strade più suggestive che abbiamo fatto finora, con monti, laghi, fiumi e cascate, la regione del "Murrisk",assolutamente da non perdere. Anche il tempo grigio e ventoso da un suo fascino ai luoghi. Passiamo Louisburgh, e arrivando a Murrisk, alle 12:30, ci fermiamo al Pub "Campbell's" (N 53°46'47.0" W009°38'20.2"). Parcheggiamo subito davanti, nei posti per Bus. Mangiamo buona cucina locale, in un ambiente caratteristico e accogliente a buon prezzo. Alle 13:45 ci rimettiamo in strada, sempre sulla R335. Passiamo Westport dove prendiamo la N59 verso Nord, in dir. Newport. Passiamo Mulrany, Ballycroy, Bangor-Erris, e, sempre seguendo la N59, arriviamo a Ballina. Qui prendiamo la R314 in dir. Killala. Dopo un paio di km, sulla dx, voltiamo in Faranoo Road, dove c'è il Bellek Caravan & Camping Park (N 54°08'04.6" W009°09'31.6") (€. 23,00 con elettr.) (http://www.belleekpark.com). E' un bellissimo e curatissimo campeggio, con prato verde e piazzole su fondo compatto. Dal campeggio, si può fare una passeggiata proseguendo per qualche centinaio di metri sulla strada, e si raggiunge un parco con un castello.

 

Contakm 51.558, oggi km 210, totale km 3.395

 

Giovedì 11/08/2011 - Giorno 14

 

Questa mattina è grigio ma non piove. Alle 9:30 partiamo. Ritorniamo a Ballina dove prendiamo la N59 dir. Sligo, passiamo sulla N4, attraversiamo Sligo, e proseguiamo sulla N15 in dir. Donegal. Poco dopo, alle 10:45 arriviamo a Drumcliff. Subito prima del paese, sulla destra è indicato "Car & Coach Park", un ampio parcheggio (N 54°19'32.1" W008°29'34.6") dove ci fermiamo. Accanto, nel cimitero della chiesa, possiamo ammirare una straordinaria "High Cross", e sull'altro lato della strada la Torre Rotonda. Ripartiamo, sulla N15 fino a Donegal dove prendiamo la N56 e poi la R263 fino a Killybegs dove arriviamo alle 13:30. Ci fermiamo sul porto, in un ampio parcheggio (N 54°38'11.4" W008°26'26.1"), subito a sinistra della strada, entrando in paese. Qui pranziamo e poi andiamo a fare due passi nel piccolo centro. Andiamo a visitare il "Marittime & Heritage Centre", e la antica fabbrica di tappeti "Donegal Carpets" (con parcheggio) (N 54°38’08.3” W008°26’51.2”) che serve anche la Casa Bianca, dove vediamo un antichissimo telaio. Seguendo le indicazioni per "Slieve League Cliffs", proseguiamo sulla R263 fino a Carrik, e qui voltiamo a sn, sempre seguendo le indicazioni, per una stretta strada, a tratti ripida e tortuosa, che porta alle scogliere. Arriviamo finalmente a un primo parcheggio (N 54°37'35.8" W008°39'49.7") delle "Slieve League Cliffs" oltre il quale, giustamente, è vietato proseguire ai camper. Da qui proseguiamo a piedi, per circa 1,5 km,seguendo la strada che si snoda tra erica e pecore, e arriviamo al secondo parcheggio (N 54°37’38.5” W008°41’05.1”), solo per auto, e punto panoramico, alla fine della strada. Siamo sulle "Slieve League Cliffs", le scogliere più alte d'Europa. Peccato che ci siano nuvole basse e nebbiolina, ma quando ogni tanto si dirada un pò, si riesce a scorgere un paesaggio fantastico. Torniamo al camper, ritorniamo a Carrick, voltiamo a sn sulla R263 fino a Glencolumbkille (Gleann Cholm Cille). Attraversiamo il paese in dir. Malin More, e, subito dopo l'abitato, di fronte alla sede dei Vigili del Fuoco, scorgiamo un indicazione “Camper”. Qui c'è il "Hill Walkers Centre", una specie di ostello per escursionisti. A fianco hanno un Camper Service e PS e ci sistemiamo per la notte nel parcheggio (N 54°42'32.1" W008°43'51.7") in ghiaia dietro alla stazione V.F. Il proprietario non c'è e arriva più tardi e paghiamo €.15,00 per sosta e CS. Dopo cena andiamo a fare due passi nel paese e entriamo al "Biddy's Pub", quello sull'incrocio della strada per il Gengesh Pass, dove viviamo la vera atmosfera di Pub di paese, camminetto acceso e una Pinta di Guinness e dove un gruppo di musicisti folk suona gli strumenti tradizionali. Proprio una bella serata che ricorderemo. Alle 23:00 (15°c) siamo al camper.

 

Contakm 51.747, oggi km 189, totale km 3.584

 

Venerdì 12/08/2011 - Giorno 15

 

Partiamo alle 9:30 e subito incomincia a piovere. Continuiamo sulla R263 fino a Malin Beg. Al termine della strada c'è un grande parcheggio (N 54°39'55.1" W008°46'38.4") panoramico. Da qui, dei gradini conducono alla sottostante bellissima spiaggia “Silver Strand”. Torniamo a ritroso sulla R263 verso Glencolumbkille, e subito prima del paese ci fermiamo nel parcheggio (N 54°42'26.6" W008°44'25.6") del "Folk Museum", dove ci sono antichi cottages perfettamente restaurati. Però piove forte e quindi proseguiamo. Attraversiamo il paese e alla fine prendiamo la R230 in dir. Ardara, che attraversa il Glengesh Pass. La strada è abbastanza buona, ma con punti stretti e qualche salita. Alle 11:00 siamo al “Glengesh Pass”. Appena dopo il passo, dove incomincia la discesa, c'è una piazzola panoramica (N 54°43'13.8" W008°29'04.2") da cui si gode un ottimo panorama sulla vallata. La discesa è a tratti ripida e con alcuni tornanti e ma si procede bene. Raggiungiamo la N56 che prendiamo a sn fino a Ardara. Attraversiamo la cittadina e proseguendo sempre sulla N56 superiamo Gentles. Subito dopo ci fermiamo a fare il pieno di gasolio (€. 72,50 , Litri 50,38). A Lettermacaward, facciamo una pausa nell'ampio piazzale (N 54°51'20.3" W008°18'35.2") della chiesa, subito a sn della N56. Proseguiamo, e, alle 12:30, subito prima di Dungloe, vediamo la LIDL e quindi ci fermiamo nell'ampio parcheggio (N 54°57'02.6" W008°21'01.8") per fare la spesa e per pranzare. Verso le 15:00 partiamo, prendiamo la R259, passiamo Dungloe, Burtonport, e Kinkasslagh, pittoresco villaggio, poi facciamo una breve sosta a Annagry, dove c'è un ampio parcheggio (N 55°01'20.2" W008°19'06.7") pianeggiante prospicente la baia. Riprendiamo e raggiungiamo la N56 che prendiamo a sn, per qualche chilometro, poi voltiamo a sn sulla R257. Alle 16:30 arriviamo in vista di "Bloody Foreland Head", e ci fermiamo in un parcheggio (N 55°08'14.3" W008°17'20.1") panoramico dove si ha una stupenda vista sul promontorio. Più avanti, arriviamo a Magheraroarty, sulla R257, c'è una piazzola (N 55°08'40.9" W008°10'43.5") panoramica da cui si gode ottima vista sulla Tory Island e sul porto da cui partono i battelli (http://www.toryislandferry.com) per l'Isola. Un centinaio di metri più avanti scendiamo per la strada che conduce al porto. C'è un grande piazzale (N 55°08'45.8" W008°10'25.1") di ghiaia proprio sul mare. Non vediamo divieti, e decidiamo di pernottare qui visto che in zona non ci risultano campeggi.

 

Contakm 51.876, oggi km 129, totale km 3.713

 

Sabato 13/08/2011 - Giorno 16

 

Notte tranquilla, cullati dal vento. Alle 9:00 (15°c) partiamo sulla R257 e poi passiamo sulla N56 dir. Letterkenny. Verso le 9:30 (17°c) ci fermiamo a Dunfanaghy, in un parcheggio (N 55°11'00.8" W007°58'20.2") (con WC) sul molo, dietro la piazzetta. Ripartiamo e dopo qualche chilometro, a Portnablagh, vediamo a sn una bellissima baia. Per una comoda stradina arriviamo sul molo (N 55°10'53.5" W007°55'41.6") (rubinetto d'acqua). C'è una spiaggia con le barche ormeggiate e un bel panorama. Proseguiamo sulla N56 fino a Letterkenny dove prendiamo la N13 in dir. Buncrana, Derry. Uscendo da Letterkenny sulla N13, sulla sn vediamo un rivenditore di Camper e accessori, concessionario Hymer, "Donaghey Motor Homes" (N 54°56'46.4" W007°42'09.2") (http://www.donagheymotorhomes.ie) con un fornito negozio e anche possibilità di sosta e CS.  A Speenoge lasciamo la N13 e voltiamo a sn sulla R238 in dir. Buncrana. Arriviamo fino a Clonmany, dove seguendo la strada per Tullagh Bay troviamo  un campeggio (N 55°16’38.8” W007°26’33.0”) per questa sera. Visto che è presto decidiamo però di andare a Malin Head, il punto più settentrionale in Irlanda. Quindi seguiamo sempre la R238 e poi R242, passiamo Malin e proseguiamo. La strada descrive un anello attorno al capo, che percorriamo in senso orario, voltando a sn sulla L1011 perchè vedo che anche i Bus lo fanno in questo senso. Proprio sulla punta di “Malin Head” una stradina conduce a “Banba's Crown”. Incominciamo a salire e troviamo un piccolo parcheggio pieno e quindi saliamo fin sulla sommità dove c'è un piccolissimo parcheggio (N 55°22'51.6" W007°22'25.1") alla base della torre, che al momento fortunatamente è vuoto e ci permette di girarci subito, poi arrivano due auto e è già pieno. Il panorama è bellissimo, sferzato dal vento, e poi anche dalla pioggia, ma è nuvoloso. Scendiamo sulla strada principale e torniamo a ritroso fino a un piccolo parcheggio (N 55°22'11.1" W007°22'51.7") visto prima, molto panoramico, sulla costa occidentale del capo, dove ci fermiamo a mangiare. Si alterna sole e pioggia, il vento è fortissimo. Verso le 16:30 riprendiamo il percorso in senso orario e dopo poco ci fermiamo sulla costa NE, sulla R242, in una ampia piazzola (N 55°22'27.4" W007°20'46.7") proprio adiacente a una bella spiaggia di sassi e scogli. Ora c'è un bellissimo sole e vento forte e passeggiamo sulla battigia. Ormai sono le 18:00 e quindi ci incamminiamo verso il campeggio visto stramattina. Però, passato Malin, dopo avere voltato dalla R242 a sn sulla R238, su un rettilineo, vediamo un cartello "Ashdale House B&B - Motorhome Parking" (http://www.ashdalehouse.net) (N 55°15'55.6" W007°14'46.3"). E'una fattoria che fa B&B e anche pernottamento per i camper (€. 10,00) in un ambiente accogliente e rurale. Il simpatico proprietario vive nella seconda casa che si incontra. Ci spiega che fa parte di una associazione "Safe Night Ireland" (http://www.safenightsireland.com) che raccoglie fattorie che danno questo servizio ai camper. C'è anche la possibilità di prendere acqua e di scaricare la cassetta WC. Ci fa sistemare vicino a un prato verdissimo con un laghetto, attorniati da oche, galline e tre asinelli.

 

Contakm 52.059, oggi km 183, totale km 3.896

 

Domenica 14/08/2011 - Giorno 17

 

Questa notte ha piovuto ma ora c'è il sole, salutiamo i tre asinelli che ci guardano e alle 8:45 partiamo. Vogliamo rifare il giro di Malin Head, che ci è piacciuto tanto. Usciamo a dx sulla R238, poi prendiamo la R242. Passata Malin, alle 9:00, ci fermiamo sulla R242 in una ampia area da picnic (N 55°18'30.5" W007°18'39.1"), a sinistra della strada, adiacente alla spiaggia sassosa della Trawbreaga Bay. Procediamo sempre sulla R242 fino a prendere a sn la L1011 per fare il giro di Malin Head in senso orario. In alcuni punti è molto stretta, ma la fanno anche i Bus turistici. Arriviamo alla piazzola panoramica (N 55°22'11.1" W007°22'51.7") dove abbiamo pranzato ieri. Ora c'è sempre vento, ma un bellissimo sole. C'è un camper francese che ha pernottato qui. Alle 10:45 riprendiamo il giro in senso orario, uscendo dal parcheggio verso dx. Arriviamo alla punta, e decidiamo di salire a Banba's Crown. Fortunatamente il primo parcheggio (N 55°22’49.2” W007°22’31.1”) è vuoto e quindi ci parcheggiamo qui, già girati per uscire. Sono le 11:00 e c'è un sole stupendo, quindi andiamo a camminare lungo il promontorio, fin sulle scogliere dove si infrangono le onde. Il vento è forte ma si sta benissimo. La giornata è veramente limpida e quindi abbiamo fatto bene a tornare qui oggi. Verso le 12:30 partiamo, prendiamo a sn la R242 e ci fermiamo poco dopo nella piazzola (N 55°22'27.4" W007°20'46.7") a fianco della spiaggia dove eravamo stati ieri sera. Ora c'è la bassa marea. Ci fermiamo per pranzo. Stiamo a goderci la spiaggia e il sole fino alle 16:00, poi ripartiamo, sulla R242 fino a Malin, poi la R243 e la R238, passiamo Culdaff, Gleneely, e arriviamo a Moville. Qui prendiamo la R241 a sn e alle 17:00 siamo a Greencastle. Ci sistemiamo in un parcheggio (N 55°12'11.2" W006°58'51.8"), appena oltre il porto, di fronte al "Keallys Seafood Bar". Andiamo a fare un giretto alle rovine del vicino castello, ormai inglobate da orride casette a schiera, e poi due passi sul porto. Per cena andiamo in un vicino Take-Away a prendere Fish & Chips che mangiamo in camper. Dopo cena facciamo due passi sul porto e poi andiamo al "Kealey's Bar" a berci una pinta di Guinness. Torniamo al camper e alle 21:30 ci spostiamo al vicino parcheggio (N 55°12'12.6" W006°59'02.3") dell' imbarco del ferry, perchè più tranquillo.

 

Contakm 52.122, oggi km 63, totale km 3.959

 

Lunedì 15/08/2011 - Giorno 18

 

Abbiamo dormito tranquillissimi, prendiamo il primo traghetto (http://www.loughfoyleferry.com) che parte alle 9:00 (€. 12,00) e che in circa 15 minuti ci porta a Magilligan Point, in Irlanda del Nord. Non c'è nessuna frontiera nè controllo di documenti. Qui si usa la Sterlina (GBP) e non l’ Euro. Ci portiamo sulla A2 che prendiamo verso sn e seguiamo sempre le indicazioni "Causeway Costal Route" nonostante il navigatore cerchi di farci fare un altra strada. Prima di Coleraine faccio il pieno di gasolio (GBP. 60,00 , €. 69,31, Litri 42,28). E poi procediamo sempre sulla A2 verso le Giant's Causeway. Passando per Bushmills vediamo un parcheggio (N 55°12'25.5" W006°31'25.7") gratuito + Bus navetta per le scogliere. Proseguiamo e alle 10:30 arriviamo al centro visitatori delle scogliere “Giant's Causeway” (http://www.giantscausewayofficialguide.com), il parcheggio (N 55°13'50.1" W006°31'07.2") (€. 6,00) non è grande ma è semivuoto, però in mezz'ora si riempie a dismisura. Accanto al parcheggio c’è anche la stazione di arrivo della Ferrovia a Vapore “Bushmills Railway”. Andiamo a fare una bella camminata sulla famosa scogliera di basalto, peccato che sia brulicante di persone.  E' nuvolo e ogni tanto pioviggina, ma arriva ogni tanto anche qualche raggio di sole. Camminiamo a lungo su e giù per la scogliera, poi torniamo al camper. Ripartiamo e prendiamo a ritroso la A2 per andare al Dunluce Castle. Il parcheggio (N 55°12'37.2" W006°34'42.4") è pieno di auto e bus, quindi percorriamo altri 500m. circa sempre sulla A2, verso ovest, dove c'è un grande e comodo parcheggio (N 55°12'32.6" W006°35'09.5") semivuoto e tranquillo, affacciato sul mare. Visto che sono le 14:00 pranziamo. In lontananza si scorgono alcune isole della Scozia. Da qui, in 5 minuti a piedi si arriva al Dunluce Castle, le cui rovine sono in ottima posizione su uno sperone roccioso sul mare. Alle 15:30 riprendiamo il camper, torniamo a Bushmills e arriviamo al Ballyness Caravan Park (N 55°11'38.8" W006°31'08.3") (GBP. 20,00 con elettr.) (http://www.ballynesscaravanpark.com). E'un bellissimo campeggio, molto curato, purtroppo le piazzole sono esaurite e ci fanno sistemare nel parcheggio vicino alla reception, comunque un ottima sistemazione e con la corrente e il WiFi.

 

Contakm 52.189, oggi km 67, totale km 4.026

 

Martedì 16/08/2011 - Giorno 19

 

Partiamo dal campeggio alle 9:30, dopo poche centinaia di metri ci fermiamo nel grande parcheggio (N 55°12'04.7" W006°31'18.0") della "Old Bushmills Distillery", la più antica distilleria al mondo, che si può visitare. Di fronte c'è un fornito supermercato dove facciamo la spesa. Usciamo dal paese sempre seguendo le indicazioni "Causeway Costal Route" sulla A2, poi deviamo sulla B146 che passa dalle "Giant's Causeway", torniamo brevemente sulla A2 per poi prendere la B15. Arriviamo al "Carrick-a-rede Rope Bridge". Si scende a un grande parcheggio (N 55°14'22.6" W006°20'54.9"). Da qui in circa un km a piedi (€. 4,00 cad.) si arriva al famoso ponte di corde che conduce su una isoletta. Riprendiamo sulla B15 e dopo poco, sulla sinistra, troviamo un grande parcheggio (N 55°14'03.0" W006°19'43.5") con una bellissima vista sul ponte di corde. Riprendiamo la A2 a Ballycastle, sempre seguendo le indicazioni "Causeway Costal Route" , prima di Cushendall facciamo una sosta nel grande parcheggio (N 55°04'46.6" W006°04'07.3") di una chiesa. La strada procede seguendo la costa, proprio sul mare, e attraversa graziosi paesini. Ci sono alcuni parcheggi sul mare, ma molti sbarrati. Alle 13:00 (18°c) ci fermiamo per pranzare in un ottimo parcheggio (N 54°55'21.0" W005°53'14.4") sulla A2, a pochi metri dal mare, vicino a Ballygally. C'è un bel sole e vento forte. Ripartiamo sulla A2, passiamo Larne, Whitehead (dove c'è un CS), Carrickfergus (CS sul porto). Arriviamo a Belfast, dalla A2 passiamo sulla M5 e poi M2 e M3. Appena superato il ponte sul fiume Lagan, usciamo alla uscita 1 e seguiamo la Newtonards Road in dir. di Newtonards, fino a Dundonald. Verso le 16:30 arriviamo al Dundonald Leisure Park (N 54°35'20.3" W005°49'02.0") (GBP. 46,00 x 2 notti con elettr.) (http://www.theicebowl.com/template1.asp?pid=213&area=1) . Il campeggio è completamente recintato e chiuso con un alto cancello.  La reception si trova abbastanza lontano, a circa 400m., all'interno dell' Ice Bowl (N 54°35'14.7" W005°49'05.5") (http://www.theicebowl.com) sull'altro lato della Old Dundonal Road. Ci viene consegnata la chiave per aprire il cancello per entrare e uscire. Pago per due notti (più GBP. 10,00 di cauzione per le chiavi). Il campeggio è molto bello e curato, con acqua e scarico grigie in ogni piazzola. Ci sono  solo 22 piazzole, ma ancora parecchi posti liberi.

 

Contakm 52.330, oggi km 141, totale km 4.167

 

Mercoledì 17/08/2011 - Giorno 20

 

Oggi andiamo a visitare Belfast. Partiamo verso le 10:00 con il bus 19 (facciamo in vettura il biglietto giornaliero) che prendiamo sulla Old Dundonald Road (lato Ice Bowl) e che ci porta in centro in Donegal Square. Visitiamo subito la City Hall e poi andiamo a vedere la cattedrale e il fiume Lagan, vicino alla diga, dove c'è un grande pesce in ceramica. Da qui, riattraversiamo il centro, e camminiamo fino alla West Belfast, il quartiere Falls, percorrendo tutta la Falls Road. Questo è il quartiere dei fermenti, dove si possono vedere ancora i famosi murales che inneggiano alla liberazione dell'Irlanda, le barriere e il filo spinato. Ora è un quartiere tranquillo, ma si immagina cosa doveva essere alcuni anni fa e si è colti da una certa emozione. Camminiamo fino oltre il cimitero, dove, a una rotonda, troviamo un Pub dove mangiamo ottime bistecche. Prendiamo il bus e torniamo in centro, dove prendiamo il bus 8 e andiamo a visitare la Queen's University e il quartiere universitario. Sempre con il bus 8 torniamo in centro dove prendiamo il Bus 19 verso il campeggio, e scendiamo a "Ice Bowl". Verso le 20:00 siamo in campeggio.

 

Contakm 52.330, oggi km 0, totale km 4.167

 

Giovedì 18/08/2011 - Giorno 21

 

Partiamo alle 9:30 (13°C) dopo avere riportato le chiavi alla reception. Seguendo il navigatore raggiungiamo la M1 vicino a Lisburn, poco dopo, alla uscita 7 prendiamo la A1 dir. Dublin, dopo Newry passiamo dall'Irlanda del Nord alla Rep. di Irlanda. Continuiamo su N1 e poi M1, e passato Dundalk, verso le 11:00 (17°c) facciamo una sosta in una grande area di servizio (N 53°55'28.1" W006°24'41.9"). Riprendiamo sempre su M1/N1, dopo Drogheda si paga un pedaggio (€. 1,80) e prima di arrivare a Dublino, ci fermiamo a fare il pieno (€. 46,01 , Litri 32,91) in una grande area di servizio (N 53°32'25.7" W006°12'34.8"). Arriviamo a Dublino, seguiamo le indicazioni per M50 dir. Wexford, che aggira Dublino. Usciamo alla uscita 9 sulla N7 dir. Limerick. Proseguiamo sulla N7 e usciamo alla uscita 2, poi seguendo le indicazioni, alle 12:30 (18°c), arriviamo al Camac Valley Camping Park (N 53°18'16.2" W006°24'53.0") (€. 92 x 4 notti con elettr.) (http://www.camacvalley.com). E' un campeggio veramente bello, spazioso, con grandi piazzole, delimitate da siepi, ognuna con acqua e scarico grigie. Ci sistemiamo alla 42 dove arriva bene anche il Wi-Fi free. Pomeriggio di riposo in campeggio. A fianco del campeggio c'è un grande parco, attraversando il quale, in circa 30min. a piedi (o meglio sarebbe in bici), si arriva nel paese di Clondalkin, dove ci sono i negozi. Unica nota negativa del camping, è che il Venerdì, arrivano dalla città parecchie famiglie in tenda, per trascorrere il week-end. I nostri vicini, due famiglie con parecchi figli, sono un pò chiassosi e stanno su fino alle 2:00 a bere, ridere e scherzare, anche con la musica di sottofondo....pazienza.

 

Contakm 52.520, oggi km 190, totale km 4.357

 

Venerdì 19/08/2011 - Giorno 22

 

Cielo grigio e vento, ma non piove. Alle 8:45 prendiamo il Bus 69 subito fuori dal camping, che in circa 45 min. ci porta in centro a Dublino. Scendiamo al capolinea in “Hawkins Street”, proprio vicino al O'Connell Bridge. Attraversiamo il ponte e siamo nella centrale O'Connell Street. E'una strada di negozi, assieme alla perpendicolare Henry Street. Andiamo anche al mercatino in Moore Street. Ci spostiamo sul lato sud del fiume nel caratteristico quartiere di "Temple Bar". Ci sono tradizionali Pub e locali di ogni genere. Alle 13:00 entriamo al Pub "Palace Bar", bellissimo, veramente vecchio stile. Però non si mangia e si beve solo, e allora entriamo da "Oliver St John Gogarty", un bel ristorante dove mangiamo bene e con sottofondo di musica tradizionale. Nel pomeriggio girovaghiamo e poi andiamo a vedere il Castello e da qui andiamo alla fabbrica della Guinness. Siamo stanchini e quindi prendiamo un taxi (€. 20,00 , km 12,5 , 30 min.) fino al Camping dove arriviamo verso le 18:00.

 

Contakm 52.520, oggi km 0, totale km 4.357

 

Sabato 20/08/2011 - Giorno 23

 

Oggi è una bella giornata di sole. Alle 8:45 prendiamo il Bus 69 fino al capolinea di “Hawkins Street”. Andiamo verso sud, in Grafton Street, altra strada pedonale di shopping, con anche eleganti negozi. Andiamo poi al vicino mercato coperto "George's St. Arcade", con una bella struttura in ferro. Tornati in Grafton St., verso le 10:30 andiamo in Harry st. e ci sediamo nell' antico pub "Bruxelles", dove facciamo una vera "Irish Breakfast" con uova strapazzate, salsicce e pane tostato imburrato, con the al latte. Torniamo a fare un giro in Temple Bar dove c'è un mercatino, poi ci dirigiamo al Trinity College. Vi trascorriamo il pomeriggio e visitiamo anche la bellissima antica biblioteca. Quando usciamo andiamo all'angolo di Fleet st. al pub "Doyles". Il locale è caratteristico con un bell'interno in legno, non ci facciamo mancare una pinta di Guinness. Poi nella vicina Hawkins St. prendiamo il bus 69 (dir. Rathcoole) che ci riporta in campeggio.

 

Contakm 52.520, oggi km 0, totale km 4.357

 

Domenica 21/08/2011 - Giorno 24

 

Anche oggi c'è il sole. E' Domenica e quindi il primo bus di linea è alle 11:15. Però alle 9:30 ferma al campeggio il bus Sightseeing, che porta in centro (Biglietto One Way €. 2,00 cad.). Scendiamo in O'Connell Street. Alle 11:00 ci portiamo sul fiume, in Bachelors Walk e ci fermiamo al "Ha Penny Bridge Cafe" dove facciamo una Irish Breakfast. Andiamo poi a sud, in Grafton Street, attraversiamo il parco St.Stephen's Green dove facciamo una bella sosta, e poi andiamo a vedere i quartieri Georgiani attorno a Merrion Square. Verso le 13:30 siamo in Merrion Row, dove al n.15 c'è il Pub "O'Donoghue's". Entriamo seguendo la musica proveniente dal cortile. C'è un duo di musica Folk ai quali si aggiunge poi anche una cantante. Il pub ha proprio l'atmosfera tradizionale di altri tempi, ci sediamo nei tavolini nel piccolo cortiletto, con davanti la nostra pinta di Guinness, e passiamo un paio di ore veramente piacevoli a ascoltare musica in una atmosfera raccolta. Ci riportiamo nel caos del centro dove facciamo i soliti acquisti per i parenti e poi prendiamo un taxi (€. 25,00) fino al campeggio. Fortunatamente le tende della piazzola vicina sono andate via, la pace e silenzio regnano sovrani ! Finalmente passeremo una notte tranquilla. 

 

Contakm 52.520, oggi km 0, totale km 4.357

 

Lunedì 22/08/2011 - Giorno 25

 

Bellissima giornata di sole. Partiamo alle 9:30, prendiamo la N7 in dir. Dublin, poi alla uscita n.1 prendiamo la M50 (S). Usciamo alla uscita n.12 e prendiamo la R113 verso W, poi alla rotonda a sud sulla Ballyculean Road, fino a immetterci a sn sulla R113 e poi a dx sulla R115, Killakee Road, nota come "Military Road", una strada che attraversa le Wicklow Mountains. Procediamo in un paesaggio bellissimo, vallate di erica a perdita d'occhio, ruscelli e pecore. Passiamo Glencree e arriviamo al "Sally Gap" (N 53°08'16.4" W006°18'43.2"), un passo dove la R115 incrocia la R759. Non c'è parcheggio, ma c'è una ampia piazzola (N 53°08’52.4” W006°18’44.8”) circa un km prima sulla sn, da cui si gode un ottima vista sulla valle e un laghetto. Procediamo sempre sulla R115 verso sud e arriviamo alla "Glenmacnass Waterfall", una bella cascata. C'è un ampio parcheggio (N 53°03'59.4" W006°20'22.2") a poca distanza dalla sommità della cascata. Procediamo sulla R115 verso sud fino a Laragh, dove c'è un distributore di benzina con un fornito supermarket dove facciamo la spesa. Prendiamo a dx la R756 fino a Glendalough, poi la R757 e subito arriviamo al Centro visitatori di Glendalough, dove c'è un grande parcheggio (N 53°00'36.9" W006°19'24.6") gratuito. Qui c'è un antico monastero in rovina, con un interessante cimitero, una torre rotonda e altre rovine. Un sentiero costeggia un piccolo lago, il "Lower Lake" e poi porta fino a un lago più grande, l' "Upper Lake". Tra i due laghi c'è un altro parcheggio (N 53°00'25.3" W006°20'38.0") a pagamento, con anche un chiosco dove mangiamo ottime salsicce con patatine fritte. Torniamo al camper, ritorniamo a ritroso fino a Laragh, dove prendiamo la R755 verso sud, dir. Rathdrum. Dopo meno di 1km, sulla sn, passando su un ponticello, andiamo al "Woollen Mills" (N 53°00'11.6" W006°18'04.5"), una antica fabbrica di lana con annesso negozio e con comodo parcheggio. Procediamo sempre sulla R755 e arriviamo a Rathdrum. Ci fermiamo alle 15:30 (20°c) al Camping "Hidden Valley Holyday Park" (N 52°56'20.6" W006°13'39.5") (€. 27,00 con elettr.). E' un grande campeggio, ordinato e pulito, con un laghetto al centro dove si va con canoe e pedalò. Il vicino accende un fumosissimo barbecue che ci appesta, quindi decidiamo di andare a fare due passi nel vicino paese. Ci sono graziosi negozi, qualche caratteristico pub e un paio di forniti minimarket. Verso le 18:30 entriamo nel Pub "Jacobs" dove mangiamo due ottimi spezzatini di manzo con purè e due pinte di Guinness. Alle 20:00 siamo nuovamente al campeggio.

 

Contakm 52.585, oggi km 65, totale km 4.422

 

Martedì 23/08/2011 - Giorno 26

 

Anche oggi una bella mattinata di sole. Partiamo alle 9:45, uscendo dalla strada del campeggio voltiamo a dx sulla R752 dir. Avoca. Dopo pochi km siamo a Avoca, voltiamo a sn, sul ponte, e subito dopo ancora a sn, poi sempre dritto e si arriva all' "Avoca Handweavers", la più antica fabbrica di tessuti Irlandese. C'è un comodo parcheggio (N 52°51'41.2" W006°12'40.8"). Nel fornito negozio c'è anche un ottimo Cafe/Bar. Si può anche visitare la fabbrica, dove si vedono gli antichi telai e anche quelli moderni meccanizzati. Riprendiamo la R752 e poi a Woodenbridge la R747 in dir. Arklow. Entriamo poi sulla M11 dir. Wexford, usciamo alla uscita n.23 e prendiamo la R741 in dir. Ballycanew. Circa un paio di km prima del ponte sul Wexford Harbour, prendiamo una stretta stradina a sn seguendo le indicazioni per "Wexford Wildfowl Reserve". In fondo alla strada troviamo il parcheggio (N 52°21'22.8" W006°25'16.2") ampio e pianeggiante (chiude alle 17:00) della riserva naturale. Pranziamo e poi andiamo a fare due passi nella riserva, con un laghetto pieno di uccelli, un interessante centro visitatori e una torre di osservazione.

Riprendiamo la R741, arriviamo a Wexford, passiamo il ponte e poi subito a sn su R730. Arriviamo sulla N25 che, seguendo le indicazioni, percorriamo fino a Rosslare Harbour. Faccio il pieno di gasolio (€. 48,00 , Litri 34,07), visto che qui è più economico che in UK. Ci portiamo sul porto e ci sistemiamo nel parcheggio (N 52°15'07.5" W006°19'59.4") (€. 1,00/ora). Vado all'ufficio a fare il biglietto (GBP. 205,00 = E. 234,00) per la nave Irish Ferryes delle 20:45 (Check In entro le 20:00) per Pembroke. Verso le 18:00 aprono il casello del Check In e quindi ci mettiamo in fila. Ci viene assegnata la corsia dove attendere. Nell' attesa ceniamo leggero. L'imbarco incomincia alle 19:45 e si parte alle 20:45 precise, arrivo previsto 00:46.

 

Contakm 52.695, oggi km 110, totale km 4.532

 

Mercoledì 24/08/2011 - Giorno 27

 

Mare calmo, traversata ottima, dormicchiamo un pò in nave. Alle 00:46 precise arriviamo a Pembroke Dock, in Inghilterra (UK). Passiamo il controllo documenti e poi, dopo circa un km, arriviamo nel paese, alla rotonda vediamo un supermercato ASDA, con un grande parcheggio (N 51°41'45.6" W004°56'24.0") dove ci fermiamo per dormire.

Abbiamo dormito perfettamente, senza alcun disturbo. Alle 9:30 partiamo, su A477 dir. St. Clears, poi la A40 dir. Carmarthen, poi proseguiamo su A48 fino a prendere la M4 in dir. Cardiff e poi dir. London. Passiamo il grande ponte sul River Severn (in questa direzione senza pedaggio). Alle 12:30 ci fermiamo sulla M4 alla area di servizio "Leigh Delamere" (N 51°30'41.5" W002°09'36.9") dove pranziamo. Un gentile camperista Inglese ci spiega che la M4 è stata chiusa più avanti per un grave incidente e quindi ci spiega che strada fare. Quindi usciamo alla uscita 17, prendiamo la A350 e poi la A4. Passiamo Marlborough, che è proprio una graziosa cittadina, facciamo una sosta su A4 (N 51°24’30.9” W001°38’51.3”) poi ritorniamo sulla M4 alla uscita 14, dopo l'incidente. Usciamo alla uscita 10, prendiamo la A329 fino a arrivare sulla M3 che prendiamo in dir. London. Poi prendiamo la M25 in dir. M20. Alla uscita 5 prendiamo la A26 e poi M20 in dir. Maidstone e Dover. Alle 19:00 arriviamo a Dover al parcheggio (N 51°07'37.1" E001°19'43.2") del terminal dei Ferry, ma l'ufficio della P&O ha appena chiuso, torneremo domattina alle 7:00. Ci spostiamo sul lungomare (N 51°07'26.0" E001°19'05.2") dove ci sono decine di camper e caravan per passare la notte in attesa dell'imbarco domattina.

 

Contakm 53.219, oggi km 524, totale km 5.056

 

Giovedì 25/08/2011 - Giorno 28

 

Abbiamo dormito bene, tranquilli. Alle 7:00 apre l'ufficio biglietti della P&O e andiamo a fare il biglietto (GBP. 119,00 = €. 136,72) per la nave delle 8:10. Andiamo subito al Check In e partiamo in perfetto orario. Il mare è calmo e la navigazione ottima, la nave è bella e con Wi-Fi gratuito. Sbarchiamo dopo circa 2 ore. Qui in Francia sono le 11:00. Andiamo all Area Camper di Calais (N 50°57'58.2" E001°50'37.3") per fare il CS. Visto che abbiamo ancora qualche giorno, decidiamo di allungare un po e passare da Dusseldorf, dove dal 27/08 c'è il Caravan Salon, la piu grande fiera di camper Tedesca e non vogliamo sprecare l'occasione di vederla. Quindi prendiamo la A16-E40, dir. Bruxelles. Alle 13:50 entriamo in Belgio su A18-E40 in dir. Brugge. Ci fermiamo in un area di servizio (N 51°08'03.2" E002°49'08.9") per fare gasolio (€. 20,00 , Litri 14,08). C'è un sistema di pagamento anticipato molto scomodo. Ci fermiamo poi nel parcheggio a pranzare visto che sono le 14:00 (22°c).

Riprendiamo, vicino a Brugge prendiamo la A10-E40, poi vicino a Gent passiamo sulla A14-E17. Nei pressi di Antwerpen troviamo coda, prendiamo il Ring in senso antiorario, a passo d'uomo e perdiamo quasi due ore. Usciamo sulla A13 e finalmente si va, poi passiamo sulla A21-E34. Alle 18:45 (25°c) ci fermiamo in un area di servizio (N 51°17’28.4” E004°52’21.0”) a fare il pieno (€. 110,00 , Litri 77,41) e facciamo una breve sosta. Alle 19:15 entriamo in Olanda, sulla A67-E34, passiamo Eindhoven, e poi alle 20:00 entriamo in Germania nei pressi di Venlo, sulla A40-E34, poi nei pressi di Duisburg passiamo sulla A57 dir. Koln. Prendiamo poi la A44 dir. Dusseldorf-Messe. Arriviamo a Dusseldorf, subito dopo il ponte sul fiume Reno, usciamo a dx seguendo le indicazioni Dusseldorf - Messe e poi per l' Area Attrezzata per Camper della Fiera (N 51°16'05.0" E006°43'36.2"). Sono le 20:30 (24°c), i posti con corrente sono esauriti e quindi ci sistemano in quelli senza corrente, in un grande parcheggio alberato, su erba e autobloccanti, molto bello e tranquillo,  se non fosse per gli aerei che ci decollano sulla testa. Paghiamo per tre giorni (€. 15,00 al giorno) con partenza Lunedì matina.

 

Contakm 53.630, oggi km 411, totale km 5.467

 

Venerdì 26/08/2011 - Giorno 29

 

Questa mattina la Fiera è solo per gli operatori, quindi andiamo in città. Verso le 9:30 prendiamo il Bus navetta dal parcheggio fino all' ingresso Nord della Fiera dove prendiamo la Metro U78 al capolinea "Messe Nord". Scendiamo in centro alla fermata "Henrich-Heine Allee". Da qui ci portiamo in Marktplatz e in Burgplatz, affacciata sul Reno. Pranziamo nella antica birreria “Brauerei Im Golden Ring” a fianco della torre tonda. Poi facciamo una lunga camminata sull'argine del Reno, dove c'è anche il Punto Sosta per i Camper (N 51°14'05.9" E006°46'14.2")  a circa 600m dal centro. Poi torniamo in centro e camminiamo sulla Konigs Allee, elegante strada di negozi con un canale al centro. Riprendiamo la Metro U78 fino al capolinea "Messe Nord" e da qui con il Bus navetta arriviamo al Parcheggio verso le 18:00.

 

 

Contakm 53.630, oggi km 0, totale km 5.467

 

Sabato 27/08/2011 - Giorno 30

 

Abbiamo dormito tranquilli e ci svegliamo con un bel sole. Verso le 10:00 incomincia a piovere, poi smette. Dal parcheggio il Bus navetta gratuito ci porta in fiera, ingresso Ovest. C’è parecchio afflusso di persone alle casse (€. 13,00 cad.) ma l'ingresso è rapido e ordinato. All’interno c’è molto spazio e quindi riusciamo a vedere bene ciò che ci interessa, specialmente l'immenso stand della Hymer e quello della Bimobil, ditta Tedesca che ci interessa molto. La sera torniamo al camper con il bus navetta.

 

 

Contakm 53.630, oggi km 0, totale km 5.467

 

Domenica 28/08/2011 - Giorno 31

 

Oggi torniamo in fiera per vedere quello che ci era sfuggito e per rivedere quello che ci interessa maggiormente. Passiamo un paio di ore a parlare con un addetto della Bimobil, che parla Italiano perfetto e che ci illustra il modello EX 480 di cui ci siamo innammorati.

 

Contakm 53.630, oggi km 0, totale km 5.467

 

Lunedì 29/08/2011 - Giorno 32

 

Ci alziamo di buon ora, andiamo al Camper Service (N 51°16’11.5” E006°43’22.6”) dove, nonostante tre postazioni, c'è una fila smisurata. Alle 9:00 prendiamo la A44 dir. Koln, poi passiamo sulla A3. Passiamo Koln, nei pressi di Frankfurt prendiamo la A67 e poi la A5. Nei pressi di Karlsruhe prendiamo la A8 dir. Stuttgart. Facciamo il pieno di gasolio (€. 76,01 , Litri 56,14) e una sosta in area di servizio. Decidiamo di fare sosta a Bad Waldsee, che già conosciamo, sede della Hymer, quindi passiamo Stuttgart e usciamo a Ulm West, prendiamo la B10, poi la B28 e poi la B30. Arrivati a Bad Waldsee alle 17:30 (22°c), andiamo alla Area Attrezzata per camper (N 47°54'51.9" E009°45'37.7") (€. 9,00 x 24H + €. 1,00 x CS) nel parcheggio delle Terme. Andiamo a piedi in pochi minuti nel centro del grazioso paesino, e ceniamo nel ristorante di fronte al Municipio. Dopo cena torniamo al camper.

 

Contakm 54.189, oggi km 559, totale km 6.026

 

Martedì 30/08/2011 - Giorno 33

 

Abbiamo dormito tranquillissimi, alle 8:30 (13°c) c'è il sole e cielo azzurro. Lasciamo la AA e alle 10:30 (16°c) andiamo al vicino Centro Hymer (N 47°55'44.9" E009°45'28.4") dove c'è un grande salone espositivo, un fornito negozio di accessori, e un officina di riparazione. Ripartiamo alle 12:00, passiamo per Bad Wurzach e Aitrach, dove entriamo sulla A96 verso Nord e poi passiamo sulla A7 verso Sud in dir. Fussen. Alle 13:20 (22°c), dopo Kempten, ci fermiamo in una area di parcheggio (N 47°39'50.9" E010°24'59.6") sulla A7 per pranzare. Alle 15:00 ripartiamo, alla fine della A7 entriamo in Austria e subito ci fermiamo a acquistare la Vignette (€.7,90). Percorriamo la B179, attraversiamo il Fernpass, la B189, voltiamo sulla L236 e arriviamo sulla A12 a Motz. A Innsbruck prendiamo la A13 in dir. Brennero. Paghiamo il pedaggio del Ponte Europa, e alla ultima Area di Servizio Austriaca faccio il pieno di gasolio (€. 78,00 , Litri 53,83). Passiamo il valico del Brennero, entriamo in Italia, sulla A22 e alle 20:00 (28°c) siamo a Trento dove andiamo a mangiare una pizza con mia suocera che lì abita.

 

Contakm 54.573, oggi km 384, totale km 6.410

 

Mercoledì 31/08/2011 - Giorno 34

 

Partiamo verso le 9:00, prendiamo la A22 fino a Modena, poi la A1. Usciamo a Sasso Marconi , facciamo il pieno di gasolio (€. 65,00 , Litri 43,71) e alle 12:30 siamo a casa a Pianoro.

 

Contakm 54.822, oggi km 249, totale km 6.659

 

 

 

 

Waypoints del viaggio

 

 

 

Nazione

 

 

Descrizione

 

 

Coordinate

 

I

Area di servizio su A22 subito prima del confine del Brennero

N 46°59'37.8" E011°30'00.6"

A

Area di servizio su A13 subito dopo il confine del Brennero

N 47°00'31.3" E011°30'32.4"

A

“Fernpass” B189

N 47°21'48.7" E010°50'00.2"

A

Area di parcheggio “Urisee” su B179

N 47°30'05.0" E010°44'11.8"

D

Area di parcheggio sulla A8

N 48°32'00.1" E009°39'53.0"

D

Area di Parcheggio “Hofenschlag” su A5

N 49°04'15.9" E008°30'35.1"

L

Distributore Carburante Q8 subito dopo il confine B/L,  A13

N 49°28'45.6" E006°21'56.0"

L

Area di servizio “Aire da Berchem” su A3

N 49°32’30.2” E006°07’08.4”

L

Area di servizio “Aire de Capellen” con CS

N 49°38'14.1" E005°58'15.0"

B

Area di servizio “Aire des Hauts Bois” su E19/A7

N 50°29'27.8" E004°05'46.5"

F

Area di servizio “Aire du Grand Synte” su A16/E40 con CS

N 51°00'13.0" E002°18'12.5"

F

Calais, parcheggio del Ticket Office, sul porto

N 50°58'02.8" E001°52'05.8"

F

Calais,  AA  questa AA non c'è piu dal 2017

N 50°57'58.2" E001°50'37.3"

F

Calais,  AA  dal 2017 questa è la nuova AA

N 50°57'33.8" E001°49'57.0"

F

Calais, Camping Municipale   Il camping non c'è piu dal 2015

N 50°57’53.8” E001°50’38.1”

UK

Area di servizio “Reading” su M4

N 51°25'22.3" W001°02'07.7"

UK

Pembroke Dock, parcheggio porto

N 51°41'43.9" W004°57'08.2"

IRL

Rosslare Harbour, parcheggio porto

N 52°15'07.5" W006°19'59.4"

IRL

Kilmore Quay, parcheggio vicino alla spiaggia

N 52°10'19.1" W006°35'33.1"

IRL

Ballyhack, traghetto Ballyhack - Passage East

N 52°14'40.8" W006°58'06.4"

IRL

Passage East, traghetto Ballyhack - Passage East

N 52°14'25.6" W006°58'22.5"

IRL

Tramore, Camping Fitzmaurice's Caravan Park

N 52°09'52.5" W007°08'20.6"

IRL

Tramore, parcheggio supermercato TESCO

N 52°09’46.2” W007°09’41.0”

IRL

Dunabrattin Head, parcheggio sulla scogliera su R675

N 52°08'12.2" W007°18'43.5"

IRL

Dunabrattin Head, parcheggio spiaggia su R675

N 52°08'23.6" W007°19'08.7"

IRL

Knockmahon, parcheggio vecchia Miniera di Rame, su R675

N 52°08’19.7” W007°20’38.9”

IRL

Dungarvan, parcheggio St Augustine's Church, Strandside South

N 52°05’15.9” W007°36’43.8”

IRL

Dungarvan, parcheggio, Quay Street

N 52°05'12.5" W007°37'01.5"

IRL

Kinsale, parcheggio a 3km dal centro su incrocio R600/R606

N 51°41'40.5" W008°31'42.0"

IRL

KInsale, parcheggio, Long Quay

N 51°42'20.0" W008°31'10.5"

IRL

Courtmacsherry Bay, piazzola su R600

N 51°39'26.4" W008°40'13.4"

IRL

Timoleague, parcheggio Timoleague Abbey

N 51°38'38.1" W008°45'49.1"

IRL

Dromberg Stone Circle, sosta di fortuna su laterale di R597

N 51°33'56.5" W009°05'12.2"

IRL

Glengarriff, Dowling's Caravan & Camping Park

N 51°44'11.2" W009°33'32.3"

IRL

Castletownbere, parcheggio porto

N 51°39'04.5" W009°54'32.7"

IRL

Parcheggio “Dursey Island Cable-car” a termine R572

N 51°36'35.1" W010°09'11.0"

IRL

Allihies, possibilità di parcheggio davanti alla chiesa

N 51°38'24.9" W010°02'39.4"

IRL

Killarney, Flesk Caravan & Camping Park

N 52°02'35.1" W009°29'59.9"

IRL

"Kerry Bog Village Museum", Parcheggio

N 52°04'27.0" W009°52'57.4"

IRL

Waterville, parcheggio

N 51°49’39.0” W010°10’24.1”

IRL

Waterville, piazzola sul mare

N 51°49'44.3" W010°10'30.6"

IRL

“Coomakesta Pass”, parcheggio su N70

N 51°46'35.8" W010°10'02.4"

IRL

“Moll's Gap”, parcheggio su N71

N 51°56'18.3" W009°39'27.1"

IRL

Killarney, Fossa Caravan & Camping Park

N 52°04'14.3" W009°35’08.6”

IRL

Dingle Bay, piazzola su R561

N 52°08'10.7" W010°02'29.3"

IRL

Dingle, parcheggio porto

N 52°08'20.8" W010°16'33.6"

IRL

Slea Head, piazzola panoramica su R559

N 52°06'18.1" W010°27'19.2"

IRL

Tralee Bay, piazzola su N86

N 52°12'54.4" W009°56'24..9"

IRL

Tralee, Woodlands Park

N 52°15'41.5" W009°42'12.1"

IRL

Tarbert, traghetto Tarbert-Killimer, sul River Shannon

N 52°35'13.3" W009°21'40.2"

IRL

"Cliffs of Moher", Parcheggio

N 52°58'21.2" W009°25'24.3"

IRL

Doolin, Nagle’s Camping & Caravan Park

N 53°00'58.5" W009°24'07.7"

IRL

Black Head Lightouse su R477

N 53°09’12.2” W009°15’53.9”

IRL

Ballyvaughan, parcheggio sul mare, prima del paese su R477

N 53°07'14.0" W009°09'27.3"

IRL

Oughterard, parcheggio “coach park”

N 53°25'42.2" W009°19'03.2"

IRL

Roundstone, parcheggio alla fine del paese

N 53°23'35.7" W009°55'06.8"

IRL

Roundstone, Camping Gurten Bay

N 52°23'01.1" W009°57'13.0"

IRL

Ballyconneely, parcheggio

N 53°25'53.2" W010°04'29.4"

IRL

Ballyconneely, spiaggia Mannin Bay, piazzola sulla R341

N 53°26’30.9” W010°03’50.1”

IRL

Letterfrak, parcheggio sul mare sulla N59

N 53°33'01.7" W009°58'05.6"

IRL

Killary Harbour, piazzola sulla R335

N 53°36'15.0" W009°43'34.3"

IRL

Murrisk, posti parcheggio di fronte al Pub Campbell’s

N 53°46'47.0" W009°38'20.2"

IRL

Ballina, Bellek Caravan & Camping Park

N 54°08'04.6" W009°09'31.6"

IRL

Drumcliff, parcheggio "Car & Coach Park"

N 54°19'32.1" W008°29'34.6"

IRL

Killybegs, parcheggio porto

N 54°38'11.4" W008°26'26.1"

IRL

Killybegs, parcheggio “Donegal Carpets”

N 54°38’08.3” W008°26’51.2”

IRL

“Slieve Leagues Cliffs”, parcheggio

N 54°37'35.8" W008°39'49.7"

IRL

Glencolumbkille, "Hill Walkers Centre" CS e Punto Sosta

N 54°42'32.1" W008°43'51.7"

IRL

“Malin Beg”, parcheggio spiaggia “Silver Strand” a fine della R263

N 54°39'55.1" W008°46'38.4"

IRL

Glencolumbkille, parcheggio "Folk Museum"

N 54°42'26.6" W008°44'25.6"

IRL

“Glengesh Pass”, piazzola panoramica su R230

N 54°43'13.8" W008°29'04.2"

IRL

Lettermacaward, piazzale chiesa su N56

N 54°51'20.3" W008°18'35.2"

IRL

Dungloe, parcheggio LIDL su N56

N 54°57'02.6" W008°21'01.8"

IRL

Annagry, parcheggio

N 55°01'20.2" W008°19'06.7"

IRL

"Bloody Foreland Head", parcheggio panoramico

N 55°08'14.3" W008°17'20.1"

IRL

Magheraroarty, piazzola panoramica su R257

N 55°08'40.9" W008°10'43.5"

IRL

Magheraroarty, parcheggio porto

N 55°08'45.8" W008°10'25.1"

IRL

Dunfanaghy, parcheggio

N 55°11'00.8" W007°58'20.2"

IRL

Portnablagh, parcheggio molo

N 55°10'53.5" W007°55'41.6"

IRL

Letterkenny, "Donaghey Motor Homes", CS e Punto Sosta

N 54°56'46.4" W007°42'09.2"

IRL

Clonmany, Camping Tullagh Bay

N 55°16’38.8” W007°26’33.0”

IRL

“Malin Head”, “Banba's Crown”, secondo parcheggio (piccolo!)

N 55°22'51.6" W007°22'25.1"

IRL

“Malin Head”, parcheggio

N 55°22'11.1" W007°22'51.7"

IRL

“Malin Head”, piazzola sul mare, su R242

N 55°22'27.4" W007°20'46.7"

IRL

Malin, "Ashdale House B&B - Motorhome Parking", su R238

N 55°15'55.6" W007°14'46.3"

IRL

Trawbreaga Bay, area pic-nic su R242

N 55°18'30.5" W007°18'39.1"

IRL

“Malin Head”, “Banba's Crown”, primo parcheggio

N 55°22’49.2” W007°22’31.1”

IRL

Greencastle, parcheggio di fronte al "Keallys Seafood Bar"

N 55°12'11.2" W006°58'51.8"

IRL

Greencastle, parcheggio porto imbarco ferry

N 55°12'12.6" W006°59'02.3"

IRL-N

Bushmills, parcheggio P+BUS per “Giant's Causeway”

N 55°12'25.5" W006°31'25.7"

IRL-N

“Giant's Causeway”, parcheggio

N 55°13'50.1" W006°31'07.2"

IRL-N

Dunluce Castle, parcheggio

N 55°12'37.2" W006°34'42.4"

IRL-N

Dunluce Castle, parcheggio 2 (grande) su A2

N 55°12'32.6" W006°35'09.5"

IRL-N

Bushmills, Ballyness Caravan Park

N 55°11'38.8" W006°31'08.3"

IRL-N

Bushmills, parcheggio "Old Bushmills Distillery" (chiuso la notte)

N 55°12'04.7" W006°31'18.0"

IRL-N

"Carrick-a-rede Rope Bridge", parcheggio

N 55°14'22.6" W006°20'54.9"

IRL-N

Parcheggio su B15

N 55°14'03.0" W006°19'43.5"

IRL-N

Cushendall, parcheggio chiesa, su A2

N 55°04'46.6" W006°04'07.3"

IRL-N

Parcheggio sul mare, su A2

N 54°55'21.0" W005°53'14.4"

IRL-N

Belfast, Dundonald Leisure Park

N 54°35'20.3" W005°49'02.0"

IRL-N

Belfast, Ice Bowl, Reception Dundonald Leisure Park

N 54°35'14.7" W005°49'05.5"

IRL

Area di servizio su M1

N 53°55'28.1" W006°24'41.9"

IRL

Area di servizio M1/N1

N 53°32'25.7" W006°12'34.8"

IRL

Dublino, Camac Valley Camping Park

N 53°18'16.2" W006°24'53.0"

IRL

Piazzola su R115 1km prima del “Sally Gap”

N 53°08’52.4” W006°18’44.8”

IRL

"Sally Gap" R115

N 53°08'16.4" W006°18'43.2"

IRL

"Glenmacnass Waterfall", parcheggio su R115

N 53°03'59.4" W006°20'22.2"

IRL

Glendalough, parcheggio centro visitatori Monastero

N 53°00'36.9" W006°19'24.6"

IRL

Glendalough, parcheggio “Upper Lake”

N 53°00'25.3" W006°20'38.0"

IRL

"Woollen Mills", parcheggio

N 53°00'11.6" W006°18'04.5"

IRL

Rathdrum, "Hidden Valley Holyday Park"

N 52°56'20.6" W006°13'39.5"

IRL

"Avoca Handweavers", parcheggio

N 52°51'41.2" W006°12'40.8"

IRL

"Wexford Wildfowl Reserve", parcheggio

N 52°21'22.8" W006°25'16.2"

IRL

Rosslare Harbour, parcheggio

N 52°15'07.5" W006°19'59.4"

UK

Pembroke, parcheggio supermercato ASDA

N 51°41'45.6" W004°56'24.0"

UK

Area di servizio "Leigh Delamere" su M4

N 51°30'41.5" W002°09'36.9"

UK

Piazzola di sosta su A4

N 51°24’30.9” W001°38’51.3”

UK

Dover, parcheggio Tichet Office Ferry terminal

N 51°07'37.1" E001°19'43.2"

UK

Dover, parcheggio lungomare

N 51°07'26.0" E001°19'05.2"

F

Calais,  AA  questa AA non c'è piu dal 2017

N 50°57'58.2" E001°50'37.3"

B

Area di servizio su A18-E40

N 51°08'03.2" E002°49'08.9"

B

Area di servizio su A21-E34

N 51°17’28.4” E004°52’21.0”

D

Dusseldorf, Fiera, AA camper

N 51°16'05.0" E006°43'36.2"

D

Dusseldorf, PS camper sulla sponda del Reno, vicino al centro

N 51°14'05.9" E006°46'14.2"

D

Dusseldorf, Fiera, CS

N 51°16’11.5” E006°43’22.6”

D

Bad Waldsee, AA Terme

N 47°54'51.9" E009°45'37.7"

D

Bad Waldsee, HYMER, centro vendita-assistenza, parcheggio

N 47°55'44.9" E009°45'28.4"

D

Area di parcheggio su A7

N 47°39'50.9" E010°24'59.6"

 

 

 

 

 

 

 

 

Cartografia e Bibliografia

 

Atlante stradale “Europa” 1:1.000.000 - Michelin - http://carteeguide.michelin.it

Atlante stradale “Great Brittain & Ireland” 1:300.000 - Michelin - http://carteeguide.michelin.it

Atlante stradale “Comprehensive Road Atlas Ireland” 1 in : 3.2 m - Collins - http://www.harpercollins.co.uk

Atlante stradale “Ireland” 1:210.000 - Ordnance Survey - http://www.ordnancesurvey.co.uk

Guida “Irlanda” - Lonely Planet - http://www.lonelyplanetitalia.it

Guida “Irlanda” “Le guide Mondadori” - Mondadori - http://www.geomondadori.com

Guida “Irlanda” “La guida verde” - Michelin - http://carteeguide.michelin.it

Guida “Ireland 2011 – Caravan, Camping & Motorhome Guide” - http://www.campingireland.ie

Guida “Caravan & Camping Britain & Ireland Guide 2011” - AA - http://shop.theaa.com

 

 

 

Il viaggio in cifre

 

 

Partenza

   Venerdì 29/07/2011

Ritorno

Mercoledì 31/08/2011

Chilometri totali percorsi

Km 6.659

Giorni totali di viaggio

          34

Giorni in Irlanda

          22

Notti in Campeggio

          16

Notti in Area Attrezzata

            6

Notti in sosta libera

          11

Spesa totale per campeggi

€.      405,00

Costo medio del campeggio

€.        25,30

Spesa totale per le Aree attrezzate

€.        80,00

Costo medio Area Attrezzata

€.        13,33

Spesa per gasolio

€.   1.127,85

Litri gasolio

€.      798,65

Consumo medio km/Litro

            8,3

Consumo medio Litri/100km

          12

Gasolio in Lussemburgo, costo medio

€.         1,192 @ litro

Gasolio in Germania, costo medio

€.         1,380 @ litro

Gasolio in Francia, costo medio

€.         1,408 @ litro

Gasolio in Belgio, costo medio

€.         1,420 @ litro

Gasolio in Austria, costo medio

€.         1,424 @ litro

Gasolio in Irlanda, costo medio

€.         1,428 @ litro

Gasolio in Italia, costo medio

€.         1,487 @ litro

Gasolio in Irlanda del Nord, costo medio

€.         1,639 @ litro

 

 

 

 

 

 

 

 Alcune considerazioni e consigli

 

 

Iniziamo dicendo che è stato un viaggio veramente positivo, innanzitutto perchè non abbiamo avuto alcun inconveniente, e poi perchè l'Irlanda ci è piacciuta veramente tanto. Terra aspra e selvaggia, si ha un buon contatto con la natura e gli elementi. Gli abitanti sono simpatici e cordiali, la sicurezza è veramente ai massimi livelli anche nelle soste libere, con le comuni cautele nelle maggiori città.

La parte che ci è piacciuta maggiormente è la parte occidentale, con i tre Ring, Beara, Kerry e Dingle, molto belli. Poi le Cliffs of Moher e le Slieve Leagues. Poi il Connemara, con ampi spazi ricoperti da erica, colline e pecore a perdita d'occhio. Anche sulla costa sud ci sono alcuni paesini veramente da vedere. Al Nord, da non perdere Malin Head e la penisola, e poi in Irlanda del Nord le Giant's Causeway. La parte orientale è un pò meno interessante, ma sotto Dublino c'è la zona delle Wicklow Mountains, da non perdere.

 

Come città ci siamo limitati a Belfast e Dublino. Belfast ha un atmosfera particolare e emozionante, dovuta ai suoi trascorsi di lotta, che traspaiono specialmente nei quartieri West. Dublino, molto più turistica, ma si trovano comunque angoli interessanti e tranquilli, e si può godersi qualche pub non a uso turistico.

 

La guida a sinistra richiede una costante attenzione e concentrazione, specialmente il primo giorno, e particolarmente nelle rotonde che vanno affrontate adagio, con l'uso dei lampeggiatori, preincanalandosi e seguendo scrupolosamente le corsie tracciate sull'asfalto, senza tagliarle. Le strade attorno alle città sono normalmente buone, mentre allontanandosi, le strade sono spesso strette, e anche sulle principali, a volte bisogna fermarsi incrociando altri veicoli. Non ci sono le piazzole come in Scozia, quindi bisogna sfruttare le poche zone più larghe come davanti ai cancelli o nelle curve. In strade impossibili, abbiamo incrociato anche pulman turistici o TIR carichi di tronchi, i cui autisti hanno grande perizia e buon senso. Nei punti stretti solitamente chi è più vicino a una piazzola o slargo, si ferma e da un colpo di fari per comunicare all'altro di venire avanti. Guidando conviene memorizzare le piazzole appena passate perchè può capitare di dovere arretrare fino alla piazzola più vicina, specialmente se si incontra un camion o bus. Gli Irlandesi sono pazienti e cortesi nella guida, ma è comunque opportuno, quando si può, accostarsi per fare passare se si crea colonna dietro di noi, pensiamo che noi siamo in viaggio, ma gli altri spesso sono in auto per lavoro!. Le strade, oltre a essere strette, dove a volte passa giusto il camper, sono spesso costeggiate da siepi alte anche 4m e che sporgono sulla strada. Si procede con lo specchio sinistro che sfiora a 1cm la siepe, tenendo d'occhio eventuali rami sporgenti. Qualche sfregata sui rami è inevitabile, ma solitamente sono sottili e non lasciano danni. Anche per questo, si viaggia tra i 30 e i 50 km/h e solo sulle strade ampie si fanno i 60 o 80 km/h. Quindi le medie sono basse e le percorrenze giornaliere vanno calcolate di conseguenza. E' importante avere, almeno sul lato destro, uno specchio aggiuntivo panoramico che permetta una vista laterale, altrimenti in alcune immissioni si va alla cieca. Nelle strade è anche raro trovare modo di fermarsi un attimo per una foto perchè le piazzole sono poche, però nei luoghi di interesse di solito una piazzola si trova.

 

Il costo del gasolio in Irlanda è simile al nostro mentre in UK e in Irlanda del nord, costa molto di più. I traghetti sono comodi, con garage ampi e rampe quasi piatte, ma salendo è comunque bene prestare attenzione allo sbalzo. Come su tutti i traghetti,le bombole vanno obbligatoriamente chiuse prima di imbarcarsi!. Il traghetto Calais-Dover è molto più caro nei WE che quindi andrebbero evitati. I biglietti si possono fare direttamente sul porto, ma chi volesse prenotarli in anticipo su internet, risparmia senz'altro. Per i traghetti minori interni, si paga una volta saliti, e anche in quelli, quasi mai problemi di rampe troppo ripide. Chi ha la coda bassa, deve comunque salire e scendere adagio.

 

I campeggi sono tanti, belli, curati, tranquilli, con bei servizi e economici. La notte si paga anticipatamente, all'arrivo alla reception. Le piazzole per camper sono quasi sempre con fondo in cemento, ghiaia o asfalto e non si deve andare con le ruote del camper sull'erba. Spesso c'è l'acqua in piazzola o anche lo scarico delle grigie, per cui serve un corrugato di qualche metro per imboccarsi nello scarico. Nei campeggi c'è sempre il luogo per svuotare la cassetta WC indicato come "Chemical Disposal Point" o "CDP", di solito nel blocco servizi. A volte, ma poche, ho visto il CS come siamo abituati noi, ma non c'è lo scarico per il nautico. I rubinetti dell'acqua a volte hanno il filetto di 1/2 o 3/4 ma spesso sono lisci e quindi è bene procurarsi un paio di adattatori per rubinetti lisci, di un paio di misure. Le prese di corrente sono ovunque quelle CEI tripolari BLU solite. Un consiglio è quello di evitare di mettersi vicini alle tende, perche', specialmente nei WE,  di solito sono utilizzate da persone o famiglie che vogliono divertirsi e bevono, chiacchierano e ridono fino a tardi. Meglio stare vicini ai camper, sperando che non tirino fuori un puzzolentissimo barbecue che sa di benzina!!!

Il pernottamento in sosta libera sarebbe ufficialmente vietato, ma a volte abbiamo pernottato fuori senza problemi, ma con discrezione, non trovando un campeggio nelle vicinanze. In tantissimi parcheggi ci sono sbarre limitatrici a 2m di altezza (hanno anche loro i loro zingari) per cui a volte è difficoltosa anche la sosta diurna, ma di solito si trova nelle vicinanze, per esempio nei posti per pulman. Dove c'è scritto "No Overnight Camping or Parking" è meglio non sfidare le regole e comportarsi da ospiti educati e cercare altra soluzione, spesso presente nei paraggi.

Non ho mai visto AA o CS come siamo solitamente abituati. Alcuni parcheggi hanno i WC ma non ho mai avuto necessità di appurare se lo scarico della cassetta sia consentito o se si riesca a prendere acqua. Sui moli dei porti spesso ho visto rubinetti di acqua, ma anche lì, non avendone avuto necessità, non ho appurato se sono liberamente utilizzabili.

 

Il clima è ottimo, mai caldo anche in Agosto. Si può trovare i 10~14°c la mattina prestino, fino ai 18~20°c nelle ore centrali al sole. La costa occidentale mi è sembrata più calda rispetto a quella orientale. Inoltre spesso è ventilato e quindi si sta bene nel camper anche a pranzare e si usano poco o niente tavolo sedie (che avevamo infatti lasciato a casa) e tendalino (che non abbiamo). A volte pioviggina, ma lieve e dura poco. Solo un paio di volte ho trovato pioggia battente. Quindi è bene avere scarpe pesanti e impermeabili, tipo pedule da montagna, e una giacca a vento leggera, da usare con sotto la sola maglietta di giorno o una felpa di mattina presto. Spesso, comunque con il sole, si sta bene anche in maglietta. L'ombrello non serve e è inutilizzabile per il vento.

 

Le biciclette le avevamo lasciate a casa (per risparmiare peso), ma un paio di volte abbiamo rimpianto di non averle, come a Dublino, che per andare dal campeggio a fare la spesa, è praticamente indispensabile averle. Quindi meglio portarle anche se si usano non frequentemente.

 

Per la TV, anche con una piccola parabola manuale da 50cm come la nostra, si riceve in qualsiasi punto del territorio Irlandese, anche se siamo ai limiti del footprint. Però la TV non la abbiamo praticamente mai utilizzata, in posti così se ne fa volentieri a meno.

 

Per i cellulari, nei supermercati TESCO si può acquistare una SIM "Tesco Mobile" (http://www.tescomobile.ie) con tariffe vantaggiose. Noi ne avevamo prese due (su Ebay, prima di partire) per chiamarci tra di noi a costo zero e ricevere dall'Italia a costo zero. Anche le chiamate verso l'Italia sono molto econmiche. Per Internet, che abbiamo usato poco, in alcuni campeggi c'è il Wi-Fi, come in alcuni Pub o locali.

 

 


 

Le foto del viaggio

 


 

 

 

 

 

 

Tommaso IZ4DJI                                                                 www.iz4dji.it

 

 HOME