Normandia e non solo

08-2021 


Quest'anno, non era ancora l' anno giusto per il nostro atteso viaggio in Scozia, Ebridi Interne già rimandato dal 2020. Quindi la nostra scelta è caduta ancora una volta sulla Francia. L' anno scorso siamo stati in Bretagna e quest' anno quindi abbiamo deciso per la Normandia, che conosciamo abbastanza bene, e sapevamo esserci ampia possibilità di sosta libera in posti isolati e tranquilli. Abbiamo cercato però di visitare luoghi non ancora visti in passato, oltre a quei luoghi già conosciuti ma imperdibili. Quest' anno ho chiuso definitivamente la mia attività lavorativa a metà Luglio, e quindi abbiamo potuto contare su un periodo di 5 settimane anziché le solite 4 degli altri anni. Ciò ci ha permesso di viaggiare con più calma, con tappe più brevi, inserendo visite anche nel percorso di andata e di ritorno, e fermarci più giorni in alcuni posti. Sia all' andata che al ritorno abbiamo valicato dal Colle del Moncenisio. Nel percorso di andata passati dalla Borgogna e Alsazia, e fatta sosta e visitato alcuni villaggi annoverati tra "I più bei villaggi di Francia" e che non conoscevamo. Anche nel percorso di ritorno fatte alcune tappe in posti piacevolissimi. Anche nell' interno e lontani dal mare, non abbiamo mai trovato temperature troppo alte e fastidiose.


 

Itinerario del viaggio

 

Mappa Normandia 08-2021

 




Sabato 24/07/2021 - giorno 01

contakm 68.816

Partiamo da casa a Pianoro alle 13:00, con il pieno di gasolio, prendiamo la A1 a Sasso Marconi, in dir.Milano. Il traffico è molto sostenuto. Passiamo Modena e Reggio Emilia e alle 14:20 (33°c), ci fermiamo per pranzare alla Area di Parcheggio Crostolo. Riprendiamo la A1 e il traffico peggiora e ci troviamo parecchie volte fermi in coda o si procede a passo d' uomo. A Piacenza prendiamo la A21 in dir.Torino, e finalmente si procede spediti e con poco traffico. Alle 17:40 (33°c), una breve sosta alla Area di Servizio Crocetta Nord. Passiamo Asti e Torino, e prendiamo la A32 dir. Bardonecchia. Alle 18:50 ci fermiamo a fare il pieno di gasolio (€.75,25 , l.46,71 @ 1,611 €/litro) alla Area di Servizio Rivoli Nord. Procediamo su A32 e la temperatura inizia a calare. Usciamo a Susa e imbocchiamo la SS25 del Moncenisio. Entriamo in Francia su D1006. Alla dogana tutto chiuso e non c'è nessuno a controllare i Green Pass, quest' anno necessari per l espatrio, e che ovviamente abbiamo. Alle 20:00 (15°c) arriviamo al Col du Mont Cenis e scendiamo nella stradina che passa dalla "Malga Le Toët", e ci sistemiamo al solito parcheggio affacciato sul Lago del Mont-Cenis. (N45°14'42.7" E006°55'53.1"). Ci sono gia parecchi camper ma troviamo un buon posto con vista sul lago.

contakm 69.218, oggi km 402, tot.km 402

Domenica 25/07/2021 - giorno 02

Svegliati alle 9:00 (15°c) dai campanacci delle mucche davanti al camper. Sole con qualche nuvola. Verso le 12:00 andiamo alla vicina "Malga Le Toët"  dove mangiamo ottima polenta con salsicce e formaggio etc... nei tavoli all'aperto con vista sul lago e montagne. Dopo pranzo c'è vento e freddino (15°c) e torniamo al camper. Verso sera andiamo in fondo al parcheggio dove c'è una unità mobile per la mungitura delle mucche, per seguire il lavoro dell' allevatore. Appena viene accesa la macchina, le mucche corrono e si mettono in fila facendo a gara chi entra per prima. Tutta la giornata è stato un alternarsi di sole e nuvole.

contakm 69.218, oggi km 0, tot.km 402

Lunedì 26/07/2021 - giorno 03

Sveglia alle 8:00 (12°c) con un bellissimo sole. Alle 9:15 partiamo sulla D1006, scendiamo, quasi tutta in seconda marcia, fino a Lanslebourg. Uscendo dal paese, alle 9:45 (19°c) ci fermiamo al CS (€.2,00) (N45°17'04.0" E006°52'16.0"). Passiamo Modane e entriamo sulla A32 dir.Lyon. Alle 11:30 breve sosta alla Aire de L'Arclusaz (dove c'è anche il CS). Prima di Lyon usciamo alla uscita 5, seguiamo la D75 e D24 in dir. Cremieu. Alle 13:15 (27°c) arriviamo a Cremieu. Entrando in paese, sulla sinistra troviamo un grande parcheggio di ghiaia (N45°43'30.3" E005°14'44.8") dove ci sono un paio di camper e tanto spazio. Ci parcheggiamo e pranziamo. Poco più avanti, girando attorno a Place de Monument, c'è un altro parcheggio asfaltato con CS (N45°43'31.4" E005°14'48.0") indicato come AA, ma ci sono stalli stretti e molti occupati da auto. Il paese è piccolino, ma molto carino e tranquillo, ci sono le mura e antiche torri. E' abbastanza caldo, e quindi ci fermiamo nella piazzetta centrale alberata al Cafe Restaurant "Notre Maison", a berci una birra fresca nei tavolini esterni e a goderci l' ombra e l' arietta.

contakm 69.437, oggi km 219, tot.km 621

Martedì 27/07/2021 - giorno 04

Sveglia alle 8:00 (17°c). Andiamo al CS (N45°43'31.4" E005°14'48.0") che si trova a un centinaio di metri e alle 9:20 partiamo. Seguiamo la D517, D55, D18D, D20 fino a Loyettes, poi D65 fino a Meximimieux, poi D1084, D22A e D4. Alle 10:00 (23°c) arriviamo a Perouges, uno dei "I più bei villaggi di Francia". Seguiamo le indicazioni per il parcheggio (N45°54'20.8" E005°10'31.0"). Si entra con una sbarra (si paga €.2,00 all uscita, moneta o carte) e sembra molto stretto, ma andando avanti si allarga e prima della uscita ci sono zone a prato. Da qui in 10 minuti siamo nel centro del paesino. Ci fermiamo subito a assaggiare le famose Galettes Perougeis (che nulla hanno a vedere con quelle Bretoni), una specie di torta dura e sottile con sopra zucchero bruciato. Ottime. Il centro è molto ben tenuto, con case a graticcio, una bella piazza con un albero monumentale e strade acciottolate. Dopo circa un oretta e mezza ripartiamo. Torniamo a ritroso su D4, D22A, D1084, e poi seguiamo D65B fino a entrare in A42 dir. Marseille. Passiamo poi su A432, e poi A46 e A6. Usciamo alla uscita 31.2. a Villefranche sur Saon. Seguiamo la D70, D31, D120, e arriviamo a Oingt, uno dei "I più bei villaggi di Francia". Seguiamo una stretta stradina a sinistra e alle 13:00 (24°c) raggiungiamo la AA di Oingt (N45°57'12.5" E004°35'13.7") (parcheggio misto e CS) che si trova accanto ai campi sportivi. Molto spazio disponibile e tranquillità. Connessione internet scarsissima o assente. Pranziamo. Verso le 16:00 andiamo al paese che si trova a 10 minuti a piedi. Si entra da una porta nelle mura e si sale per ripide stradine tra le case perfettamente restaurate. In cima c'è la Eglise d'Oingt e la Tour d'Oingt, vestigia di un antico castello. Ci sediamo al "Petite Auberge d'Oingt", nei tavolini all'aperto, a berci una birra fresca. Oggi cielo spesso nuvoloso. Alle 18:00 (24°c) siamo nuovamente al camper. In serata e nella notte piove.

contakm 69.531, oggi km 94, tot.km 715

Mercoledì 28/07/2021 - giorno 05

Sveglia alle 8:00 (17°c). Nebbioso ma incomincia a diradarsi. Nel CS l' acqua non va e quindi utilizziamo solo lo scarico. Alle 9:30 partiamo. Ripercorriamo a ritroso la strada fino a Villefranche sur Saone. Prendiamo la A6 verso nord. Alle 10:30, ci fermiamo alla Area di Servizio Taponas a fare il pieno di gasolio (€. 86,11 , l.54,02 @ 1,594 €/l). Passiamo Macon e entriamo in Borgogna. Usciamo alla uscita 27, a Tournus prendiamo la D14, D215 e D182 (ma meglio sarebbe stato proseguire sulla D14 più larga) e alle 11:40 (20°c) arriviamo a Brancion. Sulla sinistra c'è un comodo parcheggio (N46°32'39.9" E004°47'58.0"). In pochi passi siamo nell'antico paesino dove spicca un bel castello, una chiesa in cima al paese e un antico mercato coperto dove comperiamo formaggi e salamini locali. Torniamo al camper per pranzare. Riprendiamo la D14 e dopo poco, alle 14:00 (22°c) siamo a Chapaize. Sulla sinistra c'è un grande parcheggio (N46°33'21.7" E004°44'13.9") in parte su erba. A pochi passi la Eglise Saint Martin che è l' unica cosa degna di nota ma vale sicuramente la sosta. Riprendiamo la strada su D314, D67, D981. Passiamo Chagny dove ci sono delle chiuse sul fiume Dheune. Proseguiamo sulla D906. Alle 16:15 (23°c) arriviamo a Arnay Le Duc. Voltiamo subito a destra in Rue de la Gare, e arriviamo alla AA (N47°07'52.3" E004°29'27.0"). Alla sbarra paghiamo €.8,00 × 24h senza elettricità (ma si può scegliere più giorni o con elettricità o solo acqua), solo con carta. AA molto bella e curatissima, veramente tranquilla e a 10 minuti a piedi dal centro. Paese tranquillissimo con la bella Eglise Saint Laurent, con un inquietante campanile storto e la antica Tour de la Motte-Fort. Ci siediamo al "Cafe de la Place" a bere due birre fresche. Alle 18:30 (23°c) siamo al camper. Sera soleggiata e ventilata, si sta benissimo.

contakm 69.716, oggi km 185, tot.km 900

Giovedì 29/07/2021 - giorno 06

Sveglia alle 8:00 (14°c). Bella giornata, sole e cielo azzurro. Per l' acqua al CS si usa lo stesso codice avuto ieri per la sbarra. Alle 9:30 partiamo. Seguiamo la D981 e poi a destra su D994. Passiamo Vandenesse en Auxois, seguiamo la D18 e poi a sinistra su VC7. Attraversiamo un ponticello strettissimo e poi con ripida stradina saliamo al paese. Alle 10:00 (18°c) siamo a Chateauneuf en Auxois, seguiamo le indicazioni Parking è attraversando il paese, con passaggi stretti, arriviamo al parcheggio (N47°13'13.3" E004°38'26.5") ampio e comodo, ora semivuoto, ma dopo poco arrivano auto e si riempie completamente. Bel paesino con scorci interessanti. Castello imponente. Ripartiamo su D18A (più agevole che la strada fatta all' andata) poi a destra su D18, e poi a destra su D977bis. Attraversiamo il ponte sul Canal de Bourgogne e prendiamo immediatamente a destra una stradina in discesa sull'argine. Alle 12:45 (20°c) arriviamo alla AA di Vandenesse en Auxois (N47°13'12.7" E004°37'02.6"). Bellissima posizione affacciati sul Canal de Bourgogne, tranquillo sotto gli alberi. C'è acqua e elettricità ma non ho visto scarico. Andiamo a fare due passi lungo il canale e a vedere le chiuse. Ripartiamo su D977bis fino a prendere la A6 verso nord. Usciamo uscita 23 per Semur en Auxois. Seguiamo la D980 poi D954, attraversiamo il centro e, uscendo, alle 13:30 (23°c) raggiungiamo la AA di Semur en Auxois (N47°29'43.2" E004°20'56.1"). Accanto ai campi sportivi, grande parcheggio con CS. Pranziamo accompagnati da una bottiglia di Macon-Cruzille. Ottimo, d' altronde la Borgogna è famosa per i suoi vini. Alle 16:00 (24°c) ci incamminiamo verso il centro. È una piacevole passeggiata di 20 minuti seguendo un vialone pedonale alberato, tutto all'ombra. Il centro è molto bello. La piazza centrale con la Collegiale di Notre Dame, è circondata di case a graticcio. Andiamo a camminare sui Bastioni e a vedere varie torri. Scendiamo fino sul Pont Joly da dove si ha una bellissima vista sulle mura e torri della città. Tornati al centro ci sediamo a bere e mangiare delle paste ottime, nei tavolini all' aperto della "Patisserie Notre Dame", in Rue Buffon. Ci incamminiamo nuovamente e alle 18:30 (23°c) siamo  al camper. Bella serata.

contakm 69.785 oggi km 69, tot.km 969

Venerdì 30/07/2021 - giorno 07

Sveglia alle 8:00 (16°c). Cielo coperto. Andiamo al CS (€.2,00 con carta) e poi andiamo al vicino Centro Commerciale Intermarchè. La mattina va persa così. Ripartiamo sulla D594 verso est, poi D9. Alle 12:30 (24°c) siamo a Flavigny Sur Ozerain. Il parcheggio (N47°30'38.7" E004°31'42.7") è grande ma molto pieno. Aspettiamo un po e poi si libera un buon posto e ci sistemiamo per pranzare. Dopo pranzo esce il sole e andiamo a visitare il villaggio, che fa parte de "I più bei villaggi di Francia". Vediamo la antica Fabbrica delle caramelle "Les Anis de Flavigny", e accanto la antica Crypte des Anis. Saliamo nella piazza centrale dove c'è l' Eglise Saint Genest e quasi di fronte, in una stradina in discesa, la facciata della bottega del cioccolato divenuta famosa nel film "Chocolat". Si rannuvola e alle 17:00 siamo al camper. Proseguiamo sulla D9, D10, D103, prendiamo la D905 verso nord fino a Marmagne dove voltiamo a destra sulla D32 seguendo sempre le indicazioni per la Abbazia di Fontenay. Alle 17:30 (23°c) arriviamo al parcheggio della Abbazia di Fontenay (N47°38'19.6" E004°23'15.4") abbastanza spazioso, comunque mezzo vuoto. La Abbazia è già chiusa ma approfittiamo della bella serata luminosa per qualche foto agli esterni. Cena e poi pernottiamo qui assieme a altri camper.

contakm 69.823, oggi km 38, tot.km 1.007

Sabato 31/07/2021 - giorno 08

Sveglia alle 8:30 (12°c). Dormito benissimo nel più assoluto silenzio. Bella mattinata con sole e cielo azzurro, ma poi si rannuvola e rimarrà così tutto il giorno. Alle 10:30 apre la Abbazia di Fontenay e andiamo a visitarla. (€.11,00 cad.). All'ingresso viene richiesto e controllato meticolosamente il Green Pass. Il posto è molto bello e vasto con anche bei giardini curatissimi, e stiamo li fino alle 12:30 (19°c). Partiamo e ripercorriamo la D32 fino a Marmagne. Qui voltiamo a destra sulla D905, bella strada che costeggia il Canal de Bourgogne. Arrivati a Aisy sur Armancon, non voltiamo sulla D956 come indicherebbe il navigatore, perché c'è una limitazione di altezza a m.2,80, per un cavalcavia basso, ma proseguiamo poco più avanti fino alla D68 che attraversa il paesino e qui prendiamo la D956 dir. Noyers. Voltiamo a destra sulla D86 e alle 13:30 (20°c) arriviamo a Noyers sur Serein, uno de "I più bei villaggi di Francia". Ci mettiamo in un parcheggio (N47°41'40.0" E003°59'41.0") ombreggiato, di fronte a un Camping chiuso, sul lato sud del paese, accanto la fiume Le Serein e a un parco. Pranziamo tranquillissimi. Peccato per il cielo grigio e nuvoloso. Il centro è a due passi e veramente molto bello con parecchie case a graticcio molto antiche. Nel week-end il centro è chiuso al traffico e quindi molto piacevole per passeggiare. Torniamo al camper verso le 16:00 e ora non ci sono più posti liberi per parcheggiare. Partiamo ma non possiamo (o non riusciamo) seguire la D86 perché il centro è sbarrato, quindi prendiamo la D956 in dir.Auxerre e poi la D944 in dir.Tonnerre. Passiamo Tonnerre e proseguiamo su D944 poi D444. Lasciamo la Borgogna e entriamo nella regione dello Champagne. Verso le 17:20 (21°c) arriviamo alla AA di Chaource (N48°03'34.7" E004°08'20.0"), ben indicata. Bella area su prato e con alberi, CS all' esterno, a gettone. Abbastanza piena ma troviamo un posto libero in fondo. Andiamo a fare due passi nel paese, non gran che, a parte alcune case a graticcio e la Eglise Saint Jean Baptiste. Andiamo subito all'Ufficio Turistico, accanto alla chiesa, a procurarci un gettone (€.2,00) per il CS. Appena in tempo, chiude alle 18:00. Ci sediamo a bere una birra al bar "Le Champenois", sulla via principale, e goderci la calma del luogo. Alle 19:00 (21°c) siamo al camper per cena.

contakm 69.914, oggi km 91, tot.km 1.098

Domenica 01/08/2021 - giorno 09

Sveglia alle 8:30 (15°c). Sole, con appena qualche nuvoletta nel cielo azzurro. Andiamo al CS subito esterno dell' area (Gettone €.2,00 per l'acqua) e alle 9:45 partiamo su D444 verso nord. Entriamo in A5 e poi A26 e A4 dir.Reims. Alle 11:20 ci fermiamo a fare gasolio (€.100,02 , l 59,22 @ 1,689 €/l) all' Area di Servizio Reims Champagne (dove c'è anche il CS) e facciamo una sosta nel parcheggio. Ripartiamo su A4 e poi nei pressi di Reims, prendiamo a destra sulla A34 che più avanti diventa N51. Dopo Rethel seguiamo la D946 poi D977. Entriamo nella regione del Alta Francia. Attraversiamo Rozoy sur Serre (dove c'è una AA), proseguiamo su D977 fino a svoltare a sinistra sulla D520. Dopo poco, alle 13:20 (21°c) arriviamo a Parfondeval. Prima di entrare nel piccolissimo villaggio, sulla destra c'è indicato un parcheggio (N49°44'18.8" E004°09'42.3") in un enorme campo di erba. Pranziamo. Il posto è tranquillissimo, fresco e ventilato. Dopo pranzo andiamo a fare due passi nel piccolo villaggio della Piccardia, annoverato tra "I più bei villaggi di Francia". Case caratteristiche di mattoni rossi e graticcio di legno, e poi la Eglise de Saint Medard, una chiesa fortificata con tanto di torri e mura, che veniva usata per proteggere gli abitanti dai briganti. Qui il posto sarebbe idoneo anche per pernottare, ma non c'è nessun altro e per non ritrovarci di notte proprio isolati e completamente al buio, preferiamo spostarci. Percorriamo a ritroso 5km sulla D977 e alle 16:00 (22°c) arriviamo alla AA di Rozoy sur Serre (N49°42'49.3" E004°07'19.6"). Bellissimo posto tranquillo e nel verde, con alcune piazzole asfaltate (gia occupate) e prato. Tutto gratuito. Pomeriggio soleggiato ma ventilato e fresco. Preferiamo fermarci qui anche perché di domenica si rischia poi di trovare tutto occupato.

contakm 70.140, oggi km 226, tot.km 1.324

Lunedì 02/08/2021 - giorno 10

Sveglia alle 8:30 (13°c). Cielo coperto. Andiamo al CS gratuito e verso le 9:30 partiamo. Prendiamo la D946 e D977 in dir.Laon, poi entriamo in A26 dir. Saint Quentin, Lille, Calais. Verso le 11:00 (18°c), dopo Saint Quentin, facciamo una sosta alla Aire de La Haute Bruyere, molto curata e tranquilla. Finalmente esce il sole. Proseguiamo su A26 poi A1 fino a Lille e poi A25 dir.Dunkerque, Calais. Proseguiamo su N225, D625, N353 e arriviamo a Dunkerque nella regione Nord-Pas-de-Calais. Seguendo le indicazioni del navigatore, alle 13:45 (19°c), arriviamo alla AA di Dunkerque (N51°02'40.4" E002°22'54.5"), nel parcheggio del Museo. Ci sono ancora un paio di posti per camper. Siamo vicini al centro, al porto, ai vari musei, e attraversando con un ponte il vicino Canal Exutoire, si arriva alla spiaggia con lungomare di Malo Les Bains. Il CS è ancora in costruzione e quindi non funzionante. Anche il parcometro è fuori servizio e quindi per ora si sosta gratis. Pranziamo. Nel pomeriggio andiamo a camminare sulla Digue des Alliees che è una lunga passeggiata che fiancheggia la bella spiaggia di Malo les Bains. Al ritorno ci fermiamo alla brasserie "L' Iguane" a mangiare Moules-frites (Cozze con patatine fritte), veramente ottime e in un ambiente piacevole. Alle 20:30 (19°c) siamo al camper.

contakm 70.396, oggi km 256, tot.km 1.580

Martedì 03/08/2021 - giorno 11

Sveglia alle 8:30 (15°c). Piove ma mentre facciamo colazione smette, comunque cielo nuvoloso. Verso le 9:45 partiamo, usciamo da Dunkerque e prendiamo la A16 in dir. Calais. Usciamo alla uscita 43 e procediamo verso nord per raggiungere le nuova AA di Calais. Ci fermiamo a fare la spesa in un supermercato Aldi poco prima della AA. Intanto esce il sole ma con qualche nuvola. Ripartiamo e poco dopo, alle 12:30 (20°c) arriviamo alla nuova AA di Calais (N50°57'34.2" E001°49'57.8") (€.10,00×24h, solo carta). Si trova accanto al nuovo campeggio. Moltissimo posto e pochi camper. Sole, fresco e ventilato. Pranziamo e verso le 14:00 ci incamminiamo verso il centro. Sono circa 2km di piacevole passeggiata. Puntando sull' alto Faro Bianco e nero, raggiungiamo il Fort Risban poi vediamo la Tour du Guet, L'Eglise Notre Dame, attraversiamo il Parc Richelieu, passiamo davanti all' Hotel de Ville con la caratteristica torre, e arriviamo fino al Grand Theatre de Calais. Percorriamo la strada a ritroso fino a arrivare alla Plage de Calais con il caratteristico molo in legno Jetee Ouest. Due passi sul lungomare e poi alle 17:00 (19°c) torniamo al camper. Totale camminata di 6km con una alternanza di sole pallido e nuvolo.

contakm 70.448, oggi km 52, tot.km 1.632

Mercoledì 04/08/2021 - giorno 12

Sveglia alle 8:00 (14°c). Bella giornata, sole e cielo azzurro. Andiamo a uno dei 4 comodissimi CS (si acquista il gettone alla macchinetta all ingresso della AA) e alle 9:20 partiamo. Prendiamo la D940, attraversiamo Sangatte e alle 9:45 (19°c) arriviamo a Cap Blanc Nez. Come sapevamo il Parcheggio ha la sbarra limitatrice di altezza, ma riusciamo a fermarci a fianco della strada in un posto di fortuna (N50°55'25.6" E001°43'07.2"). In pochi passi siamo sulla cima del promontorio dove c'è un alto obelisco e si vedono le coste dell' Inghilterra. Ripartiamo sempre sulla D940 e dopo pochi km, alle 11:30 (20°c), arriviamo alla AA di Wissant (N50°53'12.3" E001°40'13.0"). Bella area, grande e ombreggiata. Parecchio piena ma ci sono ancora dei posti. Qui c'è lo scarico per WC e grigie ma non il rifornimento di acqua. Andiamo nel centro del paese, circa 15 minuti a piedi. È giorno di mercato e così ci perdiamo tra le bancarelle. Mangiamo due sandwich alla Brasserie "Le Pique-Nique" (da dimenticare) e poi più tardi prendiamo espresso e Gaufre (conosciuti anche come Waffle) al Restaurant Brasserie "Les Sirenes sur Mer", proprio sulla spiaggia e con terrazza vista mare. C'è un bel lungomare su diga rialzata dove ci sediamo a prendere piacevolmente il bel sole. Alle 17:00 (21°c) siamo di ritorno al camper. Ora la AA è gia piena. Cena in camper, bella serata di sole.

contakm 70.468, oggi km 20, tot.km 1.652

Giovedì 05/08/2021 - giorno 13

Sveglia alle 8:30 (14°c). Esce il sole. Arriva il furgone del fornaio. Il CS ha solo la possibilità di scarico ma niente acqua. Alle 9:15 partiamo su D940 verso SW. Alle 9:30 (17°c) arriviamo al Parcheggio di Cap Gris (N50°52'10.7" E001°35'12.8"). La prima parte é solo per auto mentre in fondo c'è una zona ampia per bus e camper, ma solo di giorno, vietato il pernottamento. Molti posti camper liberi. Facciamo un bel giro sui sentieri attorno al capo e al faro approfittando del bel sole. Ripartiamo e riprendiamo la D940 in dir. sud. A Ambleteuse facciamo il pieno di gasolio (€.80,00, l. 54,72 @ 1,462 €/l). Attraversiamo Wimereux e Boulogne Sur Mer. Attraversiamo Le Portel sulla D236 e poi voltiamo a destra sulla Rue Du Cap. Arriviamo al Fort d'Alprech con l'attiguo Phare du Portel. Nel piccolo parcheggio c'è un divieto di sosta per camper, ma è vuoto e ci fermiamo per poco tempo, comunque 50m. prima c'è uno slargo davanti a blocchi di cemento, dove si puo sostare bene (N50°41'54.4" E001°33'57.9"). Giusto il tempo di due passi attorno alle rovine del forte e ripartiamo. Riprendiamo la D236 verso sud poi D119 fino a Equihen Plage. Arrivati in piazza svoltiamo a destra seguendo la indicazione e alle 12:15 (22°c) arriviamo alla AA di Equihen Plage (N50°40'47.9" E001°34'05.8") (€.9,00×24h si paga all' uscita, €.3,00 gettone x acqua). Bella AA in parte su asfalto e parte su erba. Si entra con sbarra e carta. Troviamo un ottimo posto. Pranziamo e poi verso le 15:00 andiamo a fare due passi. Peccato perché si è rannuvolato. In fondo alla AA c'è una scalinata per scendere dalla falesia fino alla sottostante Plage de la Crevesse. Camminiamo sulla spiaggia verso sud fino alla Plage d'Equihen. Saliamo al parcheggio e poi seguendo la strada torniamo verso il centro del paese. Abbastanza caldo un po' fastidioso. Ci sediamo a prendere due birre Pelforth al "Cafe L'Ocean" sulla piazza principale. Alle 17:30 (23°c) siamo al camper e dopo 5 minuti incomincia a piovere.

contakm 70.505, oggi km 37, tot.km 1.689

Venerdì 06/08/2021 - giorno 14

Cullati da pioggia e vento tutta notte. Sveglia alle 8:30 (17°c) con cielo grigio e parecchio vento a raffiche e pioggia. Attendo che smetta di piovere e poi vado al CS (il gettone €.3,00 per acqua, si acquista alla macchinetta all' ingresso), poi paghiamo l' uscita (€.9,00 x 24h) e partiamo. Ci fermiamo subito nella grande piazza della chiesa per fare la spesa (c'è un piccolo supermarket, una boulangerie e una farmacia). Partiamo su D119 verso sud e poi D940. Attraversiamo Etaples dove c'è gran traffico e ingorgo. Arriviamo a Berck sur Mer e poi voltiamo a destra verso le spiagge. Alle 12:00 (19°c) arriviamo alla AA di Berck (N50°23'50.3" E001°33'52.8"). Grande AA con molti posti delimitati da pali di legno. Il fondo è di terra battuta e ghiaia ma con molte buche piene di acqua e fango. Ci sono ancora molti posti liberi e riusciamo a scegliere un buon posto asciutto. Dovrebbe passare in serata un addetto a riscuotere €.10,00. Non piove ma cielo grigio e vento. Siamo a pochi passi da una spiaggia dove, con la bassa marea, si potrebbero avvistare le foche. Pranziamo. Alle 16:00 esce il sole e quindi andiamo verso la spiaggia che dista 200m. Vediamo le foche su un banco di sabbia ma abbastanza lontane. Percorriamo il camminamento che costeggia la spiaggia andando verso nord, sferzati dal vento, e arriviamo al centro del paese. Ci sediamo alla brasserie "La Table de Jeanne" e mangiamo due crepes, bevendo sidro. Torniamo verso il camper e arrivati alla spiaggia delle foche, verso le 18:00 c'è la bassa marea e quindi le foche sono su un banco di sabbia molto più vicino e riusciamo a vederle e fotografarle bene. Torniamo al camper per cena sempre con il sole e il vento.

contakm 70.543, oggi km 38, tot.km 1.727

Sabato 07/08/2021 - giorno 15

Ci svegliamo alle 8:00 (14°c) con l'arrivo del furgone del fornaio che strombazza per avvisare. Bel sole splendente poi si rannuvola. Partiamo, riprendiamo la D940 verso sud poi D104 e alle 10:00 (17°c) arriviamo alla AA di Le Crotoy (N50°13'05.1" E001°37'59.1"), ben indicata. Enorme AA ben situata presso la diga a mare e a pochi passi dal centro, fondo in terra battuta e un po' di buche con acqua. Si entra con sbarra automatica. Viene fotografata la targa all' ingresso e la sbarra si apre. Prima di uscire si paga alla macchinetta (€.9,00×24h) inserendo la targa che viene controllata automaticamente all' uscita. C'è molto spazio disponibile e troviamo un buon posto su terreno asciutto. Incomincia a piovere, pranziamo e poi alle 14:30 esce il sole e andiamo nel centro del paesino che si trova a 200m. Giriamo con alternanza di sole e nuvolo, sul porto, pieno di ristoranti e bar, e nella via centrale pedonale. Poi una camminata sulla spiaggia attorno al paese, sempre con vento forte. Alle 17:30 (19°c) torniamo al camper e dopo poco arriva uno scroscio di pioggia seguito dal sole. Così è il clima sull' oceano, basta non farci caso e portare sempre con se una leggera giacca a vento impermeabile.

contakm 70.571, oggi km 28, tot.km 1.755

Domenica 08/08/2021 - giorno 16

Ha piovuto tutta notte, con vento. Ci svegliamo alle 8:30 (15°c) con il sole. Andiamo al CS (€.2,00 moneta, per acqua) e poi alla macchinetta di pagamento dove va inserita la targa (€.9,00×24h). Partiamo con il cielo nuvoloso e prendiamo la D940 verso sud. Passiamo Le Treport, lasciamo l' Alta Francia e entriamo in Normandia e proseguiamo su D925. Passiamo Dieppe e voltiamo a destra sulla D55 poi D75 fino a Vangerville sur Mer per andare a visitare la Chiesetta sulla Falesia con attiguo Cimitiere Marin. Purtroppo all' inizio della D27 troviamo un cartello di divieto di accesso per Camper e quindi dobbiamo tornare indietro senza potere raggiungere la nostra meta. Torniamo sulla D925 fino a Veules les Roses, uno de "I più bei villaggi di Francia". Seguiamo le indicazioni per il Camping Les Mouettes. Alle 11:15 (18°c), con il sole, arriviamo alla AA del campeggio (N49°52'33.2" E000°48'10.7") (€.15,80 fino a domani entro le 12. Reception chiusa dalle 12 alle 14). Per accedere viene richiesto il Green Pass. Qui non c'è acqua ne elettricità ma si può scaricare acqua e cassetta WC. D'altronde in paese non ci sono altre possibilità di pernottamento. Ci sarebbe il Parking des Falaises, un grande parcheggio su prato a sud del paese, ma è solo diurno e vietato la notte. Pranziamo. Alle 14, alla riapertura, entrano parecchi camper e la AA è quasi piena. Verso le 15:00 ci incamminiamo verso il villaggio. Attraversata la strada andiamo al vicino Parking du Canon (sbarrato in altezza) sulla falesia, dove c'è un cannone dell' ultima guerra. Da qui un breve sentierino e poi comode scalette di legno, ci portano alla sottostante spiaggia. Camminando su un molo in legno si ha la migliore vista delle alte falesie (luce migliore verso sera). Il vento è abbastanza forte. In pochi passi siamo nel centro del paesino. Percorriamo un camminamento pedonale che segue il corso di un piccolo torrente, con antiche casette affacciate e un paio di ruote di mulino. Poi torniamo verso il centro e entriamo al "Relais Hotellier la Douce France", con una sala da tea con terrazza affacciata sul torrente, molto piacevole. Risaliamo la falesia e alle 18:00 siamo al camper.

contakm 70.669, oggi km 98, tot.km 1.853

Lunedì 09/08/2021 - giorno 17

Stanotte ha piovuto. Ci svegliamo alle 8:00 (15°c) con il sole. Partiamo alle 9:10, prendiamo la D925. Piove parecchio. Alle 10:00 (16°c), arriviamo alla AA di Fecamp (N49°45'37.4" E000°22'30.4") e esce il sole. Grande AA proprio sul porto e vicino al centro. La sosta è gratuita dalle 8:00 alle 17:30 mentre si paga €.5,00 dalle 17:30 alle 8:00. C'è il CS e per l' acqua serve un gettone (€.3,00) che si prende all' ufficio turistico proprio di fronte. Andiamo a camminare sul porto e poi sulla bellissima spiaggia di ciottoli tra due alte falesie. Ci fermiamo per pranzo al ristorante "La Cave du Sault", dove mangiamo ottime Moules au Curry e una bottiglia di sidro extra brut. Anche qui ovviamente ci viene scansionato il codice QR del Green Pass. Dopo pranzo andiamo nel centro dove c'è l'Eglise Sainte Etienne e poi camminiamo fino al Palais Benedectine dove viene anche prodotto l'omonimo e famoso liquore digestivo. Torniamo sulla spiaggia, poi lungo il porto e alle 18:30 (21°c) siamo di nuovo al camper, sempre con bel sole e clima caldo. Ora la AA è quasi piena ma c'è ancora qualche posto.

contakm 70.711, oggi km 42, tot.km 1.895

Martedì 10/08/2021 - giorno 18

Questa notte ha piovuto. Ci svegliamo alle 8:00 (17°c) con le campane della chiesa. Il cielo è coperto e grigio. Andiamo al CS (€.3,00 con gettone × acqua). Paghiamo €.5,00 con carta all' uscita e verso le 9:00 partiamo. Prendiamo la D940 verso sud e dopo poco siamo a Etretat. Come al solito l' attraversamento del paese è stretto e caotico e il semaforo fa il resto. Al centro voltiamo a sinistra sulla D39 e arriviamo al Camping Municipal. Però ci dicono di tornare piu tardi quando si saranno liberati dei posti. A fianco c'è anche la AA, ma posti stretti e fitta. Allora procediamo sulla D940 poi D111E fino a arrivare a St Jouin de Bruneval. Scendiamo al punto sosta camper al Port de Antifer, vicino alla spiaggia ma purtroppo hanno cambiato rispetto agli anni scorsi, e la zona camper (N49°39'05.3" E000°09'13.6") è stata ridotta e nascosta dietro a un terrapieno, e un po' fangosa. Andiamo allora alla AA di St Jouin de Bruneval (N49°39'04.0" E000°09'49.0"), più in alto sulla falesia, grande, comoda e con CS, ma fine a se stessa, lontano da tutto. Torniamo quindi a Etretat, però per il ritorno non facciamo la D940, ma seguiamo la D139, D74 e D39, così evitiamo il centro di Etretat con la coda, il caos e passaggi stretti. Alle 11:30 (18°c) arriviamo al Camping Municipal di Etretat (N49°42'01.9" E000°12'55.4") e fortunatamente riusciamo a trovare posto per tre notti e visto il brutto tempo e poco sole, chiedo anche l'elettricità. La speranza è che nei prossimi giorni il tempo sia buono per potere visitare il bel villaggio e le sue famose falesie. Il camping è molto verde, tranquillo e silenzioso e con piazzole enormi. Per pochi euro in più, sosta sicuramente più piacevole che nella AA. Pranziamo e verso le 16:00, inaspettatamente esce il sole. Ci incamminiamo verso il centro, circa 900m. Uscendo dal campeggio notiamo che c'è scritto Complet. In centro c'è parecchia gente ma non in quantità eccessiva o fastidiosa. Arriviamo poi al lungomare e alla bella spiaggia dove stiamo fino a sera a contemplare il panorama. Al pomeriggio e sera è perfettamente illuminata dal sole la Falaise d'Amont che sarebbe quella sul lato nord e sopra la quale c'è la Chapelle Notre Dame de la Garde. Verso le 19:00, andiamo alla Brasserie "La Belle Epoque", con una bella veranda a vetri. Mangiamo Galette e Crepes ma non eccezionali. Torniamo al campeggio, sempre bella serata e tramonto luminoso.

contakm 70.756, oggi km 45, tot.km 1.940

Mercoledì 11/08/2021 - giorno 19

Sveglia alle 8:30 (12°c) con il sole e qualche nuvola. Dopo poco arriva strombazzando il furgone del fornaio e vado subito a prendere pane e croissant freschi. Esce un bel sole e mi incammino da solo, per missione fotografica rapida, verso il centro e poi salgo per ripido e faticoso sentiero sulla Falaise d'Amont, dove c'è la Chapelle Notre Dame de la Garde e da dove la mattina si ha la luce e posizione migliore per fotografare la Falaise d'Aval, quella con il maestoso arco e il pinnacolo che hanno reso famosa Etretat. Alle 12:00 sono nuovamente al campeggio. Verso le 17:00 torniamo al paese, facciamo una camminata sul lungomare a goderci la bella luce della sera e alle 19:00 andiamo al ristorante "Cote Mer", con una bella terrazza con vista sul mare e le falesie. Mangiamo pesce veramente ottimo e una bottiglia di cidre brut. Stiamo ancora sul mare camminando fino sotto alla Falaise d'Aval, dove c'è un antico cantiere per la fabbricazione delle tradizionali barche da pesca in legno. Alle 21:30 siamo nuovamente al campeggio.

contakm 70.756, oggi km 0, tot.km 1.940

Giovedì 12/08/2021 - giorno 20

Sveglia alle 8:00 (15°c), cielo nuvoloso, ma qui poi cambia spesso nella giornata. Alle 8:30 arriva strombazzando il solito furgone del fornaio e quindi facciamo colazione con croissant freschi. Alle 10:00 andiamo in paese, è giorno di mercato e giriamo tra i banchetti (nulla di bello) visto che minaccia pioggia. A ora di pranzo andiamo sul lungomare al ristorante "Les Caloges", dove mangiamo ottimo pesce nella terrazza all' aperto, e con una spesa modesta. Viene il sole e dopo pranzo saliamo sulla Falaise d'Amont. Però oggi, non si capisce il motivo, c'è veramente molta più gente che nei giorni precedenti, troppa, auto parcheggiate ovunque, e poi il sole scalda parecchio e per me fastidioso. Alle 16:00 siamo nuovamente al campeggio, fresco, ventilato, poca gente, pace e silenzio, finalmente. Devo dire che Etretat è un villaggio piacevole, anche per la bella vista sulle falesie, ma nei giorni dove c'è così tanta gente, diventa una bolgia infernale e sarebbe meglio saltare e passare oltre.

contakm 70.756, oggi km 0, tot.km 1.940

Venerdì 13/08/2021 - giorno 21

Ci svegliamo alle 8:00 (13°c). Alle 8:15 arriva il fornaio, stamattina in anticipo. Alle 9:30 vado a pagare (€.70,20 × 3 notti con elettricità 6A), prendiamo acqua al rubinetto del campeggio e andiamo all' esterno, al CS solo per le grigie. Alle 10:00 partiamo sulla D39 e D139 verso sud. Poi, dopo Goderville, la D910 fino a voltare sulla D6015 in dir. Yvetot. Voltiamo sulla D104, stretta strada di campagna, poi D33, D131 e D490. Arrivati alla Senna, ma lo abbiamo capito dopo, converrebbe prendere la D982, invece il navigatore ci fa proseguire sulla D490 superando il ponte, poi D913 e D143. Arriviamo a un traghetto, il "Bac de Jumieges" che sarebbe vicinissimo all' AA, ma l' addetto ci dice che non accettano camper, probabilmente per la rampa di salita molto angolata. Costeggiamo quindi il fiume verso nord sulla D65 fino a incontrare un altro traghetto, il "Passage de Yainville" dove saliamo senza problemi (divieto 3m.H e 3.5t) e attraversiamo il fiume proseguendo sulla D20 poi D982 e quindi a destra sulla D143. Arriviamo a Jumieges. Passiamo davanti all' Abbazia e subito dopo svoltiamo a destra attraversando la piazza. Dopo 100m. , alle 12:00 (23°c) arriviamo all' AA di Jumieges (N49°25'51.0" E000°48'52.4"), con il sole. La AA è molto ampia , tranquilla e silenziosa, su ghiaia e in parte su prato e una zona per BUS. Il CS ha il gettone per l'acqua, che si acquista nei negozi in paese. Qui accanto c'è una fattoria con molti animali. Venendo dalla bolgia di Etretat, qui è un vero paradiso. Pranziamo e poi andiamo alla Abbazia di Jumieges (€.7,50 cad.). Complice anche la giornata di sole e il cielo azzurro senza una nuvola, il posto è veramente stupendo. Si passeggia tra le rovine della Abbazia e nell' enorme parco in un atmosfera di pace e tranquillità. Quando usciamo ci fermiamo alla brasserie "L'heure des Thes", proprio di fronte, dove mangiamo due Tarte a la Normande e birra Leffe. Andiamo poi a cercare il gettone per il CS, che troviamo alla Brasserie "La Taverne des Moines", quasi di fronte all' ingresso dell' Abbazia. Qui hanno anche una vendita di prodotti locali, e comperiamo miele e una tisana di frutta molto buona. Alle 19:00 (23°c) siamo al camper, sempre con il sole.

contakm 70.830, oggi km 74, tot.km 2.014

Sabato 14/08/2021 - giorno 22

Ci svegliamo con il muggito delle mucche e il canto del gallo. Alle 8:00 (14°c) ci alziamo con una fitta nebbia. Vado al CS (gettone x acqua €.3,00 si prende ai negozi). Verso le 9:30 partiamo. Prendiamo la D143 verso nord fino a Yainville e poi D20 e torniamo a salire traghetto "Passage de Yainville", lo stesso che avevamo preso ieri. Esce un bel sole. Seguiamo la D65 e poi D313 verso sud e entriamo in A13 in dir.Le Havre. Ci fermiamo a fare il pieno di gasolio (€.81,11 , l.51,53 @ 1,574 €/l) alla prima area di servizio. C'è abbastanza traffico e qualche incolonnamento ma d' altronde è il week-end di ferragosto. Prendiamo la A29 in dir.Le Havre, con poco traffico. Usciamo alla uscita 3 verso Honfleur. Seguiamo la D580, arrivati a Honfleur prendiamo il ponte a destra e alle 11:15 (24°c), arriviamo alla grande AA di Honfleur (N49°25'10.4" E000°14'31.1") (€.11,00×24h, carta o monete, acqua compresa). Ci sono parecchi camper ma andando verso il fondo c'è ancora parecchio posto e anche molto più tranquillo. Dopo pranzo andiamo nel centro del paese, che è a poche centinaia di metri. La parte più caratteristica è il "Vieux Bassin", il porto vecchio, circondato da antiche case e al lato nord la "Lieutenance", antica costruzione fortificata. Tutto attorno ristoranti, brasserie e negozi. Molto interessante anche la "Eglise Sainte Catherine", in legno e i vicoli del centro con case a graticcio. Oggi abbastanza caldo e sole battente, un po' fastidioso. Alle 18:30 (26°c) torniamo al camper con ancora il sole alto. La AA è completa già da subito dopo pranzo.

contakm 70.920, oggi km 90, tot.km 2.104

Domenica 15/08/2021 - giorno 23

Sveglia alle 8:00 (16°c). Bella giornata di sole e ventilato. Anche oggi che è Ferragosto, alle 8:30 arriva il fornaio. Proprio perché è Ferragosto decidiamo di rimanere qui anche oggi, andare in giro forse sarebbe poi difficile trovare da fermarsi e comunque troppa gente in giro. Alle 9:30 (18°c), vado quindi a fare un altro biglietto (€.11,00×24h) prima di incamminarci verso il centro. La mattinata è bella, soleggiata ma fresca e ventilata, e con ancora non troppa gente e si sta bene. Andiamo a visitare l' Eglise Saint Leonard e poi un giro sul Vieux Bassin e nelle stradine. Per pranzo ci fermiamo alla "Creperie Les Marmottes", molto accogliente e mangiamo benissimo. Dopo pranzo andiamo a visitare i Jardin du Tripot, dove assistiamo alla infruttuosa caccia agli ucceĺlini, da parte di un giovane micio. Alle 15:30 (22°c) il cielo si fa molto scuro e minaccia pioggia e torniamo al camper.

contakm 70.920, oggi km 0, tot.km 2.104

Lunedi 16/08/2021 - giorno 24

Stanotte ha piovuto. Ci svegliamo alle 8:00 (18°c) che pioviggina ancora. Anche oggi arriva il fornaio. Andiamo al CS e poi alle 9:30 partiamo. Ci fermiamo subito alla LIDL a fare la spesa. Seguiamo la D580 fino a prendere la A29 e poi A13. Passiamo Caen e Bayeux. Usciamo all' uscita 38 Tour en Bessin, seguiamo la D613 poi a destra su D100 e poi D6 fino a Port en Bessin. Alle 12:00 (19°c) arriviamo alla AA di Port en Bessin (N49°20'44.3" W000°45'30.3") (€.10,80 × 24h con acqua, pagamento con carta). AA spaziosa, completamente rifatta da poco, con posti segnati (ma qualcuno non rispetta i segni) e ancora parecchi posti liberi. Esce il sole. Dopo pranzo andiamo nel centro e sul porto. Purtroppo si rannuvola e c'è anche un venticello freddino. Nel paesino non c'è nulla di rilevante ma è piacevole, non c'è troppa gente. È un attivo porto di pesca con parecchi pescherecci che entrano e escono approfittando della apertura di un ponte girevole. Ai lati due modeste falesie e una spiaggia formata tutta da conchiglie di St.Jaques, probabilmente scarti della pesca. Sul molo un camioncino che fa ottimi Churros e altre prelibatezza fritte. Lungo il porto ci sono negozi e ristoranti. Ci fermiamo per cena al ristorante "La Rotonda" dove mangiamo Moules au Camembert veramente ottime in un ambiente piacevole con cameriere gentilissime. Torniamo al camper e la AA si è completamente riempita.

contakm 71.042, oggi km 122, tot.km 2.226

Martedì 17/08/2021 - giorno 25

Ci svegliamo alle 8:30 (14°c), cielo completamente nuvoloso ma poi si apre. Torniamo sul porto, a farci due passi con tempo migliore e qualche altra foto. Poi torniamo al camper, sfruttiamo l'ottimo CS e poi alle 11:30 partiamo. Prendiamo la D514 verso ovest, lungo la quale ci sono una infinità di musei dello sbarco. Alle 12:00 (19°c) arriviamo al grande parcheggio di Pointe du Hoc (N49°23'31.4" W000°59'24.0"), parecchio pieno ma troviamo subito posto senza difficoltà. Qui il pernottamento non è consentito. Pranziamo poi andiamo a fare una camminata sul Sito di Pointe du Hoc, reso famoso da un eroico episodio durante lo sbarco. Un sentiero conduce tra i vari bunker distrutti e terreno costellato di enormi crateri di bombe, ancora ben visibili. Arriviamo fin sul capo e vediamo la alta falesia sulla quale i soldati alleati si arrampicarono a mani nude. Parecchia gente sul sito, rovina un pò l'atmosfera del luogo. Riprendiamo la D514, passiamo Insigny sur Mer dove entriamo sulla N13. Usciamo a Carentan, e seguendo il navigatore, alle 14:10 (18°c) arriviamo alla AA di Carentan (N49°18'32.8" W001°14'20.4") (€.12,61 × 24h) che si trova nei pressi del campeggio. È una area del circuito Camping Car Park e si entra con la tessera, che abbiamo già (ma si può fare anche al momento). C'è il CS all' interno e anche l' elettricità compresa. Andiamo a fare due passi sul porto turistico e ci sediamo al Ristorante Creperie "Quai 16", molto carino, a berci una birra e crepes. Andiamo verso il centro passando accanto alla Eglise Notre Dame. Centro tranquillo e piacevole. Alle 16:30 (18°c) siamo nuovamente al camper.

contakm 71.086, oggi km 44, tot.km 2.270

Mercoledì 18/08/2021 - giorno 26

Sveglia alle 8:30 (16°c). Cielo nuvoloso. Andiamo al CS e verso le 9:30 partiamo. Prendiamo la N13 verso nord, usciamo a Montebourg sulla D42 poi D14. A Quettehou prendiamo la D1 in dir. Saint Vaast La Hougue. Alle 10:00 (18°c) arriviamo alla AA di Saint Vaast La Hougue (N49°35'02.4" W001°16'02.3") (€.9,00 × 24h con carta). Ci sono ancora una decina di posti liberi. Bene indicata e si trova accanto al camping in ottima posizione a breve distanza sia dal centro del paese che dal Fort de La Hougue che si trova su una lunga e stretta penisola. Il cielo è sempre nuvoloso. Dopo pranzo ci incamminiamo sulla penisola e andiamo a visitare il Fort de la Hougue (escluso una parte militare non accessibile) e la Tour Vauban su cui si può anche salire (€.3,00 cad.). Torniamo sui nostri passi e andiamo sul porto, dove ci sono parecchi pescherecci in attività e cantieri navali, e facciamo due passi nel bel paesino. Alle 18:30 siamo nuovamente al camper.

contakm 71.126, oggi km 40, tot.km 2.310

Giovedì 19/08/2021 - giorno 27

Sveglia alle 8:30 (15°c), cielo nuvoloso. Andiamo al CS (€.2,00 × acqua) e poi partiamo. Attraversiamo il centro e prendiamo la D1 verso nord sempre risalendo la Penisola del Cotentin. Alle 10:00 (17°c) siamo a Barfleur uno tra "I più bei villaggi di Francia". Andiamo al Camping Municipal Le Blanche Nef (N49°40'31.0" W001°15'59.7") e prenotiamo per due notti (€.46,40 x 2 notti con elettr.) però ci dicono di tornare a mezzogiorno aspettando che si liberi la piazzola. Intanto ci mettiamo nel parcheggio dietro la diga, prima del campeggio. Dopo poco vedo che la piazzola si è liberata e quindi andiamo a prendere posto. L'ultima piazzola e poi il campeggio è completo. Piazzola purtroppo molto in pendenza ma con una stupenda vista sul mare e sul villaggio. Per raggiungere il Camping, seguire le indicazioni e non il navigatore che manda nei vicoli. Anche il parcheggio camper dietro alla diga, prima di pranzo è gia pieno, forse anche perché in questi giorni a Barfleur c'è il mercatino dell' antiquariato. Pranziamo e poi ci dedichiamo al bucato (lavatrice + asciugatrice €.6,00). Tempo sempre nuvoloso, fresco (20°c) e ventilato. Più tardi andiamo sul porticciolo e esce anche una bella luce serale ideale per fare le foto. A cena ci sediamo al Ristorante Bar "Cafe de France" dove mangiamo ottime Moules à la Normande, gamberoni, dolce e una bottiglia di sidro, tutto ottimo e a buon prezzo. Alle 20:30 (19°c) siamo nuovamente al campeggio.

contakm 71.140, oggi km 14, tot.km 2.324

Venerdì 20/08/2021 - giorno 28

Sveglia alle 8:30 (16°c) con cielo nuvolo ma luminoso. Alle 9:00 arriva il furgone del fornaio. Anche oggi rimaniamo a Barfleur. Andiamo sul porto e esce a tratti il sole. Approfitto per girare nel paese e sul porto per fare altre foto. Ci fermiamo nuovamente al "Cafe de France" per un pranzo leggero e poi alle 13:30 (20°c) torniamo al campeggio. Pomeriggio ancora dedicato al bucato, poi torniamo sul porto, e a cena di nuovo al "Cafe de France" dove prendo moules au camembert e sidro. Alle 20:15 siamo al campeggio.

contakm 71.140, oggi km 0, tot.km 2.324

Sabato 21/08/2021 - giorno 29

Sveglia alle 8:00 (18°c), cielo coperto. Alle 9:30 lasciamo il campeggio e ci spostiamo nel parcheggio camper lungo la diga (N49°40'27.2" W001°15'54.7"), per fare l'ultimo giretto nel paesino anche se ora pioviggina e quindi passeggiamo con le giacche impermeabili. Smette di piovere. Ripartiamo, prendiamo la D116 verso nord per pochi chilometri fino a Gatteville. Voltiamo a destra, attraversiamo il paesino e alle 13:00 (19°c) arriviamo al Faro di Gatteville (N49°41'40.5" W001°16'03.0") dove c'è ampia possibilità di parcheggio e è consentito anche il pernottamento. Ci fermiamo in fondo, prima della sbarra e proprio davanti al faro, dove c'è uno slargo asfaltato. Per ora unico camper. Dopo pranzo esce il sole e passiamo il pomeriggio fino a sera a camminare sulla spiaggia e sugli scogli attorno al faro. Bellissima serata persino con l'arcobaleno. Nel frattempo sono arrivati altri camper. Appena buio ci fa compagnia il raggio di luce dell' alto faro.

contakm 71.145, oggi km 5, tot.km 2.329

Domenica 22/08/2021 - giorno 30

Dormito tranquillissimi con solo il rumore del vento. Sveglia alle 8:30 (17°c). Cielo nuvoloso e vento. Partiamo e torniamo sulla D116 verso ovest, poi voltiamo sulla D116E1 e quindi sulla D901. Arriviamo a Saint Pierre Eglise dove c'è una AA con ottimo CS (N49°40'18.1" W001°24'15.9") e ci fermiamo a rifornirci. Seguiamo la D210, attraversiamo Fermanville poi il borgo di Le Tot de Haut, con qualche passaggio stretto e seguiamo le indicazioni per Fort Levi e Port Levi, sempre seguendo la D210. Attraversiamo Le Perrey, poche case, e alle 10:20 (17°c), arriviamo a Port Levi e ci parcheggiamo sul porticciolo (N49°41'14.6" W001°28'20.4"). C'è parecchio posto e è autorizzata la sosta camper anche notturna ma senza i cunei o altro. Il posto è veramente bello e tranquillissimo, poca gente e sicuramente meglio e più piacevole rispetto al parcheggio del faro di Cap Levi, piccolo e sempre pieno. Ancora nuvoloso e vento forte ma sembra migliorare. Dopo pranzo esce un sole stupendo e cielo azzurro ma sempre abbondantemente ventilato, quindi usciamo a camminare. Da qui, percorrendo il Chemin des Douaniers, si segue la scogliera fino a Fort Levi e poi oltre fino al Faro di Cap Levi, bellissima e facile camminata. Quando torniamo, complice la fantastica giornata, il parcheggio è bello pieno ma le auto incominciano a andarsene. Dopo cena le auto se ne sono andate tutte e rimaniamo solo in 4 camper. Il tramonto è rosso e bellissimo proprio davanti a noi.

contakm 71.163, oggi km 18, tot.km 2.347

Lunedì 23/08/2021 - giorno 31

Dormito tranquillissimi e in pieno silenzio. Ci svegliamo alle 8:30 (14°c) con cielo coperto. Partiamo e percorrendo la C5, prendiamo la D116 verso Cherbourg. Prendiamo poi la N13 e N132 e alle 10:00 ci fermiamo a fare il pieno di gasolio (€.64,51 , l. 45,75 @ 1,410 €/l) al distributore Leclerc di Tourlaville, dove approffittiamo anche del CS qui presente (N49°38'06.0" W001°35'29.5"). Procediamo sempre su N132 verso ovest e dopo poco ci fermiamo a una fornitissima LIDL per fare la spesa. Riprendiamo sulla N132 in dir. Equeurdreville e poi la D45. Alle 13:15 (18°c) arriviamo al Camping Municipal di Omonville La Rogue (N49°42'15.8" W001°50'27.5") (€.10,54 senza elettr.). La reception è chiusa ma la sbarra é aperta e c'è scritto di sistemarsi e poi registrarsi nell'orario di apertura (9:00-12:00/17:45-19:00) e così facciamo. Il camping è veramente grazioso, tranquillissimo e silenzioso, piazzole grandi e in piano. Giusto che qui internet funziona malino e quando gli pare. Pranziamo e intanto esce il sole. Per andare sul porticciolo e spiaggia si percorre un piacevole sentierino lungo un torrentello. C'è pochissima gente e il posto è veramente piacevolissimo. Ci perdiamo a contemplare il mare fino a sera poi andiamo a mangiare le moules al Restaurant "Le Méditerrané". Usciamo in tempo per goderci l'ultimo sole rosso del tramonto. Alle 20:30 (17°c) siamo al campeggio.

contakm 71.202, oggi km 39, tot.km 2.386

Martedì 24/08/2021 - giorno 32

Sveglia alle 8:30 (16°c). Cielo coperto. Subito fuori dal campeggio c'è una piccola Epicerie dove hanno il pane fresco e alimentari in genere, specialmente cibi del territorio e biologici. Dopo il CS (€.2,00 × acqua) partiamo sulla D45 verso ovest. È la strada turistica Rue du Caps, bellissima e panoramica. Alle 10:30 (17°c) arriviamo al parcheggio camper di Goury Cap La Hague (N49°42'50.9" W001°56'06.0"). Comodo parcheggio, obbligatorio per i camper, a alcune centinaia di metri dal porticciolo. Bella vista sul mare e sul faro. Cielo nuvoloso e ventilato. Qui non è coperto dal GSM Francese e quindi il telefono si collega all'operatore SURE della Isola di Guersney, qui di fronte, che è extra UE. Interviene quindi la opzione TIM in Viaggio Full (chiamata 23 cent al minuto e dati 500MB al giorno a €.3,00). Pomeriggio esce un bellissimo sole e cielo azzurro. Andiamo sul porticciolo dove c'è anche una Stazione di salvataggio con il battello di soccorso, aperta e visitabile. Ci mangiamo due crepes nei tavolini all'aperto del bar ristorante "Ô P'tit Crabe de Goury", con vista sul mare e poi ci sediamo sugli scogli a contemplare il mare con l'alto faro. Veramente bellissima giornata, torniamo al camper alle 18:00 (20°c) sempre con il sole splendente. Bellissimo tramonto davanti a noi.

contakm 71.211, oggi km 9, tot.km 2.395

Mercoledì 25/08/2021 - giorno 33

A mezzanotte sono scattati altri €.3,00 di TIM in Viaggio Full. Sveglia alle 8:30 (17°c), nuvoloso e ventilato. Alle 10:30 partiamo sulla D901 verso sud, poi D37, D650, voltiamo a destra sulla D50 e alle 11:30 (20°c), arriviamo al punto sosta camper di Portbail (N49°20'13.9" W001°42'03.7"). È un grande parcheggio riservato ai camper e dove è autorizzato il pernottamento, con fondo in ghiaia, una bella vista e a 5 minuti dal centro e dal caratteristico Pont aux 13 arches. Esce il sole e ben ventilato. Dopo pranzo andiamo a camminare fino al porto turistico che si raggiunge attraversando il ponte e poi passeggiamo nel centro del paesino dove spicca la Eglise Notre Dame, proprio all' inizio del ponte e la Eglise Saint Martin du Gouey nella piazza centrale. Alle 18:00 siamo al camper, sempre con bel sole e vento forte.

contakm 71.263, oggi km 52, tot.km 2.447

Giovedì 26/08/2021 - giorno 34

Sveglia alle 8:00 (16°c), cielo coperto. Andiamo al CS (N49°20'15.9" W001°41'33.6") che si trova vicino alla caserma dei Pompieri. Prendiamo la D264, D650, D903 e D15 fino a Saint Mère Eglise, dove prendiamo la N13. Passiamo Carentan, Insigny Sur Mer, Bayeux e arriviamo a Caen, dove seguiamo la Periferique N814 poi D562 e N158 poi A88 e A28. Prima di Alencon usciamo alla uscita 18 e prendiamo la N12 verso ovest. Usciamo sulla D1 e poi D101. Alle 13:00 (20°c) arriviamo a Saint Céneri Le Gérei. Nel centro del villaggio dobbiamo fare una strettissima svolta a destra sulla D535 e dopo poco troviamo il parcheggio riservato ai camper (N48°22'56.9" W000°03'14.0"). Bellissimo posto, su erba e affacciato sul fiume La Sarthe, alberato e tranquillo. Si paga €.5,00 per il pernottamento. Non c'è il CS ma dietro a una casetta c'è un rubinetto dove potere prendere acqua potabile per i camper. Nel villaggio c'è un secondo parcheggio ma riservato alle auto. Dopo pranzo andiamo nel villaggio, uno de "I più bei villaggi di Francia", strette strade costeggiate da curate casette di sasso con i balconi e giardini fioriti. Nella parte alta del villaggio c'è la Eglise Saint Céneri e, proseguendo fino alle anse del fiume si trova la Chapelle du Petit Saint Céneri in un paesaggio molto bello e tranquillo. Dal centro del paese si può scendere brevemente fino a un bel ponte sul fiume, con un ottimo punto di vista. Ci fermiamo per una birra al Bar Restaurant "L'Auberge de la Vallée" e poi per cena torniamo al camper. Solo ora esce il sole. Verso le 20:00 passa un addetto del comune a riscuotere i €.5,00 per il pernottamento.

contakm 71.497, oggi km 234, tot.km 2.681

Venerdì 27/08/2021 - giorno 35

Sveglia alle 8:30 (11°c). Cielo coperto ma con zone azzurre. Partiamo attraversando il centro del paese e l'antico ponte e seguiamo la D56 poi la D338 verso sud e D310 fino a prendere la A28 fino a Le Mans e poi la A11 dir.Auxerre. Ci fermiamo alla Aire Sarthe Sarge Le Manssud a fare il pieno di gasolio (€.77,70 , l. 49,05 @ 1,584 €/l). Usciamo alla uscita 4 sulla D955. Attraversiamo Brou e poi Chateaudun e proseguiamo sulla D955 in dir.Orleans. A Orme prendiamo la D2701 e poi la D2060. Usciamo sulla D952 e poi a destra sulla C5 e D60. In vista del castello di Sully sur Loire, attraversiamo il ponte sulla Loira sulla D948 e immediatamente dopo prendiamo la prima a sinistra e la percorriamo fino in fondo. Alle 13:45 (20°c) arriviamo alla AA di Sully sur Loire (N47°46'16.5" E002°23'03.0"). Area gratuita, in ghiaia con i posti delimitati e a fianco un secondo piazzale. Posto tranquillo e a poche centinaia di metri dal castello. Pranziamo. Ventilato e con alternanza di sole e nuvole. Dopo pranzo ci incamminiamo verso il centro. Si percorre un bel viale pedonale alberato, entrando nel parco del castello da un cancello vicino all'area camper. Arriviamo al Castello di Sully sur Loire, veramente bello e scenografico con tutto attorno il fossato pieno di acqua. Facciamo anche un giro per il centro del paese, nulla di che, ma approfittiamo dei forniti negozi per alcune compere e ci sediamo a bere un paio di birre al Bar "Le Paddys". Alle 19:00 (21°c) siamo di ritorno al camper.

contakm 71.734, oggi km 237, tot.km 2.918

Sabato 28/08/2021 - giorno 36

Sveglia alle 8:30 (13°c) con il sole. Lasciamo la AA e prendiamo la D951 fino a Glen, dove attraversiamo il ponte sulla Loira e seguiamo la D952 fino a Briare, dove prendiamo la A77 in dir.Nevers e poi proseguiamo su N7 fino a Moulins. Usciamo sulla D779 poi N79 in dir.Macon. Usciamo alla uscita 23 e seguiamo la D982. A Saint Yan ci fermiamo a fare il pieno di gasolio (€.75,50 , l.49,87 @ 1,514 €/l). Attraversiamo il centro di Marcigny e seguiamo la D989, alle 13:30 (20°c) arriviamo alla AA di Semur en Brionnais (N46°15'53.0" E004°05'25.0"). Si trova subito a sinistra arrivando, è un parcheggio misto (Parking Visiteurs) con il CS. Disposto su più terrazze, la prima pendente e piena di auto ma quelle sopra abbastanza pari e semivuote e con miglior panorama. Consentito un solo pernottamento. Pranziamo. Bel sole e caldino ma ventilato. Nel pomeriggio andiamo nel villaggio, uno de "I più bei villaggi di Francia". Una bella piazza in ghiaino su cui si affaccia il Municipio e la Collegiale Saint Hilarie. All' ingresso del paese il Chateau Saint Hugues. Ci sediamo nei tavolini del Bar Ristorante "L'Entrecôte Brionnaise", di fronte al castello, per una birra fresca. Alle 18:30 (20°c) siamo nuovamente al camper.

contakm 71.984, oggi km 250, tot.km 3.168

Domenica 29/08/2021 - giorno 37

Sveglia alle 8:00 (14°c). Cielo coperto. Il CS ha una pesante botola di ghisa per la cassetta e l' acqua viene molto piano, ci vuole pazienza. Alle 9:30 partiamo sulla D9 e poi D8. Ci fermiamo dopo poco a Saint Julien De Jonzy dove troviamo una Boulangerie aperta. Proseguiamo su D8, D985, D485, D385, attraversando bei paesaggi di montagna, poi D337. Nei pressi di Belleville entriamo in A6 dir.Lyon. Seguiamo poi A46 e A432 e A43 in dir. Chambery/Torino. Alle 12:00 (21°c) ci fermiamo a pranzare alla Aire de L'Isle D'Abeau ( con CS). Riprendiamo la A43, ci fermiamo a fare il pieno di gasolio (€.65,01 , l.38,72 @ 1,679 €/l) alla Aire St.Martin d'Arc. Poco dopo usciamo alla uscita 30 Modane e prendiamo la D1006. Alle 15:30 (21°c) arriviamo a Lanslebourg. Appena passato il ponte, ci fermiamo a sinistra accanto alla seggiovia in un parcheggio sull'erba (N45°17'05.6" E006°53'01.4") e andiamo a fare due passi nel paese, senza mancare una visita alla rinomata Fromagerie "Cooperative Haute Maurienne Vanoise". dove acquistiamo l' ottimo formaggio Beaufort, specialità locale, e qualche salamino. Tornati al camper riprendiamo la D1006 per salire al Col du Mont Cenis. Scendiamo lungo la stradina a destra che passa davanti alla "Malga Le Toët" e alle 17:30 (15°c) siamo al solito parcheggio affacciato sul Lago del Mont-Cenis. (N45°14'42.7" E006°55'53.1"). Bellissimo sole, cielo azzurro e lago azzurrissimo. Verso le 19:00 andiamo alla vicina "Malga Le Toët" dove mangiamo ottima polenta con salsicce e formaggio, in un ambiente piacevole e cordiale. Alle 21:00 (11°c) torniamo al camper con un bel vento gelido e accendiamo il riscaldamento.

contakm 72.324, oggi km 340, tot.km 3.508

Lunedì 30/08/2021 - giorno 38

Sveglia alle 8:00 (6°c). Bellissimo sole, peccato dovere partire. Scendiamo a Susa, quasi tutta in 2a marcia per non compromettere i freni con la lunga e notevole pendenza. Alle 10:00 ci parcheggiamo alla AA di Susa (N45°08'19.1" E007°03'14.9") (€.7,00×24h) per fare due passi e alcuni acquisti. Ripartiamo alle 11:30 e prendiamo la A32 E70 fino a Torino, poi la tangenziale sud A55 e quindi la A21 in dir.Piacenza. Sempre pochissimo traffico. Alle 13:30 (27°c) ci fermiamo alla Area di Servizio Stradella per pranzare. Abbastanza fresco e ventilato. Ripartiamo e a Piacenza passiamo sulla A1 e qui traffico appena più sostenuto ma scorrevole. Usciamo a Sasso Marconi , facciamo il pieno di gasolio (€.100,00), e alle 16:30 (30°c), e siamo a casa a Pianoro.

contakm 72.738, oggi km 414, tot.km 3.922



 


Il viaggio in cifre

 

 

   
Chilometri totali Km  3.922
Giorni di viaggio 38
Spesa per gasolio €. 800,00
Spesa pernottamenti, AA, CS e parcheggi €. 250,00
Spesa per Autostrada Italia €.   72,20
Spesa per Autostrada Francia €. 242,30
   

 

 

 

 

I Waypoints del Viaggio

 

 

 Descrizione

 Coordinate

 

 

Lago del Moncenisio - Parcheggio Camper N45°14'42.7" E006°55'53.1"
Lanslebourg-Mont-Cenis - CS N45°17'04.0" E006°52'16.0"
Cremieu - Parcheggio N45°43'30.3" E005°14'44.8"
Perouges - Parcheggio N45°54'20.8" E005°10'31.0"
Oingt - AA N45°57'12.5" E004°35'13.7"
Chapaize - Parcheggio N46°33'21.7" E004°44'13.9"
Arnay Le Duc - AA N47°07'52.3" E004°29'27.0"
Chateauneuf en Auxois - Parcheggio N47°13'13.3" E004°38'26.5"
Vandenesse en Auxois - AA N47°13'12.7" E004°37'02.6"
Semur en Auxois - AA N47°29'43.2" E004°20'56.1"
Flavigny Sur Ozerain - Parcheggio N47°30'38.7" E004°31'42.7"
Abbazia di Fontenay - Parcheggio N47°38'19.6" E004°23'15.4"
Noyers sur Serein - Parcheggio N47°41'40.0" E003°59'41.0"
Chaource - AA N48°03'34.7" E004°08'20.0"
Parfondeval - Parcheggio N49°44'18.8" E004°09'42.3"
Rozoy sur Serre - AA N49°42'49.3" E004°07'19.6"
Dunkerque - AA N51°02'40.4" E002°22'54.5"
Calais - AA N50°57'34.2" E001°49'57.8"
Cap Blanc Nez - Parcheggio di fortuna a fianco strada N50°55'25.6" E001°43'07.2"
Wissant - AA N50°53'12.3" E001°40'13.0"
Cap Gris - Parcheggio (vietato pernottamento) N50°52'10.7" E001°35'12.8"
Fort d'Alprech - Parcheggio (divieto camper nel P in fondo) N50°41'54.4" E001°33'57.9"
Equihen Plage - AA N50°40'47.9" E001°34'05.8"
Berck - AA N50°23'50.3" E001°33'52.8"
Le Crotoy - AA N50°13'05.1" E001°37'59.1"
Veules les Roses - AA del Camping Le Mouettes N49°52'33.2" E000°48'10.7"
Fecamp - AA N49°45'37.4" E000°22'30.4"
St Jouin de Bruneval - Parcheggio camper Port de Antifer N49°39'05.3" E000°09'13.6"
St Jouin de Bruneval - AA N49°39'04.0" E000°09'49.0"
Etretat - Camping Municipal N49°42'01.9" E000°12'55.4"
Jumieges - AA N49°25'51.0" E000°48'52.4"
Honfleur - AA N49°25'10.4" E000°14'31.1"
Port en Bessin - AA N49°20'44.3" W000°45'30.3"
Pointe Du Hoc - Parcheggio (vietato pernottamento) N49°23'31.4" W000°59'24.0"
Carentan - AA N49°18'32.8" W001°14'20.4"
Saint Vaast La Hougue - AA N49°35'02.4" W001°16'02.3"
Barfleur - Parcheggio N49°40'27.2" W001°15'54.7"
Barfleur - Camping Municipal Le Blanche Nef N49°40'31.0" W001°15'59.7"
Faro di Gatteville - parcheggio N49°41'40.5" W001°16'03.0"
Saint Pierre Eglise - CS N49°40'18.1" W001°24'15.9"
Port Levi - Parcheggio N49°41'14.6" W001°28'20.4"
Tourlaville - distributore Leclerc - CS N49°38'06.0" W001°35'29.5"
Omonville La Rogue - Camping Municipal N49°42'15.8" W001°50'27.5"
Goury - Cap La Hague - Parcheggio Camper N49°42'50.9" W001°56'06.0"
Portbail - Parcheggio camper N49°20'13.9" W001°42'03.7"
Portbail - CS N49°20'15.9" W001°41'33.6"
Saint Ceneri Le Gerei - Parcheggio camper N48°22'56.9" W000°03'14.0"
Sully sur Loire - AA N47°46'16.5" E002°23'03.0"
Semur en Brionnais - AA (max un pernottamento) N46°15'53.0" E004°05'25.0"
Lanslebourg-Mont-Cenis - possibilità di sosta vicino alle seggiovie N45°17'05.6" E006°53'01.4"
Lago del Moncenisio - Parcheggio Camper N45°14'42.7" E006°55'53.1"
Susa - AA N45°08'19.1" E007°03'14.9"

 

 

 

 

 

 


 

Cartografia e Bibliografia

 

Atlante stradale "Europa" 1:1.000.000 - Michelin - https://boutique.voyages.michelin.fr/
Atlante stradale "Francia" 1:200.000 - Michelin - https://boutique.voyages.michelin.fr/

Atlas routier "France" 1:1.000.000 - Michelin - https://boutique.voyages.michelin.fr/

Guida "Francia Meridionale" Lonely Planet - http://www.lonelyplanetitalia.it/

Guida "Francia Settentrionale" Lonely Planet - http://www.lonelyplanetitalia.it/
Guida "All the Aires France" Vicarious Books -
http://www.vicariousbooks.co.uk/
Guida "Guide Aires de Services Camping-Cars" - http://www.campingfrance.com/
Guida "
Most Beautiful Villages of France" Vicarious Books - http://www.vicariousbooks.co.uk/

Applicazioni per Android

Campercontact - https://play.google.com/store/apps/details?id=nl.nkc.camperplaats&hl=it

Park4Night - https://play.google.com/store/apps/details?id=fr.tramb.park4night&hl=it

Telepass Europeo - https://www.telepass.com/it/privati/servizi/servizi-di-mobilita/telepass-europeo
Camping-Car Park - https://play.google.com/store/apps/details?id=com.campingcarpark.campingcarpark&hl=it

 

 

 


  

Le foto del viaggio

 

I video del viaggio

 

 


 

 

 

Tommaso IZ4DJI                                                                              www.iz4dji.it

 

HOME