Norvegia 08-2018

 

Nordkapp, Senja, Vesteralen e Lofoten

 

 


 

Eravamo stati in Norvegia la prima volta nel ormai lontano 2003, e poi tornati nel 2009, in occasione di un viaggio in Svezia e quindi era già un po' che pensavamo di ritornarci. Quest'anno, sono riuscito a prendermi 5 settimane di ferie e quindi era proprio l'occasione perfetta per affrontare un viaggio così lungo.

Nel 2003 girammo tutta la Norvegia, ma così facendo fu un viaggio un po' superficiale, sempre alla guida e tanti posti visti solo di passaggio. Nel 2009, della Norvegia vedemmo solo la parte più settentrionale. Questa volta invece abbiamo deciso di limitare la nostra zona di interesse ma cercare di vederla con maggiore calma e in maniera approfondita. Quindi abbiamo deciso di concentrarci solo nella zona a nord del Circolo Polare Artico, con una puntata rapida a Nordkapp, per poi dedicarci con calma alle Isole di Senja, Vesteralen e Lofoten. Ogni volta spero sempre di potere vedere Nordkapp con il sole, ma anche questa volta purtroppo cielo grigio e tempo infame. Pazienza, prima o poi ci capiteremo con il sole. La vera meta del viaggio, però sono state le isole, forse una delle parti più affascinanti della Norvegia. Non mi lamento del tempo, spesso cielo grigio, ma pioggia poca, e quasi sempre di notte, ma anche alcune bellissime giornate di sole. Si sa che in Norvegia in Agosto il tempo incomincia a essere quasi autunnale, ma per gli impegni di lavoro, per ora mi è impossibile poterci andare a Giugno, quando il tempo sarebbe sicuramente migliore.

Quindi partiti da casa, attraversato il Brennero e la Germania, preso il traghetto Puttgarden-Rodby, Danimarca, Ponte Oresund, Svezia, risalita rapidamente la E6 in Norvegia, e in 5 giorni dalla partenza eravamo al Circolo Polare Artico, vero inizio del nostro viaggio. Da qui puntata a Nordkapp con alcune interessanti deviazioni per visitare luoghi non direttamente sul percorso. Da Nordkapp, scesi a Tromso, e da lì tramite traghetto all'Isola di Senja. Poi traghettato alle isole Vesteralen e infine siamo passati alle Lofoten. Da qui scesi verso sud nuovamente per la E6, ma con una piacevolissima sosta al Parco Nazionale Dovrefjell, dove, complice un tempo stupendo, abbiamo passato una delle più belle giornate di tutto il viaggio. Poi il lungo e faticoso ritorno verso casa.

 

 


 

 

Itinerario del viaggio

 

 

 

 

il percorso del viaggio è segnato in rosso sulla mappa

 

 


 

 

 

Venerdì 27/07/2018 - giorno 01

 

Alla partenza, Contakm 40.104 km, Pieno di gasolio e di acqua.

 

Partenza da Pianoro alle 11:00. Prendiamo la A1 a Sasso Marconi fino a Modena dove prendiamo la A22. Stiamo un po' fermi per coda dovuta a incidente. Dopo Verona, alle 13:30 (33°c), ci fermiamo per pranzare alla Area di Servizio Garda Est (con CS e P Camper). Dopo un oretta ripartiamo. Procediamo sempre su A22, trafficata ma scorrevole. Alle 16:30 (30°c) facciamo una sosta di mezzora alla Area di Servizio Trens Est dove compero la Vignette per le Autostrade Austriache (€.9,00) valida 10 giorni. Passiamo la barriera di Vipiteno e poi il Passo del Brennero e entriamo in Austria su A13. Dopo poco si paga il pedaggio del Ponte Europa (€.9,50). Proseguiamo su A13 fino a Innsbruck e poi sulla A12 dir. Bregenz. Usciamo alla Uscita 113 Motz e prendiamo la B189 poi B179. Attraversiamo il Fernpass (N47°21'48.2" E010°49'59.3"), senza traffico e entriamo in Germania sulla A7. Alle 19:45 (26°c) ci fermiamo alla Area di Servizio Allgauer Tor Ost (N47°50'47.5" E010°16'57.5"). Faccio subito il pieno di gasolio (€.97,00 , litri 67,41 @ 143,9 €./litro)  e poi ci andiamo a sistemare nel parcheggio per cenare e dormire.

 

contakm 40.666, oggi km 562, tot km 562

 

Sabato 28/07/2018 - giorno 02

 

Sveglia alle 8:00 (19°c) bella giornata. Dormito benissimo. Alle 9:00 partiamo su A7. Alle 11:00 (28°c) breve sosta in area di parcheggio prima di Wurzburg. Ripartiamo sempre su A7 e alle 13:45 (28°c) ci fermiamo per pranzare alla Area di servizio Hasselberg (N51°02'10.3" E009°29'19.9"). Dopo un oretta ripartiamo. Subito dopo molta coda per lavori. Anche prima e dopo Kassel molti lavori e rallentamenti. Alle 16:40 (29°c),  ci fermiamo in un area di parcheggio vicino a Seesen, per una breve sosta. Proseguiamo su A7, passiamo Hannover poi voltiamo su A1 dir.Lubeck. Prendiamo anche un temporale con pioggia tanto fitta da dovere andare  pianissimo. Passiamo Amburgo e ci fermiamo alla Area di Servizio Stillhorn Ost (N53°28'56.4" E010°01'29.0") a fare il pieno di gasolio (€.112,00 , litri 80,06 @ 1,399 €/litro). Qui c'è anche il CS. Proseguiamo ancora una trentina di km e alle 20:00 (21°c) ci fermiamo per cenare e dormire alla Area di Servizio Buddikate Ost (N53°41'28.5" E010°19'16.4").

 

contakm 41.427, oggi km 761, tot.km 1.323

 

Domenica 29/07/2018 - giorno 03

 

Sveglia alle 8:00 (18°c) con il sole. Alle 9:00 partiamo su A1. A Lubecca gran coda per lavori. Alle 10:20 (21°c) siamo a Puttgarden, al traghetto (N54°30'07.9" E011°13'39.6"). Pago al casello (€.115,00), mi metto in fila, chiudo le bombole (obbligatorio su tutti i traghetti), ci imbarchiamo e alle 10:45 partiamo. Mare calmissimo, navigazione tranquilla. Dopo un'ora sbarchiamo a Rødby, in Danimarca, passiamo la dogana e poi prendiamo la E20-E47. Alle 12:30 (23°c) ci fermiamo alla AA di Farø (N54°56'56.0" E011°59'14.0"). Il CS solo per cassette è in fondo, lato ovest. Ci parcheggiamo per pranzare. Alle 14:00 ripartiamo seguendo sempre la E20. Passiamo Copenhagen e il Ponte Øresund (€.118,00). Alla fine del ponte ci sono le casse e poi il controllo documenti e entriamo in Svezia. Passiamo Malmo e prendiamo la E6 verso nord. Alle 16:30 ci fermiamo alla Area di Servizio Hallandsasen (N56°23'18.9" E012°56'14.1") nei pressi di Bastad  e faccio il pieno di gasolio (Sek.885,14 = €.86,08, litri 55,46 @ 15,96 Sek/L). Alle 17:00 ripartiamo. Proseguiamo su E6, passiamo Goteborg con un po' di traffico e poi proseguiamo spediti fino a entrare in Norvegia (nessun controllo). Pochi km dopo il confine, alle 20:45 (20°c), ci fermiamo alla Area di Servizio Shell di Halden (N59°07'46.2" E011°16'24.4"). Qui c'è un comodo e tranquillo parcheggio per camper e camion. Approfitto del bancomat (dentro al negozio del distributore) per avere un minimo di contante in Corone Norvegesi.

 

contakm 42.185, oggi km 758, tot.km 2.081

 

Lunedì 30/07/2018 - giorno 04

 

Sveglia alle 8:00 (19°c). Alle 9:00 partiamo su E6. Passiamo Oslo e dopo, fino quasi a Lillehammer, troviamo lavori e rallentamenti. Ci fermiamo a una Area di Servizio a Eidsvoll (N60°15'13.3" E011°11'01.2") a fare il pieno di gasolio (Nok.965,02 = €.101,20, litri 61,00 @ 15,82 Nok/litro). Proseguiamo fino a Ringebu e alle 13:45 (20°c) ci fermiamo nel parcheggio della Ringebu Stavkyrkje (N61°30'30.7" E010°10'24.6") che si trova su per una ripida strada a destra. Il parcheggio è ampio ma pendente e quindi dopo avere visitato la antica chiesa, riprendiamo la E6 verso nord e pochi km più avanti ci fermiamo per pranzare nella Area di Parcheggio Ringebu Nord (con WC) (N61°32'22.5" E010°05'25.4"). Riprendiamo la E6, da qui quasi sempre a corsia unica e velocità 80 o 90 Km/h salvo trovare camion o trattori che non si riescono a superare. Alle 20:00 (27°c) ci fermiamo a pochi km da Trondheim alla AA del Sandmoen Motell & Camping (N63°19'52.0" E010°21'23.6") (Nok.100,00 per la notte, il CS è all' esterno e gratuito).

 

contakm 42.802, oggi km 617, tot.km 2.698

 

Martedì 31/07/2018 - giorno 05

 

Sveglia alle 8:00 (21°), cielo azzurro e bel sole. Alle 9:10 partiamo su E6 dir.nord. Passiamo Trondheim, proseguiamo sempre su E6 in dir.Narvik. La strada è abbastanza veloce seppure quasi sempre a corsia unica. Alle 10:30 ci fermiamo a Verdal alla Shell (N63°46'09.7" E011°27'52.1") a fare il pieno di gasolio (Nok.850,00 = €.89,14, litri 54,14 @ 15,70 Nok/litro). Alle 11:30 facciamo una sosta in un'Area di Parcheggio affacciata sul lago Snasavatnet (N64°13'52.4" E012°05'53.4"). Alle 13:20 (24°c) ci fermiamo per pranzare, a Namsskogan (N64°55'47.8" E013°09'36.9") in un grande parcheggio subito dopo la Coop. Dopo pranzo approfittiamo per fare la spesa. Verso le 15:00 ripartiamo su E6. Alle 17:30 (25°c) ci fermiamo in una grande Area di Parcheggio (N66°02'55.1" E013°36'38.1") con la vista del lago Lilleluktvatnet. Riprendiamo su E6 con molti lavori e cantieri di allargamento. Dopo Mo-I-Rana piove forte. Alle 20:00 (17°c) entriamo nel parcheggio del Circolo Polare Artico (N66°33'05.6" E015°19'18.0"). Smette di piovere. Ceniamo e dormiamo qui assieme a parecchi altri camper. A questa latitudine rimane luce tutta la notte.

 

contakm 43.358, oggi km 556, tot.km 3.254

 

Mercoledì 01/08/2018 - giorno 06

 

Sveglia alle 8:00 (21°c) con il sole. Andiamo a fare due passi qua vicino, dove le persone hanno l'usanza di fare mucchietti di pietre portafortuna. Poi andiamo a visitare il Polar Circle Center (N66°33'05.6" E015°19'18.0") dove c'è un fornito negozio di souvenir vari. Alle 10:50 (22°c) partiamo su E6 verso nord. Dopo poco ci fermiamo a Saltdal alla Shell (N66°48'49.7" E015°24'02.3") a fare il pieno di gasolio (Nok.852,08 = €.89,39, litri 53,59 @ 15,90 Nok/litro). Più avanti ci fermiamo alla Coop di Rokland (N66°58'53.0" E015°18'55.9") a fare la spesa. Proseguiamo sempre su E6 in dir.Bognes. Alle 13:30 (25°c) ci fermiamo per pranzare in un Area di Parcheggio vicino al lago Kjeldvikvatnet (N67°33'40.7" E015°47'30.5"). Alle 14:30 ripartiamo. Alle 16:10 siamo a Bognes (N68°13'28.6" E016°04'31.7"), al traghetto, ci mettiamo in coda, arriva il bigliettaio e pago Nok.397,00 = €.41,61 (tariffa da 6 a 8m) e chiudo le bombole del gas. Il primo ferry è pieno e quindi aspettiamo il secondo. Partiamo alle 17:00 e sbarchiamo a Skarberget alle 17:30. Percorriamo sempre la E6, passiamo Narvik e poi alle 19:20 (19°c) ci fermiamo a Bjerkvik nel parcheggio del supermercato Rema 1000 (N68°33'01.5" E017°33'27.4"). Nulla di che ma tranquillo e sufficiente per cenare, dormire e domattina comperare il pane.

 

contakm 43.725, oggi km 367, tot.km 3.621

 

Giovedì 02/08/2018 - giorno 07

 

Sveglia alle 8:00 (17°c), con il sole e il cielo azzurro. Andiamo a fare la spesa e alle 9:45 partiamo su E6 dir.Alta. Alle 11:30 ci fermiamo a Moen al CS (N69°08'26.0" E018°36'05.0") che si trova subito imboccando la Fv854. Proseguiamo su E6 e alle 12:00 (17°c) ci fermiamo a Heia al Sami Shop (N69°08'36.0" E019°03'05.9"). C'è  anche un semplice Camping gratuito. Riprendiamo la E6 e alle 12:45 ci fermiamo a Nordkjosbotn alla Shell (N69°12'55.0" E019°33'12.7") a fare il pieno di gasolio (Nok.795,02 = €.83,37 , litri 52,65 @ 15,10 Nok/litro). Alle 13:15 (18°c) ci fermiamo alla AA di Storfjord Hatteng (N69°16'19.0" E019°56'11.0") per pranzare. C'è anche il CS dentro una casetta di legno. Verso le 14:30 ripartiamo. Si procede lenti per lavori e parecchi camion. Alle 16:45 (17°c) facciamo una mezz'ora di sosta in una Area di Parcheggio dopo Tretten (N69°48'10.0" E021°08'15.0"). Proseguiamo sempre su E6 dir.Alta. Alle 19:30 (16°c) ci fermiamo alla AA di Talvik (N70°02'28.0" E022°57'07.0"), sul porto, gratuita, con CS presso il distributore Shell.

 

contakm 44.163, oggi km 438, tot.km 4.059

 

Venerdì 03/08/2018 - giorno 08

 

Sveglia alle 8:00 (16°c). Alle 9:30 partiamo, passiamo Alta e proseguiamo su E6 fino a Skaidi dove voltiamo a sinistra sulla Fv94 in dir.Hammerfest. Facciamo una breve sosta a Kvalsund dove c'è una Coop (N70°30'08.9" E023°58'54.9"). Alle 12 :15 (15°c) arriviamo alla AA di Hammerfest (N70°39'48.0" E023°40'34.0") (Nok.200,00 = €.20,97 x 24h). Pranziamo qui e alle 14:30 (16°c) andiamo a fare due passi. Alle 15:30 torniamo al camper e ripartiamo. Riprendiamo la Fv94 fino a Forsøl. Ci fermiamo al lato nord del porto in uno slargo (N70°43'16.2" E023°48'26.5") giusto per scendere a fare qualche foto. Poi andiamo sul lato sud del porto dove in fondo alla strada c'è un grande piazzale di ghiaia, Punto Sosta Camper di Forsøl (N70°43'08.0" E023°49'15.0"). Ripartiamo ripercorrendo a ritroso la Fv94, attraversiamo nuovamente Hammerfest, e poco dopo mi fermo al distributore CircleK di Rypefjord (N70°38'09.3" E023°40'41.0") a fare il pieno di gasolio (Nok.735,00 = €.77,06 , litri 52,50 @ 14,00 Nok/litro). Ritorniamo a Skaidi e prendiamo la E6 dir.Kirkenes, poi a Oldefjord prendiamo la E69 dir.Nordkapp. Prima di Smorfjord voltiamo a sinistra sulla Fv889 dir.Havoysund. La strada attraversa paesaggi veramente bellissimi, e vale sicuramente la deviazione, peccato il brutto tempo e pioggia. Alle 19:00 (12°c) arriviamo alla AA di Havoysund (N70°59'42.4" E024°40'19.5") (Nok.250,00) si paga alla reception dell' hotel, c'è la colonnina della 220v con monete e il CS è dietro al distributore di benzina.

 

contakm 44.519, oggi km 356, tot.km 4.415

 

Sabato 04/08/2018 - giorno 09

 

Sveglia alle 8:30 (12°c). Piove e cielo grigio. Peccato perché il posto sarebbe bello. Vado comunque a fare due passi sul porto per qualche foto. Facciamo anche la spesa alla Coop che c'è all'inizio del paese. Riprendiamo a ritroso la Fv889 con pioggia e nebbia. Nonostante ciò facciamo parecchie soste per le foto. A Smorfjord prendiamo la E69 dir.Honningsvag. Smette di piovere. Alle 13:45 (14°c) ci fermiamo per pranzare, sulla E69 all'Area di Parcheggio Ytre Sortvik (con WC) (N70°40'05.6" E025°23'23.4"), affacciata sul mare. Dopo un oretta ripartiamo. Percorriamo il ripido tunnel di 7km che passa 200m sotto il livello del mare e conduce all'Isola di Magerøya. Arriviamo a Honningsvag e, seguendo le indicazioni "Museo", troviamo un posto dove parcheggiare (N70°58'57.9" E025°58'02.6"). Facciamo velocemente due passi sul porto e poi ripartiamo. Ci fermiamo a fare il pieno di gasolio (Nok.650,02 = €. 68,10 , litri 40,10 @ 16,21 Nok/litro) all' inizio del paese, accanto al supermercato e poi torniamo sulla E69 dir.Nordkapp. Voltiamo poi a sinistra sulla Fv156 dir.Gjesvaer. La strada attraversa posti molto belli e particolari. Molta nebbia e pioggerellina. Alle 16:30 (13°c) siamo a Gjesvaer. Ci sistemiamo in un piccolo spiazzo vicino al mare (N71°05'56.3" E025°22'40.0"). Fortunatamente non piove più e si è un po' aperto. Facciamo una bella camminata fino in fondo al paese, dove c'è lo stabilimento del pesce. Qui vediamo una numerosa famiglia di visoni che ci guardano curiosi. Il paesino è molto tranquillo, con il porticciolo, e le casette colorate. Il posto è molto tranquillo e quindi ci fermiamo anche per pernottare.

 

contakm 44.731, oggi km 212, tot.km 4.627

 

Domenica 05/08/2018 - giorno 10

 

Sveglia alle 8:00 (11°c). Nuvoloso ma non piove. Alle 9:30 partiamo. Percorriamo a ritroso la Fv156 e poi prendiamo la E69 dir.Nordkapp. All' incrocio della Fv171 ci fermiamo al Camping Nordkapp Midnattsol (N71°05'34.5" E025°47'06.9") per usufruire del CS (Nok.100,00), un po' caro ma non ci sono altre possibilità in zona. Proseguiamo e alle 11:00 (8°c) entriamo al parcheggio di Nordkapp (N71°10'08.1" E025°46'50.7"). Paghiamo Nok.550,00 per l'accesso al centro per due persone per 24h, il parcheggio è compreso. Per chi volesse ulteriori 24h, sono altre Nok.100,00. Nebbia fitta, vento forte, pioggia fine. Passiamo il pomeriggio nel centro visitatori. C'è lo shop con i vari gadget, bar e ristorante e poi al piano di sotto c'è una cappella molto suggestiva, un cinema con un filmato panoramico e una sala con uno spettacolo di luci che ricordano le aurore. Serata in camper cullati dal forte vento. Anche la notte il vento soffia sempre molto forte.

 

contakm 44.772, oggi km 41, tot.km 4.668

 

Lunedì 06/08/2018 - giorno 11

 

Sveglia alle 8:00 (6°c). Poco vento, non piove, niente nebbia, si vede l'orizzonte sul mare ma cielo nuvoloso. E' più freddo di ieri ma si sente meno. Vado a fare qualche altra foto qua attorno e poi alle 9:45 partiamo su E69. Da qui incomincia il viaggio verso sud. Facciamo una breve deviazione sulla Fv171 e alle 10:00 (9°c) ci fermiamo a Skarsvag, in un grande parcheggio sul porto (N71°06'47.1" E025°49'41.3"). Dopo un giretto ripartiamo, torniamo sulla E69, Passiamo Honningsvag, Oldefjord, dove riprendiamo la E6, e Skaidi e alle 13:15 (9°c) ci fermiamo per pranzare in un Area di Parcheggio sulla E6 (N70°21'05.8" E024°21'30.4") lungo la valle del torrente Goahtemuorjohka. Dopo un oretta ripartiamo. Alle 15:45 (11°c) ci fermiamo alla AA di Talvik, (dove avevamo pernottato all'andata),  per il CS (N70°02'28.0" E022°57'07.0") e poi facciamo anche un po' di spesa alla Coop. Proseguiamo fino a Burfjord dove alle 17:00 mi fermo al distributore CircleK (N69°56'27.4" E022°03'04.7") a fare il pieno di gasolio (Nok.775,05 = €.81,19 , litri 52,51 @ 14,76 Nok/litro). Ripartiamo e alle 17:30 una breve sosta sulla E6 in un Area di Parcheggio dopo Badderen (N69°50'20.0" E021°58'46.4"), affacciata sul Badderfjorden. Altra sosta immancabile al Gildetun (N69°53'53.7" E021°36'14.1"), dove c'è un rifugio e alcuni negozietti Sami (ora chiusi) e più che altro una vista stupenda, peccato l'ora tarda e il cielo grigio. Proseguiamo sempre su E6 fino a Kafjordbotn dove stiamo fermi in coda 30 minuti per lavori. Alle 21:30 (12°c) ci fermiamo per cenare e pernottare alla AA di Storfjord Hatteng (N69°16'19.0" E019°56'11.0"). Il posto è molto bello, affacciato sul fiordo e tra gli alberi. Il CS è dentro una casetta di legno. Ci sono gia numerosi camper.

 

contakm 45.309, oggi km 537, tot.km 5.205

 

Martedì 07/08/2018 - giorno 12

 

Sveglia alle 8:00 (11°c), mezzo sole. Ce la prendiamo con calma e riordiniamo un po' il camper. Partiamo su E6 verso sud, a Nordkjosbotn prendiamo la E8 verso Tromsø. Arriviamo a Tromsø superando un alto ponte. Si prende una galleria con numerose rotonde e svincoli sotterranei dove il navigatore non funziona e ovviamente sbagliamo. Finalmente alle 12:00 (15°c) arriviamo al Punto Sosta Camper di Tromsø (N69°38'34.5" E018°56'50.7") vicino al Museo Polaria e al Teatro Hålogaland (parcheggio a pagamento dalle 8 alle 21, Nok.10,00/ora, con monete, notte gratis). Ci sarebbe un CS per cassetta, presso la vicina centrale elettrica ma è chiuso a chiave. Pranziamo e alle 14:00 andiamo a fare due passi in centro. Attraccata al porto c'è la Hurtigruten "Nordkapp", maestosa nave da crociera che percorre la costa Norvegese. Nel piccolo centro c'è la cattedrale in legno e la strada principale con eleganti negozi. Torniamo al camper con una bella serata di sole. Pernottiamo qui assieme a numerosi altri camper.

 

contakm 45.406, oggi km 97, tot.km 5.302

 

Mercoledì 08/08/2018 - giorno 13

 

Sveglia alle 8:00 (12°c), dormito tranquillissimi, esce il sole. Alle 9:45 partiamo. Seguiamo la Fv862 seguendo la dir. Aeroporto/Kvaloya e poi dir.Sommarøy. Facciamo una breve deviazione e alle 10:30 (13°c)  ci fermiamo a Ersfjordbotn dove facciamo una breve sosta vicino al porto (N69°41'53.5" E018°37'04.3"), giusto il tempo di qualche foto. Torniamo sulla Fv862 e alle 11:30  siamo a Sommarøy. Appena scesi dal secondo ponte prendiamo la strada a sinistra e arriviamo al AA con CS (N69°38'00.0" E017°59'42.0"). Poi ci parcheggiamo li vicino sul porto. Andiamo a fare due passi, attraversiamo il ponte e appena scesi, ci fermiamo al ristorante Havfrua Kro, con ampio parcheggio (N69°38'08.0" E018°00'13.4") dove mangiamo due piatti di ottimo Fish & Chips (Nok.400,00). Alle 15:00 siamo a Brensholmen (N69°36'26.0" E018°01'50.7") ma il traghetto é già pieno e quindi rimaniamo in fila per quello seguente. Alle 17:00 arriva il traghetto, chiudo le bombole (obbligatorio) e  ci imbarchiamo. Si parte quasi subito. Si va al piano di sopra, a pagare il biglietto (Nok.741,00 = €.77,87). Dopo 35 minuti circa sbarchiamo a Botnhamn, sull' Isola di Senja. Seguiamo la Fv862 e poi a destra sulla Fv277 dir.Husøy. La strada ha tratti un po stretti e altri ripidi, e un paio di scure gallerie, ma si fa benissimo. Alle 18:00 (15°c) siamo alla AA di Husøy (N69°32'42.0" E017°40'12.0"), proprio affacciata sul porto. C'è acqua, scarico e elettricità. Si paga Nok.150,00 inserendoli in una busta con nome, targa e data, e poi si imbuca in una apposita cassetta. C'è sempre un sole stupendo e quindi andiamo a fare un bel giro sul porto e nel paese. Alle 20:00 (17°c) siamo nuovamente al camper per cenare. Alle 22:30 vado sugli scogli a fotografare il bel tramonto, in compagnia di una volpe curiosa che mi osserva da pochi metri.

 

contakm 45.499, oggi km 93, tot.km 5.395

 

Giovedì 09/08/2018 - giorno 14

 

Sveglia alle 8:00 (16°c). Questa notte ha piovuto un po' ma il cielo promette bene, sembrerebbe aprirsi. Passiamo qui metà della mattinata e poi partiamo percorrendo a ritroso la Fv277. Percorriamo poi la Fv862 verso ovest fino a imboccare la Fv252. Anche su questa strada alcune gallerie buie e strette. Alle 12:00 (16°c) siamo a Senjahopen. Ci fermiamo a fare la spesa al supermercato e facciamo gasolio (Nok.821,04 = €.87,63 , litri 51,65 @ 15,89 Nok/litro) nell' attiguo distributore (N69°29'46.4" E017°29'10.5"). Proseguiamo e alle 12:50  siamo a Mefjordvaer. In fondo al paese c'è un parcheggio (N69°31'15.0" E017°26'21.0") dove ci fermiamo. Facciamo due passi nel paese e poi torniamo al camper per pranzare. Incomincia a piovere forte. Cielo grigio, nuvole basse senza visibilità. Decidiamo di fermarci qui, sarebbe inutile andare avanti e poi non vedere nulla. Verso le 18:00 (16°c) migliora, smette di piovere e il cielo si apre un po', seppure sempre grigio. Ceniamo e pernottiamo qui.

 

contakm 45.539, oggi km 40, tot.km 5.435

 

Venerdì 10/08/2018 - giorno 15

 

Sveglia alle 8:00 (15°c), il sole occhieggia tra le nuvole. Due passi sul molo per vedere il paese con il sole e poi alle 10:00 partiamo a ritroso sulla Fv252. Ci fermiamo al CS di Senjahopen (N69°29'19.5" E017°29'11.1") e poi proseguiamo sulla Fv862 in dir. Gryllefjord. Alle 11:00 (15°c) ci fermiamo al Tungeneset Rasteplass (N69°29'12.2" E017°19'58.9") dove con un centinaio di metri di cammino si arriva al miglior punto di osservazione delle Okshornan Peaks, le più famose e iconiche cime di Senja. Fortunatamente il cielo si apre e esce il sole. Proseguiamo sulla Fv862 per poi voltare a destra sulla Fv251. Passiamo Skaland e proseguiamo su strada molto stretta fino a Bovaer. Passato il centro, alle 13:00 (16°c) ci fermiamo in un parcheggio (NO Camping!) (N69°27'57.9" E017°13'45.7") proprio sulla spiaggia . Il sole splende e il posto è molto bello e tranquillo, fondo in erba e a pochi passi dal mare. Pranziamo qui. Alle 14:15 ripartiamo a ritroso sulla Fv251, breve sosta a Skaland al supermercato. Ripartiamo, e giunti sulla Fv862 la prendiamo in dir.Gryllefjord poi proseguiamo sulla Fv86 sempre in dir.Gryllefjord. Facciamo una deviazione per Torsken ma non trovo posti adeguati dove sostare. Però siamo ripagati perché lungo la strada vedo un aquila volteggiare abbastanza vicina e il panorama sul fiordo è veramente bello. Proseguiamo quindi fino a Gryllefjord (N69°21'46.9" E017°03'11.5") dove arriviamo alle 16:30 (15°c) e ci mettiamo subito in fila per il traghetto delle 19:00. Ci sono gia parecchi veicoli davanti a noi. Il biglietto si fa a bordo oppure con la app Troms Mobillett. Faccio il biglietto con la app e c'è  un notevole risparmio (Nok.1.316,25 = €.137,66). Attenzione che il biglietto scade dopo due ore, quindi non farlo troppo in anticipo ma solo all'ultimo momento. Arriva la nave, abbastanza grande, saliamo e alle 19:00 si parte. Nel salone superiore c'è l'ufficio biglietti dove mostro il biglietto sul telefono. Trascorriamo tutta la navigazione sul ponte esterno guardando il mare e le isole. Verso le 20:45 (16°c) siamo a Andenes, sull' Isola di Andøya, la piu settentrionale delle Isole Vesteralen. Sbarchiamo e vado subito a sistemarmi in un parcheggio vicino al faro (N69°19'24.5" E016°07'05.1") dove ci sono anche altri camper, per cenare e pernottare.

 

contakm 45.623, oggi km 84, tot.km 5.519

 

Sabato 11/08/2018 - giorno 16

 

Sveglia alle 8:00 (14°c), cielo parzialmente azzurro. Siamo proprio di fronte alla sede del Whalesafari, che con grandi battelli porta al largo a vedere le balene. Passiamo la mattina in giro per Andenes. Alle 12:00 (16°c) partiamo. Percorriamo la Fv82 che segue la costa ovest, poi la Fv976. Passiamo davanti all' Andøya Space Center, attraversiamo Bleik, passiamo davanti al famoso Stave Camping, attraversiamo Nordmela e teniamo la destra sulla Fv974. Poco dopo, alle 13:30 (17°c) ci fermiamo al parcheggio di Avika Beach (N69°07'43.8" E015°39'51.8"). Grande prato attrezzato con tavoli, proprio affacciato sulla spiaggia. C'è anche un rubinetto con acqua potabile. Posto ideale per pranzare tranquilli. Alle 15:30 (17°c) ripartiamo su Fv974 verso sud. Passiamo sulla Fv82 e a Risoyhamn superiamo un grande ponte e lasciamo l'Isola di Andøya e passiamo sull'Isola di Hinnøya. A Sortland passiamo un altro ponte e siamo sull'Isola di Langøya. Procediamo verso nord sulla Fv820 poi Fv821. Alle 17:30 breve sosta a Myre alla Coop a fare la spesa (N68°54'52.7" E015°05'20.4"). Voltiamo sulla Fv935. Lungo il percorso, poco prima di Klo,  vediamo a poca distanza dalla strada tre giovani alci, due maschi e una femmina, quindi ci fermiamo a fotografarli. Ci osservano curiosi e poi dopo un po' se ne vanno. Alle 18:15 (15°c) siamo al Bobilcamp di Stø (N69°01'10.0" E015°06'31.0") (Nok.150,00). Ci sistemiamo e andiamo a fare due passi nel piccolo paesino e sul porto poi torniamo al camper.  Alle 20:30 arriva la proprietaria per il pagamento. Il campeggio è molto spartano, tranquillissimo, situato in posizione bellissima sugli scogli proprio sul mare.

 

contakm 45.785, oggi km 162, tot.km 5.681

 

Domenica 12/08/2018 - giorno 17

 

Sveglia alle 8:00 (11°c). Cielo grigio, piove e tira vento. Alle 10:00 partiamo. Percorriamo a ritroso la Fv935. Dopo poco facciamo und breve deviazione per vedere la Chiesetta di Lagenes (N69°01'10.2" E015°09'23.6"). Riprendiamo la Fv935 verso sud per poi voltare a destra sulla Fv938 dir.Nyksund. La strada è a tratti stretta a con fondo un po' accidentato, ma molto bella e panoramica. Alle 11:00 arriviamo a Nyksund. Subito prima della diga che porta al paese, c'è un parcheggio (N68°59'48.0" E015°01'15.1"). Esco dal camper nella bufera di vento e pioggia e vado al paese a fare qualche foto. Ripartiamo per andare a Hovden sulla punta NW dell'Isola di Langøya. Percorriamo a ritroso la Fv938, poi Fv935 fino a Myre e poi la Fv821. A Froskerland prendiamo la Fv820 verso ovest fino a Rise dove voltiamo a destra verso Hovden. La strada a tratti un po' stretta ma ottima e fattibilissima. Alle 13:30 (14°c) arriviamo a Hovden, una manciata di casette e ci sistemiamo nella Area Sosta (N68°48'42.0" E014°33'11.0"), un enorme parcheggio pianeggiante in ghiaia e erba, con un rubinetto per l'acqua ma senza CS. La posizione è ottima, proprio nell'istmo e quindi abbiamo due belle spiagge da entrambi i lati. Pranziamo e intanto smette di piovere, rimane vento freddino (11°c). Vado a fare una camminata fino sul porto e ritorno dalla collina, poi due passi sulle due spiagge, tra i tralicci per seccare lo stoccafisso. Il posto è molto tranquillo e riparato dal vento e quindi decidiamo di rimanere qui anche per la notte.

 

contakm 45.895, oggi km 110, tot.km 5.791

 

Lunedì 13/08/2018 - giorno 18

 

Dormito nel più assoluto silenzio. Sveglia alle 8:00 (9°c). Cielo grigio ma sembrerebbe avere la voglia di aprirsi. Non piove e niente vento. Approfitto per fare il pieno al serbatoio dell'AdBlue aggiungendone 12 litri consumati finora, sui 18 di capacità. Partiamo e poco dopo ci fermiamo a Nykvag dove c'è un piccolo parcheggio sul porto (N68°46'34.0" E014°27'46.0"). Giusto il tempo per qualche foto sul bel porticciolo. Percorriamo a ritroso la Fv915 verso sud fino a Rise dove prendiamo la Fv820 verso ovest. A Straume, alla Shell (N68°41'17.9" E014°28'15.5") faccio il pieno di gasolio (Nok.750,01 = €.78,40 , litri 53,23 @ 14,09 Nok/litro). Proseguiamo sempre su Fv820 fino a Vinje dove, alle 11:30 (10°c) ci fermiamo a fare la spesa al Supermercato Spar (N68°37'15.2" E014°26'40.1"). Andiamo poi alla AA sul porto (N68°36'58.2" E014°26'17.1") dove c'è un CS. Proseguiamo su Fv820 verso est e dopo poco, alle 12:30 (10°c), ci fermiamo per pranzare, prima di Marsund in una area di parcheggio (N68°36'24.1" E014°30'36.1") con una vista bellissima sul mare. Proseguiamo qualche chilometro e alle 13:30 ci fermiamo alla Chiesa di Bø (N68°37'02.5" E014°32'54.8"). Il parcheggio è ampio e pianeggiante ma vediamo la chiesetta solo da fuori perché è chiusa. Riprendiamo sulla Fv820 verso est. Passiamo Straumnes, poi dopo alcuni chilometri voltiamo a destra su una stretta strada tra i campi (Veggemoveien) che ci riporta sulla Fv820 poco prima di Rise. Proseguiamo sulla Fv820 fino a Sortland dove seguiamo la Fv82 verso sud. Uscendo da Sortland ci fermiamo in un concessionario di camper Vesteralen Caravan As (N68°40'55.2" E015°23'54.1") dove compero una tanica di carburante per l'Efoy, in quanto stiamo per esaurirlo. Proseguiamo fino a Stokmarkens e prendiamo il grande ponte che ci porta sull'Isola di Hadseløya. Appena giù dal ponte decidiamo di andare a Melbu facendo il giro lungo percorrendo la panoramica ma stretta Fv881. Facciamo anche una sosta in un parcheggio (N68°33'11.3" E014°37'26.7") da cui si accede a una bella spiaggia. Purtroppo, quasi arrivati a Melbu la strada è chiusa per lavori e quindi dobbiamo tornare indietro con un lungo giro, e poi seguiamo la Fv82. Arrivati a Melbu voltiamo a sinistra a fianco del supermercato Rema 1000 e in fondo alla strada, alle 18:00 (15°c), arriviamo alla AA del Marina di Melbu (N68°29'41.0" E014°48'48.0") in splendida posizione proprio sugli scogli e con vista sulle Isole Lofoten. Si paga Nok.200,00 imbucandoli in una busta.

 

contakm 46.083, oggi km 188, tot.km 5.979

 

Martedì 14/08/2018 - giorno 19

 

Sveglia alle 8:00 (11°c), cielo coperto. Andiamo al CS e alle 9:10 siamo già nella fila per il traghetto (N68°29'55.1" E014°47'58.8") Melbu-Fiskebol che parte alle 9:50 e in 30 minuti ci condurrà sulle Isole Lofoten. Attendiamo in fila e arriva il bigliettaio (Nok.420,00 = €.43,90) e dopo poco ci imbarchiamo. Navigazione tranquillissima. Dopo circa mezz'ora sbarchiamo a Fiskebol, sull'Isola di Austvagøy, la prima delle Lofoten, e voltiamo subito sulla Fv888 in dir.Laukvik. La strada ha scorci molto belli. Verso le 11:00 siamo a Laukvik. Sul porto c'è un grande parcheggio (N68°23'15.0" E014°25'01.6"). Facciamo due passi sul porto. Ripartiamo sulla Fv888 in dir.Svolvaer. Voltiamo a destra sulla E10 e alle 13:30 (12°c) arriviamo a Svolvaer. Città grandina, nulla di particolarmente interessante e un po' caotica. La AA di Svolvaer è in fondo al porto, desolata tra i capannoni, in mezzo a scavi e lavori e quindi per fare una breve sosta non ci andiamo. Altri parcheggi pieni e caotici, ci fermiamo per pranzare nel grande parcheggio di un distributore di benzina poco fuori città. Esce un gran bel sole. Alle 15:30 partiamo su E10 verso ovest. Dopo poco, subito prima di Kavelbag, ci fermiamo a vedere la Lofotkatedralen (N68°12'58.4" E014°29'01.9"), la più grande chiesa in legno delle Lofoten. Ripartiamo su E10 e poi voltiamo a sinistra sulla Fv816. La strada è stretta ma con opportune piazzole per incrociarsi con altri veicoli. Alle 16:30 (14°c) arriviamo al P camper di Henningsvaer (N68°09'22.7" E014°12'30.7") che si trova nell'ultima parte del parcheggio. Si paga Nok.175,00 per 24h, usando la app Easypark. Andiamo a camminare nel paesino, veramente bello e da non perdere, poi con una giornata fantastica come questa è veramente bellissimo. Alle 19:00 (13°c) torniamo al camper sempre con un bel sole.

 

contakm 46.181, oggi km 98, tot.km 6.077

 

Mercoledì 15/08/2018 - giorno 20

 

Sveglia alle 8:00 (13°c). Cielo azzurro e splendido sole. Non c'è il CS ma ci sono i wc dove vuotare la cassetta. Percorriamo a ritroso la Fv816, poi voltiamo a sinistra sulla E10. A Kleppstad attraversiamo un ponte e siamo sull'Isola di Gimsøya. Subito dopo il ponte voltiamo a destra sulla Fv996. Alle 10:30 (13°c) ci fermiamo a vedere la chiesetta di Gimsoy (N68°19'15.9" E014°14'23.7") dove si arriva con una stretta stradina bianca in fondo alla quale c'è un grande parcheggio (no camping). Ripartiamo, attraversiamo Hoven e poi voltiamo a destra e arriviamo a Hovsund (N68°20'30.8" E014°04'57.2"). Ci fermiamo sul porticciolo per fare due passi. Ripartiamo sulla Fv996 fino a riprendere la E10 in dir.Leknes. Passiamo sull'Isola di Vestvagøy. Voltiamo poi verso nord sulla Fv996 che passa da Kvalnes, Vestersand, per poi tornare sulla E10. Poco dopo facciamo una sosta alla Area di Parcheggio di Torvdalshalsen (N68°15'47.2" E013°49'36.4") da cui si gode una vista stupenda dall'alto sul fiordo Ytterpollen e il lago Innerpollen. Qui c'è anche un avveniristico CS funzionante con carta di credito, dove si introduce la cassetta e fa tutto automaticamente. Poco dopo a Bostad prendiamo la Fv994 in dir.Eggum. Percorriamo tutta la strada fino in fondo e, dopo un breve tratto in ghiaia, alle 13:00 (14°c) arriviamo alla AA di Eggum (N68°18'26.1" E013°39'05.0"). È un parcheggio misto, con i WC (ci sarebbe un divieto di svuotare la cassetta) e l' acqua, per pernottare (fino alle 13 del giorno dopo) si pagano Nok.100,00 al bar. Il solo accesso e sosta giornaliera invece costa Nok.30,00. Il posto è bellissimo, con le montagne alle spalle e il mare di fronte. Silenzio e tranquillità. Pranziamo e poi andiamo a camminare lungo il sentiero che seguendo la costa, porta a Unstad. Circa a metà torniamo indietro. Poi due passi fino al centro del paesino, che poi non ha un vero centro. Alle 18:30 (16°c), con il sole ancora alto e splendente, siamo al camper.

 

contakm 46.273, oggi km 92, tot.km 6.169

 

Giovedì 16/08/2018 - giorno 21

 

Questa notte ha piovuto con vento forte. Ci alziamo alle 8:00 (15°c) sempre vento ma non freddo, e non piove più. Ripercorriamo a ritroso la Fv994 fino a Bostad e poi prendiamo la E10 verso "Å i Lofoten". Dopo poco, alle 11:30 (16°c) entriamo nel grande parcheggio (N68°14'42.5" E013°45'25.3") del Vikingmuseum di Borg. Biglietto Nok.200,00 a testa. Seguiamo una visita guidata con interessante spiegazione della guida in Italiano. Lasciamo il museo e prendiamo la E10 verso sud. A Liland voltiamo sulla Fv992 in dir.Unstad. Attraversiamo una stretta galleria (ma con alcune piazzole di interscambio) e dopo poco, alle 15:30 (16°c) siamoUnstad. In fondo al paese, tenendo la sinistra, si arriva al parcheggio Camper di Unstad (N68°16'00.7" E013°34'34.9"). Pernottare con il camper o caravan costa Nok.150,00. Le metto in una busta con scritta la targa e la inserisco in apposita cassetta, molto a fatica causa apertura strettissima. Ci sistemiamo in fondo, sull' erba vicino a alcuni capanni di pescatori. Il posto è molto bello, solitario, pochissima gente e lontani uno dall' altro. Qui vicino c'è una piccolissima chiesetta di legno bianca, la Unstad Chapel. Il cielo è grigio ma non piove, il vento molto forte. Passiamo il pomeriggio in riposo uscendo nei momenti in cui non piove. Possiamo assistere a un bel tramonto con anche un arcobaleno che attraversa la valle.

 

contakm 46.297, oggi km 24, tot.km 6.193

 

Venerdì 17/08/2018 - giorno 22

 

Questa notte ha piovuto. Ci alziamo alle 8:30 (14°c) che non piove, ma cielo grigio e nuvole basse. Più tardi rincomincia a piovere. Mentre facciamo colazione una lontra passa davanti al camper per andare nel mare. Partiamo sotto la pioggia più o meno forte. Percorriamo a ritroso la Fv992 fino a prendere verso la E10 verso sud. Arriviamo a Leknes e mi fermo alla Esso (N68°08'43.0" E013°37'09.0") dove c'è il CS funzionante con gettone (Pollett) che si prende alla Butik per Nok.20,00 , l' acqua invece al rubinetto sul muro. Faccio anche il pieno di gasolio (Nok.859,00 = €.89,75 , litri 53,52 @ 16,05 Nok/litro).  Prendiamo la Fv815 poi Fv817 fino a Stamsund. Facciamo un giro senza fermarci e poi prendiamo la Fv840 che passa da Steine e ci riporta sulla Fv815. Dopo poco voltiamo sulla Fv997 poi Fv999 fino a Ure. Ci fermiamo in un piccolo parcheggio sul porto (N68°05'44.0" E013°43'32.9") vicino a alcune Rorbu rosse. Smette di piovere, scendo per due passi sul porto e ripartiamo. Percorriamo a ritroso la Fv999 fino a Sennesvik e poi voltiamo verso ovest sulla Fv997 fino a Ramsvik dove prendiamo la Fv998 verso sud. Arriviamo a Mortsund. Qui c'è un complesso di Rorbu turistiche e divieto per camper, quindi poche possibilità di sosta ma trovo modo di fermarmi un attimo vicino a un vecchio molo (N68°05'02.2" E013°38'26.3"). Giusto qualche foto con un timido sole e ripartiamo a ritroso sulla Fv998 e poi Fv997. Ritorniamo sulla Fv815 fino a Leknes. Qui prendiamo la E10 verso nord e poi a sinistra sulla Fv825 e Fv990 dir.Haukland. Arriviamo al parcheggio della spiaggia di Haukland (N68°11'59.0" E013°31'51.0"). Intanto esce il sole. Solo la prima parte del parcheggio, quella vicina alla strada, è accessibile in camper, mentre la parte vicina alla spiaggia ha una sbarra a m.2,20. La sistemazione non mi piace, troppo  fitto di auto. Decidiamo allora di passare il tunnel e andare a Huttakleiv. Alle 15:00 (14°c) arriviamo al AA di Uttakleiv Beach (N68°12'35.0" E013°30'06.0"). Seguendo la strada battuta, sulla sinistra, in fondo c'è un parcheggio per bus, e poi due per auto e camper. La sosta di 3 ore costa Nok.40,00 mentre per pernottare sono Nok.200,00 fino alle 13 del giorno dopo. C'è una cassa automatica con carta di credito e la scelta del tipo di tariffa. Scegliamo quella per il pernotto visto che ci vogliamo fermare qui. Mi sistemo nel primo parcheggio, più tranquillo e quasi vuoto e con fondo in parte erboso e in parte livellato.  Nel secondo parcheggio c'è anche il CS per la cassetta e il tubo dell' acqua potabile. Pomeriggio esce il sole anche se a tratti e andiamo a camminare sul sentiero costiero fino a Haukland. Andata con il sole e ritorno in parte sotto la pioggia.

 

contakm 46.387, oggi km 90, tot.km 6.283

 

Sabato 18/08/2018 - giorno 23

 

Sveglia alle 8:00 (13°c). Cielo grigio, vento, pioggia a tratti ma anche sprazzi di cielo azzurro. Esce il sole e quindi stiamo un po' qui. Verso le 11:00 partiamo a ritroso sulla Fv990 poi Fv825 verso sud e quindi la E10 dir. Leknes. Voltiamo poi sulla Fv818 dir.Balstad. Arrivando al paese teniamo la sinistra dir.Balstadoy. Alle 12:00 (15°c), con un gran bel sole, ci fermiamo sul porto di Ballstad (N68°04'17.7" E013°32'19.9") dove c'è un grande piazzale con anche tavoli da picnic. C'è anche un piccolo supermercato dove facciamo la spesa. Due passi e qualche foto poi percorriamo a ritroso la Fv818 fino a tornare sulla E10 che prendiamo verso "Å i Lofoten". Attraversiamo un lungo e ripido tunnel sottomarino e siamo sull'Isola di Flakstadøya. Immediatamente dopo il tunnel voltiamo a sinistra sulla Fv805 in dir.Myrland. E' una stretta strada, nella seconda metà non asfaltata e con pietre cadute recentemente sulla carreggiata. Il posto è bello con bei panorami, ma giunti a Myrland la strada finisce tra una decina di case e senza possibilità di sostare in maniera decente. Torniamo a ritroso sulla E10. Giunti a Vareid voltiamo a destra in dir.Vikten. Qui c'è una famosa vetreria artigianale. Alle 14:00 (14°c) arriviamo a Vikten e ci sistemiamo in un parcheggio (N68°08'20.9" E013°18'44.4") subito dopo il laboratorio di Vetreria Glasshytta. Incomincia a piovere forte. Pranziamo poi andiamo nel laboratorio e negozio di vetreria dove il mastro vetraio ci fa assistere alla soffiatura di un vaso. Ripartiamo sotto la pioggia percorrendo a ritroso la Fv811 fino a Vareid e poi la E10 dir."Å i Lofoten". Voltiamo poi verso sud sulla Fv807 e arriviamo a Nusfjord sempre sotto il diluvio. Ci sono due parcheggi, il primo a destra (N68°02'08.3" E013°20'47.5") è indicato solo per i bus, facile accesso e asfaltato. Poi più avanti c'è un secondo parcheggio (N68°02'04.8" E013°20'49.9") indicato per auto, camper e caravan ma con accesso tramite stradina stretta e ripidissima tale da non consentire l' accesso sicuro a mezzi con sbalzo basso. Il parcheggio è piccoletto, di terra battuta pieno di buche e con la pioggia è un acquitrino. In questi parcheggi è comunque permessa solo la sosta diurna (NO Camping). Visto che diluvia, scartata la possibilità di dormire qui, lasciamo il posto pensando di tornare domattina sperando anche in tempo migliore. Percorriamo quindi a ritroso la Fv807 fino alla E10 che prendiamo in dir."Å i Lofoten". Passato Flakstad, alle 17:00 (12°c) ci fermiamo nell' Area di Parcheggio Brunstranda (N68°06'13.8" E013°17'02.0") (con WC) proprio affacciata sul mare. Diluvia e soffia vento forte, inutile andare in giro quindi decidiamo di fermarci qui per pernottare. Speriamo che domani il tempo sia meglio.

 

contakm 46.483, oggi km 96, tot.km 6.379

 

Domenica 19/08/2018 - giorno 24

 

Sveglia alle 8:00 (13°c) con qualche raggio di sole. Tempo di fare colazione e incomincia a piovere. Partiamo a ritroso sulla E10 poi voltiamo sulla Fv807 e alle 10:00 (13°c) siamo a Nusfjord. Ci sistemiamo nel primo parcheggio (N68°02'08.3" E013°20'47.5") che sarebbe per bus, ma ora siamo già in bassa stagione ed è tutto vuoto e quindi la sosta camper e auto è tollerata. Alternanza di pioggia e qualche raggio di sole. Per l'accesso pedonale al paesino si paga Nok.75,00 cad. Fortunatamente smette di piovere e riusciamo a vedere il paesino con il sole. Molto piacevole, con le Rorbu rosse sul porto, un museo della marineria, un negozietto di caramelle e altro e un panificio con sala da the. Alle 12:30 siamo di ritorno al camper. Alle 13:00 (11°c) arriviamo a Ramberg. Andiamo in un piazzale (N68°05'20.7" E013°13'13.3") (NO Camping) su un molo proteso sul mare e tra attrezzature da pesca, da cui si ha la migliore vista del paese. Ripresa la E10 voltiamo sulla Fv986 in dir.Fredvang e poi Fv814 e la percorriamo fino in fondo dove finisce in un parcheggio (N68°05'56.3" E013°08'05.1") sulla bellissima spiaggia Ytresand Beach. Però è già pieno e non troviamo un posto, quindi torniamo sulla E10. Voltiamo a sinistra sulla Fv810 e  alle 14:30 (13°c) arriviamo a Sund dove c'è un buon parcheggio (N68°00'19.1" E013°12'23.8") accanto al Museo dei motori marini. Incomincia a piovere e quindi approfittiamo per pranzare. Alle 15:30 andiamo al museo (Nok.100,00 cad.) ma chiude alle 16:00 e quindi facciamo un rapido giro (la biglietteria è già chiusa e ci fanno entrare gratis visto che sta per chiudere). Qui c'è anche un fabbro artigiano che fa delle figure di cormorani e altri animali in ferro battuto. Ripartiamo a ritroso sulla Fv810 e poi sulla E10 in dir."Å i Lofoten". Passiamo un ponte e siamo sull'Isola di Moskensøya. Facciamo una breve sosta alla Area di Parcheggio Akkarvikodden (N67°57'43.8" E013°09'12.6") con una bella vista sul mare. Passiamo le isolette di Hamnøy e Sakrisøy (dove torneremo) e ci fermiamo a fare la spesa a una Coop (N67°56'19.8" E013°05'00.3"). Arriviamo a Reine, paesino molto bello e caratteristico. La AA di Reine con CS (N67°56'08.0" E013°05'56.0") (Nok.200,00 dalle 15:00 alle 8:00 e Nok.100,00 dalle 8:00 alle 15:00) si trova sul molo, in parcheggio misto, da cui si ha un ottima vista sul mare e le montagne. Il CS gratuito è in fondo al molo. Non ci sono contenitori per immondizia. Decidiamo di non pernottare qui ma di tornare domattina, quindi proseguiamo sulla E10 verso sud e poco dopo, appena superato il ponte sul Djupfjord, verso le 18:00 (13°c), ci fermiamo alla Area di Parcheggio Steffenakken (N67°54'42.9" E013°04'28.1") ampia e quasi pianeggiante, panoramica, affacciata sul mare, dove ci sono anche altri camper e decidiamo di fermarci qui per la notte. Anche qui niente contenitori per immondizia.

 

contakm 46.557, oggi km 74, tot.km 6.453

 

Lunedì 20/08/2018 - giorno 25

 

Sveglia alle 8:00 (11°c) piove. Alle 10:00 siamo nuovamente alla AA di Reine (N67°56'08.0" E013°05'56.0"). Non piove e sembra un po' aprirsi. Paghiamo Nok.100,00 (dalle 8:00 alle 15:00) inserendoli in una busta da imbucare e andiamo a fare due passi. Il paesino è carino, con molte Rorbu rosse a uso turistico ma anche alcune originali dei vecchi pescatori. La posizione è comunque molto bella attorniata da numerosi isolotti e alte montagne. Alle 12:00 torniamo al camper. Pranziamo e alle 15:00, dopo un passaggio al CS,  lasciamo la AA per andare a vedere le isolette a nord di Reine. Le possibilità di sosta lungo la strada non sono tante ma stando attenti si trova modo di fermarsi almeno per fare due passi e qualche foto. Sull'isoletta di Hamnøy troviamo un ampio parcheggio (N67°56'42.0" E013°08'03.1") libero, accanto ai tralicci per seccare il merluzzo. Da qui andiamo a fare qualche foto tra le Rorbu e sul porto. Poi facciamo una breve sosta a Sakrisøy nel grande parcheggio (N67°56'30.5" E013°06'45.5") di fronte a un negozio di specialità di pesce. Qui a Sakrisøy c'è anche il Museo delle bambole e giocattoli. Avvicinandoci a Reine, poco prima della strada che volta verso il centro, facciamo una sosta in una piccola Area di Parcheggio (N67°55'48.5" E013°04'55.4") sulla E10 da cui si ha una bella vista sul paesino. Proseguiamo poi fino alla Area di Parcheggio Steffenakken (N67°54'42.9" E013°04'28.1") dove abbiamo dormito ieri, dove arriviamo alle 17:00 (11°c) e dove ci fermiamo nuovamente a pernottare.

 

contakm 46.574, oggi km 17, tot.km 6.470

 

Martedì 21/08/2018 - giorno 26

 

Ha piovuto forte tutta la notte. Sveglia alle 8:00 (10°c). Alle 9:00 esce il sole. Partiamo su E10 verso sud, dopo pochi chilometri, alle 10:00 (10°c) siamo a "Å i Lofoten", subito dopo un breve tunnel c'è un grande parcheggio (N67°52'48.5" E012°58'41.0") con anche posti grandi a misura di camper, WC e contenitore immondizia. Riprende a piovere forte e quindi aspettiamo che migliori. Questo è il paesino più meridionale delle Lofoten, e più a sud non ci sono strade. Andiamo a camminare nel centro tra le Rorbu rosse, su palafitte aggettanti sull'acqua. Andiamo anche a visitare il Norsk Fiskevaermuseum (Nok.100,00 cad), dove si possono vedere le antiche attrezzature dei pescatori, le barche, la casa di un pescatore, la fucina del fabbro e un antico panificio tuttora in funzione, dove compriamo ottime paste alla cannella e pane appena sfornato. Dal fondo del parcheggio c'è un sentiero che porta su un promontorio con una bellissima vista sul mare. Poi vado sulla cima del molo foraneo da cui si ha la migliore vista del paesino, e fortunatamente con il sole. Alle 13:00 siamo nuovamente al camper per pranzare. Alle 16:00 (10°c) partiamo da da "Å i Lofoten" e percorriamo i circa 8km fino a Reine per il CS e poi alle 17:00 (11°c) torniamo per pernottare alla vicina Area di Parcheggio Steffenakken (N67°54'42.9" E013°04'28.1") dove abbiamo dormito già due notti. Siamo a poco più di due chilometri da Moskenes dove domattina alle 7:00 prenderemo il traghetto per tornare sulla terra ferma.

 

contakm 46.595, oggi km 21, tot.km 6.491

 

Mercoledì 22/08/2018 - giorno 27

 

Sveglia alle 4:30 (10°c). Una bellissima alba rossa sul mare. Facciamo 2,5 km e alle 5:45 siamo a Moskenes (N67°53'59.7" E013°02'44.0") nella fila per il traghetto, siamo i quarti. Alle 6:30 arriva la addetta e ci fa il biglietto (Nok.2.114,00 = €.218,12). Ci imbarchiamo e alle 7:00 si parte in orario. La navigazione è ottima con mare calmo e la nave comoda. Sbarchiamo a Bødo, sulla terraferma, alle 10:20. Seguiamo la Fv80 dir.Fauske. Alle 10:45 mi fermo alla Esso di Tverlandet (N67°17'58.0" E014°44'22.0") dove c'è il CS e dove faccio anche il pieno di gasolio (Nok.822,50 = €.84,86 , litri 51,86 @ 15,86 Nok/litro). Ripartiamo su Fv80 fino a Fauske dove proseguiamo sulla E6 verso sud in dir.Trondheim. Alle 12:30 ci fermiamo a Rokland alla Coop (N66°58'53.0" E015°18'55.9") a fare un po' di spesa. Procediamo sempre su E6, il vento è molto forte e a raffiche e la guida molto faticosa.

Alle 14:00 (7°c) ci fermiamo al parcheggio del Circolo Polare Artico (N66°33'05.6" E015°19'18.0"). Cielo grigio e vento forte. Pranziamo. Passiamo il pomeriggio nel Centro visitatori e camminando li attorno. Pernottiamo nel grande parcheggio.

 

contakm 46.746, oggi km 151, tot.km 6.642

 

Giovedì 23/08/2018 - giorno 28

 

Sveglia alle 8:00 (7°c), pioviggina e tira vento. Alle 9:30 partiamo su E6 verso sud. Ci sono tanti cantieri e lavori sulla strada. Passiamo Mo-I-Rana e alle 11:30 (11°c) ci fermiamo per una pausa in una grande Area di Parcheggio (N66°02'55.1" E013°36'38.1") affacciata sul lago Lilleluktvatnet. Riprendiamo la E6, ancora stretta e tortuosa, passiamo Mosjoen e ancora lavori. Alle 14:00 (9°c) ci fermiamo per pranzare e riposare un po' alla Area di Parcheggio Nordlandsporten (N65°06'02.9" E013°20'34.3") ampia, con tavoli e WC e situata sul confine tra Nord-Norge e Trondelag. Alle 15:30 ripartiamo sulla E6 dir.Trondheim, con alternarsi di pioggia e sole. Alle 16:00 ci fermiamo alla Coop di Namsskogan (N64°55'47.8" E013°09'36.9"), con grande parcheggio, a fare un po' di spesa. Qualche chilometro piu avanti mi fermo alla Esso di Trones (N64°44'31.7" E012°50'41.7") a fare il pieno di gasolio (Nok.799,15 = €.82,37 , litri 52,61 @ 15,19 Nok/litro). Proseguiamo sempre su E6, a tratti lenta causa limiti di velocità bassi. Arrivati a Trondheim usciamo alla uscita 43 seguendo la Fv706. Alla uscita di un lungo tunnel si tiene la destra e alle 21:00 (15°c) entriamo all'AA di Trondheim (N63°26'18.3" E010°25'12.6"). Si paga Nok.250,00 x 24h con carta, monete o app. Si può pagare anche a ore. E' molto grande, asfaltata, con spazi segnati e 3m tra un camper e l'altro e le colonnine della corrente. Il CS è all' ingresso. Finalmente ceniamo e poi a dormire.

 

contakm 47.294, oggi km 548, tot.km 7.190

 

Venerdì 24/08/2018 - giorno 29

 

Sveglia alle 8:30 (15°c), con un mezzo sole. Con un percorso pedonale, in circa 15 minuti siamo in centro. Nella zona dei Dokks, Nedre Elehavn, sono stati ristrutturati i magazzini del porto e ora ci  sono degli eleganti locali e negozi. C'è anche un grande centro commerciale. Attraversiamo un ponte pedonale e siamo sul lato ovest del fiume Nidelva dove si affacciano colorati vecchi magazzini in legno ben conservati e ristrutturati. Ci fermiamo a pranzo da Peppe's Pizza che fa "la vera pizza americana". Quando si ha fame si apprezza anche questa. Camminando verso sud arriviamo all'antico ponte apribile Gamle Bybro attraversando il quale siamo sul lato orientale del fiume. Qui c'è il quartiere Bakklandet, con antiche  casette in legno colorate e alcuni bar e ristoranti. Torniamo sulla sponda ovest dove c'è l'imponente Cattedrale. Passiamo per la Mariakirke e raggiungiamo Torvet, la piazza centrale, purtroppo devastata da enormi cantieri di scavo. Percorrendo Munkegata arriviamo nella zona nord, sul Vestre Kanalhavn, dove c'era il mercato del pesce. Percorriamo Fjordgata e torniamo al camper. Verso le 17:30 dopo avere rifornito al CS, lasciamo Trondheim. Prendiamo la E6 dir.Oslo e subito troviamo coda per lavori e stiamo parecchio fermi. Intanto incomincia a diluviare fortissimo, procediamo sulla E6 e alle 20:00 (8°c), sempre sotto pioggia battente, ci fermiamo a Oppdal nel parcheggio del centro commerciale (N62°35'39.2" E009°41'30.9") per cenare e pernottare.

 

contakm 47.416, oggi km 122, tot.km 7.312

 

Sabato 25/08/2018 - giorno 30

 

Sveglia alle 8:00 (7°c). Questa notte ha piovuto forte, ma questa mattina c'è un bel sole. Partiamo su E6 dir.Oslo. Vediamo le montagne di fronte a noi con le cime imbiancate da neve recente. Alle 10:00 (6°c) ci fermiamo in un parcheggio (N62°18'07.8" E009°36'12.4") sulla sinistra, lungo la strada, immediatamente dopo il Kongsvold Fjeldstue (il cui parcheggio è invece riservato ai clienti). Andiamo a visitare questo antico hotel costituito da numerose casette fatte di tronchi. Era una delle antiche locande sulla via dei pellegrini. Da qui partono alcuni sentieri seguendo i quali si potrebbero avvistare i buoi muschiati selvatici (Musk Ox) del Dovrefjell National Park. Ci sono anche escursioni organizzate con la guida. Riprendiamo la E6 per circa 10km, fino a Hjerkinn, voltiamo a destra seguendo le indicazioni "Viewpoint Snøhetta". Dopo un tratto di strada non asfaltata, con un po' di tole-ondulèe, ma fattibilissima con ogni camper, alle 11:00 (5°c) arriviamo in cima a una collinetta, a 1.100 m.slm dove c'è un grande parcheggio (N62°13'34.0" E009°31'04.0"). Da qui la vista sui monti circostanti è veramente bella. C'è il sole e soffia vento gelido. Dal parcheggio prendiamo un comodo sentiero che ci porta ai 1.250m.slm del rifugio "Viewpoint Snøhetta" (N62°13'26.5" E009°29'24.2"). Da qui la vista è spettacolare sul monte Snøhetta coperto di neve e con ghiacciai. La giornata è molto bella e limpida, con un bel sole, una fortuna non comune. Il moderno rifugio in legno e metallo, è molto bello e accogliente, con una stufa accesa e una parete completamente vetrata per godere il panorama. Qui consumiamo anche il nostro frugale pranzo al sacco. Camminando per poche centinaia di metri da qui, abbiamo la fortuna di vedere alcuni Buoi Muschiati al pascolo nella valle. Peccato che siano troppo lontani per fare foto decenti. In ogni caso è consigliato non avvicinarli a meno di 200m. perché potrebbero infuriarsi e caricare. Passiamo la giornata in giro qui attorno approfittando del tempo bellissimo, non vorremmo mai venire via. Scende anche qualche fiocco di neve ma con il sole. Alle 16:00 (8°c) siamo nuovamente al camper. Decidiamo di fermarci qui nel parcheggio (N62°13'34.0" E009°31'04.0") anche per la notte, assieme a un altra decina di camper. Bella serata con bel tramonto rosa.

 

contakm 47.466, oggi km 50, tot.km 7.362

 

Domenica 26/08/2018 - giorno 31

 

Abbiamo dormito veramente in pace e silenzio. Sveglia alle 8:00 (3°c), bella giornata limpida e con il sole. Scendiamo da questo bel posto, al sottostante Hjerkinn. C'è una caserma militare, un campeggio e locanda per escursionisti. Andiamo a visitare la bella e antica Stazione Ferroviaria (N62°13'12.0" E009°32'29.5"). Alle 10:00 (5°c) ripartiamo. Invece di seguire la E6 decidiamo di prendere la Fv29 e poi Fv27, strada molto bella che attraversa il Rondane nasjonalpark. Riprendiamo la E6, in dir.Oslo poco prima di Ringebu. Poco dopo ci fermiamo alla Shell (N61°27'41.4" E010°11'09.8") a fare il pieno di gasolio (Nok.972,04 = €.100,37 , litri 63,74 @ 16,25 Nok/litro). Procediamo su E6 e dopo Lillehammer troviamo continui cantieri e rallentamenti.  Alle 14:30 (16°c), finiti i lavori, ci fermiamo per pranzare all'Area di Parcheggio Espa Sud (N60°32'19.0" E011°14'41.0") affacciata sul lago Mjosa. Ripartiamo su E6. Ci fermiamo all'Area di Servizio Eidsvoll Verk Sud (N60°16'56.7" E011°08'20.1") dove c'è il CS (ma divieto di pernottamento). Arrivando a Oslo troviamo parecchi chilometri di coda e perdiamo parecchio tempo. Alle 19:00 (16°c) prendiamo la uscita 2 e arriviamo all'Area di Servizio Shell di Halden dove c'é un parcheggio (N59°07'46.2" E011°16'24.4") che avevamo sfruttato anche all'andata, e ci fermiamo qui per cenare e dormire. Siamo appena prima del confine.

 

contakm 47.922, oggi km 456, tot.km 7.818

 

Lunedì 27/08/2018 - giorno 32

 

Sveglia alle 8:00 (14°c) con il sole. Un po' di rumore di camion che partivano già dalle 6. Andiamo nel supermercato che c'è qui accanto, a spendere le ultime e poche corone norvegesi che ci sono rimaste visto che stiamo per lasciare la Norvegia. Partiamo sulla E6 dir.Goteborg, entriamo in Svezia, poco dopo ci fermiamo all'Area di Parcheggio Dynekilen (N59°00'09.6" E011°13'53.1"), vicino a Stromstad, dove c'è il vuotatoio per cassetta (latrinen) ma non c'è da prendere acqua. Procediamo fino a Goteborg dove troviamo lavori e facciamo moltissima fila. Procediamo sempre su E6 dir.Malmo. Alle 13:30 ci fermiamo all'Area di Servizio Sandsjobacka West Shell (N57°33'23.1" E012°03'08.8") vicino a Molndal per fare gasolio (Sek.999,99 = €.94,57 , litri 61,50 @ 16,25 Sek/litro). Ci parcheggiamo per pranzare. Riprendiamo su E6 e incomincia a diluviare e ci accompagnerà tutto il pomeriggio. Passiamo Malmo e alle 18:30 siamo al Ponte Oresund (Dkk.860,00 = €.115,29 , tariffa da 6 a 10m). Attraversiamo il ponte a 70km/h causa il vento forte. Siamo in Danimarca, proseguiamo su E20 e poi E47 dir.Rødby. Esce il sole. Alle 19:30 (16°c) ci fermiamo per cenare e pernottare, all'Area di Servizio Tappernoje West (N55°10'06.0" E011°57'25.7") dove c'è anche il CS.

 

contakm 48.480, oggi km 558, tot.km 8.376

 

Martedì 28/08/2018 - giorno 33

 

Dormito bene. Sveglia alle 8:00 (15°c) con il sole. Andiamo al CS nel parcheggio dei camion e poi partiamo su E47. Alle 10:30 arriviamo a Rødby (N54°39'35.2" E011°21'37.2") al casello per il traghetto (Dkk.940,00 = €.126,02). Chiudo le bombole e dopo poco ci imbarchiamo e subito si parte. Alle 11:45 sbarchiamo in Germania, a Puttgarden. Seguiamo la 207 per Hannover e poi prendiamo la A1. Alle 12:30 (20°c) ci fermiamo all'Area di Parcheggio Hasselburger Muhle (N54°09'21.9" E010°51'25.0") per pranzare. Alle 14:30 (20°c) ripartiamo. Dopo poco altra sosta alla Area di Servizio Neustadter Bucht (N54°04'20.0" E010°45'27.3") per fare il pieno di gasolio (€.100,00 , litri 65,40 @ 1,592 €/litro). Proseguiamo su A1, passiamo Hamburg con un po' di fila e poi prendiamo la A7 dir.Hannover. Alle 16:30 breve pausa all'Area di Servizio Brunautal West (N53°06'45.0" E009°59'04.1"). Riprendiamo su A7. Arrivati a Kirchheim usciamo alla uscita 87 e alle 20:30 (18°c) ci fermiamo all'Area di Servizio Autohof Kirchheim (N50°50'03.0" E009°34'27.7"). È una grande area di sosta e servizi per camion, con carburante e ristorante. Per la sosta si paga €.10,00 al benzinaio. Non c'è un CS.

 

contakm 49.065 oggi km 585, tot.km 8.961

 

Mercoledì 29/08/2018 - giorno 34

 

Dormito bene ma dalle 6 gran movimento di camion. Ci alziamo alle 8:00 (11°c) con il sole. Riprendiamo la A7 dir.Wurzburg. Subito un tamponamento tra sei camion,con un po' di colonna. Prima di Wurzburg, alle 11:00 (20°c) ci fermiamo all'Area di Servizio Reidener Wald West (N49°56'51.1" E010°01'22.4") per fare il pieno di gasolio (€.90,00 , litri 58,48 @ 1,539 €/litro). Alle 12:30 (25°c)  usciamo alla uscita 109 e ci fermiamo all'Area di Servizio Autohof Wornitz (N49°15'32.1" E010°14'12.6") dove c'è anche un'Area Camper (pernottamento €.10,00) con il CS (€.0,50 per l'acqua). Riprendiamo su A7 dir.Ulm e allr 13:30 (26°c) ci fermiamo all'Area di Servizio Ellwanger Berge West (N48°59'10.4" E010°11'42.0"), per pranzare. Proseguiamo sempre su A7, alle 16:30 (28°c) ci fermiamo all'Area di Servizio Allgauer Tor West (N47°51'01.0" E010°16'52.7") che è l'ultima prima di entrare in Austria, e compero la Vignette x 10 giorni per la autostrada Austriaca (€.9,00). Ripartiamo e entriamo in Austria sulla B179. Attraversiamo il Fernpass (N47°21’48.2” E010°49’59.3”) senza traffico. Alle 18:30 ci fermiamo a Obsteig al supermercato Spar (N47°17'51.9" E010°55'40.9") per fare un po' di spesa. Prendiamo la A12 fino a Innsbruck e poi la A13 , paghiamo il Ponte Europa (€.9,50) e alle 20:00 (19°c) ci fermiamo per cenare e dormire al Brennero, all'Area di Servizio Raststation Brennerpass (N47°00'31.5" E011°30'32.2") a 1.350m.slm, sosta strategica per dormire freschi.

 

contakm 49.634, oggi km 569, tot.km 9.530

 

Giovedì 30/08/2018 - giorno 35

 

Sveglia alle 6:00 (15°c) parecchi camion che passano qui accanto. Dopo pochi metri entriamo in Italia. Procediamo su A22 e usciamo alla uscita Trento Sud. Alle 8:30 arriviamo all'AA di Trento via Fersina (N46°02'54.3" E011°07'10.9") (€.20,00 × 24h). Passiamo la giornata a Trento.

 

contakm 49.777, oggi km 143, tot.km 9.673

 

Venerdì 31/08/2018 - giorno 36

 

Sveglia alle 9:00 (19°c) piove. Partiamo su A22 verso sud. C'è molto traffico e si procede piano. Alle 10:30 ci fermiamo all'Area di Servizio Adige Ovest (N45°41'35.6" E010°54'43.3") a fare il pieno di gasolio (€.124,06 , litri 69,00 @ 1,798 €/litro). Alle 12:00 (27°c) ci fermiamo per una pausa all'Area di Servizio Campogalliano Ovest (N44°42'20.6" E010°50'52.4"). Riprendiamo su A22. Troviamo parecchia coda all'immissione sulla A1 in dir.Bologna, poi si procede bene. Seguiamo la dir.Firenze e usciamo a Sasso Marconi. Alle 14:00 (27°c) siamo a casa a Pianoro.

 

contakm 50.014, oggi km 237, tot.km 9.910

 

 

 

 


 

 

 

I Waypoints del Viaggio

 

 

 
Descrizione
 


Coordinate
 

A

Area di Servizio “Brennerpass” - A13

N47°00'31.5" E011°30'32.2"

A Fernpass N47°21'48.2" E010°49'59.3"
D Area di Servizio Allgauer Tor Ost - A7 N47°50'47.5" E010°16'57.5"
D Area di servizio Hasselberg N51°02'10.3" E009°29'19.9"
D Area di Servizio Stillhorn Ost (con CS) N53°28'56.4" E010°01'29.0"
D Area di Servizio Buddikate Ost N53°41'28.5" E010°19'16.4"
D Puttgarden Ferry N54°30'07.9" E011°13'39.6"
DK AA di Faro (con CS) N54°56'56.0" E011°59'14.0"
S Area di Servizio Hallandsasen N56°23'18.9" E012°56'14.1"
N Area di Servizio Shell di Halden N59°07'46.2" E011°16'24.4"
N Area di Servizio a Eidsvoll N60°15'13.3" E011°11'01.2"
N Ringebu Stavkyrkje N61°30'30.7" E010°10'24.6"
N Area di Parcheggio Ringebu Nord (con WC) N61°32'22.5" E010°05'25.4"
N AA del Sandmoen Motell & Camping, (con CS) N63°19'52.0" E010°21'23.6"
N Verdal, distributore Shell N63°46'09.7" E011°27'52.1"
N Area di Parcheggio sul lago Snasavatnet N64°13'52.4" E012°05'53.4"
N Namsskogan, Parcheggio Coop N64°55'47.8" E013°09'36.9"
N Area di Parcheggio sul lago Lilleluktvatnet N66°02'55.1" E013°36'38.1"
N Circolo Polare Artico (con parcheggio camper) N66°33'05.6" E015°19'18.0"
N Saltdal, distributore Shell N66°48'49.7" E015°24'02.3"
N Rokland, parcheggio Coop N66°58'53.0" E015°18'55.9"
N Area di Parcheggio sul lago Kjeldvikvatnet N67°33'40.7" E015°47'30.5"
N Bognes Ferry N68°13'28.6" E016°04'31.7"
N Bjerkvik, supermercato Rema 1000 N68°33'01.5" E017°33'27.4"
N Moen, CS incrocio E6 - Fv854 N69°08'26.0" E018°36'05.0"
N Heia, Sami Shop N69°08'36.0" E019°03'05.9"
N Nordkjosbotn, distributore Shell N69°12'55.0" E019°33'12.7"
N AA di Storfjord Hatteng (con CS) N69°16'19.0" E019°56'11.0"
N Tretten, Area di Parcheggio N69°48'10.0" E021°08'15.0"
N AA di Talvik (con CS) N70°02'28.0" E022°57'07.0"
N Kvalsund, parcheggio Coop N70°30'08.9" E023°58'54.9"
N AA di Hammerfest (con CS) N70°39'48.0" E023°40'34.0"
N Førsol, punto sosta nord N70°43'16.2" E023°48'26.5"
N Førsol, punto sosta sud (sosta camper) N70°43'08.0" E023°49'15.0"
N Rypefjord, distributore CircleK N70°38'09.3" E023°40'41.0"
N AA di Havoysund (con CS) N70°59'42.4" E024°40'19.5"
N Area di Parcheggio Ytre Sortvik - E69 (con WC) N70°40'05.6" E025°23'23.4"
N Honningsvag, parcheggio N70°58'57.9" E025°58'02.6"
N Gjesvaer, parcheggio (piccolo) N71°05'56.3" E025°22'40.0"
N Camping Nordkapp Midnattsol (con CS) N71°05'34.5" E025°47'06.9"
N Nordkapp, parcheggio centro visitatori N71°10'08.1" E025°46'50.7"
N Skarsvag, parcheggio porto N71°06'47.1" E025°49'41.3"
N Area di Parcheggio Goahtemuorjohka -E6 N70°21'05.8" E024°21'30.4"
N AA di Talvik (con CS) N70°02'28.0" E022°57'07.0"
N Burfjiord, distributore CircleK N69°56'27.4" E022°03'04.7"
N Area di Parcheggio Badderfjorden - E6 N69°50'20.0" E021°58'46.4"
N Gildetun, rifugio e Sami Shop N69°53'53.7" E021°36'14.1"
N AA di Storfjord Hatteng (con CS) N69°16'19.0" E019°56'11.0"
N Trømso, Parcheggio presso Museo Polaria N69°38'34.5" E018°56'50.7"
N Ersfjordbotn, PS (piccolo) sul porto N69°41'53.5" E018°37'04.3"
N Sommaroy, CS, parcheggio sul porto N69°38'00.0" E017°59'42.0"
N Sommaroy, parcheggio ristorante Havfrua Kro N69°38'08.0" E018°00'13.4"
N Brensholmen Ferry N69°36'26.0" E018°01'50.7"
N AA di Husoy (con CS) N69°32'42.0" E017°40'12.0"
N Senjahopen, distributore N69°29'46.4" E017°29'10.5"
N Mefjordvaer, parcheggio N69°31'15.0" E017°26'21.0"
N Senjahopen, CS N69°29'19.5" E017°29'11.1"
N Tungeneset Rasteplass (vista Okshornan Peaks) N69°29'12.2" E017°19'58.9"
N Bovaer, parcheggio (NO Camping) N69°27'57.9" E017°13'45.7"
N Gryllefjord Ferry N69°21'46.9" E017°03'11.5"
N Andenes, parcheggio N69°19'24.5" E016°07'05.1"
N Avika Beach, parcheggio N69°07'43.8" E015°39'51.8"
N Myre, parcheggio Coop N68°54'52.7" E015°05'20.4"
N Stø, Bobilcamp, campeggio (con CS) N69°01'10.0" E015°06'31.0"
N Langenes, Chiesa N69°01'10.2" E015°09'23.6"
N Nyksund, parcheggio N68°59'48.0" E015°01'15.1"
N Hovden, area sosta (con acqua senza CS) N68°48'42.0" E014°33'11.0"
N Nykvag, parcheggio N68°46'34.0" E014°27'46.0"
N Straume, distributore Shell N68°41'17.9" E014°28'15.5"
N Vinje, parcheggio supermercato Spar N68°37'15.2" E014°26'40.1"
N Vinje, AA (con CS) N68°36'58.2" E014°26'17.1"
N Area di Parcheggio Marsund - Fv820 N68°36'24.1" E014°30'36.1"
N Chiesa di Bø N68°37'02.5" E014°32'54.8"
N Sortland, Vesteralen Caravan As N68°40'55.2" E015°23'54.1"
N Area di Parcheggio Fv881 N68°33'11.3" E014°37'26.7"
N AA di Melbu (con CS) N68°29'41.0" E014°48'48.0"
N Melbu Ferry N68°29'55.1" E014°47'58.8"
N Laukvik, parcheggio N68°23'15.0" E014°25'01.6"
N Lofotkatedralen N68°12'58.4" E014°29'01.9"
N Henningsvaer, P Camper (con WC, senza CS) N68°09'22.7" E014°12'30.7"
N Gymsoy, parcheggio chiesa (NO camping) N68°19'15.9" E014°14'23.7"
N Hovsund, parcheggio porto N68°20'30.8" E014°04'57.2"
N Torvdalshalsen, Area di Parcheggio (con CS) N68°15'47.2" E013°49'36.4"
N AA di Eggum (con WC, e acqua, senza CS) N68°18'26.1" E013°39'05.0"
N Borg, Vikingmuseum N68°14'42.5" E013°45'25.3"
N Unstad, parcheggio camper N68°16'00.7" E013°34'34.9"
N Leknes, distributore Esso, CS a gettone N68°08'43.0" E013°37'09.0"
N Ure, parcheggio N68°08'43.0" E013°37'09.0"
N Mortsund, solo sosta breve N68°05'02.2" E013°38'26.3"
N Haukland, parcheggio spiaggia N68°11'59.0" E013°31'51.0"
N AA di Uttakleiv Beach (con CS) N68°12'35.0" E013°30'06.0"
N Ballstad, parcheggio porto N68°04'17.7" E013°32'19.9"
N Vikten, parcheggio N68°08'20.9" E013°18'44.4"
N Nusfjord, parcheggio BUS (camper tollerati) N68°02'08.3" E013°20'47.5"
N Nusfjord, parcheggio auto e camper (piccolo) N68°02'04.8" E013°20'49.9"
N Area di Parcheggio Brunstranda (con WC) N68°06'13.8" E013°17'02.0"
N Ramberg, parcheggio sul porto (NO camping) N68°05'20.7" E013°13'13.3"
N Fredvang, parcheggio Ytresand Beach N68°05'56.3" E013°08'05.1"
N Sund, parcheggio museo motori marini N68°00'19.1" E013°12'23.8"
N Area di Parcheggio Akkarvikodden N67°57'43.8" E013°09'12.6"
N Reine, Coop N67°56'19.8" E013°05'00.3"
N Reine, AA (con CS) N67°56'08.0" E013°05'56.0"
N Area di Parcheggio Steffenakken N67°54'42.9" E013°04'28.1"
N Hamnoy, parcheggio N67°56'42.0" E013°08'03.1"
N Sakrisoy, parcheggio N67°56'30.5" E013°06'45.5"
N Reine, parcheggio - E10 N67°55'48.5" E013°04'55.4"
N Å i Lofoten, parcheggio N67°52'48.5" E012°58'41.0"
N Moskenes Ferry N67°53'59.7" E013°02'44.0"
N Tverlandet, distributore Esso (con CS) N67°17'58.0" E014°44'22.0"
N Rokland, parcheggio Coop N66°58'53.0" E015°18'55.9"
N Circolo Polare Artico (con parcheggio camper) N66°33'05.6" E015°19'18.0"
N Area di Parcheggio sul lago Lilleluktvatnet N66°02'55.1" E013°36'38.1"
N Area di Parcheggio Nordlandsporten N65°06'02.9" E013°20'34.3"
N Namsskogan, Parcheggio Coop N64°55'47.8" E013°09'36.9"
N Trones, distributore Esso N64°44'31.7" E012°50'41.7"
N AA di Trondheim (con CS e elettricità) N63°26'18.3" E010°25'12.6"
N Oppdal, parcheggio N62°35'39.2" E009°41'30.9"
N Kongsvold Fjeldstue, parcheggio - E6 N62°18'07.8" E009°36'12.4"
N Hjerkinn, parcheggio Viewpoint Snøhetta N62°13'34.0" E009°31'04.0"
N Rifugio Viewpoint Snøhetta N62°13'26.5" E009°29'24.2"
N Hjerkinn, parcheggio Stazione Ferroviaria N62°13'12.0" E009°32'29.5"
N Ringebu, distributore Shell N61°27'41.4" E010°11'09.8"
N Area di Parcheggio Espa Sud N60°32'19.0" E011°14'41.0"
N Area di Servizio Eidsvoll Verk Sud (con CS) N60°16'56.7" E011°08'20.1"
N Area di Servizio Shell di Halden N59°07'46.2" E011°16'24.4"
S Area di Parcheggio Dynekilen (con CS) N59°00'09.6" E011°13'53.1"
S Area di Servizio Sandsjobacka West Shell N57°33'23.1" E012°03'08.8"
DK Area di Servizio Tappernoje West (con CS) N55°10'06.0" E011°57'25.7"
DK Rødby Ferry N54°39'35.2" E011°21'37.2"
D Area di Parcheggio Hasselburger Muhle N54°09'21.9" E010°51'25.0"
D Area di Servizio Neustadter Bucht N54°04'20.0" E010°45'27.3"
D Area di Servizio Brunautal West N53°06'45.0" E009°59'04.1"
D Area di Servizio Autohof Kirchheim N50°50'03.0" E009°34'27.7"
D Area di Servizio Reidener Wald West N49°56'51.1" E010°01'22.4"
D Area di Servizio Autohof Wornitz (con AA e CS) N49°15'32.1" E010°14'12.6"
D Area di Servizio Ellwanger Berge West N48°59'10.4" E010°11'42.0"
D Area di Servizio Allgauer Tor West N47°51'01.0" E010°16'52.7"
A Fernpass N47°21’48.2” E010°49’59.3”
A Obsteig, supermercato Spar N47°17'51.9" E010°55'40.9"
A Area di Servizio “Brennerpass” - A13 N47°00’31.5” E011°30’32.2”
I AA di Trento via Fersina N46°02'54.3" E011°07'10.9"
I Area di Servizio Adige Ovest N45°41'35.6" E010°54'43.3"
I Area di Servizio Campogalliano Ovest N44°42'20.6" E010°50'52.4"
     

 

 


 

 

 

 

 

Cartografia e Bibliografia

 

 

Atlante stradale "Europa" 1:1.000.000 - Michelin - http://www.michelin-boutique.com/

Atlante stradale "Bilatlas Norge" 1:900.000 - Cappelens kart 15  http://www.cappelen.no

Atlante stradale "Veibok Norge" 1:250.000/1:500.000 - Nordeca - https://forhandlere.nordeca.com/ - http://www.maptogo.fr

Carta Norvegia del Sud "Sør-Norge sør" Cappelens kart 1  http://www.cappelen.no

Carta Norvegia del Sud "Sør-Norge nord" Cappelens kart 2  http://www.cappelen.no

Carta Norvegia centrale "Møre og Trønderlag" Cappelens kart 3  http://www.cappelen.no

Carta Norvegia del Nord "Nordland og sør-Troms" Cappelens kart 5  http://www.cappelen.no

Carta Norvegia del Nord "Troms Og Finnmark" Cappelens kart 5  http://www.cappelen.no

Carta "Lofoten" 1:100.000 - Nasjionale turistveger - Nordeca - https://forhandlere.nordeca.com/ - http://www.maptogo.fr

Carta "Senja" 1:50.000 - Nasjionale turistveger - Nordeca - https://forhandlere.nordeca.com/ - http://www.maptogo.fr

Carta "Andøya" 1:50.000 - Nasjionale turistveger - Nordeca - https://forhandlere.nordeca.com/ - http://www.maptogo.fr

Guida "Norvegia" Lonely Planet EDT- http://www.lonelyplanetitalia.it/

Guida "Norvegia" Rough Guides - http://www.roughguides.it

Guida "Hiking the Lofoten Islands" - David Souyris e Magdalena Brede - http://www.maptogo.fr

Guida "Norvegia Road Book" - Vivicamper -  https://www.acvivicamper.com/

 

 

Siti internet utili

 

Visitnorway - https://www.visitnorway.com

Camper Services Norway - http://bobilplassen.no/tommestasjoner/

Camper Services Norway - http://www.gonorway.no/norway/articles/1815

Camper Services Norway - https://www.google.com/maps

LPG Norge - GPL in Norvegia - http://www.lpgnorge.no/stasjonsoversikt/english/

Autopass - Pagamento automatico pedaggi - http://www.autopass.no/en/autopass

Traghetti Norvegia - http://www.torghatten-nord.no/

Traghetto Puttgraden Rodby e Helsingor Helsinborg - http://www.scandlines.com/

Ponte Oresund - https://www.oresundsbron.com

Carta online delle Norvegia, dettagliatissima - http://www.nordatlas.no/

Norway Scenic Routes - https://www.nasjonaleturistveger.no/en/routes

Lofoten Islands downloadable maps for GARMIN GPS - http://frikart.no/garmin/velgkart.html

Rando Lofoten – escursioni + GPX - https://www.rando-lofoten.net/en/

Escursioni alle Lofoten - http://www.68north.com/

Viewpoint Snøhetta - https://www.nasjonalparkriket.no/en/book/to-do/a1199558/viewpoint-sn%C3%B8hetta/showdetails

Viewpoint Snøhetta - https://www.inexhibit.com/it/case-studies/norvegia-il-padiglione-delle-renne-di-snohetta/
Dovrefjell-Sunndalsfjella National Park - https://www.nasjonalparkriket.no/en/destinations/dovrefjell-national-park

 

 

Applicazioni per Android

 

OSM And+ : Navigatore offline con mappe molto dettagliate anche dei sentieri - https://play.google.com/store/apps/details?id=net.osmand.plus

Stelleplatz Scandinavia - https://play.google.com/store/apps/details?id=com.greenstream.stellplatz.paid

Troms Mobillett - Pagamento Ferry - https://play.google.com/store/apps/details?id=no.wtw.mobillett.tromso&hl=it

EasyPark - Pagamento Parcheggi - https://play.google.com/store/apps/details?id=net.easypark.android&hl=it

Park4night - https://play.google.com/store/apps/details?id=fr.tramb.park4night&hl=it

Campercontact - https://play.google.com/store/apps/details?id=nl.nkc.camperplaats&hl=it

 

 

 

 


 

 

 

Il viaggio in cifre

 

 

 

Chilometri totali percorsi

Km  9.910

Giorni totali di viaggio

36

Spesa per ponti

€. 252,29

Spesa per pedaggi stradali in Norvegia

€. 115,70

Spesa per traghetti

€. 760,18

Totale traghetti presi

7

Spesa per campeggi, AA e parcheggi

€. 350,00

Spesa per carburante

€. 1.816,54

Litri di carburante

Litri  1.150,41

Consumo medio

 Km/litro   8,5

 

 

 

 

 


 

 

Alcune considerazioni e consigli

 

Questo è un viaggio abbastanza impegnativo, più che altro per la distanza, che richiede un avvicinamento rapido e faticoso, quindi viaggio da fare se si può avere a disposizione parecchio tempo. Molti decidono di salire dalla Svezia, strada più diretta e rapida, invece noi abbiamo preferito fare sia la salita che il ritorno sempre dalla Norvegia, sicuramente più interessante e avvincente. La Norvegia, benché guardando la carta geografica non sembri, è veramente enorme, lunghissima, basti pensare che in un viaggio dall'Italia a Nordkapp, quando si è a Oslo si è solo a metà strada. Però, fino a Oslo è praticamente tutta autostrada, mentre da Oslo in su tutta strada statale, e quindi come tempi, una volta a Oslo, si è forse a un terzo o un quarto del viaggio di andata. Devo dire che rispetto al 2003, quando la E6 era quasi tutta una stretta strada di montagna, con anche lunghi tratti sterrati, ora è stata molto migliorata, tutta con ottimo fondo asfaltato, in gran parte allargata, percorso raddrizzato eliminando le curve più strette e con numerose nuove gallerie che abbreviano il percorso tagliando le parti che allora erano impervie. I lavori stanno proseguendo, quindi in futuro saranno allargati anche i tratti ora ancora stretti e tortuosi. La diffusa e quasi continua presenza di cantieri, ora come ora rallenta un po' la marcia, ma è il male necessario per un futuro miglioramento. Se questo miglioramento della E6 rende la marcia più rapida, con buone medie  e la guida meno faticosa, però, un po' ha fatto perdere il fascino e la avventura che c'era percorrendo questa strada in passato. Ora si riesce a tenere quasi sempre gli 80km/h costanti, con anche tratti in cui il limite è alzato a 90km/h e quindi dove si tengono velocità quasi autostradali. Ovviamente l'attraversamento dei paesi ha limiti bassi e quindi rallenta la media. Anche la presenza di distributori di carburante è ora più capillare, anche se non certo come da noi, quindi è buona norma, una volta scesi sotto al mezzo serbatoio, rifare il pieno. Anche per l'approvvigionamento di alimentari non ci sono problemi, lungo il percorso ci sono molti supermercati più o meno grandi, ma sempre forniti di tutto. I costi per fare la spesa invece sono ben più alti che da noi, specialmente per quanto riguarda frutta e verdura, e quindi comperare solo il necessario e sempre con un occhio attento ai prezzi. Diversamente dal passato, ora si trova anche l'olio di Oliva, il parmigiano, la pasta, e caffè di ottima qualità, ma a prezzi notevolmente più alti di quanto siamo abituati qui in Italia. Noi eravamo partiti da casa con una cambusa ben fornita, e almeno una volta al giorno un bel piatto di spaghetti ha sempre risolto in maniera piacevole ed economica.

Riguardo ai costi di un simile viaggio, la voce che incide di più è sicuramente il gasolio. Con una percorrenza di circa 10mila km, si va attorno ai 1.800 euro. La altra voce importante è stata quella dei traghetti, ne abbiamo presi una decina, e la spesa totale si è quindi avvicinata al migliaio di euro se comprendiamo anche i pedaggi dei ponti. Sui traghetti la tariffa è calcolata sulla lunghezza totale del mezzo (quindi compreso eventuale porta moto o porta bici) e di solito con scatti anche notevoli ogni metro di lunghezza in più. Per questo andando in Norvegia meglio lasciare a casa moto o bici che poi sarebbero anche di scarsa utilità e di scarso o nullo utilizzo. Sui traghetti il conducente è già compreso nella tariffa del mezzo, invece gli altri passeggeri vengono conteggiati in più. Per il pagamento di quasi tutti i traghetti si può utilizzare la App Troms Mobillett che permette il pagamento tramite smartphone con un notevole sconto. L'acquisto del biglietto va fatto subito prima dell'imbarco perché una volta acquistato vale per un tempo limitato e variabile, ma poi scade. Un altra App da avere sul telefono è EasyPark, che permette di pagare comodamente la sosta in quasi tutti i parcheggi. Invece è stata modesta la spesa per i pernottamenti. Non siamo praticamente mai entrati in un vero campeggio, a volte ci siamo appoggiati alle aree camper sui porti e altrove, o minicamping spartani, con costo variabile da 100 a 250 corone, quindi poco più di 10 o 25 euro. Per il rifornimento di acqua e scarico, lo si trova spesso gratuito nelle aree attrezzate (anche di passaggio senza poi pernottare) o nei distributori di carburante, spesso gratuito o con modesto costo. In moltissimi parcheggi ci sono i WC pubblici, e salvo diversa indicazione, sono a volte utilizzati anche per lo scarico della cassetta. La sosta libera è consentita quasi dappertutto (con il dovuto buon senso) e i divieti specifici sono abbastanza rari. La sicurezza è molto elevata e quindi anche sostare in posti molto isolati e in completa solitudine non è mai un problema e ci si sente sempre tranquilli, anche perché di notte non è mai buio e ci si vede sempre. La guida non presenta nessun problema particolare, però alcuni tratti di strada possono essere stretti, e quindi bisogna rallentare e prestare attenzione incrociando dei camion. Le gallerie spesso sono buie e scavate nella nuda roccia, a volte strette, ma hanno sempre, se necessario delle piazzole dove fermarsi se si incrocia un altro veicolo. Molti tratti di strada sono a pedaggio, che viene addebitato in maniera completamente automatica con la lettura della targa. Prima della partenza conviene registrare il veicolo sul sito Autopass.no, per rendere più rapido il recapito della fattura (che arriva comunque a casa dopo qualche mese). Il clima è nordico, quindi le temperature possono andare dai 5° fino ai 18° circa, con il sole si sta bene in T-shirt, ma se è nuvolo e c'è vento, bisogna coprirsi. Può piovere in qualsiasi momento, spesso pioggia leggera e breve, poi seguita dal sole, quindi l'abbigliamento deve essere a strati in modo da poterlo variare rapidamente nel corso della giornata. Io mi sono trovato bene con pantaloni lunghi leggeri ma semi-impermeabili e sintetici, tipo pantaloni da trekking, che tengono la pioggia leggera, che spesso arriva con il vento, e che se si bagnano si asciugano poi immediatamente appena smette di piovere. Poi T-shirt, da usare nelle belle giornate, un pile molto sottile e leggero da mettere sopra, e infine giacca a vento sfoderata in gore-tex, impermeabile e traspirante. Così a seconda del clima ci si può vestire a strati. Per chi, come me porta gli occhiali, indispensabile un cappellino con ampia visiera, da indossare sotto al cappuccio della giacca a vento, e che in caso di pioggia tiene gli occhiali asciutti permettendo di continuare a vedere. Visto la pioggia che può arrivare in ogni momento, e che va e viene spesso, ogni attrezzatura sarebbe meglio che fosse waterproof, dalla attrezzatura fotografica a eventuali radio ricetrasmittenti, fino allo smartphone. Per i pagamenti si usa praticamente solo la carta di credito (anche ricaricabile) o il bancomat, anche per importi modestissimi, nessuno usa il contante, quindi nei negozi ti guardano strano se paghi con il contante. Serve comunque avere in tasca circa 300 corone in contanti (poco più di 30 euro) in tagli da 50 o 100 corone, perché in alcune aree camper il pagamento è self-service, mettendo i contanti in una busta sulla quale indicare la targa e la data, e che va poi imbucata in una apposita cassetta. Nei distributori di carburante invece il pagamento è quasi sempre obbligatorio solo con la carta o bancomat, e si paga direttamente sulla pompa. In alcuni casi si può scegliere la lingua inglese, in altri, inserendo la carta automaticamente il display passa magicamente alla lingua Italiana, in altri invece è tutto scritto solo in Norvegese, la prima volta è un trauma, ma poi andando a buon senso si riesce ugualmente a inserire il PIN e il numero della pompa. Inutile quindi prendere molto contante al bancomat, che lì si chiama "Minibank" , perché poi si rischia di non riuscire a spenderli.

 

 

 


 

 

Le foto del viaggio

 

I video del viaggio

 

 

 


 

 

 

 

Tommaso IZ4DJI                                                                               www.iz4dji.it

 

HOME