Francia, Provenza e Isola di Porquerolles

 Natale 2017

 

 


 

 

 

 

 


 

 

 

Venerdì 22/12/2017 - giorno 01

 

contakm 36.210

 

Partenza da casa alle 16:15 con il pieno di gasolio. Prendiamo la A1 a Sasso Marconi dir.Milano. A Piacenza voltiamo sulla A21. Alle 18:30 breve sosta su A21 alla Area di Servizio Stradella Nord. Proseguiamo su A7 e poi A26 in dir.Genova. Svoltiamo sulla A10, dir. Ventimiglia e ci fermiamo alle 20:15 alla Area di Servizio Piani di Invrea Nord (N44°22'20.4" E008°37'05.2"), per cenare e dormire. Mi sento un po' influenzato e con mal di gola, speriamo bene.

 

contakm 36.539, oggi km 329, tot.km 329

 

Sabato 23/12/2017 - giorno 02

 

Dormito bene, alle 8:30 partiamo su A10. A Ventimiglia entriamo in Francia su A8, ci fermiamo alla Aire de Canaver (N43°27'56.2" E006°40'26.6") dove facciamo il pieno di gasolio (€. 105,50 , litri 74,61 @ 1,414 €/litro). Poco dopo usciamo alla uscita St.Tropez. Seguiamo la D25, poi D559, passiamo Port Grimaud, seguiamo la D98A e siamo a St.Tropez. Attraversiamo il centro seguendo le indicazioni "La Moutte". Alle 12:30 (16°c) siamo alla Aire du Camping Car Quillichini, Chemin de la Moutte (N43°15'52.8" E006°40'19.0") (€.16,00 con elettr.). Giornata bellissima, sole e caldo. Ci sistemiamo in una piazzola e poi passerà l' addetto a incassare. Dopo pranzo ci incamminiamo sul Sentier du Littoral che segue la costa lungo gli scogli, per circa 5km. Il sentiero si prende imboccando un ponte pedonale accanto alla Scuola di Vela alla Plage de Cannoubiers. Si procede poi lungo il mare seguendo prima le spiagge e poi le scogliere. In poco più di un'ora siamo sul porto di St.Tropez. Passeggiamo guardando le barche e i bei negozi. La serata è luminosa con un bel sole rosso. Verso le 18:00 ci sediamo alla Creperie Bretonne a mangiare un'ottima crep. Il locale è molto curato e piacevole, personale gentile e i prezzi contenuti calcolando che si è sul Porto di St.Tropez. E' ormai buio e non ci va di tornare a piedi anche perché mi continua la sensazione di malessere e mal di gola. Cerchiamo un taxi per tornare ma in questa stagione non si trova facilmente, allora uno dei camerieri che smonta si offre di farci da taxi con la sua auto. Gentilissimo. Gli diamo quanto avremmo speso con il taxi.

 

contakm 36.811, oggi km 272, tot.km 601

 

Domenica 24/12/2017 - giorno 03

 

Dormito benissimo con assoluta pace e silenzio. Ci alziamo alle 9:00 (6°c), cielo lievemente coperto. Verso le 10:00 (7°c) incomincia a uscire il sole. Alle 10:30 arriva l' addetto e pago per 4 notti (€.16,00×4 = €.64,00) con partenza Mercoledì mattina visto che Martedì c'è il caratteristico mercato (sabato mattina e martedì mattina) che vorremmo vedere. Alle 11:45 ci incamminiamo sul Sentier du Littoral. Alle 13:00 siamo a St.Tropez sul porto. Bella giornata calda e con il sole. Andiamo a pranzo alla solita Creperie Bretonne, affacciata sul porto. Camminiamo sul porto e sulle mura che lo costeggiano e da cui si ha la migliore vista della cittadina. Poi, guardando negozi camminiamo fino alla centrale Place des Lices dove nella luce bassa e rossa pomeridiana, gli abitanti giocano a petanque (bocce). Non vediamo taxi e al numero di telefono ufficiale (+33 494970527) non risponde nessuno. Verso le 15:00 ci incamminiamo per il ritorno percorrendo la strada (4,5km) anziché il più lungo sentiero costiero. Alle 16 circa (14°c), siamo al camper ancora con una bella luce. Continua ancora il mal di gola ma oggi sto un po' più in forma.

 

contakm 36.811, oggi km 0, tot.km 601

 

Lunedì 25/12/2017 - giorno 04

 

Dormito bene a parte il mal di gola e raffreddore che ancora mi perseguitano. Ci alziamo alle 9:00 (8°c) con il cielo azzurro che poi si rannuvola. Alle 11:15 ci incamminiamo sul Sentier du Littoral. Alle 12:30 siamo sul porto di St.Tropez e entriamo alla Creperie Bretonne dove mangiamo ottime "galette" e sidro Bretone. Facciamo un giro sul porto e nel centro ma oggi è tutto chiuso. Verso le 14:30 troviamo un taxi (Taxi Nicolas +33 665720067) al posteggio sul porto e ci facciamo riportare al camper (€.20,00 in quanto festivo). Serata nuvolosa con anche qualche goccia di pioggia ma non fredda (11°c).

 

contakm 36.811, oggi km 0, tot.km 601

 

Martedì 26/12/2017 - giorno 05

 

Questa notte è piovuto forte. Ci alziamo alle 9:00 (11°c) che sembra avere smesso. Verso le 10 telefoniamo al taxi preso ieri ma ci dice che è impegnato a accompagnare un cliente a Nizza ma ci dice che cercherà un altro taxi per noi. Dopo un po' arriva un SMS che non riesce a trovarci un altro taxi. Per fortuna che dei camperisti Inglesi nostri vicini sono in partenza e si offrono di darci un passaggio fino in città. Pioviggina ma c'è ugualmente il mercato anche se ridotto. Dopo andiamo a pranzo alla Creperie Bretonne, sul porto. Dopo un altro giretto sul porto, visto che non ci sono taxi, e che non piove più, ci incamminiamo e alle 16:00 (11°c) siamo al camper.

 

contakm 36.811, oggi km 0, tot.km 601

 

Mercoledì 27/12/2017 - giorno 06

 

Anche questa notte è piovuto. Ci alziamo alle 9:00 (10°c) che piove ancora. Verso le 10:00 partiamo seguendo la dir.Ramatuelle. Seguiamo la D93 verso sud poi voltiamo a sinistra sulla Rue de Bon Terrasse. Alle 10:45 (11°c) siamo alla AA della Plage de Pampelonne (N43°12'40.0" E006°39'43.0") . All'ingresso è affissa la tariffa di €.5,50 ma non c'è nessuno e le sbarre sono aperte e quindi ci sistemiamo e attendiamo che venga un addetto. La AA è grandissima, senza corrente ma con il CS. In questa stagione ci sono solo una quindicina di camper. La posizione è molto bella, a ridosso della spiaggia. Fortunatamente alle 12:00 esce un bel sole. Dopo pranzo, verso le 14:30, esco per andare a fare un'escursione. Seguendo il Sentier du Littoral verso sud arrivo a Cap Camarat. Parecchi punti del sentiero sono molto esposti e a picco sul mare e bisogna avere pedule da montagna e prestare molta attenzione. Arrivato alla estremità del promontorio prendo un sentiero ripido a scalini che arriva fino al Faro di Cap Camarat. La fatica è tanta anche perché sono sempre mezzo influenzato, ripagata però da un bellissimo arcobaleno. Dal faro incomincio a scendere per la strada asfaltata per poi imboccare un comodo sentiero che mi riporta sulla costa. Proseguo poi seguendo la Route de Bon Terrasse e verso le 16:30 (10°c) sono nuovamente al camper. La serata è bella e si è sollevato un vento sostenuto che sta spazzando via anche le ultime nuvolette rosse del tramonto. Non si è visto nessuno per il pagamento della sosta, probabilmente in questa stagione è libera.

 

contakm 36.824, oggi km 13, tot.km 614

 

Giovedì 28/12/2017 - giorno 07

 

Notte di vento fortissimo che scuoteva parecchio il camper. Dormito perfettamente. Ci alziamo alle 8:30 (7°c) con sole e cielo azzurro. Verso le 10:00 partiamo, raggiungiamo la D93 che prendiamo verso sinistra e poi la D61 che percorriamo fino a Ramatuelle. Troviamo un'ottima sosta nel parcheggio dei campi da tennis (N43°12'54.8" E006°36'58.1") (divieto notturno). Da qui, seguendo una ripida stradina arriviamo nel centro del paesino. Molto carino, e con una stupenda vista che spazia dalle Alpi fino al mare e alla Corsica. Qui il vento è forte e freddo ma il cielo azzurro e terso. Dopo un giretto nei vicoli e nella piazzetta, torniamo al camper. Percorriamo la D61 a ritroso e poi giunti sulla D93 voltiamo a destra. La strada è molto bella ma anche stretta e tutta una curva. A Le Croix Valmer prendiamo la D559 che è più larga e con bellissimi scorci sul mare. Alle 13:00 (11°c) arriviamo a Cavalière. Entriamo a destra nella grande AA di Cavalière (N43°09'07.0" E006°25'51.0") con elettricità. La giornata è stupenda, il posto tranquillo e vicinissimo al paese e di fronte alla spiaggia. Pranziamo e poi alle 14:30 usciamo. Andiamo a camminare sulla spiaggia, molto vento e bellissimo sole, e poi un giro nel centro ma è tutto chiuso fuorché la pasticceria. Alle 16:30 (9°c) siamo di nuovo al camper. Alle 17:45 arriva l'addetta per il pagamento della sosta (€.20,00).

 

contakm 36.857, oggi km 33, tot.km 647

 

Venerdì 29/12/2017 - giorno 08

 

Sveglia alle 9:00 (8°C) con un bel sole, cielo azzurro e assenza di vento. Verso le 10:00 partiamo sulla D559 verso ovest e andiamo all' Intermarche di Le Lavandou (N43°08'28.7" E006°21'26.0") per fare un po' di spesa. Decidiamo di andare al parcheggio della Plage de Cabasson, procediamo sulla D559 verso ovest fino a Bormes les Mimosas e poi voltiamo a sinistra sulla Rue de Cabasson D42A e D42D. La strada è abbastanza stretta ma si fa tranquillamente. Dove finisce la strada c'è l’ingresso del Parcheggio della Plage de Cabasson (N43°05'58.3" E006°19'32.9"). Ci sono altri camper ma il luogo non ci piace, angusto nella pineta da poco devastata da un incendio e quindi torniamo sui nostri passi. Peccato perché da qui ci sarebbe un bel sentiero che porta al Fort de Brégancon, su un promontorio poco più a sud. Riprendiamo la D559 e poi D98 verso ovest. Passiamo Londe-les-Maures poi voltiamo sulla D12, passiamo Les Salins, prendiamo la D42 poi D97 fino alla fine della penisola di Hyeres. Al termine della strada c'è un Campeggio ma è chiuso, e ci sono tre parcheggi. Alle 13:00 (11°c) entriamo al Parking des Iles (N43°01'43.4" E006°09'16.9") che è l’unico che accetta anche Camper e Bus. La tariffa camper e bus è di €. 24,00 al giorno (con scadenza alla mezzanotte!), veramente esagerata, ma non ci sono altre possibilità di sosta. In questa stagione il posto nel parcheggio non manca ma in alta stagione per trovare posto bisogna arrivare molto presto la mattina, ma con questi prezzi sicuramente conviene il vicino Campeggio, purtroppo ora chiuso. Dopo pranzo andiamo a fare due passi sul porticciolo dove sulla scogliera svetta l’antico Fort de Pradeau. È abbastanza freschino per il vento forte e il cielo è un po' coperto. Alle 16:00 torniamo al camper.

 

contakm 36.907, oggi km 50, tot.km 697

 

Sabato 30/12/2017 - giorno 09

 

Sveglia alle 8:30 (14°c) senza vento ma pioviggina. Il meteo da bel tempo per le 10. Speriamo perché vorremmo prendere il battello delle 10:30 per l’ isola di Porquerolles. Fortunatamente alle 10:00 (14°c) esce il sole. Andiamo all' imbarco dove c'è già parecchia gente. Facciamo i biglietti (€.16,80 a/r cad. invernale). Ci sistemiamo sul ponte aperto e alle 10:30 partiamo. Il battello è veloce e la traversata breve, circa 20 minuti. Arrivati sull isola di Porquerolles andiamo all’ufficio turistico, sul porto, e prendiamo una cartina. Sul porto volendo ci sono numerosi noleggiatori di bici di ogni tipo, infatti il trasporto sul battello della propria bici costerebbe come o più che noleggiarla sul posto. Ci incamminiamo sul sentiero che attraversa l’isola da nord a sud e arriviamo al Phare du Cap D'Arme (o Phare de Porquerolles). Siamo su un'alta scogliera a picco sul mare con un panorama bellissimo. Torniamo sui nostri passi fino al paese e ci fermiamo a un panificio a prendere qualcosa da mangiare. Torniamo all' imbarco e prendiamo il battello delle 14:00 per il ritorno. Il mare è molto agitato e si balla parecchio. Sbarcati, torniamo al camper, pago il parcheggio (2 giorni €.48,00) e verso le 15:00 partiamo per andare a Carro. Ripercorriamo la penisola verso nord sulla D97 fino a Hyeres dove prendiamo la A570. Passiamo poi sulla A57, passiamo Tolone sulla A50, passiamo Marsiglia, prendiamo la A7 poi A55. Usciamo alla uscita Carry-le-Rouet e prendiamo la D9 verso sud. Alle 16:30 (15°c) arriviamo alla AA di Carro (N43°19'45.7" E005°02'25.2"). Ci sono ancora 18 posti, pago €.14,00 × 48 ore. Qui si entra solo con carta di credito, bisogna scegliere se stare 24, 48 o 72 ore. Viene dato uno scontrino con codice per uscire. C'è il CS ma niente corrente. Ci sistemiamo, Il posto è molto bello, un grande piazzale pianeggiante, con i posti segnati e proprio affacciato sugli scogli da un lato e a vista del porto e del paese dall'altro. Usciamo a fare due passi e a vedere lo splendido tramonto rosso sul mare, dove alcuni ragazzi fanno windsurf. Nel paese c'è un negozietto di alimentari e il fornaio. Quando fa buio torniamo al camper.

 

contakm 37.041, oggi km 134, tot.km 831

 

Domenica 31/12/2017 - giorno 10

 

Sveglia alle 9:00 (13°c) con un sole stupendo. Dopo pranzo andiamo a fare un giro lungo la costa verso est. Passiamo da una cava di tufo di epoca greca, Les carrières de la pointe de Baou Tailla, con i chiari segni della estrazione e le tracce lasciate dalle ruote dei carri. Procediamo fino al Phare de la Couronne che si trova sull'omonimo capo. Il posto è molto bello e selvaggio, con la scogliera sferzata dalle onde. Peccato che sia nuvolo. Dopo un paio di ore siamo di ritorno. Serata passata in camper festeggiando l’arrivo del nuovo anno, con tortellini in brodo, cotechino con purè e spumante. A mezzanotte, come uso qui in Francia, un concerto dei clacson dei camper, ma fortunatamente (per gli animali) niente botti o petardi.

 

contakm 37.041, oggi km 0, tot.km 831

 

Lunedì 01/01/2018 - giorno 11

 

Ci alziamo alle 10:00 (12°c) con un bel sole. Il vento è forte e ci ha cullato tutta la notte. Verso le 11:00 partiamo. Per uscire bisogna inserire il codice scritto sul biglietto di ingresso. Prendiamo la D9 e poi D49 dir.Martigues. Seguendo le indicazioni per Istres entriamo sulla A55 in dir.Fos e usciamo alla uscita 13b, subito dopo il ponte. Seguiamo la D5 fino a Istres. Seguiamo le indicazioni per "Centre Ville" e poi "Etang de l' Olivier", nonostante il navigatore tenti di mandarci in un vicolo, e alle 12:00 (15°c) siamo alla AA di Istres (N43°30'56.0" E004°59'34.0"). Per entrare bisogna avvicinarsi ai due fittoni e stando perfettamente dritti, altrimenti non esce il biglietto. Dobbiamo provare parecchie volte a riposizionarci prima di riuscire. La AA è nuovissima, molto bella, 12 posti molto ampi. Impossibile entrare per mezzi con rimorchio a causa del sistema dei fittoni che fisicamente impedisce l'ingresso ai mezzi piu lunghi di 8m totali. C'è il CS ma niente corrente. €. 8,00 al giorno. Si trova affacciata sull' Etang de Olivier, un laghetto pieno di uccelli. Posto tranquillo e silenzioso benché a poche centinaia di metri dal centro della cittadina Medioevale. Dopo pranzo vado a camminare lungo il sentiero che costeggia il lago, dove posso fotografare numerosi uccelli di varie specie. Il sistema di ingresso con i fittoni si guasta e non funziona più e quindi viene disattivato. Verso le 16:30 andiamo a fare un giro nel centro. La parte vecchia è la parte alta con vicoli strettissimi e la Eglise Notre Dame de Beauvoir sulla sommità. È attorniata da una circonvallazione con negozi e nella parte nord c'è il vero centro nuovo con il municipio. Verso le 17:30 (12°c) siamo nuovamente al camper.

 

contakm 37.082, oggi km 41, tot.km 872

 

Martedì 02/01/2018 - giorno 12

 

Ci svegliamo alle 9:00 (13°c) con il sole. Verso le 10:00 ci incamminiamo verso il centro. Una volta arrivati vicino al municipio vediamo le indicazioni per Parco dei Dinosauri “Dinosaur’Istres”. Si tratta di una collina rocciosa dove ci sono parecchie riproduzioni in resina in grandezza naturale dei principali dinosauri, con parecchi cartelli esplicativi. Molto interessante e istruttivo, una visita molto piacevole. Da qui ci spostiamo nel centro. Passiamo nella piazza del Teatre de Olivier dove c'è anche un antico arco, la Porte ď Arles. Oggi è giornata di mercato. Le vie sono piene di colorati banchetti e persone di parecchie etnie indaffarate a vendere le loro merci. Saliamo poi sulla parte più alta della città vecchia fino alla Eglise Notre Dame de Beauvoir. Verso le 14:00 siamo al camper per pranzare. Pomeriggio in camper.

 

contakm 37.082, oggi km 0, tot.km 872

 

Mercoledì 03/01/2018 - giorno 13

 

Sveglia alle 9:00 (12°c). Oggi si riparte verso casa. Il sistema di pagamento è ancora disattivato e i fittoni abbassati e quindi si esce senza potere pagare. Partiamo alle 11:15. Prendiamo la D569N e poi entriamo sulla A54 dir. Aix-en-Provence, poi prendiamo la A7 e quindi la A8. Ci fermiamo a fare gasolio (€.50,00, litri 33,03 @ 1,514/litro) alla Aire de L'Arc (N43°33'04.2" E005°19'06.2"). Il pagamento è anticipato alla cassa, abbastanza scomodo. Proseguiamo sempre su A8 con vento forte. Alle 14:00 (17°c) ci fermiamo per pranzare alla Aire de Breguieres sud (N43°35'16.6" E007°01'58.4") su A8 all'altezza di Cannes. Entriamo in Italia a Ventimiglia sulla A10 e il vento cala un po'. Passato San Bartolomeo ci fermiamo a fare Gasolio (€.50,00) alla Area di Servizio Valle Chiappa Sud (N43°56'32.2" E008°06'43.3"). Passato Albissola troviamo una decina di km di coda per incidente e perdiamo più di un'ora. Dopo Arenzano voltiamo sulla A26 in dir. Alessandria-Milano. Alle 20:15 (10°c) ci fermiamo per cenare e pernottare alla Area di Servizio Stura Est (N44°35'34.4" E008°40'00.2") sulla A26. Nell'area è presente anche il CS.

 

contakm 37.505, oggi km 423, tot.km 1.295

 

Giovedì 04/01/2028 - giorno 14

 

Sveglia alle 8:00 (1°c), dormito bene anche se con un po' di rumore del traffico. Alle 8:30 partiamo su A26. Passiamo poi su A7, A21 e poi a Piacenza su A1. Traffico scarso e fluido. Usciamo a Sasso Marconi. Alle 12:00 (10°c) siamo a Pianoro, sono in riserva e faccio il pieno di gasolio (€.128,00, litri 86,5 @ 1,479 €/litro) e poi andiamo a casa.

 

contakm 37.790, oggi km 285, tot.km 1.580

 

 

 

 


 

Il viaggio in cifre

 

 

   
Chilometri totali Km  1.580
Giorni di viaggio 14
Spesa per gasolio €. 333,50
Spesa per AA e Parcheggi €. 146,00
Spesa per Autostrada Italia €.   95,00
Spesa per Autostrada Francia €.   61,70
   

 

 

 

 

I Waypoints del Viaggio

 

 

 Descrizione

 Coordinate

 

 

Area di Servizio Piani di Invrea Nord - A10

N44°22'20.4" E008°37'05.2"

Aire de Canaver - A8 N43°27'56.2" E006°40'26.6"
AA di Saint Tropez

N43°15'52.8" E006°40'19.0"

AA della Plage de Pampelonne

N43°12'40.0" E006°39'43.0"

Ramatuelle, parcheggio campi tennis

N43°12'54.8" E006°36'58.1"

AA di Cavalière

N43°09'07.0" E006°25'51.0"

Intermarche di Le Lavandou

N43°08'28.7" E006°21'26.0"

Parcheggio della Plage de Cabasson

N43°05'58.3" E006°19'32.9"

La Tour Fondue, Parking des Iles

N43°01'43.4" E006°09'16.9"

AA di Carro

N43°19'45.7" E005°02'25.2"

AA di Istres

N43°30'56.0" E004°59'34.0"

Aire de L'Arc - A8

N43°33'04.2" E005°19'06.2"

Aire de Breguieres sud - A8

 N43°35'16.6" E007°01'58.4"

Area di Servizio Valle Chiappa Sud - A10

 N43°56'32.2" E008°06'43.3"

Area di Servizio Stura Est - A26

 N44°35'34.4" E008°40'00.2"

 

 

 

 

 

 


 

Cartografia e Bibliografia

 

Atlante stradale "Europa" 1:1.000.000 - Michelin - http://www.michelin-boutique.com/

Atlante stradale "Francia" 1:200.000 - Michelin - http://www.michelin-boutique.com/

Atlas routier "France" 1:1.000.000 - Michelin - http://www.michelin-boutique.com/

Guida "Francia Meridionale" Lonely Planet - http://www.lonelyplanetitalia.it/

Guida “Provenza” - Bonechi - http://www.bonechi.com

Guida "All the Aires France" Vicarious Books - http://www.vicariousbooks.co.uk/

Guida "Guide Aires de Services Camping-Cars" - http://www.campingfrance.com/

Carta topografica "St-Tropez, Ste-Maxime 3545OT" 1:25.000 - IGN - http://www.ign.fr

Carta stradale “Provence Cote d’Azur 528” 1:200.000 – Michelin - http://www.michelin-boutique.com/


Applicazioni per Android

 

Aires Campingcar-infos - https://play.google.com/store/apps/details?id=fr.aires.ccinfosv3

Campercontact - https://play.google.com/store/apps/details?id=nl.nkc.camperplaats&hl=it   

 

 


  

Le foto del viaggio

 

 


 

 

 

Tommaso IZ4DJI                                                                              www.iz4dji.it

 

HOME