Scozia 08-2015

Isole Orcadi e Isole Ebridi Esterne

 

 

 


 

Quest' anno abbiamo il camper nuovo, molta voglia di viaggiare e di esplorare luoghi estremi, di andare al fresco e dove c'è poca gente ma tanta natura. Dopo avere pensato a vari luoghi ci viene in mente la Scozia. Ci eravamo gia stati nel 2001, ma un viaggio classico, cioè i luoghi più noti e famosi, come Edimburgo o il Loch Ness. Quest' anno invece, anche essendo da allora più maturi come viaggiatori, abbiamo voluto cambiare, tralasciare i luoghi più turistici e dedicarci alle Isole della Scozia, e in particolare le Isole Orcadi e poi le Isole Ebridi Esterne. Posti molto particolari, un pò di frontiera, avamposti nell'oceano, scarsamente popolati ma pieni di fauna come le foche, le lontre e numerose colonie di uccelli marini. Paesaggi da togliere il fiato, fari e scogliere protesi sul mare, a sfidare la furia degli elementi. Siamo stati anche fortunati, tanto sole, merce rara da quelle parti, ma mai caldo, merito della posizione, e tanto vento che mantiene il clima piacevole e asciutto. Abbiamo così fatto numerosi percorsi a piedi, pedule e zaino, per andare a esplorare gli angoli più remoti e selvaggi di queste Isole. Non da meno sono stati i siti archeologici che abbiamo visitato, siti neolitici, altri di epoca Vichinga e altri più recenti, ma tutti interessantissimi. Potrei quasi dire che tra i tanti viaggi fatti, questo è forse il più bello, il più emozionante e uno dei meglio riusciti. La durata di 32 giorni totali, di cui una settimana alle Orcadi e una settimana alle Ebridi, prendendo in tutto 10 traghetti, ha fatto si che non fosse un viaggio né semplice né riposante, ma ne è valsa sicuramente la pena.

 

 


 

 

 

Itinerario del viaggio

 

 


 

 

 

Venerdì 31/07/2015 - giorno 01

 

Alla partenza, Contakm 3.260km, Pieno di gasolio, acqua 50%

 

 

Partenza da casa a Pianoro alle ore 18:00. Prendiamo la A1 a Sasso Marconi, dir.Milano. A Modena passiamo sulla A22 dir.Brennero. Alle 21:30, dopo Bolzano, ci fermiamo alla Area di Servizio Isarco Est (N46°34'12.7" E011°31'24.3"). Rendo il GoBox del precedente camper e chiudo il contratto recuperando un credito di €. 68,50. Poi acquisto una Vignette da 10 giorni (€.8,70) per la autostrada Austriaca. Riprendiamo, passiamo la barriera di Vipiteno e arriviamo al Confine del Brennero e entriamo in Austria. Subito dopo il confine, alle 22:25 (16°c) ci fermiamo alla Area di Servizio Reststation Brennerpass (N47°00'31.5" E011°30'32.2") (1.370 m.slm), per cenare e dormire. Disattiviamo subito la trasmissione dati negli smartphone per evitare spese occulte all'estero.

 

contakm 3.640, oggi km 380, totale km 380

 

Sabato 01/08/2015 - giorno 02

 

Sveglia alle 8:00 (14°c), alle 9:00 partiamo su A13. Paghiamo il pedaggio del Ponte Europa (€.9,00) e poi, a Innsbruck, usciamo sulla A12 dir.Bregenz. Usciamo alla uscita 113 Motz, in dir. Fernpass, Reutte. Seguiamo la B189 e poi B179. Passiamo il Fernpass (N47°21’48.2” E010°49’59.3”), nei pressi di Nassereith troviamo un po di coda e anche la strada è rallentata e con alcune fermate. Nella corsia opposta la coda è indescrivibile, tutti fermi per decine di km. Passiamo Reutte e entriamo in Germania sulla A7. Alle 12:00 (19°c) ci fermiamo alla prima Area di Servizio, Allgauer Tor Ost per fare il pieno di gasolio (€.96,01 litri 70,13 @ 1,369/litro). Vista l' ora facciamo anche sosta pranzo. Alle 13:45 ripartiamo, sempre su A7, a Ulm prendiamo la A8 dir. Karlsruhe. Alle 15:30 una breve sosta in una area di parcheggio su A8. Seguiamo poi per A5 e poco dopo usciamo alla uscita 45 in dir.A65. Seguiamo la B10, passiamo il Reno e proseguiamo sulla A65 poi nuovamente la B10 per poi prendere A65 sud e poi A8. Altra breve sosta alle 19:00. Entriamo in Lussemburgo su A13, poi A3 e poi A6-E25 dir. Bruxelles. Alle 20:45 (25°c) entriamo alla Aire da Capellen (N49°38'14.1" E005°58'15.0") e facciamo subito il pieno di gasolio (€.52,60 litri 51,62 @ €.1,019/litro). Andiamo al CS e poi ci parcheggiamo per cenare e per la notte.

 

contakm 4.309, oggi km 669, totale km 1.049

 

Domenica 02/08/2015 - giorno 03

 

Sveglia alle 8:00 (14°c) con il sole. Partenza 8:45 su A6. Poco dopo entriamo in Belgio su A4-E25 poi A4-E411 dir.Bruxelles. A Namur prendiamo la A15-E42, poi A7-E19. Alle 10:45 ci fermiamo alla Aire des Hauts Bois per una sosta. Passiamo Mons, proseguiamo su A16-E42, passiamo Tournai e dopo poco entriamo in Francia. Proseguiamo su A27, A1, A25, passiamo Lille, prendiamo la A16 in dir.Calais e subito dopo, ci fermiamo alla Aire de Grand Synte. Tutta autostrada gratuita. Facciamo il pieno di gasolio (€.46,30 , litri 35,64  @1,299/litro). Proseguiamo fino a Calais e andiamo subito sul Porto al parcheggio del Ticket Office P&O (N50°58'03.8" E001°52'11.0"). Acquisto subito un biglietto per il traghetto di domattina alle 7:45 (€.102.60), prezzo contenuto perchè non nel WE e mattina presto, considerato notturno. Poi ci spostiamo alla AA di Calais (N50°57'58.2" E001°50'37.3") dove prendiamo acqua e alle 14:30 (22°c) ci posteggiamo. Bel cielo azzurro, sole e ventilato. Alle 16:45 passa l' addetto della AA a ritirare €.8,00 ×24h. Pomeriggio di riposo. Alle 19:00 andiamo a fare due passi lungo la spiaggia e andiamo a mangiare "Moules-frites" sul lungomare. Una camminatina sul molo e poi alle 21:00 (21°c) siamo al camper.

 

contakm 4.710, oggi km 401, totale km 1.450

 

Lunedì 03/08/2015 - giorno 04

 

Abbiamo la nave alle 7:45 e bisogna presentarsi almeno un ora prima. Sveglia alle 5:00, operazioni di CS e alle 6:10 (19°c) partiamo. In 10 minuti siamo al porto. Rapido controllo passaporti e alle 7:15 ci si imbarca (vedi video). Alle 7:45 partiamo. Mare tranquillo, dopo 90 minuti arriviamo e sbarchiamo rapidamente. Mettiamo indietro l' orologio di un ora. Qui sono le 8:15. Prendiamo la A2 dir. Canterbury, poi M2 e a Dartford prendiamo la M25Nord. Passiamo il tunnel sotto al Tamigi, proseguiamo fino alla uscita 27 dove prendiamo la M11Nord. Passiamo Cambridge e proseguiamo sulla A14. Alle 11:00 (23°) ci fermiamo alla Area di servizio Cambridge Services (N52°16'09.5" W000°00'33.8") ci sono anche posteggi riservati a camper e caravan. Dopo una sosta riprendiamo la A14. Proseguiamo per la A1(M) in dir. North, possiamo Leeds e alle 14:15 (22°c) ci fermiamo per pranzare alla area di servizio Weterby Services (N53°56'38.5" W001°22'17.7"). Area molto grande e spaziosa e con posteggio riservato a camper e caravan. Da tenere presente che in GB nelle aree di servizio è consentita la sosta gratuita per massimo 2 ore. Per stare oltre, per esempio pernottare, bisogna pagare e dichiarare la targa, pena sanzione. Ripartiamo alle 15:30 sempre su A1 nord. Proseguiamo sempre su A1 passiamo Newcastle Upon Tyne e a Alnwick  ci fermiamo alle 18:00 a fare il pieno di gasolio (£.79,00 = €.112,79 , litri 67,58 @ 1,169£/litro). Riprendiamo fino a Berwick upon Tweed e alle 19:00 (21°c) entriamo al Ord House Country Park (N54°45'27.9" W002°01'46.5") (£.26,00). E' un grande campeggio residenziale di lusso, comodo perché poco distante dalla A1 ma tutti stanziali e pochissime piazzole per "Tourers". Ci viene assegnata l' ultima piazzola disponibile. Siamo a pochissima distanza dal confine Scozzese. Bellissima serata soleggiata. Dopo cena andiamo al bar del campeggio, stile vecchio pub, a ci beviamo due ottime birre tradizionali "Black bitter sheep".

 

contakm 5.384 , oggi km 674 , totale km 2.124

 

Martedì 04/08/2015 - giorno 05

 

Sveglia alle 8:00 (14°c) con il sole e qualche nuvoletta, ventoso. Alle 9:40 partiamo. Dopo 10 minuti raggiungiamo il confine della Scozia (N55°48'23.7" W002°02'36.8") dove ci fermiamo un attimo per una foto. Proseguiamo sempre sulla A1 fino a Edimburgo. Seguiamo la A720 "City bypass" in dir. Perth, fino a prendere la A90. Passiamo sul ponte sul fiume Forth, proseguiamo su M90. A Perth seguiamo la A9 dir. Nord. Alle ore 13:45 (13°c) siamo Newtonmore, nel "Cairngorms National Park" e ci  fermiamo al "Highland Folk Museum" (N57°04'11.3" W004°06'12.3") pioviggina con il sole. Ci fermiamo nel parcheggio a pranzare. Dopo pranzo non piove piu e andiamo a visitare il museo. La visita è molto piacevole, cè la ricostruzione di un antico villaggio con case con tetto di paglia e figuranti intenti ai mestieri, poi cè una antica scuola con tanto di insegnante. Alle 16:30 (18°c) ripartiamo sulla A9, passiamo Inverness, a Latheron prendiamo la A99 dir. Wick. Alle 20:00 siamo a Wick e mi fermo a fare il pieno di gasolio (£.65,60 = €.93,59 , litri 57,09 @ £.1,149/litro). Alle 20:30 (15°c) finalmente arriviamo a John O Groats e entriamo al "John O Groats Campsite" (N58°38'37.7" W003°04'02.1") (£.17,00 senza elettr.) (vedi video). Subito, con l ultimo bellissimo sole della sera, andiamo a fare un giretto sul porto e a "The Last House", una caratteristica casetta bianca che è la casa più a nord di tutta la Scozia.

 

contakm 5.918 , oggi km 534 , totale km 2.658

 

Mercoledì 05/08/2015 - giorno 06

 

Sveglia alle 8:00 (16°c), bella giornata, qualche nuvola. Alle 9:30 partiamo sulla A836 e andiamo alla vicina Gills Bay per prenotare il traghetto per le Orcadi con la compagnia Pentland Ferries, per questa sera. Purtroppo oggi le corse sono tutte piene e quindi dobbiamo prenotare per domani alle 13:00, primo imbarco disponibile. Prenoto già anche il ritorno per il Giovedì 13 alle 14:45. Torniamo allora a John O Groats dove confermiamo un altra notte al campeggio al "John O Groats Campsite" (N58°38'37.7" W003°04'02.1") (£.20,00 con elettr.). Da qui andiamo al faro di Duncansby Head (vedi video). Percorriamo la C1061, la strada è una stretta "Single Track" e piena di pecore, ma la presenza di "passing places" e il traffico quasi inesistente rende la percorrenza semplice. Al faro cé un ampio parcheggio (N58°38'37.7" W003°01'39.2") dove ci fermiamo alle 10:15 (13,5°c). Panorama fantastico, sole e vento. Andiamo a camminare lungo il sentiero che corre lungo la scogliera, percorriamo 2,5km fino a portarci a sud rispetto alle due grandi guglie di roccia nel mare. La giornata è limpidissima, sole e cielo blu. La vista è incomparabile. Torniamo al camper (altri 2,5km) e ci riportiamo al campeggio dove arriviamo alle 13:30 (17°c). Pranziamo e poi riposo. Verso le 18:00 (15°c) il cielo si copre.

 

contakm 5.939 , oggi km 21 , totale km 2.679

 

Giovedì 06/08/2015 - giorno 07

 

Sveglia alle 8:00 (13°c) cielo grigio, piove. Alle 10 (13°c) smette di piovere. Verso le 11:00 partiamo sulla A836 e andiamo a Gills Bay al porto (N58°38'17.4" W003°09'43.8") dove vado subito all' ufficio della Pentland Ferries a prendere il biglietto prenotato ieri (£.85,00 = €. 121,92 per la sola andata) (categoria MH tra 6 e 8 metri di lunghezza). Ci fanno parcheggiare in fondo al porto con altri camper e caravan. Al dilà del muro del porto, a breve distanza vediamo una decina di foche riposarsi sugli scogli. Alle 13:00 ci si imbarca (vedi video), le auto salgono all' avanti mentre camper caravan e camion vengono fatti salire a retromarcia e ci viene ricordato l' obbligo di chiudere le bombole del gas. Alle 13:30 partiamo. La navigazione è buona con mare calmo, vento e pioggerellina, ma stiamo comunque con la giacca a vento sul ponte aperto a goderci il panorama tra le isole. Verso le 14:30 arriviamo a St Margaret's Hope. Prendiamo la A961 verso sud fino alla punta meridionale dell' isola di South Ronaldsay. Alle 15:00 (14°c) arriviamo a "The Tomb of the Eagles" (N58°44'20.9" W002°55'53.1") tomba neolitica di 5.000 anni fa. Parcheggiamo nel parcheggio del museo e qui pranziamo. Intanto esce un bel sole. Alle 16:20 ci incamminiamo verso la tomba. Un sentiero di 1,5km corre lungo la scogliera. Nel mare sottostante vediamo delle foche. Arriviamo al tumulo dove si può entrare da un cunicolo stendendosi su un carrellino con le ruote. Altri 1,5km e siamo al camper. Riprendiamo la strada verso nord fino a St Margaret's Hope. Da qui seguiamo verso ovest la School Road, B9043 fino alla bellissima spiaggia di "Sands of Wright" (N58°49'34.9" W002°00'05.4"). Qui ćé un parcheggio con WC e acqua. Circa 100m. più avanti vediamo uno spiazzo prospicente la spiaggia dove sostano alcune caravan e camper Inglesi. Ci informiamo e ci confermano che si può pernottare e quindi decidiamo di sistemarci qui per la notte. Sono le 18:00 (15°c), andiamo a fare una camminata sulla bella spiaggia bianca. Unico rumore le onde e gli uccelli marini. Bellissima serata di sole e mentre ceniamo ci godiamo la vista del mare con un bellissimo tramonto con arcobaleno.

 

contakm 5.976 , oggi km 37 , totale km 2.716

 

Venerdì 07/08/2015 - giorno 08

 

Sveglia alle 8:00 (15°c), bella giornata, sole e vento. Partenza alle 9:30. Torniamo verso St Margaret's Hope, poi prendiamo la A961 verso nord. Arriviamo sulla isoletta di "Lamb Holms" e ci fermiamo a visitare la "Italian Chapel" (N58°53'23.2" W002°53'26.5"), è una chiesetta costruita durante la guerra, da prigionieri Italiani, con materiali di fortuna. Proseguiamo verso nord sulla A961, arriviamo sulla isola maggiore, Mainland, prendiamo la B9052 verso destra, e più avanti la A960 a destra verso est, poi proseguiamo su B9050 fino a Skaill. Proseguiamo poi su strada secondaria fino al parcheggio (N58°57'22.4" W002°42'53.7") dove parte il sentiero di 6,7km totali che fa il giro di Mull Head. Ci incamminiamo verso le 11:00 (14,5°c) seguendo verso est il sentiero in senso antiorario. Arriviamo quasi subito a The Gloup Cave, una profonda fenditura nella scogliera, con una grotta da cui entra il mare. Sulle pareti a precipizio nidificano molti uccelli. Proseguiamo lungo la scogliera fino a Mull Head. La giornata tersa di bel sole e cielo azzurro ci regala panorami bellissimi sulle scogliere. Proseguiamo sempre in senso antiorario fino a ritornare al parcheggio. Alle 14:00 ripartiamo, percorriamo la strada a ritroso e continuiamo sulla A960 fino a Kirkwall. Andiamo subito sul porto al Ticket Office della Orkney Ferries (N58°59'09.2" W002°57'34.0") a prenotare i biglietti per l isola di Westray con partenza il 10/08 e ritorno il 12/08. Andiamo poi al Pickaquoy Campsite (58°59'03.5" W002°58'18.9") che però non ha posto. Poco più avanti vediamo una LIDL (N58°58'49.8" W002°57'54.7") e alle 15:00 (18°) ci fermiamo nel parcheggio per pranzare. Dopo avere riposato facciamo la spesa e alle 17:30 partiamo verso Stromness dove ćé un campeggio. Prendiamo la A965 verso ovest che ci porta a Stromness. Entrando in paese ci sfugge l' indicazione per il campeggio, e quindi invece di prendere a destra in salita sulla collina, seguiamo erroneamente la strada che attraversa il centro (vedi video), veramente stretta e a doppio senso, per fortuna incontriamo una sola auto. Alle 18:15 (14°c) arriviamo al Point of Ness Campsite (N58°57'08.4" W003°17'42.1") (£.17,00+17,00 × due notti) bellissima posizione, proprio sul mare.

 

contakm 6.057 , oggi km 81 , totale km 2.797

 

Sabato 08/08/2015 - giorno 09

 

Sveglia alle 8:30, (12°c), cielo coperto. Alle 10:00 partiamo. Questa volta seguiamo la strada giusta evitando il centro. Prendiamo la A965 dir. NE fino al sito archeologico di "Maes Howe" (N58°59'39.8" W003°11'14.7"). Cé un comodo ma non ampio parcheggio. Però ci viene detto che si fanno unicamente visite guidate da prenotare, e per oggi è tutto esaurito. Allora ripartiamo, sulla A965 a ritroso, dir. SW, dopo poco voltiamo a destra dir.NW sulla B9055 e in breve siamo all' ampio parcheggio del sito megalitico del "Ring of Brogdar" (N59°00'17.2" W003°13'54.8"). Sono le 10:30 (15°c) cielo con alternanza di sole e nuvole. Camminiamo tra le enormi pietre megalitiche messe in circolo. il luogo è suggestivo. Ripartiamo a ritroso sulla B9055 dir. SE fino a svoltare a destra sulla A965 dir. SW, voltiamo poi a destra sulla A967 dir. Nord. Teniamo la sinistra su A9056 dir. Nord, fino al villaggio neolitico di "Skara Brae" (N59°02’55.1” W003°20’05.4”). Il parcheggio è ampio anche se abbastanza pieno. Sono le 12:15 (15°c) cielo velato ma con qualche sprazzo di sole. Nel centro visitatori facciamo i biglietti (£.7,10 cad.) e accediamo al sito. Cé prima la ricostruzione di una antica abitazione, e poi si giunge al villaggio di 5.000 anni fa, molto ben conservato. Si può visitare anche la bella casa signorile dove abitava lo scopritore del sito. Riprendiamo la strada a ritroso fino a Stromness al Campsite Point of Ness (gia pagato) dove arriviamo alle 14:00 (15°c) e pranziamo. Volevamo dedicare il pomeriggio a visitare Stromness, ma piove con vento e quindi stiamo in camper.

 

contakm 6.101 , oggi km 44 , totale km 2.841

 

Domenica 09/08/2015 - giorno 10

 

Sveglia alle 8:00 (15°c), bella giornata con il sole. Alle 9:45 partiamo. Percorriamo la A965 verso nord, poi la A967, poi la B9056 in dir. Marwick. Seguendo le indicazioni voltiamo a sinistra verso "Marwick Head Nature Reserve" (N59°05’49.0” W003°20’47.8”). In fondo alla strada troviamo un agevole parcheggio dove arriviamo alle 10:15 (16°c) bellissimo sole. Da qui ci incamminiamo seguendo il sentiero che percorre la spiaggia e poi sale sulla scogliera, fino a raggiungere in alto una torre. Il sentiero prosegue ad anello fino al parcheggio per un totale di 3,8km. Ripartiamo, riprendiamo la B9056 verso nord, poi a sinistra sulla A967 verso nord, poi a sinistra su A966 seguendo le indicazioni "Brough of Birsay" (N59°08’07.0” W003°19’28.3”). Alle 12:30 (15°c) arriviamo al parcheggio che è ampio ma molto pieno, forse perchè domenica, comunque troviamo subito una buona sistemazione. Da qui un sentiero, percorribile solo con la bassa marea, attraversa una passerella pedonale che porta su una isoletta. Una volta sull' isoletta chiediamo e ci viene detto che tra poco la marea salirà. Quindi rinunciamo a andare al faro e poco dopo riattraversiamo l' istmo. Dal parcheggio cè comunque un sentiero che costeggia gli scogli e quindi facciamo una camminatina. Tornati al camper pranziamo e poi ripartiamo. Seguiamo la A966 verso est in dir. Kirkwall. Dopo l' abitato di Redland, prendiamo una strada a sinistra che conduce al "Broch of Gurness" (N59°07’25.1” W003°05’03.1”). Alle 15:30 (18°c) arriviamo al grande parcheggio. Entriamo (£.5,50 cad.) e troviamo i resti di un antico villaggio di oltre 2.000 anni fa, con un grosso torrione centrale e tante abitazioni più piccole attorno, il tutto molto ben conservato. Domattina presto abbiamo il traghetto per l' isola di Westray, quindi proseguiamo sulla A966 e poi A965 fino a Kirkwall dove cerchiamo un parcheggio sul porto dove pernottare. Alle 17:00 (19°) troviamo un posto al Long Stay Car Park "Waterfront West" (N58°59'05.2" W002°57'42.8") dove fortunatamente i posti in fondo sono adatti a parcheggiare il camper a retromarcia.

 

contakm 6.176 , oggi km 75 , totale km 2.916

 

Lunedì 10/08/2015 - giorno 11

 

Sveglia alle 7:00 (16°c). Andiamo al porto e alle 8:35 ci mettiamo già nella corsia per l' imbarco verso l’isola di Westray. Vado all ufficio della Orkney Ferries (N58°59'09.2" W002°57'34.0") e prendo i biglietti gia prenotati (£.92,50 = €. 131,35 a/r × 2 persone + motorhome da 5 a 8 metri). Fanno spostare i camper in una zona a fianco della rampa di imbarco e caricano prima le auto e poi camper e furgoni (vedi video). Alle 9:40 partiamo, giornata bellissima, mare piatto, sole e caldo (21°c). Dopo poco più di un ora sbarchiamo sull’ Isola di Westray, a Rapness. Prendiamo la B9066 verso nord in dir. Pierowall. Dopo poco voltiamo a destra in una stradetta che porta al Percheggio "Castle O Burrian" (N59°15'56.1" W002°52'33.1"). Sono le 11:15 (18°c). Il parcheggio è piccolino, ci sono gia alcune auto, ma troviamo posto. In poco piu di un km di facile sentiero arriviamo di fronte al "Castle O Burrian", una imponente roccia di fronte alla costa, e dove nidificano gli uccelli marini. Ci sono molti nidi di Fulmaro, ma attendendo riusciamo a vedere anche tre Puffins, simpatici uccelli marini. Alle 13:30 (21°c) siamo al camper. Riprendiamo la B9066 verso nord e arriviamo al capoluogo, Pierowall. Arrivando al paese, ci fermiamo alle 14:00 (18°) al Campsite The Barn (N59°18'51.9" W002°59'00.2") (£.34,00× due notti con elettr.). Il proprietario è un ragazzo veramente simpatico e il campeggio è molto piacevole e con Wifi gratuito. Ci sistemiamo in una piazzola hard standing e poco dopo incomincia a piovigginare. Pranziamo e poi stiamo in campeggio visto che fino a sera piove.

 

contakm 6.191 , oggi km 15 , totale km 2.931

 

Martedì 11/08/2015 - giorno 12

 

Questa notte ha piovuto, ci svegliamo alle 8:00 (12°c) che non piove, è nuvolo ma sembra aprirsi. Alle 10:00 partiamo. Dal centro del paese seguiamo la strada in dir. Noup Head. Alle 10:15 siamo al parcheggio (N59°18'58.6" W003°02'05.8") dove incomincia il sentiero che porta a Noup Head seguendo la scogliera. Il parcheggio si trova sulla sinistra subito prima di una fattoria e' piccolino e un po ingombro di materiali, ma siamo soli e ci sistemiamo bene. Intanto è uscito un bellissimo sole. Il sentiero corre per circa 3,5km lungo la scogliera con una vista mozzafiato. Giunti in vista del faro ci fermiamo sul margine della scogliera a osservare e fotografare una colonia di Sule con i loro nidi sulla scogliera a strapiombo. Alle 12:30 siamo al faro "Noup Head Lighthouse". Sole, vento fortissimo e mare blu. Posto fantastico che vale bene i quasi 3.000 km fatti fino qui. Ritorniamo seguendo la strada carrabile (fattibile in auto, ma che sconsiglierei a un camper, perchè con fondo molto brutto) che ci riporta al camper chiudendo un percorso ad anello di circa 7 km totali. Alle 14:15 (14°c) siamo al campeggio dove pranziamo. Pomeriggio andiamo a fare due passi nel paese che si sviluppa lungo la strada principale e dove cè un emporio che vende di tutto, dagli alimentari, ferramenta, bombole e anche distributore di benzina. Notte al campeggio.

 

contakm 6.199 , oggi km 8 , totale km 2.939

 

Mercoledì 12/08/2015 - giorno 13

 

Sveglia alle 8:00 (12°c) cielo grigio. Alle 9:30 partiamo, dopo poco prendiamo a destra sulla B9067 verso sud. Arriviamo alla fine della strada, sulla baia di "Mae Sand" , dove è indicato un parcheggio (N59°16'34.7" W002°57'04.3"), ma è piccolo e ingombro di materiali da pesca. Da qui un sentiero che costeggia, porta a una piccola chiesetta. Torniamo a ritroso e poi a destra su una strada che ci riporta sulla B9066 che percorriamo fino al porto di Rapness (N59°14'57.9" W002°51'38.9"). Ci sistemiamo nella linea di imbarco attendendo il traghetto. Sul porto, nel grande parcheggio, cé solo un piccolo fabbricato con wc e all esterno un rubinetto di acqua. Arriva la nave, scarica e poi ci si imbarca (vedi video). Alle 13:35 si parte. La navigazione è ottima con il mare piatto. Alle 15:15 arriviamo a Kirkwall e sbarchiamo. Andiamo di fronte al supermercato TESCO dove cè il grande parcheggio Long Stay “Great Western Road”(N58°58'52.1" W002°57'52.2"), vicino al centro e dove ci sono anche altri camper. Alle 15:45 (18°c) andiamo a fare due passi in centro. La via centrale con i negozietti e i turisti, venendo dalle isole del nord, ci sembra quasi una grande città. Da vedere la cattedrale di St.Magnus, l' Earl Palace e il Bishop Palace. Alle 18:00 (17°c) siamo di ritorno al camper. Pernottamento nel parcheggio.

 

contakm 6.228 , oggi km 29 , totali km 2.968

 

Giovedì 13/08/2015 - giorno 14

 

Sveglia alle 8:00 (15°c), con il sole. Dormito benissimo e tranquilli, "disturbati" solo dai numerosi uccelli del vicino laghetto. Alcuni acquisti da TESCO e alle 10:10 partiamo. Prendiamo la A961 e Alle 10:45 (15°c) siamo a St Margarets Hope. Entrando in paese ci fermiamo al grande parcheggio di fronte al Golf Club (N58°49'28.9" W002°57'42.4"). Andiamo a fare due passi nel paesino, molto piccolo ma dove ci sono un paio di negozietti. Giornata fantastica con sole e cielo azzurro. Verso le 13:00 (17°c) andiamo al porto di imbarco (N58°49’52.6” W002°57’46.4”) e pago il biglietto già prenotato (£.85,00 = €. 119,79). Mentre camminiamo sul porto vediamo arrivare la nave. Scarica e poi incomincia a imbarcare, prima le auto e poi camper e caravan a retromarcia (vedi video). Alle 14:45 parte regolarmente. Navigazione ottima con mare calmo e sole. Verso la 16:00 arriviamo a Gills Bay e sbarchiamo. Prendiamo subito la A836 verso ovest in dir. Thurso. Giunti a Dunnet prendiamo a destra la B855 verso Dunnet Head (vedi video). La strada è single track, ma molto agevole con passing places. Alle 16:20 (17°c) siamo al comodo parcheggio di Dunnet Head (N58°40'13.4" W003°22'35.1"). Dal faro cè un panorama stupendo, visto anche la giornata limpida, poi saliamo sulla sommità della collinetta dove si spazia a 360°. Ripercorriamo la strada a ritroso fino alla A836 che prendiamo verso ovest. Dopo poco, alle 17:40 (17°) ci fermiamo al Dunnet Bay Caravan Club Site (N58°36'55.8" W003°20'42.2") (£.18,00). Il campeggio è molto bello e verde e proprio in prossimità di una spiaggia bianchissima. Dopo cena andiamo a camminare sulla spiaggia e a vedere uno splendido tramonto.

 

contakm 6.281 , oggi km 53 , totale km 3.021

 

Venerdì 14/08/2015 - giorno 15

 

Sveglia alle 8:00 (14°c) cielo coperto. Alle 9:30 partiamo sulla A836 dir. Thurso. Dopo poco, a Casteltown, faccio il pieno di gasolio (£.70,50 = €.99,40 , litri 57,38 @ 1,229 £/litro). Proseguiamo su A836, passiamo Thurso, dopo Strathy voltiamo sulla stretta strada a destra (vedi video) e alle 11:00 (15°c) siamo al parcheggio di Strathy Point (N58°35'22.3" W004°01'09.1"). Da qui in circa 1km di percorso a piedi si arriva al faro. Il cielo è grigio ma la temperatura è ottima. Alle 12:00 siamo al camper e ripartiamo. Riprendiamo la A836 verso ovest dir. Tongue. La strada per alcuni tratti è single track con passing places.Passiamo Tongue dove seguiamo la A838, e dopo poco, alle 13:00 (17°c) ci fermiamo in un parcheggio (N58°29'31.1" W004°26'09.5") affacciato sul Kyle of Tongue e pranziamo. Verso le 14:30 ripartiamo, sulla A838 verso ovest. La strada è in gran parte single track con passing places, bellissimo il tratto che gira attorno al Loch Eriboll. Alle 15:15 ci fermiamo in un comodo parcheggio (N58°32'52.9" W004°40'34.5") dal quale si ha una bellissima vista sulla sottostante Rispond Beach. Ripartiamo e poco più avanti ci fermiamo al parcheggio (N58°33'48.5" W004°43'16.0") della Smoo Cave. Si scende per un sentiero a gradini fino sul fondo di un fiordo e da qui si entra in una enorme caverna. Una passerella porta un poco oltre dove si può ammirare un laghetto sotterraneo dove scende una cascata. Ripartiamo sempre sulla A838 e immediatamente prima di Durness, alle 16:30 (13°c), entriamo al "Sango Sands Caravan Site" (N58°34'06.6" W004°44'35.7") (£.18,00 con elettr.). Il campeggio si trova in bellissima posizione, in alto sulla scogliera, con vista sul mare e sulla sottostante spiaggia. Riesco a connettermi con il Wifi di Highland Wifi (a pagamento). Verso sera piove, poi dopo cena smette.

 

contakm 6.417 , oggi km 136 , totale km  3.157

 

Sabato 15/08/2015 - giorno 16

 

Sveglia alle 8:00 (12°c), nuvolo. Lasciamo il campeggio sulla A838 verso ovest, e quasi subito voltiamo a destra in dir. Balnakeil. Arriviamo a un parcheggio (N58°34'33.8" W004°46'04.9") prospicente la spiaggia. Alle 9:30 ci incamminiamo sul sentiero verso Faraid Head. Si percorre la lunga spiaggia e poi un sentiero tra le dune. Arrivati al capo, cé una installazione militare in area recintata e inaccessibile, ma seguendo la recinzione e affacciandosi alla alta scogliera si ha una bellissima vista sul mare, peccato il cielo nuvoloso. Torniamo indietro e alle 12:00 siamo al camper (a/r 6,6 km) e subito incomincia a piovere. Partiamo, torniamo sulla A838 che prendiamo verso ovest. Il percorso è quasi tutto su single track con passing places e attraversa posti molto belli. Arrivati a Loch Inchard, voltiamo a destra sulla B801. La strada corre sulla riva del fiordo offrendo una bella vista. Alle 13:00 (13°c), arriviamo a Kinlochbervie (N58°27'28.6" W005°03'09.6"), e ci parcheggiamo sul porto di pesca per pranzare. Approfittiamo anche per fare la spesa in un locale supermarket Spar. Alle 15:00 ripartiamo. Ritorniamo sulla A838 in dir. sud-ovest. La strada è molto buona, si attraversano bellissimi paesaggi con laghetti, resi ancora più belli dal fatto che intanto è uscito un bel sole. Proseguiamo poi sulla A894 dir. Scourie. Alle 15:30 (15°),  ci fermiamo al Scourie Caravan & Camping Park (N58°21'05.8" W005°09'18.9") (£.20,00 con elettr.). Ci sistemiamo proprio di fronte al mare. Cè un sole stupendo e cielo terso, la vista è impagabile. Subito vado a farmi una bella camminata sulla spiaggia e sulla scogliera. Piu tardi  mi connetto al wifi di Highland Wifi (a pagamento) e così, per stare tranquillo, riesco a prenotare e acquistare i biglietti per i quattro traghetti che ci serviranno per la visita delle isole Ebridi. Dopo cena ci godiamo di fronte a noi un tramonto stupendo.

 

contakm 6.477 , oggi km 60 , totale km 3.217

 

Domenica 16/08/2015 - giorno 17

 

Sveglia alle 8:00 (13°c), bella giornata, qualche nuvola. Alle 9:45 partiamo sulla A894 verso sud. Dopo Unapool voltiamo a destra sulla B869, la strada costiera verso Lochinver. Cè un divieto per caravan e bus. In effetti la strada è molto stretta e con salite e discese veramente ripide, (vedi video) quindi è fattibile ma con molta attenzione e sangue freddo, ma la affronto tranquillo con la sicurezza che da la trazione posteriore nonostante pioviggini. Dopo Rienachait voltiamo a destra in dir. Stoer Lighthouse. Ai piedi del faro cè un parcheggio (N58°14’16.7” W005°24’03.4”) di ghiaia con anche un chiosco, ma è quasi pieno e poi la signora del chiosco, l’unica persona sgarbata in Scozia, non voleva li il camper, quindi saliamo la ripida stradina fino su al faro dove cè un altro piccolo parcheggio, fortunatamente vuoto. Sono le 11:00 (14°) e esce un sole stupendo. Da qui parte un bel sentiero fino all' "Old Man of Stoer", una torre di roccia. Incontriamo una coppia di simpatici motociclisti Trentini. Dopo un oretta ripartiamo. Torniamo sulla B869 in dir. Lochinver e poi voltiamo a destra sulla A837. Alle 13:00 (14°c) arriviamo a Lochinver (N58°09'04.7" W005°14'26.9") e ci fermiamo in un parcheggio (No overnight) affacciato sul fiordo, per pranzare. Altre possibilità di sosta in fondo alla strada sul porto di pesca. Alle 14:15 ripartiamo sulla A837. Più avanti ci fermiamo al parcheggio del Ardvereck Castle (N58°09'57.3" W004°59'19.8"). Le rovine del castello, affacciato sul lago, sono molto suggestive. Riprendiamo la A837 e poi voltiamo a destra sulla A835 dir. Ullapool. Tutta strada ottima e scorrevole. Alle 16:00 (16°c) siamo a Ullapool e entriamo al Broomfield Holyday Park (N57°53'42.0" W005°09'45.5") (£.21,00 con elettr.). Il campeggio è molto spazioso e tranquillo, in ottima posizione affacciato sul mare. Andiamo a fare due passi nel centro e sul molo. Vediamo anche due foche proprio accanto al molo. Alle 18:00 siamo nuovamente al campeggio. Serata bellissima con tramonto stupendo. Per la prima volta troviamo i temibili Midgets!

 

contakm 6.607 , oggi km 130 , totale km 3.347

 

Lunedì 17/08/2015 - giorno 18

 

Sveglia alle 8:00 (13°c), bella giornata, sole e cielo limpido. Alle 9:30 partiamo sulla A835, poi voltiamo a destra sulla A832 e dopo poco, alle 10:00, ci fermiamo al parcheggio del "Corrieshalloch Gorge" (N57°45'19.6" W005°01'24.1"). Un breve e facile sentiero porta su un ponte sospeso che attraversa la profondissima gola, e poco piu avanti cè un terrazzo di osservazione. Alle 10:45 ripartiamo sulla A832 dir. Dundonnel. A Laide mi fermo a fare gasolio (£.62,50 = €.88,12 , litri 52,97 @ 1,118 £/litro). Continuiamo sempre su A832, passiamo Poolewe. Alle 12:15 (19°c) arriviamo a Gairloch. Seguendo sempre la A832, ci fermiamo in un parcheggio (N57°43'00.8" W005°41'00.1") molto pendente di fronte al cimitero . Da qui un breve sentiero porta sulla Gairloch Beach dove facciamo due passi. Ripartiamo su A832, poi voltiamo a destra sulla A890. Costeggiamo a sud il Loch Carron e qui troviamo lavori stradali con semafori e fila.  Più avanti, alle 15:00 ci fermiamo per pranzare in un parcheggio panoramico sul lago (N57°21'00.3" W005°32'46.0"). Alle 16:00 (17°c) ripartiamo. Dopo poco arriviamo alla A87 che prendiamo verso sinistra in dir. Inverness.  Passato un lungo ponte, alle 16:15 entriamo sulla destra nel grande parcheggio del Eilean Donan Castle (N57°16'26.5" W005°30'46.7"). Il posto ovviamente è molto affollato. Visitiamo il castello (£.7,00 cad.) e poi ci spostiamo in un altro parcheggio, all' altro capo del ponte, da dove la vista del castello è molto migliore. Prendiamo la A87 a ritroso, verso ovest, dir. Kile of Lochalsh e dopo poco arriviamo a Balmacara. Alle 17:30 (18°c) entriamo al Reraig Caravan Site (N57°16'57.8" W005°37'34.2") (£.16,90 con elettr.). E' un campeggio piccolino ma ben curato, molto tranquillo, con wifi a pagamento di Highland Wifi. A due passi fuori dal campeggio cé un fornito supermarket Spar. Anche qui la sera presenza di Midgets.

 

contakm 6.808 , oggi km 201 , totale km 3.548

 

Martedì 18/08/2015 - giorno 19

 

Sveglia alle 8:30 (13°c) cielo azzurro. Anche questa mattina I midgets. Alle 10:00 partiamo sulla A87. Passiamo il ponte e siamo sulla Isola di Skye. A Sligachan ci fermiamo a vedere l' antico ponte. Voltiamo a sinistra su A863 dir. Dunvegan. Voltiamo poi a sinistra sulla A884 in dir. Neist Point, single track con passing places (vedi video).  A pochi km dall arrivo si svolta a sinistra su una stradina ancora più stretta. Alle 12:15 (18°c) arriviamo al parcheggio di Neist Point. (N57°25'46.6" W006°46'45.0"). Il posto è molto pieno, ma per fortuna mentre arriviamo si libera un ottimo posto. La giornata è stupenda con un bellissimo sole. Da qui un ripido sentiero scende la scogliera e conduce al Faro di Neist Point, il punto più occidentale dell' isola. Di fronte a noi si vedono le isole Outer Hebrides dove saremo tra un paio di giorni. La risalita del sentiero è abbastanza faticosa e la prendiamo con calma. Alle 14:00 (18°c) siamo al camper e pranziamo. Alle15:00 partiamo, torniamo a ritroso sulla B884 e poi a sinistra sulla A863. Passiamo il centro di Dunvegan e proseguiamo per la A850. Passiamo davanti all' ingresso del Dunvegan Castle e proseguiamo verso Claigan, strada single track molto stretta con passing places. Oggi, vista la bella giornata, è molto trafficata e procedere è un pò stressante. Arriviamo in fondo e il parcheggio (N57°29'20.2" W006°37'15.9") è saturo, fortunosamente, in mezzo a un ingorgo tremendo (vedi video), rischiando di rimanere incastrati, riusciamo a defilarci facendo inversione in una stretta stradina e a ritornare sui nostri passi. Peccato, perché da qui parte il sentiero per Coral Beach che sarebbe stato un posto stupendo. Arrivati a Dunvegan, alle 16:30 (18°c), andiamo al Kinloch Campsite (N57°25'53.5" W006°34'41.3") (£.20,00 con elettr.) . Posizione bellissima sulla baia, Wifi a pagamento di Highland Wifi. Serata bellissima e limpida.

 

contakm 6.938 , oggi km 130 , totale km 3.678

 

Mercoledì 19/08/2015 - giorno 20

 

Sveglia alle 8:00 (11°c), sole e cielo azzurro. Alle 9:45 partiamo. Prendiamo la A863 verso sud-est e poi voltiamo a sinistra sulla A885 dir. Portree (vedi video). Strada single track, ma agevole visto il traffico inesistente. Attraversiamo Portree e proseguiamo sulla A885 verso nord in dir. Staffin. Appena dopo il bellissimo Loch Leethan, alle 9:50 (17°c) voltiamo a destra in una stretta stradina (private road) che porta a un parcheggio (N57°29'36.8" W006°09'13.1") prima di un ponte/diga. Alle nostre spalle svettano alte montagne. Sole e giornata limpidissima. Attraversiamo il ponte e proseguiamo sul sentiero verso la Bearreraig Bay. Dopo poco arriviamo sulla scogliera da dove si ha una vista stupenda sulla baia. Per scendere alla spiaggia cé un ripidissimo e lungo sentiero e quindi pensando alla risalita evitiamo e ci accontentiamo del panorama. Ripartiamo sulla A885 verso nord Subito dopo Staffin voltiamo in una stretta stradina seguendo la indicazione Beach, Slipway (vedi video). Andiamo fino in fondo e alle 12:45 (18°) arriviamo al molo dove cé un parcheggio (N57°37’59.2” W006°11’56.3”) con spazio abbondante per sostare e dove ci sono altri camper. Pranziamo e poi facciamo due passi, vista la stupenda giornata. Volendo ci sarebbe anche un sentiero piu lungo. Ritorniamo a prendere la A885, per molti tratti single track. Passiamo dal Duntulum Castle e proseguiamo. Intanto il sole se ne va e incomincia a piovere abbastanza sostenuto. Alle 15:00 (15°c) arriviamo a Uig (vedi video), da dove domattina ci imbarcheremo per le Ebridi. Mi fermo a fare gasolio (£.52,20 = €.73,60 , litri 45,83 @ 1,139 £/litro) quindi vado subito a fianco all' ufficio della Caledonian MacBrayne con le prenotazioni fatte alcuni giorni fa online, a prendere i biglietti per tutti quattro i traghetti. Poi andiamo a sistemarci al Uig Bay Campsite (N57°35'09.0" W006°22'46.6") (£.17,00 con elettr.). Campeggio molto semplice ma tranquillo e ordinato, con piazzole hard standing, wifi a pagamento di Highland Wifi e che dista solo pochi passi dal centro e dall’imbarco (N57°35’12.0” W006°22’37.2”). Piove sempre forte e con vento. Verso sera smette di piovere ma sempre brutto tempo con nuvole basse.

 

contakm 7.031 , oggi km 98 , totale km 3.771

 

Giovedì 20/08/2015 - giorno 21

 

Sveglia alle 6:30 (14°c), bella alba rosata ma cielo nuvoloso. Alle 8:00 lasciamo il campeggio e andiamo a metterci in fila per il traghetto (£.57,20 = €. 81,77) verso Tarbert (vedi video). Alle 9:30 la nave parte, mare calmo. Alle 11:10 sbarchiamo regolarmente a Tarbert. Uscendo dal porto prendiamo a destra la A859 verso nord in dir. Stornoway. Intanto sembra uscire il sole. Alle 12:00 (18°c) facciamo una breve sosta nei pressi di Loch Erisort. Il paesaggio è bellissimo, abbastanza diverso che alle Orcadi. A Stornoway seguiamo la A866 dir. Airport. Proseguiamo sempre verso nord fino a voltare a destra in una single track in dir. Tiumpan Head. Alle 13:00 (15°c) arriviamo al faro di Tiumpan Head dove cè solo una piccolissima piazzola di inversione, quindi torniamo indietro di un centinaio di metri dove cé un ampia piazzola di parcheggio (N58°15'29.9" W006°08'28.7"). Andiamo a fare due passi al faro e sulla cima della collina da cui si gode ottima vista. Alle 14:00 siamo al camper e pranziamo. Dopo pranzo andiamo a Stornoway. Alle 15:00 (15°c) troviamo posto in un parcheggio gratuito sul porto (N58°12'27.8" W006°23'28.4"). Facciamo quindi un giretto nella cittadina e sul porto. Alle 16:30 ripartiamo e andiamo a fare la spesa alla Co-Op (N58°13'01.3" W006°23'06.7"), molto fornita e con grande parcheggio. Da qui prendiamo verso nord la A857, e dopo circa 2km, voltiamo a destra seguendo le indicazioni per il campeggio. Alle 17:30 entriamo al Laxdale Holyday Park (N58°13'39.0" W006°23'31.2") (£.22,00 con elettr.). Cé anche il wifi a pagamento.

 

contakm 7.128 , oggi km 97 , totale km 3.868

 

Venerdì 21/08/2015 - giorno 22

 

Sveglia alle 8:00 (15°c), mezzo sole. Prendiamo a sinistra la A857. A Lional prendiamo a sinistra la B8013 verso Eoropie. Poi seguiamo una single track in direzione Butt of Lewis Lighthouse (vedi video). Arriviamo al parcheggio del faro di Butt of Lewis (N58°30'55.1" W006°15'38.4") e siamo fortunati perché esce un bel sole. Il vento è molto forte. Facciamo una camminatina attorno al faro e sulla scogliera. Volendo il sentiero sarebbe anche più lungo. Molto bello. Verso le 11:30 (16°c) ripartiamo, torniamo a ritroso e sulla destra prendiamo una stradetta che ci porta al parcheggio di Eoropie Dunes (N58°30'01.1" W006°15"44.3"). Da qui facciamo una camminatina fino alla bella spiaggia e tra le dune, con alternanza di sole e pioggerellina. Alle 12:50 (19°) partiamo. Ripercorriamo a ritroso la A857, poi voltiamo a destra sulla A858. Arrivati al villaggio di Arnol voltiamo a destra su una stradina che ci porta al "Arnol Black House" (N58°20'58.1" W006°35'55.7") dove cè un comodo parcheggio. Si può visitare (£.4,50 cad.) un complesso con due case rurali del  1880 costruite in pietre e tetto di paglia. Di fronte una casetta del 1930 completa degli arredi dell' epoca. Alle 14:00 incomincia a piovere e ripartiamo. Torniamo sulla A858 che prendiamo a destra verso sud-ovest. Arrivati a Carloway voltiamo a destra in una stretta strada in dir. "Gearrannain Blackhouse Village" . Alle 14:30 (13°c) arriviamo al parcheggio del villaggio (N58°17'47.0" W006°47'26.6"), diluvia e quindi aspettiamo e intanto pranziamo. Alle 15:30 (15°c) esce il sole e andiamo a visitare il villaggio (£.3,10 cad.). Alcune casette rurali del 1850 ben restaurate. Alle 16:30 ripartiamo, ritorniamo sulla A858 verso sud. Arrivati a Calanais seguiamo le indicazioni e alle 17:00 (15°c) arriviamo al parcheggio del sito "Callanish Standing Stones" (N58°11'44.3" W006°44'33.8"). Il cielo è nuvoloso ma non piove. Su una collinetta possiamo vedere un circolo di megaliti verticali risalenti al 2600 a.c. Ripartiamo e proseguiamo sulla A858 verso est e poi sulla A859 verso nord, fino a tornare nuovamente, alle 18:00 al Laxdale Holiday Park di Stornoway (N58°13'39.0" W006°23'31.3") (£.22,00 con elettr.).

 

contakm 7.262 , oggi km 134 , totale km 4.002

 

Sabato 22/08/2015 - giorno 23

 

Questa notte pioggia forte e vento. Ci svegliamo alle 8:30 (15°c) con il sole e cielo azzurro.  Alle 9:45 partiamo, prendiamo la A857 A destra e alla rotonda prendiamo la A859 dir. Tarbert. Passiamo Tarbert e siamo sulla isola di Harris, proseguiamo sempre su A859 verso sud. Il paesaggio cambia, molto piu roccioso. Alle 11:00 (15°c) ci fermiamo per una sosta dopo l' abitato di Harris. Proseguiamo su A859, poi voltiamo a destra in dir. Luskentyre, stretta single track, procediamo fino in fondo alla strada dove cé il parcheggio ( con WC) di Luskentyre Beach (N57°53'29.5" W006°57'06.3"), di fronte al cimitero. Leggo che nella zona il pernotto è consentito ma previo pagamento al campeggio. Alle 12:00 (15°c) andiamo a fare una camminata di un paio di ore sulla spiaggia bianchissima e lunghissima. Sembra di essere su una spiaggia tropicale con onde e mare azzurrino, non fosse per la temperatura e il vento fortissimo. Ritorniamo sulla A859 e dopo alcuni km, alle 14:30 (15°c), entriamo al "Horgabost Wild Camping" (N57°51'43.0" W006°58'39.0") (£.14,00). E' un campeggio molto spartano, un grande prato con colline, dove ci si può mettere dove si vuole. Ci sono tre container con i servizi presso la spiaggia, e un rubinetto per l' acqua. Non cé la corrente per le piazzole. Posto comunque molto tranquillo e veramente molto piacevole. Per il pagamento, una cassettina all’ingresso dove mettere una busta con i soldi e scrivere la targa del mezzo. Sole e vento molto forte. Verso le 17:00 andiamo a fare una camminata sulla spiaggia Horgabost Beach, poi saliamo sulla vicina collina dove c'è la Macleod's Stone, un megalite verticale, e scendiamo dall' altra parte su un altra bellissima spiaggia, la Traigh Lar Beach. Alle 19:30 siamo di ritorno al camper. Serata stupenda con bel tramonto.

 

contakm 7.346 , oggi km 84 , totale km 4.086

 

Domenica 23/08/2015 - giorno 24

 

Questa notte ha piovuto forte con vento, sveglia alle 8:00 (16°c), piove sempre molto forte con vento. Alle 9:00 smette di piovere ma cielo grigio e vento forte. Verso le 10:30 partiamo. Sull' isola il cellulare non prende e quindi giriamo a lungo per trovare una cabina per chiamare a casa, che poi si preoccupano, ma sono tutte fuori uso. Prendiamo la strada per Northton, arriviamo in fondo dove cé uno slargo per l' inversione dei bus, e li vicino troviamo da parcheggiare a fianco strada (N57°48'04.9" W007°04'23.0"). Alle 12:00 (20°c) Con un bel sole, ci incamminiamo per un sentiero che dalla spiaggia, costeggiando il mare verso nord, arriva alle rovine di una antica chiesetta medioevale (6 km a/r). Il posto è veramente bellissimo, sole, cielo azzurro e vento fortissimo. Torniamo percorrendo una strada campestre e alle 14:00 (21°c) siamo al camper. Ci spostiamo a Leverburgh nel parcheggio del porto (N57°46'01.7" W007°01'24.7") dove cé anche lo scarico per il WC a cassetta, visto che nel campeggio di questa notte non c' era. Qui il cellulare ha campo e tranquillizziamo a casa, che si stavano preoccupando. Pranziamo qui sul porto. Alle 17:00 ci mettiamo in fila per il traghetto (£.67,00 = €.95,78). Quando arriva si sale (vedi video) rapidamente e alle 17:35 si parte. La navigazione è ottima, vento ma sole, caldo e mare calmo. Alle 18:35 sbarchiamo a Berneray, sull' isola di Berneray. Uscendo dal porto prendiamo a destra, verso nord, attraversiamo l' abitato e, alle 18:45 (18°c) arriviamo in fondo alla strada. Qui, in località Baile, cé l’ Ostello della gioventù con possibilità di campeggio (N57°43'05.4" W007°09'11.0"). Si paga solamente se servono i servizi, altrimenti il solo pernotto in autonomia sul prato antistante, è gratuito (vedi video). Il posto è fantastico, prato verdissimo a pochi metri dalla bianchissima Baile Beach, e vicino bianche casette con tetto di paglia. Serata limpida e bellissima, vento forte.

 

contakm 7.386 , oggi km 40 , totale km 4.126

 

Lunedì 24/08/2015 - giorno 25

 

Ci svegliamo alle 8:30 con il sole, vento forte e in mezzo alle pecore. Alle 9:30 partiamo, attraversiamo a ritroso il paese e torniamo al molo del traghetto dove cé il punto di scarico per la cassetta WC (N57°42'11.6" W007°10'49.0"). Procediamo sulla B893, percorriamo la diga che ci porta sulla Isola di North Uist, e quasi in fondo ci fermiamo su un molo dove cé un rubinetto di acqua (N57°41'53.0" W007°11'27.3"). Continuiamo sempre sulla B893, single track, poi a destra sulla A865 verso ovest. Arrivati a Sollas, alle 11:00, ci fermiamo a un fornitissimo supermercato Co-Op (N57°39'00.2" W007°20'41.3") a fare la spesa. Procediamo sempre su A865, single track, poi voltiamo a destra in una stradina e alle 11:30 (16°c) siamo al parcheggio della Balranald Nature Reserve (N57°36'20.3" W007°31'00.6"). Qui a fianco cé anche il Balranald Campsite. Sempre sole stupendo. Calziamo le pedule e percorriamo il sentiero naturalistico di 6 km che gira tutto attorno al promontorio, attraversando spiagge bianche con mare azzurro, e tratti simili a paesaggio montano. Alle 14:30 (17°c) siamo di ritorno al camper e pranziamo. Alle 15:15 ripartiamo. Proseguiamo sempre sulla A865, la strada attraversa un lungo terrapieno e siamo sull' isola di Benbecula. Dopo poco, in località Gamsdale, voltiamo a sinistra su una stradina secondaria che ci porta sull' isoletta di Flodda. Alle 16:00 (16°c) arriviamo al termine della strada dove cé un piccolo parcheggio (N57°28'34.3" W007°16'03.6"), dove però è vietato parcheggiare tra le 15:30 e le 16:30 perché fa manovra il bus. Attendiamo quindi una mezz' oretta per tranquillità. Da qui parte un breve sentiero (1,8 km a/r) che porta in un punto dove dovrebbero vedersi le foche. Purtroppo di foche neppure una, ma almeno ci siamo fatti due passi. Ritorniamo sulla A865 che prendiamo a sinistra, verso sud. Arrivati a Creagorry ci fermiamo a fare il pieno di gasolio (£.73,70 = €.103,91 , litri 59,01 @ 1,249 £/litro). Attraversiamo la strada su terrapieno, e siamo nell' isola di South Uist. Attraversiamo verso sud tutta l' isola, seguendo la A865, in gran parte single track, e poi A888 fino a Kilbride. Alle 18:30 (15°c), arriviamo al Kilbride Campsite (N57°06'11.3" W007°21'22.8") (£. 19,00 con elettr.). Piccolo campeggio molto tranquillo e ordinato, con piazzole hard standing. Bellissima serata con sole e vento, tramonto rosso infuocato.

 

contakm 7.497 , oggi km 113 , totale km 4.239

 

Martedì 25/08/2015 - giorno 26

 

Ci svegliamo alle 8:30 con un bel sole e poco vento. Alle 11:00 lasciamo il campeggio, attraversiamo la strada rialzata e siamo sull' isola di Eriskay. Arriviamo al ferry terminal (N57°04'12.5" E007°18'27.0") (dove cé scarico WC a cassetta e acqua) e ci parcheggiamo in attesa del traghetto (£.51,30 = €.73,33). Alle 13:00 ci imbarchiamo. La navigazione è buona, con mare tranquillo ma cielo nuvoloso. Alle 13:40 sbarchiamo sull' isola di Barra. Prendiamo la strada verso l’ aeroporto e continuiamo fino in fondo dove cé il parcheggio con WC di Eliogarry Beach (N57°02'29.9" W007°25'17.1"). Facciamo due passi ma il tempo grigio ci invoglia poco anche se il sentiero sarebbe molto piu lungo. Torniamo a ritroso, ci fermiamo un attimo nel parcheggio dell' aeroporto (N57°01'30.4" W007°26'58.9") che è caratteristico in quanto gli aerei atterrano sulla spiaggia. Purtroppo spazi per la sosta a fianco strada non ce ne sono. Prendiamo la A888 West e arriviamo a Castelbay. Anche qui non facile parcheggiare perchè lo spazio è poco e parecchie auto e furgoni. Troviamo posto in un piccolo parcheggio lungo la strada (N56°57'18.3" W007°29'09.8"). Facciamo due passi nel paese e sul molo da cui si vede il Kisimul Castle al centro della baia. Torniamo a ritroso sulla A888 fino in località Borve dove alle 16:00 (15°c) entriamo al Borve Camping and Caravan Site (N56°58'44.1" W007°30'56.7"). Piccolo campeggio ben curato e in ottima posizione sul mare. Non cè un addetto ma solo un numero di telefono che non risponde e quindi ci sistemiamo e attendiamo che passi qualcuno. Intanto esce il sole. Stiamo in riposo visto che domattina avremo il traghetto per Oban, molto presto. Alle 18:30 arriva il titolare del campeggio a riscuotere (£.18,00 con elettr.)

 

contakm 7.534 , oggi km 37 , totale km 4.276

 

Mercoledì 26/08/2015 - giorno 27

 

Ha piovuto tutta notte, ci svegliamo alle 5:00 che piove ancora forte. Alle 6:00 (15°c) smette di piovere. Partiamo e andiamo a Castelbay dove ci mettiamo direttamente in fila per il traghetto per Oban (£.127,60 = €.182,41) (vedi video). I biglietti li abbiamo gia fatti a Uig. Ci imbarchiamo e alle 7:30 si parte regolarmente. Vista la lunga navigazione (7 ore), chiedo, ma non è possibile l’ allaccio elettrico per il frigo. Mare calmo, e cielo grigio. La nave fa una tappa intermedia a Lochboisdale, sulla isola di South Uist. Alle 9:30 ripartiamo. La navigazione è lunga e noiosa, a parte l'ultimo tratto in un canale tra le isole. Sbarchiamo a Oban alle 15:00. Il traffico cittadino ci sembra abbastanza caotico, abituati alle isole, e giriamo senza trovare un buon parcheggio (nei supermercati massimo due ore). Poi alle 16:00 (16°c), alle spalle del supermercato Tesco, troviamo il Lochavullin Coach & Lorry Park, parcheggio per bus e camion con anche 4 posti gratuiti riservati ai camper (N56°24'34.4" W005°28'16.8"). Intanto esce il sole e ci incamminiamo verso il centro, che si trova vicino, e facciamo due passi sul porto. Alle 18:00 siamo nuovamente al camper. L' idea era di andare al campeggio, ma ci dicono che domani ci sono i seguitissimi "Oban Games", e quindi nel dubbio di non trovare posto, decidiamo di pernottare qui.

 

contakm 7.542 , oggi km 8 , totale km 4.284

 

Giovedì 27/08/2015 - giorno 28

 

Sveglia alle 8:30 con la pioggia. Alle 9:45 partiamo. Prendiamo la A85 poi A82 dir Glasgow. La strada è abbastanza stretta nel tratto che costeggia  il Loch Lomond, per il resto larga e scorrevole. Usciamo sulla A898 e poi M898 fino a immetterci sulla M8 dir. Aeroporto. Aggiriamo Glasgow e poi usciamo sulla M74 (S) dir. Carlisle. Dopo poco, alle 12:15, ci fermiamo per una sosta alla Area di Servizio Happendon Services. Proseguiamo sempre su A74, passiamo il confine Scozzese e entriamo in Inghilterra sulla M6. Prima di Carlisle usciamo alla uscita 44, sulla A869 poi A69 poi B6318 e procediamo fino a trovare sulla sinistra, alle 14:45, il grande parcheggio (N55°00'35.7" E002°19'21.9") (£.4,00) per la visita del Vallo di Adriano nel sito Housesteads Roman Fort. Ci parcheggiamo e pranziamo. Dopo pranzo entriamo al sito (£.6,20 cad.) molto bello e interessante. Alle 17:30 ripartiamo. Riprendiamo la B6318 verso est, poi a destra sulla B6318 verso sud, fino a Low Bunton, e da qui la A6079 verso sud fino a Acomb. Qui, seguendo le indicazioni arrivo al campeggio Fallowfield Dene Caravan Site (N55°00'12.8" W002°05'53.1"). Sono le 18:10 (15°c) e il campeggio chiude alle 18:00. Telefono a un numero sulla reception e dopo un pò arriva il guardiano George, un pò contrariato, e non ci tratta proprio bene, un tipo strano, ma poi ci fa accomodare in una piazzola. Bel campeggio in mezzo a un bosco, molto tranquillo.

 

contakm 7.905 , oggi km 363 , totale km 4.647

 

Venerdì 28/08/2015 - giorno 29.

 

Sveglia alle 8:00 (14°c) con un bel sole. Alle 9:30 apre la reception e vado a pagare (£.18,50), il guardiano, George, questa mattina è più sorridente. Partiamo, prendiamo la A69 verso est e poi la A1 verso sud. Alle 10:45 ci fermiamo a fare il pieno di gasolio (£.73,51 = €.103,64 , litri 62,88  @1,169 £/litro) in una area di servizio vicino a Durham. Proseguiamo sempre su A1 verso sud e troviamo parecchia coda. Alle 15:00 (19°c) ci fermiamo per pranzare in una area di servizio nei pressi di Newark. Ripartiamo su A1, poi prendiamo la A14 e poi la M11 in dir. Dover. Arrivati vicino a Londra prendiamo la M25 est e poi prendiamo la M20 fino a Dover.

Alle 19:45 arriviamo a Dover. Andiamo subito al Ferry Terminal, è un po cambiato e non vedo piu l’ufficio entrando, quindi procediamo fino al check in/acquisto biglietto, nella fila della P&O (£.149,00 = €.204,57). Una bella salassata, ma è venerdì sera e nel WE i prezzi sono molto alti, ma d'altronde il tempo per il ritorno stringe. Ci assegnano alla prima partenza disponibile delle 20:15. Ci imbarchiamo e alle 21:00 partiamo. La nave è enorme, tanta gente, la navigazione è buona. Alle 10:45 che qui in Francia sono le 11:45, sbarchiamo. Alle 00:15 (15°c) siamo alla AA di Calais (N50°57'58.2" E001°50'37.3") e troviamo l’ ultimo posto libero.

 

contakm 8.501 , oggi km 596 , totale km 5.243

 

Sabato 29/08/2015 - giorno 29

 

Sveglia alle 7:00 (15°c), bella giornata. Alle 8:30 partiamo. Prendiamo la A16 e poi la A25 dir. Bruxelles. Ci fermiamo alla Aire de St Eloi a fare il pieno di gasolio (€.77,60 , litri 63,66 @1,229/litro). Passiamo Lille e entriamo in Belgio su E42 dir. Mons, Tournai. Passiamo su A19 dir. Mons e alle 10:20 ci fermiamo alla Aire de Saint-Ghislai per una sosta. Proseguiamo poi su E42 e vicino a Namur prendiamo la E411 poi E25. Entriamo in Lussemburgo su A6 poi A3 poi A13. Entriamo in Germania su A8. Alle 14:30 ci fermiamo per pranzare alla area di parcheggio Rastanlage Ktzhof, sulla A8. Ripartiamo e poi usciamo sulla B10, poi A65, B10 e A8. Dopo Pforzheim, alle 17:45 (31°c) ci fermiamo a fare gasolio (€.80,80 , litri 70,32 @1,149 €/litro) alla area di servizio Pforzheim Nord. Proseguiamo sempre su A8 fino a Ulm e poi prendiamo la A7 verso Kempten e Fussen. Alle 20:30 (25°c) poco prima del confine Austriaco, ci fermiamo per pranzare e dormire alla area di servizio Allgauer Tor West (N47°51'01.7" E010°16'52.7") sulla A7.

 

contakm 9.376 , oggi km 875 , totale km 6.118

 

Domenica 30/08/2015 - giorno 31

 

Sveglia alle 7:00 (22°c). Alle 8:30 compero la Vignette da 10 giorni per l’ Austria (€.8,70) e compero anche due taniche di AdBlue, l’additivo per i motori EU6, visto che sta per finire (autonomia di circa 6.000 km). Partiamo sulla A7. Entriamo in Austria sulla B179, passiamo il Fernpass, poi procediamo su B189 e infine entriamo sulla A12 dir. Innsbruck. Poi prendiamo la A13 direzione Brennerpass. Troviamo parecchia coda. Paghiamo il ponte Europa (€.9,00). Entriamo in Italia sulla A22 e usciamo a Bressanone. Prendiamo la SS42 della Val Pusteria e dopo Brunico voltiamo a sinistra sulla SP44 della Valle di Anterselva. Alle 12:45 (24°c) arriviamo a Anterselva di Mezzo e entriamo al Camping Antholz (N46°51'53.0" E012°06'34.5"). Bellissima giornata di sole e anche abbastanza caldo per essere a 1.400 m.slm. Pranziamo all' ottimo ristorante del campeggio e poi pomeriggio di riposo.

 

contakm 9.650 , oggi km 274 , totali km 6.392

 

Lunedì 31/08/2015 - giorno 32

 

Sveglia alle 7:20 (12°c), bellissima giornata. Paghiamo il campeggio (€.30,00) e alle 9:00 partiamo. prendiamo la SS42 verso l' autostrada. A Percha mi fermo a fare gasolio (€.84,00 , litri 57,18 @ 1,469 €/litro). Entriamo in A22 e da Bolzano il traffico è molto intenso, si viaggia a 85km/h ma con regolarità. Prima di Verona una breve pausa. Più avanti si procede piu spediti, a Modena prendiamo la A1 e usciamo a Sasso Marconi. Facciamo il pieno di gasolio (€.70,00 , litri 47,65) e alle 14:30 arriviamo a casa a Pianoro. Un caldo tremendo.

 

contakm 10.045 , oggi km 395 , totale km 6.785

 

 

 

 

 


 

 

I Waypoints del Viaggio

 

 

 
Descrizione
 


Coordinate
 

A PS AS Brennerpass

Area di Servizio “Brennerpass”

N47°00’31.5” E011°30’32.2”

A Fernpass

Fernpass

N47°21’48.2” E010°49’59.3”

L Aa Aire de Capellen

Area di Servizio “Aire de Capellen” con CS

N49°38'14.1" E005°58'15.0"

F Ps Calais Ferry

Parcheggio Ferry Terminal

N50°58’03.8” E001°52’11.0”

F AA Calais

AA di Calais

N50°57'58.2" E001°50'37.3"

TRAGHETTO Calais > Dover

Da Calais a Dover (h 2:00)

GB Ps Cambridge Services A14

Area di servizio Cambridge Services su A14

N52°16'09.5" W000°00'33.8"

GB Ps Weterby services

Area di Servizio Weterby Services A1(M)

N53°56'38.5" W001°22'17.7"

GB Ca Berwick-U-Tweed

Ord House Country Park (vicino A1)

N55°45’27.9” W002°01’46.5”

GB Ps Confine Scozia N

Confine Scozia A1 dir. Nord

N55°48’23.7” W002°02’36.8”

GB Ps Highland Folk Museum

Highland Folk Museum Newtonmore

N57°04’11.3” W004°06’12.3”

GB Ca John O'Groats

John O'Groats Caravan Site

N58°38’37.7” W003°04’02.1”

GB Ps Duncansby Head

Parcheggio

N58°38’37.7” W003°01’39.2”

GB Ps Gills Bay

Parcheggio Ferry Terminal

N58°38’17.4” W003°09’43.8”

TRAGHETTO > Orcadi

Da Gills Bay a St Margarets Hope (Is.Mainland) (h 1:00)

GB Ps St Margarets Hope Ferry

Parcheggio Ferry Terminal

N58°49’52.6” W002°57’46.4”

GB Ps Tomb of the Eagles

Parcheggio Tomb of the Eagles Museum

N58°44'20.9" W002°55'53.1"

GB Ps Sands of Wright

Park spiaggia con WC vicino

N58°49'34.9" W002°00'05.4"

GB Ps Italian Chapel

Parcheggio

N58°53’23.2” W002°53’26.5”

GB Ps Mull Head

Parcheggio per sentiero Mull Head

N58°57’22.4” W002°42’53.7”

GB Ca Kirkwall

The Pickaquoy Centre C & C Park

N58°59’03.5” W002°58’18.9”

GB Ps LIDL Kirkwall

Parcheggio LIDL di Kirkwall

N58°58'49.8" W002°57'54.7"

GB Ca Point of Ness

Point of Ness Campsite

N58°57’08.4” W003°17’42.1”

GB Ps Maeshowe

Parcheggio del sito archeologico

N58°59’39.8” W003°11’14.7”

GB Ps Ring of Brodgar

Parcheggio del sito archeologico

N59°00’17.3” W003°13’54.8”

GB Ps Skara Brae

Parcheggio del sito archeologico

N59°02’55.1” W003°20’05.4”

GB Ps RSPB Marwick Head

Parcheggio Marwick Head Nature Reserve

N59°05’49.0” W003°20’47.8”

GB Ps Brough of Birsay

Parcheggio

N59°08’07.0” W003°19’28.3”

GB Ps RSPB Birsay Moors

Parcheggio Birsay Moors Nature Reserve

N59°07’11.4” W003°05’58.9”

GB Ps Broch of Gurness

Parcheggio del sito archeologico

N59°07’25.1” W003°05’03.1”

GB Ps Kirkwall Ferry1

Parcheggio Ferry Terminal

N58°59’09.2” W002°57’34.0”

GB Ps Kirkwall Ferry2

Parcheggio “Waterfront West”

N58°59'05.2" W002°57'42.8"

TRAGHETTO > Westray

Da Kirkwall (Is.Mainland) a Rapness (Is.Westray) (h 1:25)

GB Ps Rapness

Park Ferry Terminal

N59°14’57.9” W002°51’38.9”

GB Ps Castle O Burrian

Parcheggio piccolo

N59°15’56.1” W002°52’33.1”

GB Ps Mae Sand

Parcheggio piccolo e ingombro

N59°16’34.7” W002°57’04.3”

GB Ca Pierowall

Chalmersquoy Campsite The Barn

N59°18’51.9” W002°59’00.2”

GB Ps Noup Cliffs footpath

Parcheggio inizio sentiero

N59°18'58.6" W003°02'05.8"

GB Ps Noup Cliffs

Parcheggio Faro (strada brutta, sconsigliata)

N59°19'52.0" W003°04'09.7"

GB Ps Rapness

Park Ferry Terminal

N59°14’57.9” W002°51’38.9”

TRAGHETTO > ritorno Mainland

Da Rapness (Is.Westray) a Kirkwall (Is.Mainland) (h 1:25)

GB Ps Kirkwall Ferry1

Parcheggio Ferry Terminal

N58°59’09.2” W002°57’34.0”

GB Ps Kirkwall

Parcheggio "Great Western Road"

N58°58'52.1" W002°57'52.2"

GB Ps St Margarets Hope Golf

Parcheggio davanti al Golf Club

N58°49'28.9" W002°57'42.4"

GB Ps St Margarets Hope Ferry

Parcheggio Ferry Terminal

N58°49’52.6” W002°57’46.4”

TRAGHETTO > ritorno Scozia

Da St Margarets Hope (Is.Mainland) a Gills Bay (h 1:00)

GB Ps Gills Bay

Parcheggio Ferry Terminal

N58°38’17.4” W003°09’43.8”

GB Ps Dunnet Head

Parcheggio Faro

N58°40’13.4” W003°22’35.1”

GB Ca Dunnet

Dunnet Bay Caravan Club Site

N58°36’55.8” W003°20’42.2”

GB Ps Strathy Point

Parcheggio NO Overnight

N58°35’22.3” W004°01’09.1”

GB Ps Kyle of Tongue

Parcheggio

N58°29'31.0" W004°26'09.5"

GB Ps Rispond Beach

Parcheggio

N58°32'52.9" W004°40'34.5"

GB Ps Smoo Cave

Park WC

N58°33’48.5” W004°43’16.0”

GB Ca Durness

Sango Sands Caravan Site

N58°34’06.6” W004°44’35.7”

GB Ps Balnakeil

Balnakeil beach park (Faraid Head)

N58°34’33.8” W004°46’04.9”

GB Ps Kinlochbervie

Park porto NO Overnight

N58°27’28.6” W005°03’09.6”

GB Ca Scourie

Scourie Caravan & Camping Park

N58°21’05.8” W005°09’18.9”

GB Ps Scourie Bay

Parcheggio NO Overnight

N58°21’02.7” W005°09’41.7”

GB Ps Stoer Lighthouse

Parcheggio faro (Old Man of Stoer)

N58°14’16.7” W005°24’03.4”

GB Ps Lochinver

Parcheggio NO Overnight

N58°08’51.8” W005°14’41.3”

GB Ps Lochinver 2

Parcheggio

N58°09'04.7" W005°14'26.9"

GB Ps Ardvereck Castle

Parcheggio NO Overnight

N58°09’57.3” W004°59’19.8”

GB Ca Ullapool

Broomfield Holiday Park

N57°53’42.0” W005°09’45.5”

GB Ps Corrieshalloch Gorge

Corrieshalloch Gorge

N57°45’19.6” W005°01’24.1”

GB Ps Gairloch Beach

Gairloch Golf Course Parking

N57°43’00.8” W005°41’00.1”

GB Ps Lochcarron Viewpoint

Parcheggio panoramico

N57°21'00.3" W005°32'46.0"

GB Ps Eilean Donan Castle

Parcheggio Eilean Donan Castle

N57°16’26.5” W005°30’46.7”

GB Ca Balmacara

Reraig Caravan Site

N57°16’57.8” W005°37’34.2”

GB Ps Neist Point

Parcheggio

N57°25’46.6” W006°46’45.0”

GB Ps Claigan

Parcheggio Coral Beach (piccolo e affollato)

N57°29'20.2" W006°37'15.9"

GB Ca Dunvegan

Kinloch Campsite

N57°25’53.6” W006°34’41.3”

GB Ps Bearreraig Bay

Parcheggio a fine strada

N57°29’36.8” W006°09’13.1”

GB Ps Staffin

Parcheggio molo

N57°37’59.2” W006°11’56.3”

0 GB Ca Uig Bay

Uig Bay Campsite

N57°35’09.0” W006°22’46.6”

0 GB Ps Uig Ferry Terminal

Parcheggio centro e imbarco

N57°35’12.0” W006°22’37.2”

TRAGHETTO> Isola Lewis

Da Uig (Is.Sky) a Tarbert (Is.Lewis) (h 1:40)

GB Ps Tiumpan Head Lighthouse

Parcheggio Tiumpan Head Lighthouse

N58°15'29.9" W006°08'28.7"

GB Ps Stornoway

Parcheggio sul porto

N58°12'27.8" W006°23'28.4"

GB Ps Stornoway Co-Op

Parcheggio Co-Op

N58°13'01.3" W006°23'06.7"

GB Ca Stornoway

Laxdale Holiday Park

N58°13'39.0" W006°23'31.2"

GB Ps Butt of Lewis Lighthouse

Parcheggio Butt of Lewis Lighthouse

N58°30’55.1” W006°15’38.4”

GB Ps Eoropie Dunes

Parcheggio Coig Peighinnean Beach

N58°30’01.1” W006°15’44.3”

GB Ps Arnol Black House

Parcheggio Arnol Black House

N58°20’58.1” W006°35’55.7”

GB Ps Gearrannain Blackhouse

Parcheggio Gearrannain Blackhouse Village

N58°17’47.0” W006°47’26.6”

GB Ps Callanish Standing Stones

Parcheggio sito archeologico

N58°11’44.3” W006°44’33.8”

GB Ps Luskentyre Beach

Parcheggio Luskentyre Beach (con WC)

N57°53’29.5” W006°57’06.3”

GB Ca Horgabost

Horgabost Camping And Wild Camping

N57°51’43.0” W006°58’39.0”

GB Ps Northton

Parcheggio a fine strada

N57°48'04.9" W007°04'23.0"

GB Ps Leverburgh

Parcheggio Ferry Terminal (con CS)

N57°46’01.7” W007°01’24.7”

TRAGHETTO > North Uist

Da Leverburgh (Is.Harris) a Berneray (Is.North Uist) (h 1:00)

GB Cs Berneray Ferry Terminal

Parcheggio Ferry Terminal (con CS)

N57°42’11.6” W007°10’49.0”

GB Ps Otternish Acqua

Molo con acqua

N57°41'53.0" W007°11'27.3"

GB Ca Berneray

Camping presso Youth Hostel, a Baile Beach

N57°43’05.4” W007°09’11.0”

GB Ps Sollas Co-Op

Supermercato Co-Op

N57°39'00.2" W007°20'41.3"

GB Ps Balranald RSPB Reserve

Parcheggio riserva naturale

N57°36’20.3” W007°31’00.6”

GB Ca Balranald

Balranald Campsite

N57°36'16.7" W007°31'09.2"

GB Ps Flodaigh Seals

Parcheggio Is. Flodda,  (Foche)

N57°28’34.3” W007°16’03.6”

GB Ca Kilbride

Kilbride Campsite Camping Park

N57°06’11.3” W007°21’22.8”

GB Ps Eriskay Ferry

Parcheggio Eriskay Ferry Terminal (con CS)

N57°04’12.5” W007°18’27.0”

TRAGHETTO > Barra

Traghetto da Is.Eriskay a Is.Barra (Ardmhor) (h 0:40)

GB Ps Ardmhor Ferry

Parcheggio Ardmhor Ferry Terminal

N57°00’31.3” W007°24’17.1”

GB Ps Barra Airport

Aeroporto di Barra

N57°01'30.4" W007°26'58.9"

GB Ps Eoligarry Beach

Parcheggio Eoligarry Beach (con WC)

N57°02'29.9" W007°25'17.1"

GB Ca Barra

Borve Camping and Caravan Site

N56°58'44.1" W007°30'56.7"

GB Ps Castelbay

Parcheggio piccolo

N56°57'18.3" W007°29'09.8"

TRAGHETTO > Oban

Da Castelbay (Is.Barra) a Oban (h 5:10)

GB Ps Oban

Lochavullin Coach & Lorry Park (posti camper)

N56°24'34.4" W005°28'16.8"

GB Ps Hadrians Wall

Parcheggio Hadrians Wall Housesteads Fort

N55°00’35.7” W002°19’21.9”

GB Ca Acomb

Fallowfield Dene Camping & Caravan Park

N55°00’12.8” W002°05’53.1”

GB Ps Dover Ferry

Parcheggio Ferry Terminal

N51°07'37.2" E001°19'43.2"

TRAGHETTO >Dover - Calais

 

 

 

 

 


 

 

Cartografia e Bibliografia

 

 

Atlante stradale "Europa" 1:1.000.000 - Michelin - http://www.michelin-boutique.com/
Atlante stradale “Great Britain & Ireland” 1:300.000 - Michelin - http://www.michelin-boutique.com/
Carta stradale “Gran Bretagna - Scozia” [401] 1/400.000 - Michelin - http://www.michelin-boutique.com/
Scotland Touring Map – Collins –
http://www.collinsmaps.com
Landrager Map “Orkney – Mainland” [6] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Stornoway & North Lewis” [8] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Cape Wrath” [9] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Strath Naver” [10] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Thurso & Dunbeath” [11] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Thurso & Wick” [12] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “West Lewis & Norh Harris” [13] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Tarbert & Loch Seaforth” [14] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Loch Assynt” [15] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “South Harrys” [18] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Gairloch & Ullapool” [19] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “North Skye” [23] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Raasay & Applecross” [24] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Glen Carron & Glen Affric” [25] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Barra & South Uist” [31] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “South Skye & Culins Hills” [32] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Loch Alsh; Glen Shiel & Loch Hourn” [33] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Rum, Eigg, Muck & Canna” [39] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Landrager Map “Maillag & Glenfinnan” [40] 1/50.000 – Ordnance Survey –
http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk
Guida “Scozia” – Lonely Planet -
http://www.lonelyplanetitalia.it/
Guida “Scozia” – Mondadori – http://www.mondadoristore.it/
Guida “Scozia on the Road” - AA -Touring Club Italiano -
http://www.touringclub.it/
Guida “Skye & Outer Hebrides” – Footprint Travel Scotland – http://www.footprinttravelguides.com
Guida Campeggi "Caravan & Camping Britain & Ireland" - AA - http://shop.theaa.com
Guida “Le Isole Scozzesi” – La Locomotiva – http://www.amazon.co.uk/isole-scozzesi-guida-completa-Scozia/dp/8889160055/
Guida Campeggi "Sites Directory & Handbook" - The Caravan Club -
http://www.caravanclub.co.uk/
Carta stradale "Sites Location Map" - The Caravan Club -
http://www.caravanclub.co.uk/

Guida “Orkney” – D&C – http://www.amazon.co.uk/Orkney-Pevensey-Island-Patrick-Bailey/dp/0715327224
Guida “Lewis & Harris” – D&C – http://www.amazon.co.uk/Lewis-Harris-Pevensey-Island-Guides/dp/0715327216/

 

Siti internet utili

 

Walkhighlands: sito internet con tutti i sentieri della Scozia con percorsi e mappe - http://www.walkhighlands.co.uk/

Visit Scotland: sito internet ricco di informazioni per visitare la Scozia - http://www.visitscotland.com/it-it/

UK Campsite: sito internet dei campeggi in UK - http://www.ukcampsite.co.uk/

Caravan and Camping Club: campeggi in UK - http://www.campingandcaravanningclub.co.uk/

The Caravan Club: campeggi in UK - http://www.caravanclub.co.uk/

Motorhomes Stopovers in UK: possibilità di sosta libera in UK - http://www.ukmotorhomes.net/uk-motorhome-stopovers.shtml

Applicazioni per Android

Discover Orkney Wildlife: Riserve naturalistiche - https://play.google.com/store/apps/details?id=uk.org.rspb.enjoywildorkney&hl=it
Site Seeker: Ricerca campeggi del Caravan and Camping - https://play.google.com/store/apps/details?id=com.sixvoices.siteseeker&hl=it
AA Caravan & Camping Guide - Ricerca campeggi - https://play.google.com/store/apps/details?id=com.theaa.aabob.candc
CalMac Status: Traghetti Cal Mac (Isole Ebridi) - https://play.google.com/store/apps/details?id=com.CalMacStatus
Explore Scotland: app di Visitscotland - https://play.google.com/store/apps/details?id=com.visitscotland.app
OutDoor GB: mappe Ordnance Survey e GPS - https://play.google.com/store/apps/details?id=com.roadtour.outdoorsgb
UK Atlas Free: Atlante stradale - https://play.google.com/store/apps/details?id=com.mooksoft.osatlaslite
UK Offline Road Map: Atlante stradale - https://play.google.com/store/apps/details?id=com.osedok.britainroadatlas
Welcome to Scotland Guide: Guida Turistica - https://play.google.com/store/apps/details?id=com.geoguides.scotland
Outer Hebrides: Guida delle Isole Ebridi Esterne - https://play.google.com/store/apps/details?id=newmind.mobile.android.outerhebrides&hl=it
OSM And+: Navigatore offline con mappe molto dettagliate anche dei sentieri - https://play.google.com/store/apps/details?id=net.osmand.plus 


 

  

Il viaggio in cifre

 

 

 

Chilometri totali percorsi

Km  6.785

Spesa per traghetti

€. 1.113,67

Totale traghetti presi

10

Spesa per campeggi e AA

€.  567,00

Giorni totali di viaggio

32

Notti in campeggio o AA

22

Spesa media per notte in campeggio o AA

€.   25,80

Spesa per carburante

€. 1.192,36

Litri di carburante

Litri 798,94

Consumo medio

8,5 Km/litro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Alcune considerazioni e consigli

 

Questo è un viaggio abbastanza impegnativo anche come organizzazione e tabella di marcia, quindi non si puo partire e poi decidere, ma è necessario stilare una tabella di marcia giornaliera abbastanza realistica in modo da poterla poi seguire e rispettare. Meglio prevedere qualche attività in più, che poi si potrà eliminare se non si rientra nei tempi. Va programmato tutto per tempo.

Le strade non sono come siamo comunemente abituati, quindi nel calcolo dei tempi di spostamento vanno considerate medie molto basse. Anche nell'attraversamento dell'Inghilterra, su autostrada, le medie non sono quelle Europee, perché qui le autostrade sono intercalate anche da rotonde, incroci a raso etc, inoltre si richiede una guida attenta anche per la guida sul lato sinistro. Uscendo dalle autostrade e strade principali, le strade sono quasi sempre buone, ma capita di trovare anche tratti molto stretti, anche su strade nazionali, tali da richiedere bassissima velocità e prudenza. Nelle Highlands e nelle isole, spesso le strade sono "single Track" cioè a una sola corsia per entrambi i sensi di marcia, e quindi incrociando altri veicoli bisogna fermarsi nelle piazzole laterali predisposte, i "Passing Places". In quete strade, anche se raggiunti da veicoli piu veloci, bisogna accostarsi nei passing Places e fare passare. Ciò rende la guida lenta, abbastanza stressante, e con uso delle marce più basse, aumentando parecchio anche i consumi di carburante. In queste strade, spesso ci sono pecore libere anche sulla carreggiata, e quindi prestare attenzione che non saltino davanti improvvisamente. Evitare di accostare e uscire dall'asfalto perché spesso il margine erboso non è solido e si rischia di piantarsi o andare nel fosso.

Il traffico, su queste strade è però molto scarso e cio permette di procedere bene, ma con molta attenzione nelle curve o dossi coperti, sempre pronti a fermarsi immediatamente.

Riguardo alle soste, la regola sarebbe che in GB non è permesso il campeggio libero, ma anche li ci sono eccezioni e il buon senso, se si sta chiusi nel mezzo, un pò defilati e cercare di scomparire il più possibile, spesso nei parcheggi dei supermercati, porti o parcheggi vicino alle spiagge, si sosta senza nessun problema. Utili possono essere i WC pubblici molto diffusi nei parcheggi. In alcuni parcheggi, c'è il cartello "NO OVERNIGHT" che non è un divieto per camper, ma è un divieto di pernottare nel parcheggio con qualsiasi veicolo, anche in auto o camion. Se invece il camper fosse vuoto, potrebbe stare tranquillamente parcheggiato anche la notte. Però, in presenza del cartello, li non si pernotta. Le aree attrezzate come intendiamo noi praticamente non esistono, può capitare ma molto raramente in qualche parcheggio di trovare qualche posto di grandi dimensioni riservato ai camper. Di solito le soste notturne si fanno in campeggio, che peraltro sono molto più economici che in Italia, e anche più tranquilli, alcuno piccoletti sono presso abitazioni o fattorie. Per lo scarico, le acque nere si vuotano in un apposito punto indicato come Chemical Disposal Point , a volte una botola rialzata o una specie di grande WC, comunque accessibili solo con la cassetta e non con serbatoio fisso. La eventuale presenza di una griglia a terra, è solo per le grigie e non va assolutamente usata per le nere perchè non collegata al relativo impianto.

Riguardo ai campeggi, in Scozia ne ho trovati molto pochi associati al Caravan Club, quindi valutare bene se iscriversi, noi ci eravamo iscritti ma non lo abbiamo sfruttato se non una volta o forse due.

Sulle isole Orcadi e Ebridi, ho spesso notato luoghi dove anche i camper targati GB sostano in libera, spesso posti bellissimi, e quindi anche per la scarsità di campeggi, probabilmente la sosta libera è consentita o perlomeno tollerata. Specialmente alle Ebridi, ho visto la presenza dello scarico per WC chimico ai moli di imbarco dei vari traghetti.

Riguardo ai traghetti, mi ero studiato in anticipo rotte e orari, ma non avevo prenotato nulla, perché può essere difficile mantenere una tabella di marcia a distanza di giorni e chilometri. Però, il traghetto per le Orcadi, lo abbiamo dovuto rimandare di un giorno, perché nella data che volevamo era gia tutto esaurito. Quindi, quando siamo poi dovuti andare alle Ebridi, approfittando del WiFi in un campeggio, per stare tranquillo, due giorni prima ho prenotato i relativi traghetti. Quasi tutti i traghetti sono di facile accesso, ma un paio più piccoli avevano una rampa molto ripida e angolata che potrebbe mettere in seria difficoltà i mezzi con coda bassa. Sulla tratta Gills Bay - St.Margarets Hope, la nave ha un solo ingresso e quindi camper, caravan e camion vengono fatti salire a retromarcia, quindi chi avesse un rimorchio deve essere in grado di farlo, oppure scegliere una tratta differente con navi piu' grandi (come Scrabster - Stromness).

Riguardo a telefoni e internet, non bisogna contarci troppo. Sulle isole in nessun posto c'e il 3G e neppure ci si riesce a connettere a Internet, l'unica possibilità è il WiFi dove c'è, nei campeggi. Avevo anche comperato una SIM di O2Uk con 3Gb di dati, ma non ha mai funzionato. Sulle isole, in parecchi posti non avevamo neppure la copertura cellulare, specialmente nelle escursioni a fari e scogliere, ma anche lungo le strade o negli abitati non è da contare che ci sia ovunque.

Per la spesa, e anche il carburante, nelle isole, nei centri maggiori ci sono supermercati come Tesco, LIDL e Co.Op, molto forniti di tutto, mentre in alcuni centri minori può esserci un "bottegone" o spaccio che vende dagli alimentari, tabaccheria, ferramenta e anche pompa di carburante. Riguardo a scorte alimentari, ormai si trova di tutto, anche l'olio di oliva che anni fa era introvabile, e quindi si potrebbe anche andare vuoti e poi comperare là quello che serve. Però, spaghetti e grana, sicuramente meglio i nostri, il resto invece è ottimo quello che si trova localmente, con una scelta nei supermercati, che non si trova neppure da noi nelle città. Frutta e verdura invece care, scarse e non sempre belle, bisogna accontentarsi. Quasi ovunque è accettata la carta di credito anche ricaricabile. In alcuni campeggi invece è accettato solo il contante.

Trovato sempre persone molto gentili e disponibili, a parte un paio di persone sgarbate e ignoranti, ma quelle ci sono in tutto il mondo. Essendo posti molto rustici, spesso le persone sono campagnoli, e quindi parlano un Inglese un pò veloce, strascicato, forse con influenze dialettali, che per chi non lo mastica molto bene potrebbe essere un pò difficile da capire, ma solitamente almeno il senso del discorso si capisce. Però ho comunque spesso trovato modo di chiacchierare del più e del meno con i nativi, e in un modo o nell'altro la conversazione andava avanti capendoci abbastanza.

Problemi con il mezzo non ne ho avuti, ma ho visto che il Mercedes Sprinter è il furgone più diffuso con buona rete di assistenza, poi diffuso anche il Transit, in terza posizione Citroen Jumper, mentre Ducato pochi o niente come furgoni, e officine FIAT o non c'erano o erano ben nascoste. Vista la non completa copertura cellulare, e i posti isolati, ritengo indispensabile avere la ruota di scorta.

Come clima, noi siamo stati molto fortunati, di giorno durante le escursioni a piedi quasi sempre bel sole o comunque mai o quasi mai pioggia, a volte nuvolo, ma con prevalenza di sole, e la pioggia battente solo di notte o durante qualche trasferimento. Temperature dai 12° di notte, 15° la mattina, fino ai 18 ai 20° nelle ore calde e con il sole, spesso molto vento, a volte anche di violenza incredibile. Quasi sempre stato in maglietta maniche corte, ma sempre pantaloni lunghi, raramente una giacca a vento leggera per il vento impetuoso. Ai piedi sono indispensabili pedule alte da montagna, e impermeabili, perché nelle escursioni capita di attraversare zone di erba bagnata a volte paludosa e con fango profondo, ma più spesso i sentieri sono buoni e asciutti. Utili sarebbero pantaloni da trekking elasticizzati e con la parte terminale impermeabile per poterli pulire bene dal fango. Viste le temperature notturne, quasi tutte le sere abbiamo acceso il riscaldamento fino a mattina, anche perché avendo il riscaldamento a gasolio non avevamo il problema del gas. Eventualmente le bombole le ho spesso viste nei "bottegoni" e anche nei distributori di carburante, il problema è l'attacco differente e quindi se si pensa di riscaldare ogni sera a gas, meglio procurarsi per tempo l'apposito tubo Truma con attacco GB (G7 art. 50410-02) così da potere usare le bombole di propano locali. Non so però i costi delle bombole, né della relativa cauzione. Se si pernotta in campeggio, potrebbe essere utile un termo a olio, o altro tipo di riscaldamento elettrico, per non usare il gas.

Traendo una conclusione, un viaggio bellissimo, ma da pianificare bene, abbastanza faticoso per la guida sempre molto attenta e concentrata, abbastanza costoso più che altro per carburante e traghetti, ma che consiglio vivamente perché si vedono cose che pensavo esistessero solo nei documentari del National Geographic.

 


 

 

Le foto del viaggio

 

I video del viaggio
 

 


 

 

 

 

Tommaso IZ4DJI                                                                               www.iz4dji.it

 

HOME