Isole Shetland  08-2016

 

 

 


 

 

L’ anno scorso, abbiamo fatto un viaggio in Scozia, mirato più che altro alla scoperta delle Isole Orcadi e Isole Ebridi Esterne, luoghi estremi, con poca gente e tanta natura. Vista la riuscita di questo viaggio che ci ha portato in luoghi che ci sono rimasti nel cuore, al ritorno abbiamo incominciato a pensare a un viaggio in posti ancora più isolati e dove la natura è padrona incontrastata, quindi la scelta è caduta sulle Isole Shetland.

 

E’ un arcipelago della Scozia, che si trova a nord est della Gran Bretagna, situate a circa 80 km a nord-est delle isole Orcadi e a circa 280 km a sud-est delle isole Faroe, e formano parte della divisione esistente tra l'Oceano Atlantico ad ovest e il Mare del Nord ad est. L'area totale delle isole ammonta a 1.466 km² e la popolazione totale è di circa 23.000 persone. Quindi una densità bassissima, concentrata più che altro nella zona della capitale, Lerwick, sull’isola maggiore, Mainland. Solo 16 delle circa 100 isole sono abitate; oltre a Mainland siamo stati a Yell, Unst e Fetlar che sorgono a nord, collegate con traghetti e poi a East Burra e West Burra situate ad ovest di Mainland e collegate con ponti. La strada principale è sempre una ottima strada a doppia corsia, mentre le strade secondarie sono quasi sempre delle single track con passing places, ma dato il traffico scarso non ci sono mai problemi.

 

Il viaggio di avvicinamento dall’Italia è abbastanza lungo e impegnativo, si deve arrivare a Calais, in Francia, circa 1500km, prendere il traghetto per Dover in Gran Bretagna, poi fare altri 1200km per raggiungere la punta della Scozia. Qui ci siamo imbarcati a Gills Bay con un traghetto che in poco piu di un ora ci ha portato alle Orcadi. Da qui un altro traghetto di circa 8 ore con il quale abbiamo raggiunto le Shetland. Una volta sulle isole invece le percorrenze giornaliere sono bassissime e la giornata passa in maniera tranquilla e rilassante. A queste latitudini la giornata è lunga con moltissime ore di luce e ben sfruttabile. Le attività sono le camminate e escursioni volte alle osservazioni naturalistiche e dei paesaggi, nonché alcuni siti preistorici o di epoca Vichinga.

 

Se il viaggio dell’anno scorso era stato bellissimo questo è stato stupendo e emozionante, anche se un pò faticoso a causa del lungo avvicinamento e dei numerosi traghetti con cui organizzarsi.

 

 

 

 

 

 

Itinerario del viaggio

 

 

 

 

segnato in rosso sulla mappa  il percorso fatto

 

 

 

 

 

 

 

Venerdì 29/07/2016 - giorno 01

 

contakm 17.872

 

Partenza da casa alle 20:15. Prendiamo la A1 a Sasso Marconi, poi a Modena la A22 dir.Brennero. Alle 21:50 sosta per pranzo alla Area di Servizio Povegliano est, dopo Mantova.

Passato Bolzano, ci fermiamo alla Area di Servizio Isarco Est (N46°34'12.7" E011°31'24.3") per comperare la vignette da 10 giorni (€. 8,80) per la autostrada in Austria.

All 1:00 (20°c) entriamo in Austria su A13 e immediatamente ci fermiamo per dormire alla Area di servizio Raststation Brennerpass (N47°00'31.5" E011°30'32.2") 1.380m.slm.

 

contakm 18.250, oggi km 378, tot.km 378

 

Sabato 30/07/2016 - giorno 02

 

Sveglia 8:30 (16°c) dormito bene e freschi. Partenza ore 9:30, proseguiamo su A13. Paghiamo €. 9,90 del Ponte Europa. Prima di Innsbruck seguiamo la A12 dir. Bregenz e usciamo alla uscita 113 Motz. Seguiamo la B179 dir. Reutte. Troviamo una coda infinita che ci fa perdere moltissimo tempo. Passiamo il Fernpass (N47°21'48.2" E010°49'59.3") e entriamo in Germania su A7 e finalmente finisce la coda. Alle 14:00 ci fermiamo alla prima area di servizio, Allgauer Tor Ost (N47°50'47.5" E010°16'57.5"), dove facciamo il pieno di gasolio (€.87,50 , litri 73,59 @ 1,189/litro) e ci fermiamo per pranzare.

Ripartiamo alle 15:30. Nei pressi di Ulm voltiamo sulla A8 dir. Stuttgart. Proseguiamo fino a Karlsruhe dove voltiamo sulla A5 dir. Frankfurt. Alle 18:15 ci fermiamo brevemente alla Area di Servizio Rasthaus Bruchsal Ost. Nei pressi di Mannheim prendiamo la A6 poi A61 e poi A6 in dir. Saarbrucken. Poi seguiamo la A8 dir. Luxembourg. Alle 21:00 entriamo in Lussemburgo, proseguiamo su A13 e poi A3 poi A6 dir.Bruxelles. Alle 21:30 (19°c) ci fermiamo alla Aire de Capellen (N49°38'14.1" E005°58'15.0"). Faccio subito il pieno di gasolio (€.58,15 , litri 63,76 @ 0,912/litro) e poi ci parcheggiamo per cenare e pernottare.

 

Contakm 18.964 , oggi km 714 , tot.km 1.092

 

Domenica 31/07/2016 - giorno 03

 

Sveglia alle 8:30 (16°c). Partenza ore 9:30 su A6. Subito dopo entriamo in Belgio su A4, poi a Namur prendiamo la A15, A7 poi A16. Entriamo in Francia su A27 dir. Lille poi A25 fino a Dunkerque e poi A16 dir. Calais. Ci fermiamo alla Aire de Grande Synthe (N51°00'13.7" E002°18'14.0") (con CS) per fare il pieno di Gasolio (€. 55,01 , litri 43,69 @ 1,259/litro). Proseguiamo fino a Calais, usciamo alla uscita 43 e proseguiamo verso nord. Alle 14:00 (22°c) arriviamo alla AA di Calais (N50°57'58.2" E001°50'37.3"). Stanno facendo dei lavori e quindi lo spazio è molto ridotto e troviamo posto con difficoltà. Vado subito al vicino chiosco a prendere 2 fish & chips. Pomeriggio di riposo. Alle 17:00 passa l' addetto a riscuotere €.8,00 per il pernottamento. Un camperista Francese mi dice che il prossimo anno la AA sarà spostata in un altro posto, speriamo sia piu grande.

 

Contakm 19.360 , oggi km 396 , tot.km 1.488

 

Lunedì 01/08/2016 - giorno 04

 

Sveglia alle 5:00, alle 6:30 andiamo al Ceck-In P&O (N50°58'03.8" E001°52'11.0") (£. 74,00 = €. 97,60 gia prenotato e pagato in anticipo). I controlli dei documenti come sempre e poi ci mettiamo in attesa nella fila che ci è stata assegnata. Ci imbarchiamo regolarmente e alle 7:45 si parte. Arriviamo in Gran Bretagna a Dover (N51°07'37.7" E001°19'41.5") alle 9:15 dopo circa un ora e mezza di navigazione tranquilla. Qui sono le 8:15 e quindi mettiamo un ora indietro gli orologi. Prendiamo la M20 dir. Maidstone poi seguiamo le indicazioni per M25 Dartford Crossing. Passiamo il tunnel (£.2,50 gia pagato in anticipo) e proseguiamo sulla M25. Usciamo sulla M11 dir. Cambridge e poi proseguiamo su A1 dir. North. Il traffico è sempre molto sostenuto. Dopo Newark on Trent, alle 12:30 ci fermiamo per pranzare alla Area di servizio BP di Cromwell (N53°08'29.9" W000°48'18.5") con ampio parcheggio. Alle 14:00 faccio il pieno di gasolio (£.43,50 , litri 37,53 @ 1,159 £/litro) e ripartiamo sempre su A1. Continuiamo sempre sulla A1 fino a Berwick Upon Tweed. Alle 18:30 ci fermiamo al Ord House Country Park (N55°45'27.9" W002°01'46.5") (£.26,50) bellissimo campeggio. La reception chiude alle 18:00 ma cè un pulsante di chiamata e dopo un po arriva il guardiano notturno. È tutto pieno ma ci trova ugualmente un buon posto con elettricità. Dopo cena andiamo al Pub del camping a bere due birre.

 

Contakm 20.022 , oggi km 662 , tot km 2.150

 

Martedì 02/08/2016 - giorno 05

 

Sveglia alle 8:30 (14°c) sole. Alle 10:00 partiamo su A1, dopo poco una breve sosta sul confine Scozzese (N55°48'23.7" W002°02'36.8"). Passiamo Edimburgo seguendo la A720 City Bypass dir.Perth, per poi seguire la M90. Attraversiamo il grande ponte Forth Bridge. Alle 12:15 ci fermiamo alla Kinoss Service  Station (N56°12'31.5" W003°26'23.7")  a fare gasolio (£.61,00 , litri 49,63 @ 1,229 £/litro). Facciamo una sosta nel grande parcheggio per camion e caravan. Passiamo Perth e prendiamo la A9 dir.Inverness. Alle 14:30 (16°c), dopo Dalnaspidal, nel Cairngorms National Park, ci fermiamo per pranzare in un ampio parcheggio (Layby 81) (N56°51'20.2" W004°14'47.3") sul Pass of Drumochter, 462 m.slm. Alle 15:00 ripartiamo su A9. Passiamo Inverness. Seguiamo poi la A99 dir. Wick. Alle 19:00 (13°c) a Wick faccio il pieno di gasolio (£. 43,40 , litri 36,78 @ 1.119 £/litro). Uscendo dalla cittadina ci fermiamo a un enorme supermercato Tesco (N58°27'06.4" W003°05'58.1") a fare un po di spesa e riposare un po. Riprendiamo e alle 20:30 siamo al John O'Groats Campsite (N58°38'37.7" W003°04'02.1") (£.40,00 × 2 notti con elettr.).

 

Contakm 20.553 , oggi km 531 , tot.km 2.681

 

Mercoledì 03/08/2016 - giorno 06

 

Sveglia con comodo alle 9:30 (14°c). Nebbia bassa, ma sembra migliorare. Alle 10:00 arriva il sole. Prendiamo la C1061 e andiamo a Duncansby Head (N58°38'37.7" W003°01'39.2") dove c'è un comodo parcheggio. Da qui facciamo due passi attorno al Faro e poi prendiamo il sentiero costiero in dir. del campeggio, fino a arrivare a una spiaggia di fronte alla quale vediamo alcune foche nuotare nel mare. Tornati al camper ripartiamo e alle 14:00 (17°c) siamo nuovamente al campeggio per pranzare. Giornata calda e bellissimo sole. Verso sera giriamo per il paesino e sul porticciolo.

 

Contakm 20.560 , oggi km 7 , tot.km 2.688

 

Giovedì 04/08/2016 - giorno 07

 

Sveglia alle 9:00 (14°c), nuvole basse. Verso le 11:00 lasciamo il campeggio, prendiamo la A836 fino a Gills Bay, pochi km. Arrivati sul porto (N58°38'17.4" W003°09'43.8") al terminal della Pentland Ferries ci fanno sistemare nella fila 4 in attesa dell imbarco. Arriva l’ Harbour Master che fa spostare camper e caravan a sinistra della rampa. Vado all ufficio a pagare l’ andata (£.107,00 = €.127,05 gia prenotato in anticipo ma non pagato), poi attendiamo per l' imbarco. Alle 13:00 ci si imbarca (camper e caravan, qui salgono sempre a retromarcia) e poi si parte. Il cielo è grigio, mare un po mosso e molto vento. Alle 14:15 sbarchiamo a St.Margareth's Hope (N58°49'52.6" W002°57'46.4"). Seguendo le indicazioni per Kirkwall prendiamo la A961. Alle 14:45 arriviamo a Kirkwall e ci fermiamo nel grande parcheggio gratuito Great Western South Car Park (N58°58'52.1" W002°57'52.2") di fronte ai supermercati Tesco e Lidl. Ci sono anche altri camper. Ci parcheggiamo e pranziamo. Nel pomeriggio facciamo la spesa e poi riposo attendendo di portarci all' imbarco per le Shetland questa notte. Alle 17:30 (15°c) esce il sole. Dopo cena andiamo al Ferry Terminal di Hatston (N58°59'55.5" W002°59'02.9")  che si trova circa 3km a nord. Arriviamo alle 20:30 e ci mettiamo in fila aspettando il check-in che apre alle 21:00. Il check-in Northlink Ferry (£.368,00 = €. 468,18 A/R prenotato e pagato in anticipo) apre in perfetto orario e poi ci sistemiamo nella corsia indicata attendendo la partenza alle 23:45. Ci imbarchiamo e partiamo regolarmente.

 

Contakm 20.595 , oggi km 42 , tot.km 2.723

 

Venerdì 05/08/2016 - giorno 08

 

Navigazione tranquilla ma dormito poco e malino nelle poltrone reclinabili chiamate POD. Alle 7:30 (14°c) arriviamo regolarmente a Lerwick, capitale dele Isole Shetland, sulla Isola di Mainland. Andiamo subito al grande parcheggio del supermercato Tesco (N60°08'53.0" W001°09'38.3"), facciamo colazione e poi dormiamo un pò. Dopo pranzo andiamo a piedi al vicino Clickimin Broch, sito archeologico dell età del bronzo, che si trova a poche centinaia di metri lungo la South Road A970. Alle 15:20 ci spostiamo in centro, sul porto, al Esplanade Car Park (N60°09'14.0" W001°08'31.9")(P&D), quasi pieno ma troviamo un posto. Facciamo due passi nella cittadina. Dopo circa un oretta ripartiamo. Prendiamo la A970 dir. Sumburgh. Alle 17:00 (16°c) arriviamo a Sumburgh, nella punta meridionale dell’isola. Passato l' aeroporto, entriamo al Sumburgh Hotel (N59°52'09.3" W001°17'16.2") che ha anche alcune piazzole per camper con acqua e elettricità (£.5,00 a notte) (no scarico). Bella serata di sole. Dopo cena andiamo al bar dell' albergo a bere due birre e chiacchieriamo con due coppie di camperisti locali.

 

Contakm 20.639 , oggi km 44 , tot.km 2.767

 

Sabato 06/08/2016 - giorno 09

 

Sveglia alle 8:30 (14°c), giornata stupenda, sole e cielo limpido e azzurro. Alle 9:30 partiamo e andiamo verso Sumburgh Head. Deviamo brevemente sul porticciolo di Grutness dove ci sono WC pubblici (N59°52'27.2" W001°16'40.5") per vuotare la cassetta visto che all Hotel non c’era modo di scaricare. Qui ci sono in sosta libera alcuni camper e caravan, anche i camperisti incontrati ieri sera. Proseguiamo sulla single track road con passing places, fino a Sumburgh Head dove cè un grande parcheggio (N59°51'29.1" W001°16'19.3"). Passiamo tutta la mattinata al Faro e sulla scogliera, possiamo vedere i Puffins a poca distanza e molti altri tipi di uccelli marini. La giornata sempre bellissima e calda (16°c). Alle 12:30 torniamo al camper per pranzo. Dopo pranzo andiamo per visitare il sito archeologico di Old Scatness (N59°52'43.7" W001°18'25.0"), ma è aperto solo il Venerdì dalle 10:15 alle 16:30, quindi diamo un occhiata solo da fuori. Tornando verso sud ci fermiamo a West Voe Beach (N59°52'33.0" W001°18'02.0") con comodo parcheggio, per fare due passi sulla spiaggia. Alle 15:00 (17°c) torniamo al Sumburgh Hotel (£. 5,00 a notte) e ci sistemiamo nuovamente nella piazzola. Andiamo quindi a piedi visitare il vicino sito archeologico di Jarlshof dove cè un antico broch e i resti di un villaggio dell età del bronzo. Bella serata, solo verso le 21:00 incomincia a piovere. Purtroppo, improvvisamente smette di funzionare il riscaldamento Truma COMBI Diesel , con sul display “Errore 122H” e nonostante diverse prove non riparte. La cosa ci preoccupa un po.

 

Contakm 20.648 , oggi km 9 , tot.km 2.776

 

Domenica 07/08/2016 - giorno 10

 

Sveglia alle 8:00 (14°c), dormito bene anche senza riscaldamento. Piovuto tutta la notte, questa mattina cielo mezzo coperto e vento forte. Alle 10:00 (14°c) esce un bel sole. Partiamo sulla A970 verso nord, poi prendiamo la B9122 verso sinistra fino a Bigton, poi ancora a sinistra fino al parcheggio di St.Ninians Isle (N59°58'17.5" W001°19'48.1") dove ci sono piazzate anche alcune caravan e camper in sosta libera. Sole e vento forte. Ci incamminiamo sul lungo tombolo di sabbia tra due mari in tempesta e sferzati dal forte vento. Facciamo tutto il periplo dell' isola in senso orario, circa 5km totali, con alternanza di sole ma sempre vento fortissimo. Nel percorso di ritorno passiamo  in una zona dove ci sono alcune coppie di Stercorari (Great Skua), grandi uccelli marrone con un grosso becco e con un caratteraccio. Probabilmente hanno li i nidi e quindi ci attaccano con picchiate e cercando di beccarci sulla testa. Ci allontaniamo in fretta. Ritornati al tombolo, dopo circa due ore lo troviamo parzialmente invaso dalle onde e quindi dobbiamo camminare in alcuni centimetri di acqua. Alle 14:00 siamo nuovamente al camper. Abbiamo incontrato nel giro, una coppia di camperisti locali che mi danno info su un Truma service a Lerwick. Mentre pranziamo incomincia a piovere fortissimo con il vento. Alle 16:00 partiamo. Ritorniamo sulla A970 verso nord, poi voltiamo a destra e percorriamo una stretta strada fino a arrivare alle 16:30 (13°c) al Cunningsburgh Marina Touring Park (N60°02'27.7" W001°12'31.8") (£.15,00). Comodo campeggio sul porto, 7 piazzole asfaltate con elettricità, acqua, CS e locale servizi con lavatrice e asciugatrice e ottime docce. Si paga inserendo i soldi in una busta con nome e targa, che va poi imbucata in una casella. Questo metodo è comune qui in questi campeggi non presidiati.

 

Contakm 20.678 , oggi km 30 , tot.km 2.806

 

Lunedì 08/08/2016 - giorno 11

 

Sveglia alle 8:00 (11°c), sempre vento fortissimo, tutta notte il camper ha ballato come una barca con il mare in tempesta. Speriamo che a Lerwick ci possano aggiustare il riscaldamento. Verso le 9:30 partiamo, ci portiamo sulla A970 che prendiamo verso nord in dir.Lerwick. Alle 10:00 siamo a Lerwick alla DH Marine, Gremista Business Park (N60°10'06.2" W001°09'55.2"), che è centro assistenza Truma, ma piu che altro per la nautica. Dopo un pò due tecnici incominciano a guardare ma non riescono a trovare la causa se non un tubo alimentazione gasolio un po' lento, ma probabilmente non è quello il motivo. Dicono di tornare alle 14:00 che intanto cercano di telefonare alla Truma UK. Intanto ci spostiamo nel parcheggio di Tesco (N60°08'53.0" W001°09'38.3") per pranzare. Alle 14:00 siamo di nuovo alla DH Marine, il tecnico ci dice che ha parlato con l' Ingegnere della Truma UK e hanno detto che per la Combi serve un computer diagnostico. Purtroppo qui non lo hanno e quindi non possono fare nulla. Pazienza, faremo senza la Combi per il resto del viaggio perché su queste isole non c’è altra possibilità. Fortunatamente abbiamo un riscaldamento secondario Webasto ThermoTop che scalda tramite le bocchette del cruscotto e useremo quello d' ora in poi. Per le docce calde useremo i campeggi quando possibile. Intanto da DH Marine compriamo l’Aqua Kem Tetford che ci serviva. Torniamo a Tesco per fare la spesa, incomincia a piovere furiosamente. Pazienza, tanto la giornata è persa. Fatta la spesa partiamo sulla A970 verso nord. Si viaggia sempre molto piano causa il vento fortissimo a raffiche.   Alle 18:00 (11°c) arriviamo a Brae e ci fermiamo al Delting Boating Club Caravan Park (N60°23'33.0" W001°21'55.1") (£.15,00). E' un porticciolo turistico con anche 8 piazzole per camper/caravan, con corrente, acqua e CS, servizi, molto bello e tranquillo. Anche qui, per pagare cè la busta dove inserire il denaro. Il vento è sempre molto forte ma qui siamo un pò riparati. Verso le 19:15 smette di piovere.

 

Contakm 20.743, oggi km 65, tot.km 2.871

 

Martedì 09/08/2016 - giorno 12

 

Ha piovuto tutta la notte, sveglia alle 8:00 (10°c) con il sole. Alle 11:00 partiamo. Alle 11: 20 siamo a Toft (N60°28'00.4" W001°12'33.2"), all imbarco del traghetto per l' isola di Yell. Da notare che in tutti i terminal traghetti c'è il WiFi libero e i WC per scaricare la cassetta. Alle 11:40 saliamo sul traghetto e partiamo. Il biglietto (£.18,30) è valido anche per il traghetto per Unst se nella stessa giornata. La navigazione è breve e dopo poco sbarchiamo a Ulsta (N60°29'48.2" W001°09'36.5"), sull isola di Yell. Percorriamo la A968 verso nord e attraversiamo l' isola. Alle 12:30 siamo a Gutcher (N60°40'21.8" W000°59'52.3") all' imbarco per Unst, partiamo quasi subito. Il traghetto è piu piccolo e riusciamo a salire nell ultimo posto libero. Dopo poco sbarchiamo a Belmont (N60°40'58.4" W000°57'54.6") sull' isola di Unst. Procediamo sulla A968 e dopo poco voltiamo a destra e arriviamo a Uyeasound. Qui cè l unico campeggio dell’ isola, presso il Gardiesfauld Youth Hostel (N60°41'20.6" W000°55'09.5"). Ci sono solo 5 piazzole, con elettricità e acqua, ma tutte gia occupate. Quindi decidiamo che tanto vale andare direttamente al parcheggio della riserva naturale di Herma Ness, dove faremo un escursione domani. Riprendiamo quindi la A968 verso nord.  Lungo la strada ci fermiamo a Baltasound (N60°45'25.9" W000°51'39.2") a fare gasolio (£.53,52 , litri 45,78 @ 1,169 £/litro). Qui, oltre al distributore cè anche un fornito negozio di alimentari e altro e ufficio Postale. Riprendiamo sempre la A968 fino a Haroldswick e qui voltiamo a sinistra sulla B9086. La strada è una single track con passing places. Alle 13:30 arriviamo al parcheggio della Riserva Naturale di Herma Ness (N60°48'45.5" W000°52'35.5"). Il posto è molto bello con vista sul Faro. Pomeriggio con alternanza di sole e pioggia, vento e freddino (10°c), quindi non ci allontaniamo più di tanto dal camper. Per domani il meteo è buono. La sera rimaniamo solo noi e poi un altro camper, a noleggio.

 

Contakm 20.811 , oggi km 68 , tot.km 2.939

 

Mercoledì 10/08/2016 - giorno 13

 

Sveglia alle 8:00 (10°c). Dormito benissimo, svegliati dal belare delle pecore attorno al camper. Giornata bellissima di sole e poco vento, ideale per il percorso che faremo oggi nella riserva naturalistica, la più bella nelle Shetland. Alle 10:30 ci incamminiamo sul sentiero. Arriviamo alla scogliera dove il panorama è mozzafiato. Miriadi di Sule e altri uccelli marini volteggiano nel cielo. Proseguiamo fino sulla punta dove si vede un piccolo faro su uno scoglio e alcuni scogli gremiti di Sule. Saliamo fino sulla sommità dove ci sono le rovine di una antica stazione di segnalazione marittima. Non si può chiudere il percorso ad anello causa la presenza di uccelli nidificanti, quindi ripercorriamo tutto il sentiero a ritroso, quasi 8km totali. Alle 15:30 (12°c) siamo nuovamente al camper e pranziamo. Dopo pranzo, alle 16:30, partiamo. Percorriamo a ritroso la B9086 e poi voltiamo sulla A968 verso sud. Dopo Baltasound ci fermiamo a vedere una curiosità locale, la fermata del bus piu particolare, Bobby's Bus Shelter. La cabina di attesa è tutta attrezzata con poltrona e scaffale con libri da leggere messi dagli abitanti del posto. Proseguiamo sempre verso sud sulla A968 e poi voltiamo sulla B9084 fino a Uyeasound. Alle 17:30 (15°c) arriviamo al campeggio del Gardiesfauld Youth Hostel (N60°41'20.6" W000°55'09.5"), ma le piazzole sono ancora tutte occupate. Prendiamo giusto un po di acqua, poi ci sistemiamo fuori, a pochi metri, sul porticciolo di Uyeasound, dove ci sono anche i WC pubblici per svuotare la cassetta, che tra l’altro vengono usati anche dalle caravan del campeggio (che non ha altro scarico). Serata stupenda, cielo azzurro, niente vento. Qui non cè la copertura telefonica nè di internet, come capita in molti posti su queste isole. Abbiamo anche preso una SIM locale Lebara Mobile e messa in un vecchio telefonino, e con quella riusciamo a chiamare anche da qui , come poi in molti posti dove il nostro cellulare Italiano non prende.

 

Contakm 20.830, oggi km 19, tot.km 2.958

 

Giovedì 11/08/2016 - giorno 14

 

Ci svegliamo alle 8:45 (12°c) con cielo coperto. Alle 10:00 partiamo, oggi andremo a vedere alcuni altri posti di interesse dell isola. Ci portiamo verso nord-est, sulla A968 poi voltiamo a sinistra verso Lund e arriviamo a un sito archeologico Vichingo con i resti di un Broch e di una Longhouse (N60°43'10.3" W000°56'51.2"), lo spazio per parcheggiare a fianco strada è limitato, ma non c'è nessuno. Tentiamo di scendere anche alla vicina spiaggia di Lund dove cè un grande parcheggio (N60°42'56.0" W000°57'45.7") con rovine di un antica chiesa, accanto al cimitero, ma la strada ha un cancello chiuso e non sapendo se possiamo aprirlo, preferiamo rinunciare. Torniamo sulla A968 verso nord e poi B9087, per andare a vedere Skaw Beach (N60°49'29.2" W000°47'26.7"), ma la parte finale della strada è chiusa per frana. Ci fermiamo allora brevemente a Norwick Beach (N60°48'32.4" W000°48'17.3"). Riprendiamo la A968 verso sud e poi voltiamo a sinistra e alle 12:45 (13°c) arriviamo a Baltasound Pier (N60°45'36.7" W000°50'20.4"), piccolo porticciolo dove ci fermiamo per pranzare. Dopo pranzo faccio due passi sul porto, sempre nuvolo, vento e freddino. Riprendiamo la A968 verso sud e ci fermiamo a Baltasound al negozio vicino al distributore di carburante (N60°45'25.9" W000°51'39.2") dove cè anche il forno e comperiamo pane appena fatto. Riprendiamo la A968 verso sud e torniamo a Uyeasound. Alle 16:30 (13°c) siamo al campeggio del Gardiesfauld Youth Hostel (N60°41'20.6" W000°55'09.5") (£.15,00) e cè una piazzola libera. Dentro all ingresso dell Ostello cè una lavagna con i giorni e le piazzole. Se non cè nome scritto, in quel giorno è libera, si scrive quindi il proprio nome, poi si va nella cucina, si mettono £.15,00 in una busta con nome, targa, piazzola, arrivo e partenza, e si imbuca nella apposita buchetta. Dopo mezz'ora incomincia a piovere. Serata di pioggia e nuvolosa.

 

Contakm 20.903, oggi km 73, tot.km 3.031

 

Venerdì 12/08/2016 - giorno 15

 

Sveglia alle 8:00 (13°), piove, è nuvoloso, giornata bruttissima. Verso le 10:45 partiamo e dopo pochi minuti siamo a Belmont (N60°40'58.4" W000°57'54.6") in fila per il traghetto. Alle 11:30 il traghetto parte regolare e lasciamo l’ Isola di Unst. Questa tratta di ritorno non si paga. Dopo poco sbarchiamo a Gutcher (N60°40'21.8" W000°59'52.3") sull isola di Yell. Percorriamo la A968 e subito al primo incrocio voltiamo a destra verso nord sulla B9082, una single track, e alle 12:00 (14°c) arriviamo al porto di Cullivoe (N60°41'55.0" W000°59'59.4") (WC ma no wifi). E' un porto abbastanza grandino con attività industriali, ci sistemiamo in un angolino vista mare per pranzare. Intanto smette di piovere che è già qualcosa e vado a fare due passi sul porto a guardare le barche, ma con attenzione perché girano grosse gru e caricatori. Verso le 16:00 (14°c), ci muoviamo. Ritorniamo sulla A968 che percorriamo verso sud. Voltiamo su una stradetta a destra e alle 16:20 siamo a West Sandwick Beach (N60°34'51.7" W001°11'12.5") dove cè un comodo parcheggio. Non cè sole ma non piove. Andiamo a fare due passi sulla bella spiaggia. Dopo un oretta ripartiamo e torniamo sulla A968 verso nord fino al ferry terminal di Gutcher (N60°40'21.8" W000°59'52.3") dove arriviamo alle 18:00 (14°c) e ci sistemiamo in un angolino per cenare e pernottare in libera.

 

Contakm 20.953, oggi km 50, tot.km 3.081

 

Sabato 13/08/2016 - giorno 16

 

Sveglia alle 9:00 (12°c), cielo coperto e vento. Alle 11:00 migliora e quindi andiamo a fare una camminata seguendo la costa verso sud fino alla baia di North Sandwick. Il sentiero non è tracciato e bisogna scavalcare parecchie reti di confine, inoltre il terreno è molto bagnato con zone di acquitrino. Una gran fatica. In queste isole, per fare escursioni sono indispensabili ottime pedule completamente impermeabili, abbastanza alte, e pantaloni da potere stringere in fondo o meglio ghette impermeabili per non infangarsi. Una volta alla baia saliamo il pendio fino a alcune case e da qui prendiamo la strada per tornare a Gutcher. Alle 14:00 siamo al camper dopo una camminata di circa 7km. Alle 14:30 partiamo sulla A968 verso sud, poi voltiamo a sinistra sulla B9081, una single track che attraversa bellissimi paesaggi, con la quale arriviamo a Burravoe, nel punto sud orientale dell isola. Alle 15:15 (15°c) arriviamo al Burravoe Pier Trust Campsite (N60°29'51.1" W001°02'39.4") (£.10,00). È un piccolo campeggio sul porto, con 6 posti, elettricità, acqua, scarico e servizi con docce e lavanderia. Le piazzole sono un pò pendenti e servono i cunei. La casetta dei servizi è costruita nella manira tradizionale dei pescatori, usando una barca capovolta come tetto. Per pagare, la solita busta dove mettere i soldi e imbucare. Una volta sistemati, pranziamo. Pomeriggio passato in zona. Cè anche una bella camminata tutto attorno alla baia e al promontorio. La sera, durante la cena, guardando nell acqua davanti al camper, vediamo una foca che nuota.

 

Contakm 20.980, oggi km 27, tot.km 3.108

 

Domenica 14/08/2016 - giorno 17

 

Sveglia alle 8:30 (13°c), coperto ma sembra meglio di ieri e il vento è scarso. Abbiamo deciso di fare una camminata sul promontorio e le scogliere, partendo da qui e quindi staremo qui un altra notte. Vado quindi a imbucare un altra busta con altri £.10,00. Alle 11:30 esce un mezzo sole e ci incamminiamo. Si gira tutto attorno alla baia fino sulla punta e poi si percorre la costa esterna del promontorio fino a tornare al campeggio per un totale di circa 5km. Vediamo alcune foche e numerosi uccelli marini tra cui alcune Urie Nere (Black Guillemot) e parecchi Marangoni (Shag). In circa due ore e mezza facciamo tutto il percorso. Terreno molto bagnato. Alle 14:30 (15°c) pranziamo. Pomeriggio trascorso qui attorno e in riposo che ne sentiamo la necessità. Dopo cena vediamo tre Lontre giocare nell acqua davanti al camper. Notte sempre qui al Burravoe Pier Trust Campsite (N60°29'51.1" W001°02'39.4") (£.10,00).

 

Contakm 20.980, oggi km 0, tot.km 3.108

 

Lunedì 15/08/2016 - giorno 18

 

Sveglia alle 8:00 (12°c). Cielo coperto ma niente vento. Verso le 9:00 partiamo, ripercorriamo la B9081 verso nord fino a raggiungere la A968 che percorriamo in dir. Gutcher. Prendiamo la A9082 verso nord, passiamo Cullivoe e arriviamo a Breckon. Prendiamo una stretta stradina a destra e alle 10:10 (15°c) siamo al parcheggio (N60°43'24.1" W001°01'39.7") di fronte al antico cimitero e i resti della chiesa di St.Olaf. Verso le 11:00 ci incamminiamo. Da un cancello a ovest del cimitero ci dirigiamo a nord verso la costa, fino alle rovine di una vecchia casetta di pietre. Seguiamo sempre la costa vero nord-ovest e dopo avere superato un cancellino in un muretto a secco, proseguiamo sul promontorio di Ness of Houlland fino a una profonda spaccatura, e qui torniamo indietro. Costeggiando l' altro lato del promontorio, arriviamo sulla bellissima spiaggia bianca del Wick of Breckon. Attraversata la spiaggia fino a una scala di legno, attraversiamo un campo in salita. Verso le 13:00 siamo al camper. Torniamo a ritroso fino al terminal di Gutcher, dove attendiamo per il primo traghetto per l isola di Fetlar e intanto pranziamo. Alle 16:15 ci imbarchiamo (£.18,50) e partiamo regolarmente. Intanto esce il sole. Dopo circa mezz' ora sbarchiamo a Hamar Ness, sull Isola di Fetlar, sempre con un sole stupendo. Percorriamo la B9088 che attraversa tutta l' isola e arriviamo fino a Funzie Beach (N60°35'07.0" W000°47'14.9") ma la strada termina a una fattoria, senza possibilità di sosta. Torniamo allora indietro di circa 1,6km e alle 17:30 (15°c) ci fermiamo al parcheggio della Fetlar Nature Reserve (N60°35'16.8" W000°48'35.0"). E' un grande e comodo parcheggio in ghiaia, in bellissima posizione sul Loch of Funzie, all angolo della stradina che porta alla fattoria “Houll , completamente isolato ma ottimo per pernottare. Anche il cellulare non prende. Domani faremo una bella escursione a piedi partendo da qui. Serata bellissima con un sole fantastico e cielo azzurro. Alle 21:00 tramonto stupendo.

L' unico campeggio che c'era sull isola, in località Tresta (N60°35'40.9" W000°52'54.3") attualmente è chiuso a tempo indefinito, pur essendo ancora segnato sulle mappe.

 

Contakm 21.034, oggi km 54, tot.km 3.162

 

Martedì 16/08/2016 - giorno 19

 

Sveglia alle 8:00 (13°c) con uno stormo di chiassosi uccellini sul tetto del camper, bella giornata, il sole sta dissolvendo l' ultima nebbiolina notturna. Verso le 10:40 (15°c), ci incamminiamo verso Funzie Beach, affacciata sulla Funzie Bay. Da qui  seguiamo il sentiero costiero passando a destra della fattoria “Haa of Funzie” e poi procediamo sempre lungo la costa verso nord. Alle 13:40 raggiungiamo la punta Strandburgh Ness. Il panorama è bellissimo con scogliere piene di nidi di Fulmari. Vediamo anche alcune Urie Nere, dei Marangoni e veniamo attaccati dagli Stercorari (Great Skua) che fanno picchiate sfiorandoci la testa. Il percorso è reso abbastanza faticoso dall' attraversamento di zone molto bagnate e soffici, e da continue salite e discese.  Ritorniamo seguendo la costa che si affaccia sul Wick of Gruting per poi tagliare verso la fattoria “Everland”. Da qui strada asfaltata. Attraversiamo il borgo di Funzie e alle 15:40 siamo al camper dopo un giro di circa 10km e 5 ore. Dopo un partiamo sulla B9088 e andiamo a Hamar Ness e ci mettiamo in fila per il traghetto delle 16:40 che parte in orario. Il ritorno non si paga. Dopo circa mezz' ora sbarchiamo a Gutcher sull isola di Yell. Percorriamo la A968 che attraversa tutta l’ isola. Alle 17:30 arriviamo a Ulsta e saliamo immediatamente sul traghetto per Toft che parte subito dopo. La traversata è breve, il ritorno non si paga.  Sbarchiamo a Toft sull’ Isola di Mainland, percorriamo la A968, poi voltiamo a destra sulla B9076. Alle 18:00 (18°c) siamo a Brae, imbocchiamo la A970 in dir. Hillswick e subito ci fermiamo a una fornita Co-Op a fare la spesa. Proseguiamo e dopo poco entriamo al Delting Boating Club Caravan Park di Brae (N60°23'33.0" W001°21'55.1") (£.15,00), dove eravamo gia stati. Si paga con la busta dove si inserisce il denaro. Anche la sera tempo bellissimo con sole e caldo. Siamo solo noi e un altro camper.

 

Contakm 21.088, oggi km 54, tot.km 3.216

 

Mercoledì 17/08/2016 - giorno 20

 

Sveglia alle 8:30 (15°c) con un bellissimo sole splendente. Alle 10:45 partiamo, andiamo nel centro di Brae a fare il pieno di gasolio (£.57,50, litri 60,48 @ 1,139 £/litro). Prendiamo la A970 verso ovest e dopo un paio di km ci fermiamo in un comodo parcheggio a lato strada per vedere il Mavis Grind (N60°23'50.4" W001°23'02.3"), uno stretto istmo tra il Mare del Nord e l' Oceano Atlantico che in questo punto sono vicinisimi. Cè un sentiero che percorre il lato nord del fiordo occidentale, cioè quello sull’Oceano. Ripartiamo sulla A970 verso nord, poi a destra sulla B9078, passiamo da Braewick e alle 12:30 (19°c) arriviamo al Faro di Eshaness (N60°29'22.1" W001°37'35.5") dove cè un comodo parcheggio asfaltato. Sole bellissimo e vento forte. Pranziamo. Dopo pranzo ci mettiamo gli scarponi e andiamo a camminare seguendo la costa verso nord. I panorami delle scogliere a picco sull oceano, sono bellissimi. costeggiamo tra la scogliera e alcuni laghetti blu. Si scavalca un muro e dopo qualche centinaio di metri siamo a Holes of Scraada, un profondo orrido a picco con in fondo il mare che entra da un arco. Torniamo sui nostri passi e dopo circa 3,5 km e due ore di cammino, alle 16:00 (18°c), siamo al camper. Patriamo a ritroso sulla strada per pochi km e dopo pochi minuti siamo al Braewick Caravan Park (N60°29'37.5" W001°33'25.3") (£.24,00). E' un bel campeggio vista mare, con 10 piazzole da £.18,00 e 5 piu larghe da £.24,00 con vista migliore, e prendiamo una di queste. Ci sono bei servizi e il CS. Di fronte a noi l' Oceano e le scogliere del Brae Wick, con alti faraglioni. Serata stupenda con la luna piena sui faraglioni. Niente cellulare e internet. Tre camper in tutto e una tenda di coraggiosi motociclisti Italiani.

 

Contakm 21.120, oggi km 32, tot.km 3.248

 

Giovedì 18/08/2016 - giorno 21

 

Sveglia alle 8:30 (16°c) con un bellissimo sole e caldo, contrariamente alle previsioni. Verso le 9:45 partiamo sulla B9078, poi A970, poi prendiamo a sinistra per Voe, quindi torniamo sulla A970 dir. nord. Passiamo Collafirth, passiamo North Roe, dove cè un campeggio (N60°34'20.6" W001°19'58.2") ma occupato da una specie di raduno di caravan. Infine alle 10:30 (17°c) arriviamo a Isbister. La strada finisce a una fattoria e cè un piccolo slargo per sostare prima del cancello (N60°35'58.6" W001°19'26.0"). Da qui parte un percorso che in circa 4km porta a un promontorio con un antico villaggio di pescatori abbandonato. Verso le 11:15 ci incamminiamo su una strada bianca che passa a sinistra della fattoria e incomincia con una prima parte in ripida salita e poi il resto con salite e discese. Verso le 13:00 arriviamo a Fethaland, al villaggio abbandonato. Casette di pietra senza tetto, disposte sul prato attorno alla spiaggia. Qui anticamente alloggiavano i pescatori di merluzzo, nella stagione estiva. Posto veramente molto bello, specialmente visto in una così bella giornata. Ci siediamo sulla spiaggia a mangiare qualcosa e poi proseguiamo fino al piccolo Faro sulla Point of Fethaland, da cui si ha una vista stupenda. Alle 14:00 incominciamo il ritorno. Alle 16:00 siamo al camper dopo circa 9km di cammino. Riprendiamo la A970 a ritroso, passiamo North Roe, e proseguiamo fino a Collafirth Brig. Ci fermiamo sul porto (N60°32'26.3" W001°20'55.9") (con WC) per pranzare. Verso le 17:30 ci rimettiamo in strada, sempre sulla A970, in dir.Brae. Alle 18:00 siamo a Brae e ci fermiamo alla Co-Op a fare la spesa. Continuiamo sulla A970 fino a Voe, dove voltiamo a destra sulla B9071, superiamo Aith e Bixiter, attraversando zone molto belle, e arriviamo a Easter Skeld. Alle 19:00 (18°c) ci fermiamo al Easter Skeld Campsite (N60°11'11.0" W001°26'16.8") (£.15,00 + £.2,00 × wifi). Un bel campeggio in un marina, 5 piazzole, molto tranquillo, bei servizi. Il boss mi spiega alcune camminate da fare in zona. Solo un altro camper e una tenda.

 

Contakm 21.211, oggi km 91, tot.km 3.339

 

Venerdì 19/08/2016 - giorno 22

 

Sveglia alle 9:00 (14°c) con cielo nuvoloso. Verso le 11:30 partiamo, prendiamo la B9071 verso ovest per poi voltare in una stradina sulla sinistra. La percorriamo fino in fondo e parcheggiamo dove la strada finisce, localitá Selwick (N60°09'48.9" W001°28'30.6"). Giornata sempre nuvolosa ma non fredda (15°c). facciamo una camminata di un paio di ore sulle alte scogliere, ma oggi non mi sento tanto bene, con forti fitte ai reni e alla pancia. Tornati al camper ripartiamo, prendiamo la B9071 verso ovest e poi subito a destra. Arriviamo sulla A971 a Bridge of Walls e proseguiamo fino a Sandness. In fondo al paese cè un parcheggio (con WC ma vietato lo scarico del chimico), ma cè un odore tremendo di alghe morte e il posto non ci piace quindi torniamo indietro. Alle 15:00 (17°c) ci fermiamo a fianco della A971 per pranzare. Verso le 16:30 esce un bel sole. Partiamo sulla A971 dir. Lerwick, a Veensgarth prendiamo la B9074 verso sud, passiamo Scalloway, seconda città nelle Shetland, e con un ponte siamo sull isola di Tondra. Un altro ponte e siamo sull’ isola di West Burra. Prima di Hamnavoe voltiamo a sinistra, verso sud e arriviamo a Bridge End. Alle 17:30 (17°c) entriamo al Bridge End Outdoor Center Campsite (N60°04'53.0" W001°19'52.1") (£.14,00), un piccolo campeggio in un marina, posizione fantastica, 4 piazzole in cemento, wifi compreso. Anche qui si paga con la solita busta dove inserire il denaro. La serata è veramente molto bella e nitida, peccato il mio malessere che continua e un po mi preoccupa. Siamo solo noi e una caravan.

 

Contakm 21.293, oggi km 82, tot.km 3.421

 

Sabato 20/08/2016 - giorno 23

 

Sveglia alle 9:00 (15°c), cielo coperto e parecchio vento. Questa mattina sto un po meglio ma sempre un po fuori fase. Trascorriamo la mattina in campeggio in riposo. Alle 14:30 partiamo sempre sotto a vento e pioggia e andiamo al termine della strada, sul porto di Hamnavoe (N60°06'19.7" W001°20'15.1") dove cè un parcheggio (con WC). Diamo un occhiata e ripartiamo. Percorriamo la B9074 fino a Scalloway, passiamo davanti al Scalloway Castle e percorriamo avanti e indietro Main Street e troviamo posto in un parcheggio sul porto, "P Burn Beach" (N60°08'13.3" W001°16'31.6") (con WC). Ci sono alcuni negozietti e graziosi localini. Il tempo è brutto con pioggia e vento. Riprendiamo la A970 verso nord, poi a destra sulla B9075 in dir. Nesting. Arriviamo a un fornito negozio di alimentari (con anche pompa di benzina) (N60°16'05.4" W001°11'15.3")dove facciamo la spesa. Qui si volta e destra in dir.Eswick. Alle 16:30 (13°c) arriviamo al South Nesting Caravan Park (N60°15'48.5" W001°09'23.5") (£.14,00). Alcune belle piazzole con elettricità e acqua, di fronte alla Pubblic Hall. Ci sono i servizi e doccia ma purtroppo non lo scarico per il WC chimico. All ingresso cè scritto che la sera passerà qualcuno a ritirare il pagamento. Smette di piovere ma cè sempre molto nuvoloso, forte vento e nebbia che bagna. Oggi  sicuramente è stata la giornata con il tempo peggiore da quando siamo alle Shetland. Siamo gli unici nel campeggio. Alle 21:00 (14°c) non è ancora passato nessuno per il pagamento, andiamo a dormire, vedremo domattina come fare.

 

Contakm 21.327, oggi km 34, tot.km 3.455

 

Domenica 21/08/2016 - giorno 24

 

Questa notte ha piovuto, ci svegliamo alle 8:30 (13°c) con tempo brutto con nebbia bassa ma poco vento. Verso le 11:00 il tempo migliora. Non si è visto nessuno e quindi lascio una busta con £.14,00 infilata sotto una porta della Public hall e partiamo. In poco piu di 2,5km siamo in fondo alla strada a Eastwick (N60°15'57.9" W001°07'10.0") dove cè uno slargo e parcheggiamo qui, in pendenza. Alle 11:30 ci incamminiamo. Per tracce di sentiero non segnato e terreno molto bagnato, ci portiamo sulla costa di Es Wick che percorriamo fino a un muro con un cancellino. Facciamo il periplo di Ling Ness, una bella penisola con una casetta. Giochiamo un po con un bel cagnone che ci segue per un po, e poi prendiamo la strada carrabile fino a raggiungere la strada asfaltata alla fattoria “Lingness”. Qualche centinaio di metri di asfalto e alle 13:15 dopo un giro di circa 4km, siamo al camper. Incomincia a piovere forte. Partiamo percorrendo tutta la strada a ritroso fino a raggiungere la B9075. Percorriamo poi la A970 verso sud per poi voltare a ovest sulla A971. Superiamo l’ aeroporto di Tingwall e dopo poco entriamo a The Westing Inn & Campsite, (N60°11'59.9" W001°16'33.6") una locanda con anche posti campeggio. Però non cè nessuno e le due uniche piazzole sono molto pendenti e mal tenute. Quindi ci giriamo e ripartiamo. Torniamo a ritroso fino a Tingwall dove voltiamo sulla A970 verso sud dir.Scalloway. Sempre pioggia forte e a tratti nebbia fitta e fittissima. Poi prendiamo la B9073 dir.Lerwick e poi nuovamente la A970 verso sud dir.Sumburgh. A Cunninsburgh seguiamo una strada verso ovest e seguendo le indicazioni, alle 14:30 (14°c) siamo al Cunninsburgh Marina and Touring Park (N60°02'27.7" W001°12'31.8") (£.15,00). Un marina con 5 belle piazzole con ogni servizio, dove eravamo gia stati nei primi giorni. Si paga tramite la solita busta. Pranziamo e smette di piovere. Le docce sono veramente ottime e funzionano con una moneta da £.1,00. Pomeriggio nebbia ma non piove, comunque lo passiamo in campeggio a riposare visto che con questo tempo non vale la pena di andare in giro. La sera un nebbione che non si vede neppure il molo, e assenza di vento.

 

Contakm 21.372, oggi km 45, tot.km 3.500

 

Lunedì 22/08/2016 - giorno 25

 

Sveglia alle 9:00 (13°c), nebbia e niente vento. Verso le 11:00 ci muoviamo, torniamo sulla A970 verso sud. Una nebbia fittissima e si va piano. Voltiamo a destra sulla B9122 dir.Bigton, a South Scousburgh prendiamo una strada a destra e infine un viottolo e alle 11:45 siamo al parcheggio di Spiggie Beach (N59°56'41.2" W001°20'15.1"). E'un parcheggio di sabbia battuta, tra le dune, e pochi metri da una bella spiaggia bianca sul lato sud della Bay of Scousburgh. Da sopra la nebbia esce un po di sole che scalda (15°c). Qui a fianco cè un prato con alcune caravan, sul cancello cè un cartello che dice che è autorizzato il campeggio libero e cè un numero di telefono. Andiamo a fare una camminata sulla spiaggia dove vediamo alcune foche e impronte di lontra. Facciamo un giro anche sulla scogliera di Northern Ness, dove cè una lapide nel punto dove sono sepolti 6 marinai naufragati su questa costa. Alle 13:30 (15°c) siamo nuovamente al camper per pranzare. Verso le 15:00 ripartiamo, percorriamo la B9122 verso sud-est, passiamo da Skelberry e raggiungiamo la A970 che prendiamo verso nord. Rincomincia la nebbia fitta. Passiamo Levenwick , dove cè un campeggio (N59°58'19.0" W001°16'38.7"), (l’unico che non abbiamo utilizzato alle Shetland), poi voltiamo a destra e alle 15:30 (15°c) arriviamo a Hoswick. Al termine della strada cè un parcheggio asfaltato in pendenza (N59°59'51.2" W001°15'17.4"). Andiamo a fare due passi sulla spiaggia (bruttina) e poi nel paese, dove ci sono anche due laboratori artigianali per la produzione di capi di lana e fornitori della Casa Reale. Ripartiamo e andiamo alla vicina Sandwick, al molo da cui parte il battello per l' isola di Mousa. Cè un piccolo parcheggio (N60°00'24.1" W001°13'19.4") (con WC) riservato a chi fa l' escursione in barca e qualche altra scarsa possibilità di sosta. Vediamo il battello che torna, spuntare dalla fitta nebbia. Torniamo sulla A970 che prendiamo verso nord. A Cunninsburgh voltiamo a destra e alle 17:00 (15°c) siamo nuovamente al Cunninsburgh Marina and Touring Park (N60°02'27.7" W001°12'31.8") (£.15,00). Serata calda, nebbia e assenza di vento. Vediamo una foca nuotare nella bassa marea.

 

Contakm 21.418, oggi km 46, tot.km 3.546

 

Martedì 23/08/2016 - giorno 26

 

Sveglia alle 9:00 (14°c) finalmente con il sole, solo qualche nuvoletta in cielo. Alle 10:30 partiamo, prendiamo la A970 verso sud e poi a destra la B9122 dir.Bigton. Teniamo la destra e proseguiamo verso Ireland. Nel borgo seguiamo una stradetta asfaltata, a sinistra (non segnata sul navigatore) e alle 11:00 (15,5°c) arriviamo al grande parcheggio del cimitero (N59°58'42.5" W001°19'56.6"), asfaltato ma un po in pendenza. Di fronte a noi si vede St.Ninians Island. Ci incamminiamo lungo la costa verso nord, superando numerose recinzioni e arriviamo di fronte al piccolo isolotto  Griskerry. Tagliamo verso nord-est e arriviamo a Aulin's Houll, il punto piu alto di Ness of Ireland, dove incontriamo una stradina carrabile e poi asfaltata con la quale torniamo a Ireland e da qui in breve al parcheggio. Alle 14:00 (15°c) siamo al camper dopo circa 6km di camminata, e pranziamo. Tempo nuvoloso con qualche sprazzo di sole debole, ma senza vento e quindi un po caldo.  Ripartiamo a ritroso sulla B9122 e torniamo sulla A970 che prendiamo verso nord. Prima del bivio per Hoswick, vedo il cartello indicante il 60° parallelo (N60°00'00.0" W001°16'46.3") e quindi mi accosto in uno slargo immediatamente dopo per una foto. Proseguiamo e torniamo a Cunninsburgh e alle 16:00 (16°c) siamo nuovamente al Cunninsburgh Marina and Touring Park (N60°02'27.7" W001°12'31.8") (£.15,00). Sempre cielo coperto ma niente vento e caldino e ottima visibilità. Anche questa sera vediamo una foca qui di fronte.

 

Contakm 21.450, oggi km 32, tot.km 3.578

 

Mercoledì 24/08/2016 - giorno 27

 

Questa notte è piovuto forte. Ci svegliamo alle 8:30 (14°c) con cielo coperto, nebbia, ma non piove. Purtroppo oggi abbiamo la nave e lasceremo queste isole. Partiamo sulla A970 verso nord e alle 11:30 (16°c) siamo a Lerwick. Ci fermiamo subito a fare il pieno di gasolio (£.65,01 , litri 55,09 @ 1,18 £/litro) poi andiamo sul porto e ci fermiamo al centrale Esplanade Car Park (P&D) (N60°09'14.0" W001°08'31.9") che oggi è mezzo vuoto. Giriamo per la cittadina facendo qualche acquisto, poi alle 14:00 andiamo al parcheggio di Tesco (N60°08'53.0" W001°09'38.3") per pranzare e poi fare un po di spesa. Alle 16:00 ci muoviamo e andiamo al Holmsgarth Ferry terminal (N60°09'48.8" W001°09'34.4") dove facciamo subito il ceck-in e ci mettiamo nella corsia assegnata in attesa dell imbarco. Chiudiamo le bombole. Alle 17:00 veniamo imbarcati e alle 17:30 partiamo regolarmente. Poco dopo la partenza incontriamo mare agitato per un paio di ore, tanto che è difficoltoso camminare nei corridoi senza reggersi, poi si calma e finiamo la navigazione tranquilli. Alle 22:45 (16°c) arriviamo a Kirkwall, alle Isole Orcadi e subito andiamo al Great Western South Car Park (N58°58'52.1" W002°57'52.2"), di fronte a Tesco, per dormire.

 

Contakm 21.480, oggi km 30, tot.km 3.608

 

Giovedì 25/08/2016 - giorno 28

 

Dormito bene e tranquilli. Sveglia alle 8:00 (12°c), cielo nuvoloso. Partiamo verso le 9:00 e percorriamo la A961 verso sud fino a St.Margaret's Hope. Alle 9:30 siamo al Ferry Terminal (N58°49'52.6" W002°57'46.4"). Pago £.107,00  = €.127,05 (già prenotato ma non pagato) e mi metto nella fila che mi viene indicata. Chiudo le bombole e alle 11:15 ci imbarchiamo (camper e caravan sempre a retromarcia) e si parte. Sole e mare calmo. Passiamo a est delle isolette di Swona e di Stroma, con parecchie antiche case disabitate.  Dopo circa un oretta siamo a Gills Bay (N58°38'17.4" W003°09'43.8") e sbarchiamo. Prendiamo la A836 verso est e alle 12:45 (16°c) siamo al John O'Groats Campsite (N58°38'37.7" W003°04'02.1") (£.20,00 con elettr.). Pranziamo e poi passiamo il pomeriggio qui attorno camminando sul porto e tra i negozietti gustandoci l' ultima serata, visto che domani si riparte verso casa.

 

Contakm 21.511, oggi km 31, tot.km 3.639

 

Venerdì 26/08/2016 - giorno 29

 

Sveglia alle 7:00 (13°c), nuvolo e ha piovuto, ma sembra intravvedersi il sole. Alle 9:00 partiamo sulla A99 verso sud, e poi su A9, passiamo Inverness e seguiamo la dir.Perth. Alle 12:30 facciamo una breve sosta prima di Newtonmore, nel Parco dei Monti Cairngorm. Alle 14:00 (21°c) ci fermiamo a pranzare prima di Perth, con un bel sole e caldo. Proseguiamo su A9, passiamo Perth e prendiamo la M90. Ci fermiamo alla Kinoss Service  Station (N56°12'31.5" W003°26'23.7") a fare il pieno di gasolio (£.62,20 , litri 50,61 @ 1,229 £/litro). Passiamo il grande Forth Bridge e siamo a Edimburgo. Seguiamo M90, M8, A720 in dir. Berwick Upon Tweed e poi prendiamo la A1. Alle 17:00 (21°c) ci fermiamo in un comodo parcheggio sul confine Scozzese (N55°48'24.2" W002°02'33.5") per una pausa. Riprendiamo sempre su A1e siamo in Inghilterra. Passiamo Berwick Upon Tweed e poi Newcastle Upon Tyne. Prima di Durham ci fermiamo al “The Grange Caravan Club Campsite” (N54°47'42.3" W001°31'51.3") ma è pieno per il week-end, quindi continuiamo sulla A1 e usciamo a Scotch Corner. Prendiamo la A66 e dopo poco troviamo le indicazioni del campeggio. Alle 19:45 (19°c) entriamo al “Richmond Hargill House Caravan Club Site” (N54°27'10.4" W001°42'20.5") (£.34,70) dove fortunatamente cè posto. Un po caro, ma sono proprio stanco. Il campeggio è molto bello e curato. Ci era stato indicato da un camperista incontrato alle Shetland.

 

Contakm 22.219, oggi km 708, tot.km 4.347

 

Sabato 27/08/2016 - giorno 30

 

Sveglia alle 8:00 (14°c) con il sole. Partiamo alle 9:30, seguiamo la A66 per poi prendere la A1 verso sud. Passato Newark on Trent, dopo Foston, alle 11:30 ci fermiamo a fare gasolio (N52°57'50.9" W000°41'40.0") (£.63,60 , litri 53,94 @ 1,179 £/litro). Seguiamo poi la A14 e la M11 e poi ci immettiamo sulla M25E in dir. Dartford Crossing. Oggi la M20 è chiusa per lavori e quindi bisogna seguire la M2. Attraversiamo il grande ponte sul Tamigi, con parecchio traffico (£.2,50 gia pagato in anticipo). Usciamo sulla M2 in dir. Dover. Alle 14:45 ci fermiamo alla area di servizio Medway Services (N51°20'27.6" E000°36'19.9") per mangiare qualcosa. E' un area molto grande, comoda e spaziosa. Tenere presente che sulle aree autostradali la sosta gratuita è consentita fino a due ore, per stare di piu, per esempio per pernottare, bisogna pagare alla cassa dichiarando la targa. Riprendiamo su M2 poi A2 e alle 16:00 siamo a Dover al Ferry Terminal (N51°07'37.7" E001°19'41.5"). Prendiamo il biglietto con la P&O (£.125,00 = €.159,00) (senza prenotazione) e andiamo nella linea di imbarco purtroppo è Sabato e nel WE è molto piu costoso. La nostra nave parte alle 16:40. Chiudo le bombole, ci imbarchiamo e partiamo alle 17:15 con un po di ritardo. Serata bella e calda, con un bel sole, mare piatto. Sbarchiamo regolarmente in Francia a Calais dopo circa un oretta. Andiamo subito alla AA di Calais (N50°57'58.2" E001°50'37.3") dove a fatica riusciamo a trovare un posto. Qui siamo un ora avanti e quindi sono le 19:30 (26°c), bella serata di sole e calda. Facciamo due passi sul molo a vedere il tramonto e verso le 21 andiamo al vicino Restaurant Brasserie "Le Dauphin" a mangiare Moules-frites con ottima birra Grimbergen. Alle 22:30 siamo nuovamente al camper.

 

Contakm 22.709, oggi km 490, tot.km 4.837

 

Domenica 28/08/2016 - giorno 31

 

Sveglia alle 8:00 (19°c) bella giornata limpida e ventosa. Partiamo alle 9:30, prendiamo la A16 dir.Dunkerque, poi la A25 dir. Lille. Entriamo in Belgio e seguiamo la E42. Alle 11:30 (26°c), dopo Mons, ci fermiamo a fare gasolio alla Aire des Hauts Bois (N50°29'15.1" E004°05'24.8") (€.71,00 , litri 57,44 @ 1,236 €/litro). Riprendiamo la E42, poi nei pressi di Naumur la E411, poi la E25. Entriamo in Lussemburgo sulla A6, poi A3. Rientriamo in Francia su A31 e alle 14:30 ci fermiamo per pranzare in un area di sosta autostradale. Riprendiamo su A31, A4 e A35 pagando un paio di pedaggi di €.7,20 e poi €.13,20. Usciamo alla uscita 56 e prendiamo la D4 che attraversa il Fiume Reno e entriamo in Germania sulla B500. Prendiamo la A5, e poi a Karlsruhe la A8. Alle 18:00 ci fermiamo a fare il pieno di gasolio alla Area di Servizio Pforzheim (N48°54'25.1" E008°46'26.1") (€.73,10 , litri 64,18 @ 1,139 €/litro), come sempre molto trafficata. Passiamo Stuttgart e a Ulm usciamo alla uscita 62 e seguiamo la B10 e poi B30 in dir. Friedrichshafen. Usciamo a Bad Waldsee in vista dell enorme stabilimento Hymer. Passiamo davanti alla esposizione Hymer (N47°55'44.9" E009°45'28.4"), passiamo per il centro e alle 21:00 (26°c), siamo alla AA delle Terme di Bad Waldsee (N47°54'51.9" E009°45'37.7") (€.10,00), abbastanza piena ma piazzole grandi, e molto tranquilla.Domani andremo a un Truma Service qui nel paese per vedere se ha il computer per la diagnosi della Combi.

 

Contakm 23.603, oggi km 894, tot.km 5.731

 

Lunedì 29/08/2016 - giorno 32

 

Sveglia alle 8:00, tempo molto nuvoloso e anche uno scroscio di pioggia. Alle 9:30 partiamo e andiamo dal riparatore e Truma Service HK Womo Service Hertkorn und Koelber (N47°55'32.2" E009°44'23.3") che si trova a un paio di km. Dopo una breve attesa il tecnico si mette all' opera, collega il computer e si vede che è la candeletta di accensione saltata, guasto più unico che raro, a detta loro. Comunque hanno il ricambio, rimuovono la Combi dal camper, la aprono e sostituiscono la candeletta. Il tutto un paio di ore di lavoro, e tutto in garanzia visto che la stufa ha poco più di un anno. Lavoro molto professionale. Posso sicuramente raccomandare questo riparatore a chi si trovasse in zona con un qualsiasi problema al camper. Alle 12:00 riprendiamo la strada. Percorrendo strade di campagna guidati dal navigatore raggiungiamo la A96 che prendiamo in dir.Lindau. Passiamo il confine e entriamo in Austria su A14 e immediatamente ci fermiamo alla Rastplatz Horbranz (N47°32'43.9" E009°44'14.2") a comperare la Vignette (€.8,80). Ripartiamo il dir.Innsbruck e incomincia a diluviare tanto che si viaggia a passo d'uomo quindi alle 13:30 ci fermiamo alla Area di Servizio Raststation Hohenems (N47°22'03.5" E009°39'29.9") per pranzare. Alle 15:30 ripartiamo in dir. Innsbruck e Brennero su A14 che poi diventa S16. Passiamo il lunghissimo Arlberg Tunnel (€.9:30), proseguiamo su A12 fino a Innsbruck e poi A13 dir.Brennero. Passiamo il Ponte Europa (€.9,90). Ci fermiamo alla area di servizio Gries Am Brenner (N47°02'21.0" E011°28'28.9") a fare il pieno di gasolio (€.70,50 , litri 54,27 @ 1,299 €/litro). Entriamo in Italia su A22. Usciamo a Trento Nord per andare a salutare la suocera. Il P camper in Piazzale San Severino (N46°03'57.4" E011°06'52.3") (4 posti) è pieno e quindi andiamo al Parcheggio del Campo CONI in via Maccani (N46°04'48.8" E011°07'04.0") dove ci sono anche 10 posti per camper. Alle 20:00 (28°c) parcheggiamo e poi andiamo a mangiare alla vicina Pizzeria Everest.

 

Contakm 24.031, oggi km 428, tot.km 6.159

 

Martedì 30/08/2016 - giorno 33

 

Sveglia alle 8:00 (23°c) cielo nuvoloso. Ci spostiamo sul Lungadige Monte Grappa dove cè un posto camper libero. Verso le 14:00 partiamo e subito ci fermiamo alla prima area di servizio in autostrada a mangiare qualcosa. Riprendiamo su A22 con molto traffico e poi su A1 e dopo poco prendiamo un nubifragio tremendo tanto da viaggiare pianissimo. Usciamo a Sasso Marconi, a Pianoro rifaccio il pieno di gasolio (€.63,00, litri 48,46) e alle 18:00 siamo a casa.

 

Contakm 24.278, oggi km 247, tot.km 6.406

 

 

 


 

 

I Waypoints del Viaggio

 

 

 

Descrizione

 

 

Coordinate

 

 

Area di Servizio Isarco Est, A22 (I)

N46°34'12.7" E011°31'24.3"

 

Area di Servizio “Brennerpass” , A13 (A)

N47°00’31.5” E011°30’32.2”

 

Fernpass (A)

N47°21'48.2" E010°49'59.3"

 

Area di Servizio Allgauer Tor Ost, A7 (D)

N47°50'47.5" E010°16'57.5"

 

Aire de Capellen, A6 (L)

N49°38'14.1" E005°58'15.0"

 

Aire de Grande Synthe, A16 (F)

N51°00'13.7" E002°18'14.0"

 

AA di Calais (F)

N50°57'58.2" E001°50'37.3"

 

Calais – Ferry Terminal (F)

N50°58'03.8" E001°52'11.0"

 

Dover - Ferry Terminal (GB)

N51°07'37.7" E001°19'41.5"

 

Area di servizio BP di Cromwell, A1

N53°08'29.9" W000°48'18.5"

 

Ord House Country Park, Berwick Upon Tweed

N55°45'27.9" W002°01'46.5"

 

Confine Scozia dir. Nord, parcheggio, A1

N55°48'23.7" W002°02'36.8"

 

Kinoss Service  Station, M90

N56°12'31.5" W003°26'23.7"

 

Parcheggio Layby 81, Pass of Drumochter, A9

N56°51'20.2" W004°14'47.3"

 

Supermercato Tesco, Wick, A99

N58°27'06.4" W003°05'58.1"

 

John O'Groats Campsite

N58°38'37.7" W003°04'02.1"

 

Duncansby Head, parcheggio

N58°38'37.7" W003°01'39.2"

 

Gills Bay – Ferry Terminal

N58°38'17.4" W003°09'43.8"

 

St.Margareth's Hope – Ferry Terminal

N58°49'52.6" W002°57'46.4"

 

Kirkwall -  Great Western South Car Park

N58°58'52.1" W002°57'52.2"

 

Kirkwall -  Hatston Ferry Terminal

N58°59'55.5" W002°59'02.9"

 

Supermercato Tesco, Lerwick

N60°08'53.0" W001°09'38.3"

 

Lerwick,  Esplanade Car Park

N60°09'14.0" W001°08'31.9"

 

Sumburgh Hotel & Campsite

N59°52'09.3" W001°17'16.2"

 

Grutness, parcheggio Porto, con WC

N59°52'27.2" W001°16'40.5"

 

Sumburgh Head, parcheggio

N59°51'29.1" W001°16'19.3"

 

Old Scatness, parcheggio

N59°52'43.7" W001°18'25.0"

 

West Voe Beach, parcheggio

N59°52'33.0" W001°18'02.0"

 

St.Ninians Isle, parcheggio

N59°58'17.5" W001°19'48.1"

 

Cunningsburgh, Marina Touring Park

N60°02'27.7" W001°12'31.8"

 

Lerwick, DH Marine (Truma Service)

N60°10'06.2" W001°09'55.2"

 

Brae,  Delting Boating Club Caravan Park

N60°23'33.0" W001°21'55.1"

 

Toft – Ferry Terminal (con Wi-Fi e WC), Mainland

N60°28'00.4" W001°12'33.2"

 

Ulsta – Ferry Terminal (con Wi-Fi e WC), Yell

N60°29'48.2" W001°09'36.5"

 

Gutcher – Ferry Terminal (con Wi-Fi e WC), Yell

N60°40'21.8" W000°59'52.3"

 

Belmont – Ferry Terminal (con Wi-Fi e WC), Unst

N60°40'58.4" W000°57'54.6"

 

Uyeasound, Gardiesfauld Youth Hostel & Campsite, Unst

N60°41'20.6" W000°55'09.5"

 

Baltasound, carburante e negozio, Unst

N60°45'25.9" W000°51'39.2"

 

Herma Ness Nature Reserve, parcheggio, Unst

N60°48'45.5" W000°52'35.5"

 

Lund, Sito Vichingo, sosta fianco strada, Unst

N60°43'10.3" W000°56'51.2"

 

Lund, parcheggio spiaggia, Unst

N60°42'56.0" W000°57'45.7"

 

Skaw Beach, Unst

N60°49'29.2" W000°47'26.7"

 

Norwick Beach, Unst

N60°48'32.4" W000°48'17.3"

 

Baltasound Pier, parcheggio, Unst

N60°45'36.7" W000°50'20.4"

 

Cullivoe, parcheggio porto (con WC), Yell

N60°41'55.0" W000°59'59.4"

 

West Sandwick Beach, parcheggio, Yell

N60°34'51.7" W001°11'12.5"

 

Burravoe, Pier Trust Campsite, Yell

N60°29'51.1" W001°02'39.4"

 

Breckon, parcheggio cimitero, Yell

N60°43'24.1" W001°01'39.7"

 

Funzie Beach, NO parcheggio, Fetlar

N60°35'07.0" W000°47'14.9"

 

Fetlar Nature Reserve, parcheggio, Fetlar

N60°35'16.8" W000°48'35.0"

 

Mavis Grind, parcheggio, Mainland

N60°23'50.4" W001°23'02.3"

 

Eshaness Lighthouse, parcheggio, Mainland

N60°29'22.1" W001°37'35.5"

 

Braewick, Caravan Park, Mainland

N60°29'37.5" W001°33'25.3"

 

North Roe, Caravan Park, Mainland

N60°34'20.6" W001°19'58.2"

 

Isbister, parcheggio piccolo a fine strada, Mainland

N60°35'58.6" W001°19'26.0"

 

Collafirth Brig, parcheggio porto (con WC), Mainland

N60°32'26.3" W001°20'55.9"

 

Selwick, possibilità di parcheggio a fine strada, Mainland

N60°09'48.9" W001°28'30.6"

 

Bridge End, Outdoor Center Campsite, West Burra

N60°04'53.0" W001°19'52.1"

 

Hamnavoe, parcheggio (con WC), West Burra

N60°06'19.7" W001°20'15.1"

 

Scalloway, Burn Beach Car Park (con WC), Mainland

N60°08'13.3" W001°16'31.6"

 

Nesting, carburante e negozio, Mainland

N60°16'05.4" W001°11'15.3"

 

Nesting,  South Nesting Caravan Park, Mainland

N60°15'48.5" W001°09'23.5"

 

Eastwick, possibilità di parcheggio a fondo strada, Mainland

N60°15'57.9" W001°07'10.0"

 

The Westing Inn & Campsite, Mainland

N60°11'59.9" W001°16'33.6"

 

Spiggie Beach, parcheggio, Mainland

N59°56'41.2" W001°20'15.1"

 

Hoswick, parcheggio, Mainland

N59°59'51.2" W001°15'17.4"

 

Sandwick, parcheggio (con WC), Mainland

N60°00'24.1" W001°13'19.4"

 

Ireland, parcheggio cimitero, Mainland

N59°58'42.5" W001°19'56.6"

 

60° Parallelo, Mainland

N60°00'00.0" W001°16'46.3"

 

Lerwick – Ferry Terminal

N60°09'48.8" W001°09'34.4"

 

Confine Scozia dir. Sud, parcheggio, A1

N55°48'24.2" W002°02'33.5"

 

Durham,  The Grange Caravan Club Campsite

N54°47'42.3" W001°31'51.3"

 

Gilling West, Richmond Hargill House Caravan Club Site

N54°27'10.4" W001°42'20.5"

 

Foston, carburante, A1

N52°57'50.9" W000°41'40.0"

 

Area di Servizio  Medway Services, M2

N51°20'27.6" E000°36'19.9"

 

Dover – Ferry Terminal

N51°07'37.7" E001°19'41.5"

 

Aire des Hauts Bois, E42 (B)

N50°29'15.1" E004°05'24.8"

 

Area di Servizio Pforzheim, A5 (D)

N48°54'25.1" E008°46'26.1"

 

Bad Waldsee, HYMER (D)

N47°55'44.9" E009°45'28.4"

 

Bad Waldsee, AA Terme (D)

N47°54'51.9" E009°45'37.7"

 

Bad Waldsee,  Truma Service Hertkorn und Koelber (D)

N47°55'32.2" E009°44'23.3"

 

Area di servizio Rastplatz Horbranz, acquisto Vignetta, A14 (A)

N47°32'43.9" E009°44'14.2"

 

Area di Servizio Raststation Hohenems, A14 (A)

N47°22'03.5" E009°39'29.9"

 

Area di Servizio Gries Am Brenner, A13 (A)

N47°02'21.0" E011°28'28.9"

 

Trento, Ps camper Piazzale San Severino (I)

N46°03'57.4" E011°06'52.3"

 

Trento, Ps camper parcheggio Campo CONI, via Maccani (I)

N46°04'48.8" E011°07'04.0"

 

 

 

 

  


  

Cartografia e Bibliografia

 

- Atlante stradale "Europa" 1:1.000.000 - Michelin - http://www.michelin-boutique.com/
- Atlante stradale “Great Britain & Ireland” 1:300.000 - Michelin -
http://www.michelin-boutique.com/
- Carta stradale “Gran Bretagna - Scozia” [401] 1/400.000 - Michelin -
http://www.michelin-boutique.com/
- Scotland Touring Map – Collins –
http://www.collinsmaps.com

- OS Explorer Map “Shetland – Mainland South” [466] 1/25.000 – Ordnance Survey - http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk

- OS Explorer Map “Shetland – Mainland Central” [467] 1/25.000 – Ordnance Survey - http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk

- OS Explorer Map “Shetland – Mainland North” [468] 1/25.000 – Ordnance Survey - http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk

- OS Explorer Map “Shetland – Mainland North West” [469] 1/25.000 – Ordnance Survey - http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk

- OS Explorer Map “Shetland – Unst, Yell & Fetlar” [470] 1/25.000 – Ordnance Survey - http://www.ordnancesurveyleisure.co.uk

- Guida “Scozia” – Lonely Planet - http://www.lonelyplanetitalia.it/

- Guida “Scotland's Highlands & Islands” - Lonely Planet - http://shop.lonelyplanet.com/scotland/scotlands-highlands-islands-3/

- Guida “Shetland Islands” - Lindsey Porter – The Horizon Press

- Guida “Walking Shetland” - Mary Welsh and Christine Isherwood – http://www.walkingscotlandseries.co.uk/

- Guida “Le Isole Scozzesi” - La Locomotiva - http://www.amazon.co.uk/isole-scozzesi-guida-completa-Scozia/dp/8889160055/

- Guida “Collins Scottish Birds” - Valerie Thom - https://www.amazon.com/Collins-Scottish-Birds-Valerie-Thom/dp/0007270682

 

Siti internet utili

 

- Walkhighlands: sito internet con tutti i sentieri della Scozia con percorsi e mappe - http://www.walkhighlands.co.uk/

- Shetland.org:  sito dove scaricare i file GPX per GPS delle escursioni e altro - http://www.shetland.org/things/outdoor/walking
- Visit Scotland: sito internet ricco di informazioni per visitare la Scozia - http://www.visitscotland.com/it-it/
- UK Campsite: sito internet dei campeggi in UK - http://www.ukcampsite.co.uk/
- Caravan and Camping Club: campeggi in UK - http://www.campingandcaravanningclub.co.uk/
- The Caravan Club: campeggi in UK - http://www.caravanclub.co.uk/
- Motorhomes Stopovers in UK: possibilità di sosta libera in UK - http://www.ukmotorhomes.net/uk-motorhome-stopovers.shtml
- P&O - Traghetto Calais-Dover - http://www.poferries.com

- Pentland Ferries - Traghetto da Gills Bay alle Orcadi - http://www.pentlandferries.co.uk/

- Northlink Ferries - Traghetto per le Shetland - http://www.northlinkferries.co.uk/

- Shetland Inter Island Ferries - http://www.shetland.gov.uk/ferries/default.asp

- Dartford Crossing - Pedaggio tunnel e ponte sul Tamigi - https://www.gov.uk/pay-dartford-crossing-charge

 

Applicazioni per Android
 
- Site Seeker -  Ricerca campeggi del Caravan and Camping
- AA Caravan & Camping Guide - Ricerca campeggi
- Explore Scotland - app di VisitScotland
- UK Atlas Free - Atlante stradale
- UK Offline Road Map - Atlante stradale
- Welcome to Scotland Guide - Guida Turistica
- OS MapFinder – per trovare le mappe Ordnance Survey
- OS Maps – mappe offline uguali a quelle cartacee, scaricabile con il codice
- Shetland Travel Information – orari di bus e traghetti alla Shetland
-
Traveline Scotland – info su trasporti pubblici etc…
- OSM And+ - Navigatore offline con mappe gratuite molto dettagliate anche con i sentieri
 


Il viaggio in cifre

  

Chilometri totali percorsi

Km  6.406

Spesa per traghetti

€. 1.015,88

Totale traghetti presi

12

Giorni totali di viaggio

33

Spesa per carburante

€. 1.027,83

Litri di carburante

Litri 795,23

Consumo medio

8 Km/litro

 

 

 

 


 

Alcune considerazioni e consigli

 

 

Iniziamo dicendo che questo non è un viaggio adatto a tutti, è un viaggio che deve fare chi ama la tranquillità, la solitudine, stare anche in posti isolati, a chi piace camminare e stare nella natura. Altro non si può trovare su queste isole e è proprio questo che si viene qui a cercare.
Le cittadine sono poche, solo Lerwick, la capitale e Scalloway, ma hanno un centro che in 200m di cammino si attraversa, e una periferia dominata da attività portuali e relativi capannoni. In queste due cittadine ci sono qualche negozio, e un paio di supermercati. Tutti gli altri centri sono piccoli, diciamo poco più che un incrocio con casette ai lati, spesso c’è un negozio tipo emporio che ha alimentari, abbigliamento essenziale, ferramenta, e pompa di benzina. A tal proposito le pompe di carburante non sono molto diffuse, quindi è bene cercare di tenersi riforniti e fare il pieno prima di andare in alcune isole dove il carburante non c’è. Nonostante l’aspetto vetusto di alcune pompe di benzina, mai avuto problemi con diesel sporco, però mi ero portato di scorta ben due filtri carburante, meglio averlo comunque. A parte nelle due cittadine principali non è frequente trovare ristoranti, più spesso chioschi o tavole calde, noi abbiamo sempre cucinato autonomamente.
Veri campeggi non ce ne sono, diciamo che le poche strutture, sono più simili a AA con servizi, quindi posti camper/caravan su ghiaia o asfalto, con corrente, acqua, quasi sempre il CS per cassetta ma a volte no, quasi sempre con WC, docce di ottimo livello e pulizia, a volte una cucina a uso pubblico per chi ne avesse bisogno. Spesso questi “Caravan Park” si trovano nei Marina, cioè i porticcioli turistici e condividono i servizi con le barche e alla stessa tariffa solitamente di £.15,00 a notte. Spesso non c’è un addetto, per pagare si mettono i soldi in una busta sulla quale scrivere i propri dati e la targa e si imbuca in una apposita buchetta. Solitamente le piazzole per Camper e Caravan sono da 5 a 8 ma salvo un caso, mai trovato esaurito. Comunque la sosta e pernottamento è consentito ovunque, e ci sono in tantissimi posti WC pubblici che vengono normalmente usati anche dai camperisti locali come CS, salvo pochi casi dove era indicato diversamente. Problemi di sicurezza non ce ne sono, quindi si può pernottare anche in posti completamente isolati con la massima serenità. Per l’ approvvigionamento di acqua, si trova anche su quasi tutti i porticcioli, dove un rubinetto non manca mai. In molti posti non c’è modo di connettersi a internet, e spesso neppure la connessione per il cellulare italiano TIM. Avevo comperato anche una SIM locale Lebara UK con la quale invece quasi ovunque potevamo almeno telefonare. Per la connessione internet si può ricorrere ai WiFi gratuiti che si trovano a tutti i terminal dei traghetti tra le isole, e anche mettendosi vicino alle scuole elementari che hanno un WiFi libero per ospiti.
La rete stradale è buona, c’è una strada principale che attraversa tutte le isole che è quasi sempre a doppia corsia, salvo brevi tratti, mentre le strade secondarie che si dipartono sono quasi sempre single track con passing places. Il traffico è scarso e quindi si gira bene ovunque. Per vedere però i posti più belli bisogna camminare, zaino e scarponi e ci sono itinerari da 3, 5, 10 e più km per raggiungere promontori e scogliere. Portarsi mangiare e bere perché ovviamente si cammina isolati, spesso anche senza copertura cellulare, i sentieri non sono quasi mai tracciati a terra visto che sono poco battuti, ma si seguono dei pali segnavia messi a distanza. E’ bene avere le carte Ordnance Survey 1:25.000 delle zone, e eventualmente caricarsi le tracce GPX dei sentieri su un GPS che in certi posti aiuta a seguire la strada giusta. Il terreno è spesso torba morbida, la sensazione di camminare su un materasso, quindi un faticoso, e pur senza grosse altezze, spesso il terreno è ondulato con continue salite e discese. In alcune zone si attraversano tratti di terreno fradicio tipo acquitrino e quindi sono indispensabili scarponi alti e con ottima impermeabilità, per non infangare i pantaloni, sarebbero utili delle ghette impermeabili. Le temperature vano dai 10° la mattina delle isole al nord, 12° la mattina al sud, 15° di media, 18° nelle giornate calde con il sole, quindi camminando si sta bene anche con una maglietta, ma è bene avere con se una felpa e sempre una giacca impermeabile con cappuccio, perché può piovere da un momento all’altro. Spesso c’è vento e anche forte, ma non crea troppo fastidio salvo che è difficile tenere in testa un cappello, e impossibile l’uso dell’ombrello.
I sentieri spesso attraversano terreni privati e recintati e si scavalcano i reticolati, spesso sono predisposte apposite scalette, ma a volte no e bisogna arrangiarsi con acrobazie. Nei terreni ci sono pecore e mucche che non creano problemi, dove ci sono i montoni (Ram) e tori (Bull) è sempre scritto a grandi lettere e meglio non entrare. Chi ha un cane deve leggere gli avvisi, nei terreni privati va tenuto al guinzaglio e bisogna raccogliere gli escrementi anche in aperta campagna, mentre in alcuni posti è scritto di non entrare con il cane neppure al guinzaglio per non spaventare le pecore o essere attaccati dalle mucche.
I nativi comunque sono cordiali e gentilissimi e quindi nei casi dubbi si può chiedere. A volte dove c’era poco posto per parcheggiare davanti a una fattoria ho chiesto se vedevo qualcuno e mi hanno sempre rassicurato molto gentilmente. Il problema è che li molti parlano un Inglese un dialettale e strascicato, quindi non si capisce tutto, ma solitamente il senso si.
Capita che a volte si va al punto di partenza di una escursione e non c’è parcheggio o molto limitato a fianco di un cancello, a volte siamo tornati un pò indietro fino a trovare una sosta decente, a volte chiedevo, e a volte ho parcheggiato su erba ma bisogna stare attenti perchè può essere molto cedevole e si rischia di piantarsi. In sosta una cosa importante mai lasciare gli oblò aperti e sbloccati, una raffica può strapparli dal tetto. Anche quando si apre la porta, sempre tenerla con due mani e aprire adagio perché con il vento a volte è veramente un impresa trattenerla e non farsi trascinare fuor dal camper. Per ultimo portarsi ciò che si necessita, anche se a Lerwick sono riuscito a trovare l’Aquakem che mai avrei pensato!

 

 


 

 

Le foto del viaggio

 

I video del viaggio
 

 


 

 

 

 

Tommaso IZ4DJI                                       www.iz4dji.it

 

HOME